No Vax va a fare il vaccino con un braccio in silicone
Premier Olanda perentorio sullo spread Btp-Bund: tocca all’Italia creare condizioni per ridurlo
Il primo ministro olandese, Mark Rutte, non usa giri di parole per far capire all’Italia che dovrebbe farsi carico della gestione del costo del suo debito pubblico nei mercati finanziari. …
Re Rebaudengo (Elettricità Futura): “Rinnovabili sono strada maestra per indipendenza energetica e bollette più leggere”
L’invasione della Russia in Ucraina ha esacerbato la crisi energetica, facendo lievitare ulteriormente il costo del gas. Un’emergenza che ha visto subito una risposta concreta dell’Unione Europea che ha varato …
Le donne preferiscono investire secondo i principi ESG e questo non significa sacrificare la performance
Le donne preferiscono investire in un modo che aiuti l'ambiente e faccia bene alla società. Secondo gli esperti finanziari, tali investimenti basati sui valori potrebbero aiutare ad aumentare l'entusiasmo generale delle …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    32,363
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    26043 Post(s)
    Potenza rep
    42949679

    No Vax va a fare il vaccino con un braccio in silicone

    No Vax va a fare il vaccino con un braccio in silicone per ottenere il Green Pass: denunciato - la Repubblica


    Per non fare il vaccino e avere lo stesso il Green Pass ha pensato l'impensabile: un braccio finto in cui farsi praticare l'iniezione. E' successo oggi, giovedì 2 dicembre, nel centro vaccinale di Biver Banca a Biella, dove è consentito l'accesso diretto, senza prenotazione, per chi decida di sottoporsi alla prima dose: un cinquantenne si è presentato con un braccio in silicone, che comprendeva la spalla col muscolo deltoide in cui infilare l'ago, pensando di poter ingannare gli operatori sanitari, raggirare il sistema e ottenere così il Green Pass senza aver realmente fatto il vaccino.



    L'uomo ha seguito tutta la trafila burocratica, ha firmato il consenso davanti al medico e poi si è accomodato sulla sedia per ricevere il vaccino scoprendo la spalla. Le cose sono però andate diversamente rispetto ai suoi piani. Nonostante l’applicazione in silicone fosse molto simile alla vera pelle, il colore e la percezione al tatto hanno insospettito l’operatrice sanitaria impegnata nella vaccinazione, che ha chiesto quindi al "paziente" di mostrare per intero il proprio braccio. Una volta scoperto, l'uomo ha cercato di convincere l’operatrice a chiudere un occhio. E' stato invece denunciato ai carabinieri, con un verbale firmato da medico e operatrice, e l’Asl segnalerà il caso anche in Procura.



    Braccia in silicone sottratte all’agricoltura.

  2. #2
    L'avatar di travis22
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    11,831
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    4244 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    copio da un altro 3d perchè non riesco a stare dietro alle tue frenetiche attività

    cashback con i vaccini, più ne fai più possibilità hai di essere estratto alla lotteria finale, premio: un siringone nel xxxx e un bacio in bocca da burioni e fallugia

  3. #3

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    32,363
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    26043 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da travis22 Visualizza Messaggio
    copio da un altro 3d perchè non riesco a stare dietro alle tue frenetiche attività

    cashback con i vaccini, più ne fai più possibilità hai di essere estratto alla lotteria finale, premio: un siringone nel xxxx e un bacio in bocca da burioni e fallugia
    Mi pare di averti già scritto che hai le traveggole.
    Partecipo pochissimo a questa sezione, questo è il primo thread che apro da giorni.
    Tra l’altro il tuo commento non c’entra niente con il thread.

  4. #4
    L'avatar di Avio
    Data Registrazione
    Jul 2001
    Messaggi
    84,482
    Mentioned
    38 Post(s)
    Quoted
    23282 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da fallugia Visualizza Messaggio
    Mi pare di averti già scritto che hai le traveggole.
    Partecipo pochissimo a questa sezione, questo è il primo thread che apro da giorni.
    Tra l’altro il tuo commento non c’entra niente con il thread.
    come sempre

  5. #5
    L'avatar di davidean
    Data Registrazione
    Dec 2016
    Messaggi
    9,986
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    490 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Facebook

    minuto 3:20

    tra l'altro si potrebbe aprire una parentesi su quanto successo alla giornalista sportiva

  6. #6
    L'avatar di _top_gun_
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    9,183
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5668 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da fallugia Visualizza Messaggio
    No Vax va a fare il vaccino con un braccio in silicone per ottenere il Green Pass: denunciato - la Repubblica


    Per non fare il vaccino e avere lo stesso il Green Pass ha pensato l'impensabile: un braccio finto in cui farsi praticare l'iniezione. E' successo oggi, giovedì 2 dicembre, nel centro vaccinale di Biver Banca a Biella, dove è consentito l'accesso diretto, senza prenotazione, per chi decida di sottoporsi alla prima dose: un cinquantenne si è presentato con un braccio in silicone, che comprendeva la spalla col muscolo deltoide in cui infilare l'ago, pensando di poter ingannare gli operatori sanitari, raggirare il sistema e ottenere così il Green Pass senza aver realmente fatto il vaccino.



    L'uomo ha seguito tutta la trafila burocratica, ha firmato il consenso davanti al medico e poi si è accomodato sulla sedia per ricevere il vaccino scoprendo la spalla. Le cose sono però andate diversamente rispetto ai suoi piani. Nonostante l’applicazione in silicone fosse molto simile alla vera pelle, il colore e la percezione al tatto hanno insospettito l’operatrice sanitaria impegnata nella vaccinazione, che ha chiesto quindi al "paziente" di mostrare per intero il proprio braccio. Una volta scoperto, l'uomo ha cercato di convincere l’operatrice a chiudere un occhio. E' stato invece denunciato ai carabinieri, con un verbale firmato da medico e operatrice, e l’Asl segnalerà il caso anche in Procura.



    Braccia in silicone sottratte all’agricoltura.
    Quale sarebbe il reato per il quale è stato denunciato?

    Sostituzione di braccio per vaccino non obbligatorio per legge?

    Se vado dal tricologo con una parrucca e quello che se ne accorge durante la visita vengo denunciato?

  7. #7
    L'avatar di Tazuo
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    8,427
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    3884 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da fallugia Visualizza Messaggio
    No Vax va a fare il vaccino con un braccio in silicone per ottenere il Green Pass: denunciato - la Repubblica


    Per non fare il vaccino e avere lo stesso il Green Pass ha pensato l'impensabile: un braccio finto in cui farsi praticare l'iniezione. E' successo oggi, giovedì 2 dicembre, nel centro vaccinale di Biver Banca a Biella, dove è consentito l'accesso diretto, senza prenotazione, per chi decida di sottoporsi alla prima dose: un cinquantenne si è presentato con un braccio in silicone, che comprendeva la spalla col muscolo deltoide in cui infilare l'ago, pensando di poter ingannare gli operatori sanitari, raggirare il sistema e ottenere così il Green Pass senza aver realmente fatto il vaccino.



    L'uomo ha seguito tutta la trafila burocratica, ha firmato il consenso davanti al medico e poi si è accomodato sulla sedia per ricevere il vaccino scoprendo la spalla. Le cose sono però andate diversamente rispetto ai suoi piani. Nonostante l’applicazione in silicone fosse molto simile alla vera pelle, il colore e la percezione al tatto hanno insospettito l’operatrice sanitaria impegnata nella vaccinazione, che ha chiesto quindi al "paziente" di mostrare per intero il proprio braccio. Una volta scoperto, l'uomo ha cercato di convincere l’operatrice a chiudere un occhio. E' stato invece denunciato ai carabinieri, con un verbale firmato da medico e operatrice, e l’Asl segnalerà il caso anche in Procura.



    Braccia in silicone sottratte all’agricoltura.
    Idolo indiscusso incredibile come in sto paese uno debba arrivare a tanto per evitare un vaccino che protegge pochissimo contro il contagio quindi nemmeno risolutivo per la comunità contro la sua volontà e che dovrebbe essere solo raccomandato.
    Che paese di M.

  8. #8
    L'avatar di Sir Wildman
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    83,258
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    30605 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da Tazuo Visualizza Messaggio
    Idolo indiscusso incredibile come in sto paese uno debba arrivare a tanto per evitare un vaccino che protegge pochissimo contro il contagio quindi nemmeno risolutivo per la comunità contro la sua volontà e che dovrebbe essere solo raccomandato.
    Che paese di M.
    Esatto ... il genio all'improvviso. Meriterebbe il gold pass a vita

  9. #9
    L'avatar di Zio Arduino
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    5,243
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2276 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da fallugia Visualizza Messaggio
    No Vax va a fare il vaccino con un braccio in silicone per ottenere il Green Pass: denunciato - la Repubblica


    Per non fare il vaccino e avere lo stesso il Green Pass ha pensato l'impensabile: un braccio finto in cui farsi praticare l'iniezione. E' successo oggi, giovedì 2 dicembre, nel centro vaccinale di Biver Banca a Biella, dove è consentito l'accesso diretto, senza prenotazione, per chi decida di sottoporsi alla prima dose: un cinquantenne si è presentato con un braccio in silicone, che comprendeva la spalla col muscolo deltoide in cui infilare l'ago, pensando di poter ingannare gli operatori sanitari, raggirare il sistema e ottenere così il Green Pass senza aver realmente fatto il vaccino.



    L'uomo ha seguito tutta la trafila burocratica, ha firmato il consenso davanti al medico e poi si è accomodato sulla sedia per ricevere il vaccino scoprendo la spalla. Le cose sono però andate diversamente rispetto ai suoi piani. Nonostante l’applicazione in silicone fosse molto simile alla vera pelle, il colore e la percezione al tatto hanno insospettito l’operatrice sanitaria impegnata nella vaccinazione, che ha chiesto quindi al "paziente" di mostrare per intero il proprio braccio. Una volta scoperto, l'uomo ha cercato di convincere l’operatrice a chiudere un occhio. E' stato invece denunciato ai carabinieri, con un verbale firmato da medico e operatrice, e l’Asl segnalerà il caso anche in Procura.



    Braccia in silicone sottratte all’agricoltura.
    questo è quello che succede quando si impone qualcosa in modo ingiusto....la gente si inventa qualsiasi cosa pur di sottrarsi anche le più assurde....certo questo non deve proprio essere un genio però ha la mia simpatia....

  10. #10
    L'avatar di Tazuo
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    8,427
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    3884 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Zio Arduino Visualizza Messaggio
    questo è quello che succede quando si impone qualcosa in modo ingiusto....la gente si inventa qualsiasi cosa pur di sottrarsi anche le più assurde....certo questo non deve proprio essere un genio però ha la mia simpatia....
    Se andiamo a guardare concettualmente non è un'imposizione perchè uno è libero di non vaccinarsi non c'é l'obbligo ma c'è il divieto di frequentare luoghi pericolosi per un vaccinato vista l'alta trasmissibilità delle varianti nei vaccinati.Voi mi direte cavolo s'impiccia lo stato se voglio rischiare sono fatti miei.
    Questo è un ragionamento fattibile in uno stato liberale senza la sanità pubblica come gli Stati Uniti dove la cintura non è obbligatoria.Purtroppo in Italia non puoi gestire tu il rischio della tua salute(a torto o a ragione) ma se vuoi fare determinate cose devi seguire le regole dello stato(a torto o a ragione non entro nel merito).Se uno ritiene che la cintura sia più pericolosa che non indossarla è libero di non metterla se non guida la macchina ed usa altri mezzi che non prevedono l'utilizzo della cintura.
    Per lo stato farti entrare in un ristorante in mezzo a tanti vaccinati contagiosi equivale ad esporti ad un rischio ben superiore al vaccino e non intende assumersi la responsabilità di cui dovrebbe farsi carico.Il ragionamento purtroppo fila.Poi che lo stato stabilisca che una data attività sia oggettivamente pericolosa se ne può discutere perchè uno potrebbe anche sedersi al tavolo con la famiglia con la quale condivide la casa o soli tamponati.Mi rendo conto che non è facile per Draghi prendere questa decisione che poi nella sostanza è uno scarico di responsabilità perchè un non vaccinato anche se non va al ristorante ha 1000 modi per contagiarsi.Comunque:

    Negli Stati Uniti d'America il primo stato a dichiararle obbligatorie fu il Massachusetts nel 1975, tuttavia, ancora oggi, non sono obbligatorie in tutti gli stati della federazione.

Accedi