Iss: 52,9 morti su centomila per no vax, 1,6 con booster
Sei uno studente universitario appassionato di economia e finanza? Ecco il concorso che fa per te
Secondo il Rapporto OCSE-PISA 2018, che misura l?alfabetizzazione finanziaria degli studenti, l?Italia si colloca al 12mo posto su un campione di 20 Paesi, con il 20,9% dei giovani italiani che …
McDonald’s: l’addio alla Russia di Putin dopo 32 anni. Fine di un’era: con guerra Ucraina ‘business non più sostenibile e coerente con i nostri valori’
E’ la fine di un’era, durata 32 anni, che ha visto McDonald’s prosperare in Russia: un’era iniziata nel 1976, in occasione delle Olimpiadi di Montreal, quando la catena di fast …
Le opportunità in Borsa: Politiche monetarie sotto i riflettori
È da oggi disponibile il nuovo numero di ?Le opportunità in Borsa?, la quindicinale dedicata a consulenti finanziari ed esperti di Borsa. Si è conclusa un?altra settimana difficile per i …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    32,033
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    25775 Post(s)
    Potenza rep
    42949679

    Iss: 52,9 morti su centomila per no vax, 1,6 con booster

    Ore 12.03 - Iss: 52,9 morti su centomila per no vax, 1,6 con booster
    Il tasso dei decessi per le persone non vaccinate è pari a 52,9 ogni centomila. Quello dei vaccinati con ciclo completo e dose booster è invece di 1.6 ogni centomila. Lo rileva il rapporto dell’Iss sull’andamento dell’epidemia in Italia.


    Questo scrive il Corriere oggi.
    Dati falsi, vecchi?

  2. #2
    L'avatar di CharlesIngalls
    Data Registrazione
    Oct 2001
    Messaggi
    114,695
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    16015 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Solita propaganda...!!!

  3. #3
    L'avatar di Trasparente2
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    7,016
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    3278 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Citazione Originariamente Scritto da fallugia Visualizza Messaggio
    Ore 12.03 - Iss: 52,9 morti su centomila per no vax, 1,6 con booster
    Il tasso dei decessi per le persone non vaccinate è pari a 52,9 ogni centomila. Quello dei vaccinati con ciclo completo e dose booster è invece di 1.6 ogni centomila. Lo rileva il rapporto dell’Iss sull’andamento dell’epidemia in Italia.


    Questo scrive il Corriere oggi.
    Dati falsi, vecchi?
    L' omino rosso sul cartello di speranza parlava di 26 novax su 100.000
    Ricoverati in TI.

    Mi sa che qualcuno dovrà controllare meglio i dati che ci propinano.

  4. #4

    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    12,238
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1626 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Muoiono praticamente quasi solo i vecchietti, basta con sta propaganda da due soldi.

    Per gli altri omicron è solo una banale influenzina.

  5. #5
    L'avatar di CharlesIngalls
    Data Registrazione
    Oct 2001
    Messaggi
    114,695
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    16015 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da Trasparente2 Visualizza Messaggio
    L' omino rosso sul cartello di speranza parlava di 26 novax su 100.000
    Ricoverati in TI.

    Mi sa che qualcuno dovrà controllare meglio i dati che ci propinano.
    Probabilmente comunicano un totale di vaccinati che non è un dato realistico... da qui il deserto in giro...!!! Non hanno il GP...!!!

  6. #6
    L'avatar di Trasparente2
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    7,016
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    3278 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Citazione Originariamente Scritto da CharlesIngalls Visualizza Messaggio
    Probabilmente comunicano un totale di vaccinati che non è un dato realistico... da qui il deserto in giro...!!! Non hanno il GP...!!!
    Non so... ma 26 ricoverati in TI
    Corrispondono ad una media di decessi di 13.

    Passare da 13 morti a 53 su centomila
    Significa quanto meno che non seguono adeguatamente la tendenza.

    Dovevano informare prima.

  7. #7
    L'avatar di Dav. c. G.
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    49,944
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    14909 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Trasparente2 Visualizza Messaggio
    Non so... ma 26 ricoverati in TI
    Corrispondono ad una media di decessi di 13.

    Passare da 13 morti a 53 su centomila
    Significa quanto meno che non seguono adeguatamente la tendenza.

    Dovevano informare prima.
    La statistica non fa per te.


  8. #8
    L'avatar di enjoyash
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    43,513
    Mentioned
    30 Post(s)
    Quoted
    26797 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Senza scorporo per fasce di età son dati inutili

  9. #9
    L'avatar di goodseeds
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    28,587
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    5941 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Dav. c. G. Visualizza Messaggio
    La statistica non fa per te.

    perchè?
    dai conti di Crisanti il tasso di sopparvvivenza dalle TI è del 50% quindi stimare in 13 il numero dei decessi è corretto.
    se quesgli altri dichiarano 53 il gap è così abissale...
    cosa c'è di sbagliato?

  10. #10
    L'avatar di Dav. c. G.
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    49,944
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    14909 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da goodseeds Visualizza Messaggio
    perchè?
    dai conti di Crisanti il tasso di sopparvvivenza dalle TI è del 50% quindi stimare in 13 il numero dei decessi è corretto.
    se quesgli altri dichiarano 53 il gap è così abissale...
    cosa c'è di sbagliato?
    Per 2 motivi: ci sono tempi diversi tra morti e t.i. e sono anche dati rilasciati in tempi diversi.
    Soprattutto ci sono tanti morti che la t.i. neanche la vedono.

Accedi