Remuzzi e vaccinazioni
Per Banco BPM il risiko non è più un must. AD Castagna mette a tacere sirene risiko, Carige affonda in Borsa
Il caso vuole che Giuseppe Castagna, amministratore delegato di Banco BPM, metta a tacere le sirene del risiko delle banche italiane proprio nel giorno in cui le borse mondiali, più …
Vontobel: ingresso di due risorse per presidiare il mercato italiano dei Certificati, il più importante dopo Germania e Svizzera
Jacopo Fiaschini e Gino Ercole Zincone hanno fatto il loro ingresso ufficiale in Vontobel. Entrambi saranno interamente dedicati al presidio e allo sviluppo del mercato italiano dei Certificati, dove Vontobel …
Collasso Evergrande e il rischio effetto domino: minaccia per immobiliare, banche e l’economia in generale
L’intensificarsi della crisi del gruppo cinese Evergrande, il costruttore più indebitato del mondo, sta causando scosse in tutto il mercato cinese dei bond e alimentando i timori che ci possano essere …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di attilio73
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    14,180
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    6121 Post(s)
    Potenza rep
    42949685

    Remuzzi e vaccinazioni

    Mi sembra interessante postarvi questa intervista a Remuzzi che credo sia lo stesso del cd protocollo che qualcuno citava come alternativa alla vaccinazione

    coronavirus, remuzzi: se non ci vacciniamo tutti, alla fine di questa fase potremmo avere... - Cronache

    Alcuni punti interessanti

    Professor Remuzzi, il premier Mario Draghi ha detto che «l’invito a non vaccinarsi equivale a un invito a morire». Concorda?

    «La frase del presidente del Consiglio è tecnicamente ineccepibile. Oggi esistono due epidemie: quella dei vaccinati e quella dei non vaccinati. La prima è paragonabile a un’influenza, la seconda è un’infezione potenzialmente letale.


    Che impatto può avere il green pass nel percorso di uscita dall’emergenza?

    «Rappresenta un incentivo per coloro che hanno paura dei vaccini, come si vede dal boom di prenotazioni. Non possiamo convincere i no-vax, ma gli indecisi sì, e non sono pochi. Sbaglia chi parla di ‘limitazione della libertà’: anche la patente potrebbe essere vista in questo modo, ma non vogliamo che una persona che ne è priva guidi la macchina, mettendo a rischio sé stesso e gli altri.

    L’Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha esteso l’uso del vaccino Moderna alla fascia 12-17 anni. È giusto proteggere i ragazzi?

    «I vaccini a base di mRna si sono rivelati molto efficaci e sicuri negli under 18. I casi di miocardite e pericardite (4 su 100mila vaccinati) si risolvono spontaneamente nel giro di pochi giorni e non c’è il rischio di complicanze.

  2. #2
    L'avatar di Amundsen
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    10,301
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    4580 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    diranno che non è lo stesso Remuzzi , è un lontano cugggino , diseredato dalla famiglia

  3. #3

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    27,407
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    21893 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Io mi fido solo del professor Paragone.

  4. #4
    L'avatar di davidean
    Data Registrazione
    Dec 2016
    Messaggi
    7,064
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    461 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da attilio73 Visualizza Messaggio
    anche la patente potrebbe essere vista in questo modo, ma non vogliamo che una persona che ne è priva guidi la macchina, mettendo a rischio sé stesso e gli altri.
    peccato che, caro remuzzi, se non ho la patente non lago scuola guida, il rinnovo, i bolli auto ecc... mentre chi non si vaccina paga 100% la sanità come gli altri e in più, secondo alcuni, dovrebbero pagare anche eventuali cure. inoltre non credo che 4 patentati su 100000 subiscano la miocardite e pericardite... poi magari lei ha dati diversi

  5. #5
    L'avatar di rainbowdandy
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    81,868
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    21507 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da attilio73 Visualizza Messaggio
    Mi sembra interessante postarvi questa intervista a Remuzzi che credo sia lo stesso del cd protocollo che qualcuno citava come alternativa alla vaccinazione

    coronavirus, remuzzi: se non ci vacciniamo tutti, alla fine di questa fase potremmo avere... - Cronache

    Alcuni punti interessanti

    Professor Remuzzi, il premier Mario Draghi ha detto che «l’invito a non vaccinarsi equivale a un invito a morire». Concorda?

    «La frase del presidente del Consiglio è tecnicamente ineccepibile. Oggi esistono due epidemie: quella dei vaccinati e quella dei non vaccinati. La prima è paragonabile a un’influenza, la seconda è un’infezione potenzialmente letale.


    Che impatto può avere il green pass nel percorso di uscita dall’emergenza?

    «Rappresenta un incentivo per coloro che hanno paura dei vaccini, come si vede dal boom di prenotazioni. Non possiamo convincere i no-vax, ma gli indecisi sì, e non sono pochi. Sbaglia chi parla di ‘limitazione della libertà’: anche la patente potrebbe essere vista in questo modo, ma non vogliamo che una persona che ne è priva guidi la macchina, mettendo a rischio sé stesso e gli altri.

    L’Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha esteso l’uso del vaccino Moderna alla fascia 12-17 anni. È giusto proteggere i ragazzi?

    «I vaccini a base di mRna si sono rivelati molto efficaci e sicuri negli under 18. I casi di miocardite e pericardite (4 su 100mila vaccinati) si risolvono spontaneamente nel giro di pochi giorni e non c’è il rischio di complicanze.
    Santo Giuliano, l'ex di Amici: "Arresto cardiaco e miocardite dopo prima dose di Pfizer. Non dico di non fare il vaccino, ma attenti ai sintomi" - Il Fatto Quotidiano

    Come no…

  6. #6
    L'avatar di rainbowdandy
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    81,868
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    21507 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    È un business gigantesco pluriennale vaccinare tutto il mondo ogni 6 mesi. Mica ci vogliono rinunciare.

  7. #7
    L'avatar di Sir Wildman
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    84,055
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    27414 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da attilio73 Visualizza Messaggio
    Mi sembra interessante postarvi questa intervista a Remuzzi che credo sia lo stesso del cd protocollo che qualcuno citava come alternativa alla vaccinazione

    coronavirus, remuzzi: se non ci vacciniamo tutti, alla fine di questa fase potremmo avere... - Cronache

    Alcuni punti interessanti

    Professor Remuzzi, il premier Mario Draghi ha detto che «l’invito a non vaccinarsi equivale a un invito a morire». Concorda?

    «La frase del presidente del Consiglio è tecnicamente ineccepibile. Oggi esistono due epidemie: quella dei vaccinati e quella dei non vaccinati. La prima è paragonabile a un’influenza, la seconda è un’infezione potenzialmente letale.


    Che impatto può avere il green pass nel percorso di uscita dall’emergenza?

    «Rappresenta un incentivo per coloro che hanno paura dei vaccini, come si vede dal boom di prenotazioni. Non possiamo convincere i no-vax, ma gli indecisi sì, e non sono pochi. Sbaglia chi parla di ‘limitazione della libertà’: anche la patente potrebbe essere vista in questo modo, ma non vogliamo che una persona che ne è priva guidi la macchina, mettendo a rischio sé stesso e gli altri.

    L’Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha esteso l’uso del vaccino Moderna alla fascia 12-17 anni. È giusto proteggere i ragazzi?

    «I vaccini a base di mRna si sono rivelati molto efficaci e sicuri negli under 18. I casi di miocardite e pericardite (4 su 100mila vaccinati) si risolvono spontaneamente nel giro di pochi giorni e non c’è il rischio di complicanze.
    Uno che paragona il green pass alla patente dovrebbe tornare a scuola.
    Guidare la macchina non e' un diritto costituzionalmente garantito a tutti. La liberta' di circolazione sull'intero
    terrirorio nazionale si, cosi' come altre liberta' fondamentali costituzionalmente garantite che vengono meno
    col green pass. Sono, appunto, garantite a tutti e senza condizioni.

  8. #8
    L'avatar di Galerkin
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    23,121
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    13415 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da attilio73 Visualizza Messaggio
    Mi sembra interessante postarvi questa intervista a Remuzzi che credo sia lo stesso del cd protocollo che qualcuno citava come alternativa alla vaccinazione

    coronavirus, remuzzi: se non ci vacciniamo tutti, alla fine di questa fase potremmo avere... - Cronache

    Alcuni punti interessanti

    Professor Remuzzi, il premier Mario Draghi ha detto che «l’invito a non vaccinarsi equivale a un invito a morire». Concorda?

    «La frase del presidente del Consiglio è tecnicamente ineccepibile. Oggi esistono due epidemie: quella dei vaccinati e quella dei non vaccinati. La prima è paragonabile a un’influenza, la seconda è un’infezione potenzialmente letale.


    Che impatto può avere il green pass nel percorso di uscita dall’emergenza?

    «Rappresenta un incentivo per coloro che hanno paura dei vaccini, come si vede dal boom di prenotazioni. Non possiamo convincere i no-vax, ma gli indecisi sì, e non sono pochi. Sbaglia chi parla di ‘limitazione della libertà’: anche la patente potrebbe essere vista in questo modo, ma non vogliamo che una persona che ne è priva guidi la macchina, mettendo a rischio sé stesso e gli altri.

    L’Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha esteso l’uso del vaccino Moderna alla fascia 12-17 anni. È giusto proteggere i ragazzi?

    «I vaccini a base di mRna si sono rivelati molto efficaci e sicuri negli under 18. I casi di miocardite e pericardite (4 su 100mila vaccinati) si risolvono spontaneamente nel giro di pochi giorni e non c’è il rischio di complicanze.
    Cosaaaa?????!!!! Quattro casi di miocardite su 100000?????!!!!
    Ma stiamo scherzando?????? Dovrei far rischiare una miocardite a un ragazzino che col covid non rischia nulla????? Ma questi sono pazzi...

  9. #9
    L'avatar di enjoyash
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    37,066
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    21989 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da davidean Visualizza Messaggio
    peccato che, caro remuzzi, se non ho la patente non lago scuola guida, il rinnovo, i bolli auto ecc... mentre chi non si vaccina paga 100% la sanità come gli altri e in più, secondo alcuni, dovrebbero pagare anche eventuali cure. inoltre non credo che 4 patentati su 100000 subiscano la miocardite e pericardite... poi magari lei ha dati diversi
    Patente, semaforo, casco ..il livello degli esempi è questo . Quindi la salute è uguale al codice della strada secondo questi soggetti...infatti è notorio che in costituzione è citato.il diritto all'automobile e non il diritto alla salute

  10. #10
    L'avatar di ankers
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    4,942
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    705 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    "Oggi esistono due epidemie: quella dei vaccinati e quella dei non vaccinati. La prima è paragonabile a un’influenza, la seconda è un’infezione potenzialmente letale."

    BENISSIMO: ALLORA, DATO IL SUCCESSO DELLA CAMPAGNA VACCINALE (55% DELLA POPOLAZIONE VACCINABILE RAGGIUNTO E IN PARTICOLARE NELLE FASCE A RISCHIO. E CRESCERÀ ANCORA NEI PROSSIMI GG/SETTIMANE), NON VEDO PERCHÉ DOVER INTRODURRE UN GREEN PASS, VISTO CHE GIÀ OGGI POSSIAMO DIRE CHE I SOLI NON VACCINATI NON POTRANNO MAI "INTASARE" IL NS SSN. E INFATTI:

    "A conferma di ciò vediamo che in Gran Bretagna ieri, a fronte di 36mila nuovi contagi giornalieri, i morti sono stati ‘solo’ 64. Il 20 gennaio i contagi erano 38mila e i decessi 1.300. I vaccini autorizzati in Europa e negli Stati Uniti sono estremamente potenti nel proteggere da malattia grave e morte."

    "Sbaglia chi parla di ‘limitazione della libertà’: anche la patente potrebbe essere vista in questo modo, ma non vogliamo che una persona che ne è priva guidi la macchina, mettendo a rischio sé stesso e gli altri."

    MI PIACEREBBE ALLORA CHE LO STATO FACESSE LO STESSO ANCHE CON LE SIGARETTE E L'ALCOL PROIBENDONE/CONSENTENDONE LA VENDITA E L'USO SOLO IN DETERMINATI CASI.

    «I vaccini a base di mRna si sono rivelati molto efficaci e sicuri negli under 18. I casi di miocardite e pericardite (4 su 100mila vaccinati) si risolvono spontaneamente nel giro di pochi giorni e non c’è il rischio di complicanze. Al contrario, Covid nei bambini può provocare, anche se molto raramente, la sindrome infiammatoria multisistemica, che richiede cure intensive e può causare effetti indesiderati anche a distanza di tempo».

    GLI EFFETTI A DISTANZA DI TEMPO DEI VACCINI NON SI CONOSCONO. MI PIACEREBBE CONOSCERE POI CONOSCERE QUANTI UNDER 18 SANI HANNO AD OGGI AVUTO GRAVI CONSEGUENZE CAUSATE DAL COVID. MI PARE STRANO CHE X UNA MALATTIA CHE ASSAI RARAMENTE COMPORTA ESITI NEGATIVI RILEVANTI SI DEBBA RICORRERE A DOSI VACCINALI ANNUALI.

    "Sarebbe importante estendere il green pass alle scuole, dando una sorta di ‘idoneità’ agli insegnanti vaccinati. In pandemia, non è pensabile che chi lavora a contatto con altre persone non sia protetta."

    MA QUEST'ULTIMO ASPETTO VALE SOLO PER QUESTA CATEGORIA? PERCHÉ? (ALLA LUCE DEL FATTO CHE I RAGAZZI IN ETÀ SCOLASTICA SONO ANCHE TRA I SOGGETTI CON MENO ANSIE DA COVID?).

Accedi