Italia, cronache di una dittaturA
Salva-spread Draghi al Quirinale: outlook BTP e consigli su Piazza Affari con rebus Italia
Elezioni presidenziali e incognita Draghi tra market mover principali degli asset made in Italy, spread BTP-Bund e Piazza Affari in primis. Analisti ed economisti continuano a focalizzarsi sui temi cruciali …
Iliad spiazza la concorrenza con l’offerta sul fisso e smentisce l’accordo con Vodafone
Il lancio della nuova offerta su rete fissa da parte di Iliad oggi ha scosso il mercato delle telecomunicazioni italiano. L’operatore francese con un’offerta da 15,99 € al mese per …
Bce e tassi, Deutsche Bank più hawkish: inflazione rallenterà meno delle attese, rialzo tassi già quest’anno. Il rischio stretta 50 pb
Primo rialzo dei tassi da parte della Bce a dicembre di quest'anno: è l'outlook firmato dagli economisti di Deutsche Bank che, in un momento in cui i mercati percepiscono il …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    6,997
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    3551 Post(s)
    Potenza rep
    42949693

    Italia, cronache di una dittaturA

    https://www.ilgiornale.it/news/crona...o-1992268.html

    Quando tra 20 anni leggeremo queste cronache, spero potremo ridere della stupidità e al livello di repressione alla quale eravamo arrivati.

    Anche questa settimana le manifestazioni sono state organizzate in tutte le città del Paese ma dopo i picchi di ottobre gli animi sembrano ormai essersi spenti. L'introduzione di nuove restrizioni con l'arrivo del super Green pass non sembra aver alimentato la rabbia sociale e le forze dell'ordine non hanno avuto problemi a contenere la protesta.

    Eh ti, credo, se vai in piazza e non muovi un dito ti identificano, ti portano dentro e ti becchi una multa da paura....ma non è che gli animi si sono spenti...

    A Milano si sono presentati in poche decine in piazza Fontana, luogo simbolico della protesta fin da luglio. Ad accogliere i manifestanti, come ormai accade da svariati sabati, le forze dell'ordine che hanno cinturato la piazza con i mezzi blindati impedendo l'accesso. Nel frattempo all'Arco della pace era in corso un sit-in con alcune centinaia di persone che scandivano slogan contro il Green pass e contro il governo Draghi. In piazza del Duomo si sono radunate alcune centinaia di persone, inizialmente mischiandosi tra i turisti presenti a Milano.

    7-8 persone pacifiche. Mezzi blindati....

    Alle 17.30 i manifestanti hanno acceso le torce come segno identificativo e hanno scandito i soliti slogan contro il governo e il Green pass, invocando anche un corteo che la polizia non ha fatto partire. La polizia ha cinturato i manifestanti e bloccato le uscite dalla piazza, per evitare che il corteo partisse. Poco dopo sono iniziate le identificazioni. La maggior parte dei manifestanti era senza mascherina.

    Terribile, gente all'aria aperta senza mascherina, che prova a fare un corteo. Brividi. Identifichiamoli, giusto.

    A un certo punto una parte dei manifestanti è riuscito a rompere il presidio di piazza Duomo e si è diretto verso via Torino. Il corteo è stato inizialmente bloccato dalla polizia. In un secondo momento il corteo è riuscito a partire giungendo fino alle Colonne di San Lorenzo. Dopo aver raggiunto corso San Gottardo con l'intento di raggiungere la Darsena, le forze dell'ordine hanno bloccato i manifestanti all'altezza del Museo Diocesano. Almeno un fermo da parte delle forze dell'ordine.

    Meno male che almeno un l'hanno bloccato, questo facinoroso che ha osato sfilare in corteo!

    A Trento, invece, sono arrivati da tutto il Trentino Alto Adige. Inizialmente c'erano un centinaio di no vax e di no Green pass, che nel corso delle ore sono diventati più di 2mila. Dopo il sit in in piazza Dante, che si è svolto davanti al palazzo della Provincia, la protesta ha preso la forma del corteo che ha paralizzato tutte le strade che portano al centro. I contestatori hanno complicato la situazione del traffico nelle strade già intasate per il flusso turistico verso i mercatini di Natale di piazza Fiera e piazza Cesare Battisti, evitando però di forzare i divieti imposti dalle circolari ministeriali che prevedono il divieto di accesso nelle zone pedonali e commerciali.

    A Roma è saltata la fiaccolata no vax e no Green pass organizzata sui social per le 17.30 su Ponte Sisto, a Trastevere, cuore di Roma. Solo qualche persona si è presentata ed è stata identificata dalla polizia presente ai due estremi del ponte. Il sit-in non preavvisato alla Questura aveva come obiettivo un corteo fin sotto il ministero della Salute.

    Giusto anche qui. Prevenire è meglio che curare. Chissenefrega dello spaccio a cielo aperto, giusto che le centinaia di forze dell'ordine siano riusciti ad identificare quei due cani che hanno osato pensare addirittura di fare una fiaccolata. Giusto reprimerli!

  2. #2
    L'avatar di leviathan$$$
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    5,529
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    411 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Storia dell’influenza spagnola - YouTube

    L'essere umano non cambia

  3. #3
    L'avatar di congedo
    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    8,441
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    4140 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Quando tra 20 anni leggeremo queste cronache, spero potremo ridere della stupidità e al livello di repressione alla quale eravamo arrivati.
    Per ora ridiamo dell'ignoranza e al livello di stupidità alla quale sono arrivati no vax , no pax,(si credono tutti scienziati) tra 20 anni (se ce la fate) vedremo
    vaccinatevi e non andate in giro a rompere le balle

  4. #4

    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    34,316
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    7361 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da congedo Visualizza Messaggio
    Per ora ridiamo dell'ignoranza e al livello di stupidità alla quale sono arrivati no vax , no pax,(si credono tutti scienziati) tra 20 anni (se ce la fate) vedremo
    vaccinatevi e non andate in giro a rompere le balle
    Io sto ridendo nel vedere l'inflazione che si avvicina alla doppia cifra con una velocita' ben superiore alle mie peggiori previsioni.
    Poi tutti a lamentarsi dei nostri politici qui sul forum, mi raccomando. Aje aje!

  5. #5

    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    34,316
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    7361 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Ogni giornalista che rimane senza lavoro stappero' una bottiglia di Franciacorta.

    Mi sa che dovro' comprarne un bancale...

  6. #6
    L'avatar di SixSigmaBrazil
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    56,448
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2460 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Expriviano Visualizza Messaggio
    Ogni giornalista che rimane senza lavoro stappero' una bottiglia di Franciacorta.

    Mi sa che dovro' comprarne un bancale...
    allora devi trasferirti in brasile

    la globo dismette giornalisti che scendono in piazza aprotestareper un equo trattamento...e chiude giornali centenari......... e mana a casa a calci in qlo decine di giornalisti tuttii giorni....................pensa il grande telecronista sportivo il veterano che prendeva milioni ogni mese per non essere licenziato ha accettato la ridzione dello stipenti di quasi il 90%

    bottigliequante ne vuoi e viados (ex giornazisti)gratis

  7. #7
    L'avatar di BlackM
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    161,147
    Mentioned
    80 Post(s)
    Quoted
    95940 Post(s)
    Potenza rep
    42949695
    Chissà se oggi Salvini e Meloni sono contrari alla targhetta col nome dei poliziotti, se dicono ancora "sciacquatevi la bocca quando parlate delle FdO", se stanno "coi poliziotti senza se e senza ma".
    È figo quando tocca agli altri eh...poi capita che...

    Peccato. Si poteva essere d'accordo su una cosa, tutti, invece si preferisce fare il gioco delle parti. Tocca a me? Dittatura. Tocca agli altri? È giusto, sono degli eversivi dei centri sociali.

  8. #8
    L'avatar di Arne Saknussemm
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Messaggi
    15,695
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    8456 Post(s)
    Potenza rep
    42520181
    Citazione Originariamente Scritto da chiesa2 Visualizza Messaggio
    https://www.ilgiornale.it/news/crona...o-1992268.html

    Quando tra 20 anni leggeremo queste cronache, spero potremo ridere della stupidità e al livello di repressione alla quale eravamo arrivati.
    non ho bisogno di aspettare vent'anni
    rido già ora di chi parla di dittatura sanitaria

  9. #9
    L'avatar di lucrezio
    Data Registrazione
    Nov 2002
    Messaggi
    43,322
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    “BISOGNA TROVARE DELLE MODALITÀ MENO DEMOCRATICHE DI DOSAGGIO DELL’INFORMAZIONE” – MARIO MONTI A “IN ONDA” INVOCA CON SERENITÀ LA CENSURA DELLA STAMPA E LA CREAZIONE DI UNA SPECIE DI MINISTERO DELLA PROPAGANDA: “ABBIAMO ACCETTATO LIMITAZIONI MOLTO FORTI ALLA NOSTRA LIBERTÀ DI MOVIMENTO. IL GOVERNO ISTRUITO DALLE AUTORITÀ SANITARIE DOVREBBE TENERE LE REDINI DI QUESTO MODELLO DI COMUNICAZIONE" – E I TRE GIORNALISTI IN STUDIO (C'ERA ANCHE DAMILANO) CHE FANNO? LO INCALZANO? SI INCAZZANO? MACCHÈ: "È UN CONCETTO INTERESSANTE. SPIEGHI BENE CHE POI IN RETE…” – VIDEO

    mario monti a in onda:bisogna trovare delle modalita meno democratiche di dosaggio dell'informazione - Dagospia

  10. #10

    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    1,894
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1003 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Basta smetterla con finanziamento pubblico di giornali e TV per cominciare ad avere un po' più di democrazia

    Che tradotto significa... giornali e TV che sparano meno balle...

Accedi