Parliamo di ICO
TIM schiva le vendite in Borsa, ritrova slancio con accelerazione su fibra ottica  
Mentre Piazza Affari continua la sua marcia ribassista in scia ai timori di una seconda ondata di contagi da coronavirus, Telecom Italia viaggia controcorrente (tra i pochi segni in territorio …
Bankitalia: debito tocca nuovo record, a giugno vola a 2.530,6 mld  
  La risalita del debito pubblico italiano prosegue e a giugno registra un nuovo record. Secondo l'aggiornamento mensile presentato stamattina dalla Banca d'Italia, a fine giugno il debito delle amministrazioni …
Atlantia: Conte, ancora molti punti aperti su accordo per Aspi e concessioni. Nessuna rinuncia ad azione di responsabilità
L’accordo tra Atlantia e il governo sulla revisione della concessione e l?assetto di Autostrade per l?Italia (Aspi) appare ancora lontano. I negoziati proseguono ma i punti in sospeso rimangono ancora …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Aug 2016
    Messaggi
    2,398
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    2198 Post(s)
    Potenza rep
    42949676

    Parliamo di ICO

    Come compro i token/monete di una ICO? E dove li vado a mettere, visto che dovrei possedere un wallet per quel token/ICO?

  2. #2

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    696
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    299 Post(s)
    Potenza rep
    8579132
    Penso che ci siano svariati topic in questa sezione con le stesse domande, basta fare lo sforzo di cercarli.

  3. #3
    L'avatar di blankpage
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    179
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    62 Post(s)
    Potenza rep
    310877
    è una domanda troppo generica. Ogni ICO è una storia a se.

  4. #4

    Data Registrazione
    Aug 2016
    Messaggi
    2,398
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    2198 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da blankpage Visualizza Messaggio
    è una domanda troppo generica. Ogni ICO è una storia a se.
    Risposta che implicherebbe una spiegazione ulteriore.

    Esistono ICO che sono truffe, ICO che sono affari. Ma cosa è esattamente una ICO?
    Perché io e te potremmo metterci d'accordo e domani tirare su una ICO dal nulla?

    Qual è il valore aggiunto di una ICO?
    Citare il caso fortunatissimo di Ethereum è come dire che se un lavoro ha un potenziale elevato allora andrà in porto. Ma io volevo andare oltre questa discussione di mero profitto.

    Dal lato tecnico, invece.

    Come compro, in generale, un token di una ICO? Come lo custodisco?

    Nelle criptovalute l'affare è davvero nelle ICO?

  5. #5

    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    178
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    1927341
    Kabaddi (a volte traslitterato come Kabbadi o Kabadi) è uno sport di contatto a squadre che ha avuto origine in India come allenamento bellico ricreativo.

    È il gioco nazionale in Punjab, nonché negli stati indiani: Tamil Nadu, Andhra Pradesh.

    Il nome "kabaddi" significa "trattenere il respiro" in lingua hindi e viene spesso scandito durante le partite in quanto indica anche un'azione importante del gioco nella quale il giocatore che attacca non deve respirare.

    REGOLE

    Due squadre occupano le metà opposte di un campo; a turno inviano un attaccante nella metà avversaria al fine di guadagnare punti.[1]

    I punti si ottengono in vari modi: toccando un avversario, spezzando la formazione avversaria, o lottando contro uno di essi singolarmente. Compiute queste azioni l'attaccante deve tornare nella propria metà campo senza farsi bloccare dagli avversari. I giocatori usavano cantare ripetutamente: "kabaddi, kabaddi, kabaddi", da cui il nome del gioco, che era anche un metodo per tenere il tempo, mentre i giocatori moderni utilizzano un orologio o un timer.

    Il gioco, che combina le caratteristiche del Wrestling e del Rugby, coinvolge le abilità e la potenza di due squadre che si affrontano. È un gioco piuttosto semplice ed economico, non richiede né campo spazioso né un'apparecchiatura costosa. Nel kabaddi, due squadre devono segnare più punti possibili, toccando o bloccando i giocatori della squadra avversaria. Ogni squadra è composta da 12 giocatori, di cui 4 sono fissi e sono in campo, e fanno parte della difesa (stopper) e sei fuori campo, che si alternano, e sono gli attaccanti. Le due squadre combattono per guadagnare più punti, alternando la difesa e l'offesa. Il campo ha una forma circolare di un diametro di 30 metri, divisa in due parti uguali con una riga centrale. Il gioco dura 40 minuti e si svolge in due tempi di 20 minuti con una pausa di 5 minuti per il cambio campo. Parte un attaccante della prima squadra che si trova fuori campo ed entra nel campo avversario dove lo aspettano i 4 difensori, tutti raccolti uno vicino all'altro. Appena l'attaccante entra nel campo avversario parte il countdown di 30 secondi entro i quali l'attaccante deve toccare uno degli avversari e rientrare nel proprio campo. Il difensore che viene toccato deve cercare di placcarlo e di fermarlo impedendo che quest'ultimo ritorni nel proprio campo prima dei 30 secondi. Il punto va all'attaccante se è riuscito a toccare e rientrare nel proprio campo prima del termine del countdown, altrimenti va al difensore che è stato toccato ed è riuscito a fermare l'avversario. Durante tutta l'azione l'attaccante deve continuare a ripetere “kabaddi kabaddi kabaddi”, quando si interrompe per riprendere fiato, il turno passa all'altra squadra. Nel secondo turno parte invece l'attaccante dell'altra squadra. E si va avanti così a venti minuti del primo tempo alternando attacco e difesa. Pausa di 5 minuti e si cambia campo. È presente un arbitro e due guardalinee che hanno il compito di verificare che nel placcaggio, nella lotta, nel tentativo di fermare o di scappare, i giocatori non escano fuori campo, altrimenti il punto va all'avversario.

  6. #6

    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    8
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Narbert Visualizza Messaggio
    Risposta che implicherebbe una spiegazione ulteriore.

    Esistono ICO che sono truffe, ICO che sono affari. Ma cosa è esattamente una ICO?
    Perché io e te potremmo metterci d'accordo e domani tirare su una ICO dal nulla?

    Qual è il valore aggiunto di una ICO?
    Citare il caso fortunatissimo di Ethereum è come dire che se un lavoro ha un potenziale elevato allora andrà in porto. Ma io volevo andare oltre questa discussione di mero profitto.

    Dal lato tecnico, invece.

    Come compro, in generale, un token di una ICO? Come lo custodisco?

    Nelle criptovalute l'affare è davvero nelle ICO?
    Sono domande a cui è difficile dare una risposta.
    Le ICO sono dei nuovi progetti che fanno le aziende o gruppi di persone. Se ci mettiamo io e te e ci viene in mente un'idea al posto che andare in banca a chiedere soldi per finanziarci lanciamo la nostra ico con la nostra moneta. Presenteremo il progetto tramite il white paper e le persone che crederanno in noi possono finanziarci sapendo che al lancio i token varranno poco ma se il progetto è fatto bene nel medio-lungo periodo acquisiranno più valore rispetto a quelle che hanno investito. Questo è effettivamente il valore aggiunto delle ICO perchè a noi non costa nulla presentare il progetto e potremmo avere i soldi per finanziarlo senza passare dalle banche.
    Per questo motivo ci sono ICO serie e quelle scam l'unico modo è studiarle e capire il progetto e le persone che le fanno.
    In generale i token si acquistano direttamente nel sito dove viene lanciata la ICO e solitamente vengono custodite al suo interno o se sono token di tipo ERC20 si potranno mettere su myetherwallet.
    Nelle criptovalute l'affare in questo momento è un po' tutto dal comprarle e tenerle par fare hold per tutto l'anno, al farci trading con l'esplosività che hanno in certi giorni, alle ICO, però ne stanno venendo fuori talmente tante che seguirle e studiarle tutte è praticamente impossibile.

  7. #7

    Data Registrazione
    Aug 2016
    Messaggi
    2,398
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    2198 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da jollyblues Visualizza Messaggio
    Sono domande a cui è difficile dare una risposta.
    Le ICO sono dei nuovi progetti che fanno le aziende o gruppi di persone. Se ci mettiamo io e te e ci viene in mente un'idea al posto che andare in banca a chiedere soldi per finanziarci lanciamo la nostra ico con la nostra moneta. Presenteremo il progetto tramite il white paper e le persone che crederanno in noi possono finanziarci sapendo che al lancio i token varranno poco ma se il progetto è fatto bene nel medio-lungo periodo acquisiranno più valore rispetto a quelle che hanno investito. Questo è effettivamente il valore aggiunto delle ICO perchè a noi non costa nulla presentare il progetto e potremmo avere i soldi per finanziarlo senza passare dalle banche.
    Per questo motivo ci sono ICO serie e quelle scam l'unico modo è studiarle e capire il progetto e le persone che le fanno.
    In generale i token si acquistano direttamente nel sito dove viene lanciata la ICO e solitamente vengono custodite al suo interno o se sono token di tipo ERC20 si potranno mettere su myetherwallet.
    Nelle criptovalute l'affare in questo momento è un po' tutto dal comprarle e tenerle par fare hold per tutto l'anno, al farci trading con l'esplosività che hanno in certi giorni, alle ICO, però ne stanno venendo fuori talmente tante che seguirle e studiarle tutte è praticamente impossibile.

    Ti ringrazio, sei stato molto gentile e hai dato una risposta molto chiara ed esaustiva.

    Sì, avevo capito l'idea di fondo di una ICO e devo dire che questa è davvero una innovazione che cambierà il mondo.

    Quando compro un token quindi questo viene custodito dai creatori stessi delle ICO dandomi un indirizzo specifico per quel tipo di token? Oppure se di tipo ERC20 lo posso mettere su myetherwallet che però se ho ben capito è un wallet per crypto che vanno sulla blockchain di ethereum, giusto?

  8. #8

    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    8
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Narbert Visualizza Messaggio
    Ti ringrazio, sei stato molto gentile e hai dato una risposta molto chiara ed esaustiva.

    Sì, avevo capito l'idea di fondo di una ICO e devo dire che questa è davvero una innovazione che cambierà il mondo.

    Quando compro un token quindi questo viene custodito dai creatori stessi delle ICO dandomi un indirizzo specifico per quel tipo di token? Oppure se di tipo ERC20 lo posso mettere su myetherwallet che però se ho ben capito è un wallet per crypto che vanno sulla blockchain di ethereum, giusto?
    Si più o meno è giusto, nel senso che i wallet per crypto non vanno direttamente sulla blockchain di ethereum. La blockchain possiamo definirla come un registro dove vengono annotate tutte le tansazioni, quindi quando sposti un token ERC20 (per esempio Tokia che è ancora in pre-ico e personalmente come progetto mi piace) dal wallet del sito a quello di myetherwallet la transazione verrà registrata nella blockchain di ethereum. Infatti ethereum non è e non è stata una ICO, è una piattaforma decentralizzata che gestisce gli smart contracts.
    Se invece partecipi a una ICO che non è ERC20 nella maggior parte dei casi bisogna fidarsi del progetto e lasciarli lì finchè non sarà possibile trasferirli su dei wallet dedicati su chiavetta hardware o altro. Per esempio per i ripple ho fatto un paper wallet visto che non sono ancora riuscito a prendere il ledger nanoS, non so dirti se con tutte le ICO è possibile crearsi il paper wallet..

Accedi