Glossario del mondo delle criptovalute - Pagina 2
I titoli top picks 2020 di Piazza Affari scelti guardando già al 2021
L?economia dell?Italia è destinata a rimanere debole nel 2020 e nel corso dei prossimi 12 mesi oltre alla variabile economica il rischio principale sarà ancora una volta l?instabilità politica. Gli …
La Lagarde si smarca subito da Draghi e annuncia revisione strategia Bce
Parla di tassi, di debolezza del commercio globale, della necessità che la politica monetaria rimanga ancora accomodante, ma annuncia anche che, a partire dal gennaio del prossimo anno, la Bce …
Societe Generale quota sul mercato tre nuovi certificati cash collect su indici azionari
Societe Generale amplia la gamma di certificati di investimento portando su EuroTLX di Borsa Italiana tre nuovi certificati Cash Collect su alcuni dei principali indici azionari: S&P500, MSCI World ed …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11
    L'avatar di FogOnLine
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    9,398
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    3518 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Visto che siamo in prossimità di un fork

    Replay Attack
    E' un tipo di 'attacco' che può avvenire a valle di un hard fork della blockchain.
    Quando un fork avviene la 'catena' si divide in due rami in cui le chiavi private associate alla moneta sono comuni ai due rami e possono generare transazioni valide su entrambi.
    Se si effettua, a valle del fork, una transazione sulla catena A, un nodo malevolo potrebbe replicare la transazione sulla catena B generando il caso di 'double spending'.
    Questo tipo di attacco può essere evitato se ciascuno dei due rami aggiunge un pò di sale alle proprie transazioni.

  2. #12
    L'avatar di twentysense
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    4,781
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1250 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da FogOnLine Visualizza Messaggio
    [...]
    Questo tipo di attacco può essere evitato se ciascuno dei due rami aggiunge un pò di sale alle proprie transazioni.
    Davvero?

  3. #13
    L'avatar di FogOnLine
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    9,398
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    3518 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Qui tutti adorano le traduzioni in italiano

    Sale (crittografia) - Wikipedia
    Salt (cryptography) - Wikipedia

  4. #14
    L'avatar di wbatman
    Data Registrazione
    Oct 2003
    Messaggi
    8,652
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    1730 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    rialzo FOMO (che è alla base del rialzo delle crypto)
    Fear Of Missing Out

    alias paura di rimanere fuori

  5. #15

    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    162
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    71 Post(s)
    Potenza rep
    2
    quale sarebbe la differenza tra coin e token? Mi pare che si ha un token quando una moneta usa una blockchain già esistente, tipo ethereum

  6. #16
    L'avatar di Sir Malcolm Murray
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    481
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    216 Post(s)
    Potenza rep
    15638863
    Citazione Originariamente Scritto da FogOnLine Visualizza Messaggio
    un po' di sale
    fixed

  7. #17
    L'avatar di revelate
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    202
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    66 Post(s)
    Potenza rep
    12777700
    Citazione Originariamente Scritto da FogOnLine Visualizza Messaggio
    Visto che siamo in prossimità di un fork

    Replay Attack
    E' un tipo di 'attacco' che può avvenire a valle di un hard fork della blockchain.
    Quando un fork avviene la 'catena' si divide in due rami in cui le chiavi private associate alla moneta sono comuni ai due rami e possono generare transazioni valide su entrambi.
    Se si effettua, a valle del fork, una transazione sulla catena A, un nodo malevolo potrebbe replicare la transazione sulla catena B generando il caso di 'double spending'.
    Questo tipo di attacco può essere evitato se ciascuno dei due rami aggiunge un pò di sale alle proprie transazioni.
    Aggiunto


    Se me li fate così, preferisco di gran lunga

    Grazie Fog


    Datemi una mano con quelli del mio secondo post, li ritengo indispensabili

  8. #18
    L'avatar di FogOnLine
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    9,398
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    3518 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Voglia di lavorare saltami addosso .....mi sono presa quelli 'facili'

    Fiat
    Valuta con corso legale (ci si riferisce tipicamente a valuta cartacea). USD, EURO, AUSD, GBP, etc., sono valute fiat.

    Proof-of-Work (POW)
    Tipologia di algoritmo di consenso usata nel mining delle criptovalute per certificare la transazione (creazione univoca di un nuovo blocco).
    E' basato sulla potenza di calcolo ('work') che colui che crea il blocco deve sviluppare per risolvere per primo un problema crittografico la cui complessità dipende dall'algoritmo usato (per es. SHA-256 per il bitcoin) e dalla difficoltà ('difficulty') che è associata alla presenza di competitori e alla relativa potenza di calcolo messa in campo. L'efficienza in termini di decentralizzazione e sicurezza è basata sulla competizione "premio vs difficoltà".

    Pros: algoritmo semplice, robusto e auto-adattante
    Cons: grande consumo di energia, rate di creazione di nuovi blocchi piuttosto basso

    Proof-of-Stake (POS)
    Tipologia di algoritmo di consenso usata nel mining delle criptovalute per certificare la transazione (creazione univoca di un nuovo blocco nella blockchain). E' basato sulla selezione di 'certificatori' in base alla posta ('stake') che rappresentano (per es. anzianità e quantità di moneta posseduta). L'efficienza in termini di decentralizzazione e sicurezza è affidata sia ai criteri di selezione che a criteri aggiuntivi di premio/penalizzazione dei certificatori.

    Pros: consumo di energia ridotto e incremento del rate di creazione di nuovi blocchi rispetto a POW
    Cons: algoritmo complesso (e meno robusto di POW) che necessita di correttivi per evitare 'accentramento'

    Sintetizzare in poche righe un campo molto vasto è complesso ......benvenute tutte le correzioni necessarie a forma e/o sostanza

  9. #19
    L'avatar di revelate
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    202
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    66 Post(s)
    Potenza rep
    12777700
    Citazione Originariamente Scritto da un_passante Visualizza Messaggio
    stop loss
    stop limit
    hodl
    Citazione Originariamente Scritto da FogOnLine Visualizza Messaggio
    Voglia di lavorare saltami addosso .....mi sono presa quelli 'facili'


    Sintetizzare in poche righe un campo molto vasto è complesso ......benvenute tutte le correzioni necessarie a forma e/o sostanza
    Aggiornato

    @FogOnLine puoi dirlo forte, specie se uno ha un'idea, ma non sa buttarla giù correttamente o se devi tradurre dall'inglese e sintetizzarlo perchè in italiano si possa capire più o meno al volo
    Ultima modifica di revelate; 30-12-17 alle 18:00

  10. #20

    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    320
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    114 Post(s)
    Potenza rep
    5690262
    Ci provo..

    ICO

    Abbreviazione per Initial Coin Offering. Analogamente a quanto accade durante una IPO (Initial Public Offer) per le società che si quotano in Borsa, la ICO è il momento in cui per la prima volta vengono offerte agli investitori unità di nuove criptovalute o crypto-tokens. Gli investitori normalmente possono acquistare i nuovi tokens utilizzando altre criptovalute (Bitcoin, Ethereum o altre) oppure possono conferire valute fiat.
    Le ICO possono essere considerate una sorta di crowdfunding, infatti ormai da anni sono utilizzate dalle "cripto startup" per finanziare lo sviluppo e l'implementazione di nuovi progetti in ambito blockchain e relative applicazioni.
    Per pubblicizzare la ICO e per far conoscere il progetto a quanti più investitori possibili, i promotori redigono il cosiddetto white paper, una sorta di documento di "trasparenza" in cui sono descritte una serie di informazioni di dettaglio, tra cui le finalità del progetto, i suoi utilizzi, l'ammontare di token che verranno allocati, l'obiettivo minimo di raccolta di fondi, le tempistiche della ICO e così via.
    Al termine del periodo di durata (prefissato) della ICO, se sarà stato raggiunto l'obiettivo della raccolta, il token diverrà disponibile per lo scambio su uno o più exchange. Se il progetto sottostante avrà successo, verosimilmente si verificherà un aumento del valore di mercato del token, permettendo ai primi investitori (ovvero coloro che hanno partecipato all'ICO), di avere i maggiori rendimenti. Qualora invece il progetto non avesse i successi sperati (o peggio, se la ICO si rivelasse uno scam), gli investitori potrebbero perdere quanto conferito, ritrovandosi a possedere token inutili. E' anche possibile che l'ICO non raccolga sufficienti adesioni, in tal caso normalmente il white paper prevede la restituzione dei conferimenti ricevuti.

Accedi