Che contagio non corrisponda a malattia è chiaro a tutti?
Certificates Room: performance e sostenibilità, un binomio possibile
Domani martedì 29 settembre ore 17.30 si terrà l?evento Wall Street Italia dedicato al mondo degli investimenti ESG e dei certificati: iscriviti subito al link. Temi trattati Gli investimenti ESG …
Borsa Usa sempre più FAMAG-dipendente: a settembre Apple, Amazon & Co. mettono in crisi Wall Street
Il mese che si avvia a conclusione ha dato sicuramente prova di se stesso, dimostrando come le migliori performance che la borsa Usa ha riportato nella sua storia non sono …
HSBC: per banche croce e delizia in pochi giorni. Febbre M&A dopo anno KO per finanziari, assicurativi & Co.
HSBC galvanizza il settore bancario europeo, così come lo aveva affossato la scorsa settimana, quando era stata identificata come una delle banche coinvolte nello scandalo riciclaggio da 2000 miliardi di …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di catilina61
    Data Registrazione
    Nov 2003
    Messaggi
    28,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2013 Post(s)
    Potenza rep
    42949689

    Che contagio non corrisponda a malattia è chiaro a tutti?

    Mi sembra che ci sia confusione: interessata?

  2. #2

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    16,749
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    9852 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Penso che avere il virus di per se sia patologico, difatti si può trasmettere ad altri la malattia, poi possono esserci gradi diversi di reazione personale al virus compreso l'essere asintomatici.

  3. #3
    L'avatar di catilina61
    Data Registrazione
    Nov 2003
    Messaggi
    28,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2013 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da carpen Visualizza Messaggio
    Penso che avere il virus di per se sia patologico, difatti si può trasmettere ad altri la malattia, poi possono esserci gradi diversi di reazione personale al virus compreso l'essere asintomatici.
    Se un virus è asintomatico o genera sintomi moderati lievi più noiosi che pericolosi, come il raffreddore ad esempio oppure come l influenza, si convive come da sempre l uomo convive con i virus.

    Il problema non è il virus ma l effetto del virus, la malattia.

  4. #4
    L'avatar di cipensounpo
    Data Registrazione
    Nov 2004
    Messaggi
    12,416
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    5045 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    dal punto di vista individuale (ed etimologico), è come dice catilina, perchè nel caso di un asintomatico non c'è sofferenza, quindi non c'è "patos"

    dal punto di vista sociale è come dice carpen, perchè l'asintomatico, potendo trasmettere la malattia, ne è parte.

    a mio parere questa discussione andrebbe ben alimentata, perchè a livello semantico la distinzione è cruciale...e la confusione, nei media, regna sovrana....10 mila bambini positivi non possono essere definiti 10mila bambini ammalati (fortunatamente non siamo al cinema).
    Ultima modifica di cipensounpo; 13-08-20 alle 23:56

  5. #5

    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    12,591
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    3953 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da cipensounpo Visualizza Messaggio
    dal punto di vista individuale (ed etimologico), è come dice catilina, perchè nel caso di un asintomatico non c'è sofferenza, quindi non c'è "patos"

    dal punto di vista sociale è come dice carpen, perchè l'asintomatico, potendo trasmettere la malattia, ne è parte.

    a mio parere questa discussione andrebbe ben alimentata, perchè a livello semantico la distinzione è cruciale...e la confusione, nei media, regna sovrana....10 mila bambini positivi non possono essere definiti 10mila bambini ammalati (fortunatamente non siamo al cinema).
    E' l'ennesima riprova semmai ce ne fosse stato ancora bisogno, che é tutto pilotato e cavalcato. Stanno investendo nella disumanizzazione dell'uomo e nella sua robottizzazione per renderlo debole ed inoffensivo. La strada é tracciata anche in direzione di un abbassamento netto dei salari.Tanto, se deve magnà hamurger da 2 lire e quando gli va di lusso un po' di frutta e verdura che magari coltiverà persino nel proprio terrazzo di casa adibito ad orto (vedrere che daranno bonus), se dovrà in molti casi lavorare in smart working (meno macchine, meno benzina o ricarica elettrica) se non si dovrà più vestire, improfumare, imbellettare, se non dovrà andare più allo stadio, al cinema, al tetro, al ristorante, ai concerti, in vacanza etc etc etc, mi spiegate a che capzo gli servono i sordi...???? Daje, SVEGLIAAAAA e mi rivolgo a chi ancora dorme beatamente, nnnnamoooooo

  6. #6

    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    838
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    346 Post(s)
    Potenza rep
    40936212
    Citazione Originariamente Scritto da catilina61 Visualizza Messaggio
    Mi sembra che ci sia confusione: interessata?
    questo dubbio sta venendo pure a me.

  7. #7
    L'avatar di Erminio Ottone
    Data Registrazione
    Jul 2000
    Messaggi
    47,932
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1931 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Maqquì in APPI`coviddì cennè?

  8. #8
    L'avatar di torre1
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    34,088
    Blog Entries
    8
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    2563 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da cipensounpo Visualizza Messaggio
    dal punto di vista individuale (ed etimologico), è come dice catilina, perchè nel caso di un asintomatico non c'è sofferenza, quindi non c'è "patos"

    dal punto di vista sociale è come dice carpen, perchè l'asintomatico, potendo trasmettere la malattia, ne è parte.

    a mio parere questa discussione andrebbe ben alimentata, perchè a livello semantico la distinzione è cruciale...e la confusione, nei media, regna sovrana....10 mila bambini positivi non possono essere definiti 10mila bambini ammalati (fortunatamente non siamo al cinema).
    Chiaramente ben contento se l'asintomatico ne esce senza danni, ma in questo momento il versante sociale credo debba prevalere, almeno fino a quando non ci sarà un vaccino o la certezza di poter intervenire per tempo e in modo efficace per tutti i sintomatici

  9. #9
    L'avatar di torre1
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    34,088
    Blog Entries
    8
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    2563 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Erminio Ottone Visualizza Messaggio
    Maqquì in APPI`coviddì cennè?
    in APPI' cè lha praivaci ......

    occisivvale dela faccottà di nun repsondhere .......

  10. #10
    L'avatar di brunellobru
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    2,095
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    486 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da torre1 Visualizza Messaggio
    Chiaramente ben contento se l'asintomatico ne esce senza danni, ma in questo momento il versante sociale credo debba prevalere, almeno fino a quando non ci sarà un vaccino o la certezza di poter intervenire per tempo e in modo efficace per tutti i sintomatici
    parole da dieci e lode ,
    dicevano che col caldo se ne sarebbe andato ma alla fine
    credo che la riduzione del contagio sia avvenuta solo
    grazie al lockdown

Accedi