Iss: 52,9 morti su centomila per no vax, 1,6 con booster
L’inflazione pesa su tutti, è tempo di cambiare le abitudini di spesa. Il crollo di Walmart & co. è più che un indizio
L?impennata dell?inflazione si fa sentire sempre di più sui consumatori. All’iniziale batosta legala al caro energia tra bollette record e costo della benzina, adesso le ricadute sono a macchia d’olio. …
Tol Expo 2022, chiusa la ventesima edizione: un successo per contenuti e partecipazione
Un successo, per i contenuti espressi e il pubblico presente all?evento. Si può riassumere così questa ventesima edizione della Trading Online Expo, organizzata da Borsa Italiana e tenutasi fisicamente a …
Dividendi Piazza Affari 2022: 19 big del Ftse Mib staccano la cedola lunedì 23 maggio, ecco i titoli più generosi
Sta per arrivare il dividend-day 2022 per Piazza Affari. Lunedì 23 maggio staccheranno la cedola molte delle big del listino milanese. Dopo il corposo antipasto del mese scorso, il più …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    32,083
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    25804 Post(s)
    Potenza rep
    42949679

    Iss: 52,9 morti su centomila per no vax, 1,6 con booster

    Ore 12.03 - Iss: 52,9 morti su centomila per no vax, 1,6 con booster
    Il tasso dei decessi per le persone non vaccinate è pari a 52,9 ogni centomila. Quello dei vaccinati con ciclo completo e dose booster è invece di 1.6 ogni centomila. Lo rileva il rapporto dell’Iss sull’andamento dell’epidemia in Italia.


    Questo scrive il Corriere oggi.
    Dati falsi, vecchi?

  2. #2
    L'avatar di CharlesIngalls
    Data Registrazione
    Oct 2001
    Messaggi
    114,720
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    16023 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Solita propaganda...!!!

  3. #3
    L'avatar di Trasparente2
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    7,050
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    3292 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Citazione Originariamente Scritto da fallugia Visualizza Messaggio
    Ore 12.03 - Iss: 52,9 morti su centomila per no vax, 1,6 con booster
    Il tasso dei decessi per le persone non vaccinate è pari a 52,9 ogni centomila. Quello dei vaccinati con ciclo completo e dose booster è invece di 1.6 ogni centomila. Lo rileva il rapporto dell’Iss sull’andamento dell’epidemia in Italia.


    Questo scrive il Corriere oggi.
    Dati falsi, vecchi?
    L' omino rosso sul cartello di speranza parlava di 26 novax su 100.000
    Ricoverati in TI.

    Mi sa che qualcuno dovrà controllare meglio i dati che ci propinano.

  4. #4

    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    12,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1630 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Muoiono praticamente quasi solo i vecchietti, basta con sta propaganda da due soldi.

    Per gli altri omicron è solo una banale influenzina.

  5. #5
    L'avatar di CharlesIngalls
    Data Registrazione
    Oct 2001
    Messaggi
    114,720
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    16023 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da Trasparente2 Visualizza Messaggio
    L' omino rosso sul cartello di speranza parlava di 26 novax su 100.000
    Ricoverati in TI.

    Mi sa che qualcuno dovrà controllare meglio i dati che ci propinano.
    Probabilmente comunicano un totale di vaccinati che non è un dato realistico... da qui il deserto in giro...!!! Non hanno il GP...!!!

  6. #6
    L'avatar di Trasparente2
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    7,050
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    3292 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Citazione Originariamente Scritto da CharlesIngalls Visualizza Messaggio
    Probabilmente comunicano un totale di vaccinati che non è un dato realistico... da qui il deserto in giro...!!! Non hanno il GP...!!!
    Non so... ma 26 ricoverati in TI
    Corrispondono ad una media di decessi di 13.

    Passare da 13 morti a 53 su centomila
    Significa quanto meno che non seguono adeguatamente la tendenza.

    Dovevano informare prima.

  7. #7
    L'avatar di Dav. c. G.
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    49,944
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    14909 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Trasparente2 Visualizza Messaggio
    Non so... ma 26 ricoverati in TI
    Corrispondono ad una media di decessi di 13.

    Passare da 13 morti a 53 su centomila
    Significa quanto meno che non seguono adeguatamente la tendenza.

    Dovevano informare prima.
    La statistica non fa per te.


  8. #8
    L'avatar di enjoyash
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    43,616
    Mentioned
    30 Post(s)
    Quoted
    26880 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Senza scorporo per fasce di età son dati inutili

  9. #9
    L'avatar di goodseeds
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    28,611
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    5952 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Dav. c. G. Visualizza Messaggio
    La statistica non fa per te.

    perchè?
    dai conti di Crisanti il tasso di sopparvvivenza dalle TI è del 50% quindi stimare in 13 il numero dei decessi è corretto.
    se quesgli altri dichiarano 53 il gap è così abissale...
    cosa c'è di sbagliato?

  10. #10
    L'avatar di Dav. c. G.
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    49,944
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    14909 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da goodseeds Visualizza Messaggio
    perchè?
    dai conti di Crisanti il tasso di sopparvvivenza dalle TI è del 50% quindi stimare in 13 il numero dei decessi è corretto.
    se quesgli altri dichiarano 53 il gap è così abissale...
    cosa c'è di sbagliato?
    Per 2 motivi: ci sono tempi diversi tra morti e t.i. e sono anche dati rilasciati in tempi diversi.
    Soprattutto ci sono tanti morti che la t.i. neanche la vedono.

Accedi