Per non dimenticare - Pagina 43
Target delude ancora Wall Street, super sconti innescano crollo del 90% dell’utile
I super sconti per ridurre le scorte record di alcune merci hanno pesato e non poco sui conti di Target. Il rivenditore statunitense ha riportato profitti in calo di quasi il 90%. L?utile netto del secondo trimestre risulta di soli 183 milioni di dollari, o 39 centesimi per azione, per il periodo di tre mesi
Il miliardario Druckenmiller si disfa di altre azioni big tech in attesa recessione, ecco le due big di Wall Street scaricate lo scorso trimestre
Il miliardario Stanley Druckenmiller ha voltato le spalle alle Big Tech di Wall Street lo scorso trimestre, ossia poco prima che le varie Apple e Amazon ritrovassero slancio in Borsa nel corso di questa estate di risk-on sui mercati.L?ex lead portfolio manager del Quantum Fund di George Soros, che ha un patrimonio netto di $
Inflazione UK vola oltre 10%, il picco non ancora raggiunto. Si prospetta un caldo autunno dei prezzi  
  I venti di crisi economica continuano a soffiare sul Regno Unito che ha visto ancora una volta surriscaldarsi l'inflazione sui massimi da oltre 40 a
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #421

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    12,474
    Mentioned
    105 Post(s)
    Quoted
    8165 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da enjoyash Visualizza Messaggio
    ma veramente saluta la folla inferocita?
    quando hai un cordone di polizia in tenuta anti sommossa che ti difende ti permetti anche queste scenette, in fondo sono tutti figli delle monetine dell'Hotel Raphael, il problema è che oggi siamo troppo poveri per tirare le monetine, monetine che oltretutto valgono uno sproposito avendo l'1 e 2€ in monete.
    Togli di mezzo la polizia e vedi come scappa a gambe levate.

  2. #422
    L'avatar di Vincent Vеga
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    35,677
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    12542 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da enjoyash Visualizza Messaggio
    ma veramente saluta la folla inferocita?
    sa che faranno le foto a lui che saluta per i giornali che così possono titolare "celebrato" al posto di "contestato"
    mentre i video sono solo per "ulteriori accertamenti"

  3. #423
    L'avatar di maxbank
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    44,917
    Mentioned
    33 Post(s)
    Quoted
    21739 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    quando hai un cordone di polizia in tenuta anti sommossa che ti difende ti permetti anche queste scenette, in fondo sono tutti figli delle monetine dell'Hotel Raphael, il problema è che oggi siamo troppo poveri per tirare le monetine, monetine che oltretutto valgono uno sproposito avendo l'1 e 2€ in monete.
    Togli di mezzo la polizia e vedi come scappa a gambe levate.
    in effetti lanciare 3900 lire non mi sembra il caso...

  4. #424
    L'avatar di enjoyash
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    44,626
    Mentioned
    32 Post(s)
    Quoted
    27589 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    https://twitter.com/SilviaCostaEU/st...49354017902603

    Silvia Costa on Twitter: "Con buona pace degli aperturisti senza precauzioni oggi i #Pronto #soccorsi #ospedalieri sono gia pieni di contagiati,fatevi un giro ,Bastava dire che si riapre tutto ma con #greenpass e #mascherine al chiuso e robusta campagna #vaccinale @robersperanza #COVID19" / Twitter

    Con buona pace degli aperturisti senza precauzioni oggi i #Pronto #soccorsi #ospedalieri sono già pieni di contagiati,fatevi un giro ,Bastava dire che si riapre tutto ma con #greenpass e #mascherine al chiuso e robusta campagna #vaccinale
    @robersperanza
    #COVID19
    10:14 AM · Mar 29, 2022·Twitter for iPhone


    Questa è fantastica. Le riaperture, limitate, del 1° aprile riescono a ad agire retroattivamente sui ricoveri del 29 marzo

  5. #425

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    12,474
    Mentioned
    105 Post(s)
    Quoted
    8165 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da enjoyash Visualizza Messaggio
    https://twitter.com/SilviaCostaEU/st...49354017902603

    Silvia Costa on Twitter: "Con buona pace degli aperturisti senza precauzioni oggi i #Pronto #soccorsi #ospedalieri sono gia pieni di contagiati,fatevi un giro ,Bastava dire che si riapre tutto ma con #greenpass e #mascherine al chiuso e robusta campagna #vaccinale @robersperanza #COVID19" / Twitter

    Con buona pace degli aperturisti senza precauzioni oggi i #Pronto #soccorsi #ospedalieri sono già pieni di contagiati,fatevi un giro ,Bastava dire che si riapre tutto ma con #greenpass e #mascherine al chiuso e robusta campagna #vaccinale
    @robersperanza
    #COVID19
    10:14 AM · Mar 29, 2022·Twitter for iPhone


    Questa è fantastica. Le riaperture, limitate, del 1° aprile riescono a ad agire retroattivamente sui ricoveri del 29 marzo
    è l'effetto preventivo delle riaperture, per un portale spazio temporale presente solo in italia, una misura che entra in vigore nel futuro, dispiega i suoi effetti sul passato

    ma come ho detto per il post di Lopalco, ma in Italia non esiste più il reato di procurato allarme? e questa è stata parlamentare europeo ed è commissario del governo, alla faccia delle istituzioni.

    comunque altra con pesante travaso di bile

  6. #426

    Data Registrazione
    Feb 2001
    Messaggi
    18,934
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    7800 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da enjoyash Visualizza Messaggio
    Non solo quello, è anche gonfio come un pallone
    Lo dicono anche di Putin... che Fazio abbia intenzione di invadere la Lombardia?


  7. #427
    L'avatar di enjoyash
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    44,626
    Mentioned
    32 Post(s)
    Quoted
    27589 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Pericolosi no vax- no mask si fotografano in ospedale violando tutti i protocolli possibili e immaginabili





  8. #428
    L'avatar di Cholo Simeone
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    26,071
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    8271 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Ad un pericoloso no vax magari guarito e con anticorpi dopo una malattia lieve non avrebbero permesso tutte queste foto senza "precauzioni", anzi probabilmente lo avrebbero ricoverato (forse) quando il tumore era bello cresciuto.

    "io so io e voi nu siete un ...."


    ps
    prima che arrivano gli haters, preciso che auguro a Fedez sinceri auguri di guarigione e che ha fatto bene a fotografarsi felice.

  9. #429

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    12,474
    Mentioned
    105 Post(s)
    Quoted
    8165 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da enjoyash Visualizza Messaggio
    Pericolosi no vax- no mask si fotografano in ospedale violando tutti i protocolli possibili e immaginabili




    ma soprattutto in ospedale non c'è il contingentamento delle visite dei parenti, cioè lì c'è una squadra di calcetto?! Ok che era al S. Raffaele quindi sarà andato pagando e quindi fai quello che ti pare, ma un minimo di decenza, e poi ci sono ancora persone che li usano come opinion leader...almeno le sardine dopo il merdone della foto dai Benetton sono spariti.

  10. #430
    L'avatar di enjoyash
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    44,626
    Mentioned
    32 Post(s)
    Quoted
    27589 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    cosa tocca leggere ancora a marzo 2022...tra le teorie dell'ultravaxista e le motivazioni dei giudici non so cosa sia peggio

    anzi si per quanto strampalate siano le richieste della madre ultravaxista sono peggio le motivazioni dei giudici, visto che i giudici dovrebbero essere persone dotate di intelligenza e senso critico...invece prendono i dati del pfizer pediatrico raccolti in fase di sperimentazione quando c'era ancora la delta, e ignorano i dati recenti che hanno dimostrato che l'efficacia del vaccino contro omicron è 12% dopo 5-6 settimane, senza contare la letalità bassissima per i bimbi e i rischi futuri del vaccino, ignoti ecc. ecc.
    ridicolo poi che prendano come motivo per accogliere la domanda il fatto che altrimenti le restrizioni anticovid (ormai prossime a cessare peraltro), green pass in particolare, siano la causa di disturbi psicofisici....quindi le vacciniamo per superare le restrizioni che causano disturbi psicofisici ai minori, sembra incredibile ma è scritto così


    N. V.G. 175/2022
    TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI VERONA
    Prima Sezione Civile
    riunito in camera di consiglio nelle persone di:
    Dott. Massimo Vaccari Presidente rel. ed est.
    Dott. Eugenia Tommasi Di Vignano Giudice
    Dott. Marco Nappi Quintiliano Giudice
    nel procedimento ex art. 709 ter c.p. c. promosso da
    xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx , con l’Avv. Sxxxxxxxxxxxxxxx ALESSANDRO
    ricorrente
    contro
    xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx, con l’Avv. Cxxxxxxxxxxxxxx STEFANIA,
    resistente
    ha pronunciato il seguente
    DECRETO
    a scioglimento della riserva assunta all’udienza del 3 marzo 2022,
    esaminati gli atti e i documenti di causa,
    sentite le parti e, all’udienza tenutasi davanti al giudice relatore del 3 marzo
    2022, le minori interessate dall’istanza della ricorrente;

    rilevato che, con il ricorso in esame, la DB ha chiesto a questo
    Tribunale di:
    - autorizzarla a far effettuare sulla figlia minore Vxxxxxx, di dieci anni
    compiuti, il ciclo vaccinale Covid 19 presso gli enti preposti nonchè a
    sottoporre l’altra figlia Gxxxxxx, di quindici anni compiuti, alla terza dose di
    vaccinazione anti Covid 19 e a tutte le successive a venire;
    - di disporre che le figlie utilizzino la mascherina FFP2 alla presenza di
    terzi;
    - di limitare la responsabilità genitoriale del padre nei confronti delle figlie
    in ordine alle questioni collegate alla loro vaccinazione;
    - di sospendere la responsabilità genitoriale del resistente e dei suoi
    familiari (madre, sorella e altri non meglio identificati), sino a quando gli
    stessi non abbiano completato l’intero ciclo vaccinale anti Covid 19;
    - di condannare il papà alla rifusione delle spese di lite oltre che ai sensi
    dell’art. art. 96, comma 3, cpc;
    rilevata in via preliminare l’infondatezza dell’eccezione preliminare di
    incompetenza funzionale di questo Tribunale in favore del Tribunale dei
    Minorenni, che è stata sollevata dal resistente, ai sensi dell’art. 38 disp. Att
    c.c., avuto riguardo alla domanda di sospensione della potestà genitoriale
    del Mxxxxxxxxxxxxx;
    che infatti quella che la ricorrente ha qualificato come “domanda di
    sospensione della potestà genitoriale del resistente in ordine alle questioni
    collegate alla vaccinazione delle figlie minorenni” trova il proprio
    fondamento nel disposto dell’art. 316 c.c. e come tale appartiene alla
    competenza di questo ufficio;
    che tale conclusione comporta che sia attratta alla competenza di questo
    Tribunale anche la, invero eccentrica, e per le ragioni che si dirà
    palesemente infondata, domanda di sospensione della potestà genitoriale
    del Mxxxxxxxxxxxxxx fino a quando egli e altri componenti della sua famiglia non
    abbiano completato il ciclo vaccinale;
    che infatti, secondo quanto ribadito anche di recente dalla Suprema Corte
    (Cass. 10 giugno 2021 n. 16340), per effetto della ripartizione delineata
    dall’art. 38 disp. Att. C.c., “la competenza in ordine ai provvedimenti
    limitativi o ablativi della responsabilità genitoriale resta disciplinata dal
    criterio della prevenzione, nel senso che al tribunale per i minorenni
    restano attribuiti i soli procedimenti promossi senza che sia pendente un
    giudizio di separazione o divorzio o ex art. 316 c.c. o anteriormente alla
    proposizione della relativa domanda (la quale, ai sensi dell’art. 5 c.p.c., non
    può comportarne la sottrazione al giudice competente), mentre, laddove il
    giudizio concernente la crisi familiare sia stato promosso anteriormente o
    contestualmente, la competenza resta unitariamente attribuita al giudice cui
    spetta la cognizione della domanda di separazione, divorzio o ex art. 316
    c.c.;
    che alla luce di tale principio, poiché la domanda sopra indicata è stata
    proposta cumulativamente a quella ex art. 316 c.c., la competenza a
    valutare la fondatezza di entrambe è del giudice della crisi familiare;
    che, venendo al merito, solo la prima delle domande avanzate dalla
    ricorrente è fondata e merita pertanto di essere accolta per quanto di
    ragione;
    che tale conclusione discende da considerazioni in parte diverse rispetto
    alle situazioni delle due figlie delle parti in causa;
    che invero entrambe, nel corso delle loro rispettive audizioni hanno
    espresso chiaramente la loro volontà di sottoporsi alle vaccinazioni
    previste, al fine principale, da esse riferito, di evitare le restrizioni alla
    libertà personale nella loro vita di relazione;
    che tale prospettiva va sicuramente assecondata in quanto è diretta a
    favorire un corretto equilibrio psicofisico delle minori, che costituisce una
    delle componenti della salute e della personalità delle stesse, anche in
    ragione della fase di crescita che esse stanno vivendo;
    che ancora va evidenziato che la sottoposizione al vaccino delle due minori
    consente ad esse di poter tornare a frequentare il padre, che peraltro ha
    avanzato specifica domanda in tale senso, nonchè i fratelli e i nonni paterni,
    che pacificamente sono tutti non vaccinati, con un ridottissimo rischio di
    contagiarsi e di contagiare i predetti;
    che anche la ripresa delle relazioni familiari è un aspetto rilevante dello
    sviluppo psico-fisico delle minori;
    che tali considerazioni non trovano valido ostacolo nelle argomentazioni,
    anche di carattere scientifico, che ha opposto il resistente, e fondantisi
    anche sulla relazione di un ct di parte, poichè nessuna di esse tiene conto
    dei sopra indicati rilevanti profili ed in particolare quello relativo alla
    protezione che il vaccino può assicurare nell’ambito familiare delle parti,
    per le ragioni anzidette;
    che peraltro in una prospettiva più generale è noto che attualmente ci
    troviamo in una fase della pandemia in cui prevale la variante Omicron 2,
    altamente contagiosa, che è diffusa soprattutto nelle fasce della
    popolazione di età più bassa cosicchè la vaccinazione di esse può
    contribuire a contenere la diffusione del contagio;
    che, con riguardo poi all’estensione del vaccino anti-COVID-19 ai bambini
    di età compresa tra 5 e 11 anni è opportuno richiamare la raccomandazione
    del comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell’EMA;
    che uno studio principale condotto sui bambini di tale fascia di età ha
    mostrato che la risposta immunitaria a Comirnaty, somministrato a una
    dose più bassa (10 µg) in questa fascia di età, era paragonabile a quella
    osservata alla dose più alta (30 µg) nella fascia di età compresa tra 16 e 25
    anni (misurata dal livello di anticorpi contro SARS-CoV-2);
    che l’efficacia di Comirnaty è stata calcolata su circa 2000 bambini dai 5 ai
    11 anni che non presentavano segni di precedente infezione; i bambini
    hanno ricevuto il vaccino o placebo (iniezione fittizia); dei 1305 bambini
    che hanno ricevuto il vaccino, tre hanno sviluppato COVID-19, rispetto a
    16 bambini su 663 che hanno ricevuto placebo;
    che pertanto, in tale studio, il vaccino ha avuto un’efficacia del 90.7% nel
    prevenire la malattia sintomatica (anche se il tasso reale potrebbe essere
    compreso tra il 67.7% e il 98.3%);
    che poi gli effetti indesiderati più comuni riscontrati nei bambini di età
    compresa tra 5 e 11 anni sono simili a quelli osservati nelle persone di età
    pari o superiore a 12 anni (tra questi figurano dolore nel sito dell’iniezione,
    stanchezza, mal di testa, arrossamento e gonfiore nel sito dell’iniezione,
    dolore ai muscoli e brividi) e tali effetti sono in genere di entità lieve o
    moderata e migliorano entro alcuni giorni dalla vaccinazione.
    che pertanto, il CHMP ha ritenuto che i benefici di Comirnaty sono
    superiori ai rischi nei bambini di età compresa tra 5 e 11 anni;
    che ancora, tornando al caso di specie, con specifico riguardo alla posizione
    della minore Gxxxxxxxxxxxxx occorre tener conto che ella ha completato
    il ciclo vaccinale senza manifestare reazioni avverse, atteso che nulla è
    stato dedotto sul punto dal resistente, e che la somministrazione della terza
    dose è indicata per aumentare la risposta immunitaria alla infezione da
    Covid 19;
    che va rigettata anche la domanda di subordinare l’autorizzazione alla
    vaccinazione ad accertamenti diretti a verificare eventuali incompatibilità al
    trattamento vaccinale ed eventuali allergie atteso che per quanto riguarda
    Gxxxxxx esse sarebbero già emerse e per quanto riguarda Vxxxxxxxx si tratta di
    verifiche che postulano una anamnesi già di competenza del personale
    sanitario deputato alla somministrazione del vaccino;
    che merita invece di essere accolta la domanda avanzata in via subordinata
    dal resistente di subordinare la vaccinazione delle figlie ad un esame diretto
    a verificare la presenza nel loro organismo di anticorpi al virus poiché, data
    la diffusione del contagio anche nell’ambiente scolastico da loro
    frequentato, come da loro riferito in sede di audizione, non si può escludere
    che esse abbiano già contratto il virus in forma asintomatica e abbiano
    quindi acquisito una immunità;
    che va poi evidenziata la palese infondatezza della domanda della
    ricorrente di sospendere la responsabilità genitoriale del resistente poiché
    essa appare indirettamente diretta ad imporre al Mxxxxxxxxxxx la vaccinazione
    che egli è invece libero di scegliere se fare o meno, tanto più ora che, dopo
    aver contratto, il virus si è negativizzato;
    che risulta invece del tutto eccentrica l’analoga domanda svolta dalla
    ricorrente nei confronti dei familiari del resistente difettando lo stesso
    presupposto giuridico di essa ossia la titolarità della potestà genitoriale
    sulle figlie del Mxxxxxxxxxxxxx in capo a tali soggetti;
    che infine merita di essere accolta la riconvenzionale spiegata dalla
    resistente poiché l’opposizione del resistente alla vaccinazione delle figlie
    non costituiva ragione sufficiente per impedirgli di continuare a
    frequentarle, con l’adozione delle dovute precauzioni (uso della mascherina
    FFP2 in ambiente chiuso a distanza inferiore ai due metri) e tale
    valutazione è ancor più valida in una prospettiva futura atteso che nel
    frattempo il Mxxxxxxxxxxxxx ha contratto il virus e che le due minori saranno
    protette dal vaccino;
    che pertanto la condotta ostativa posta in essere dalla ricorrente ha integrato
    l’ipotesi di cui al secondo comma dell’art. 709 ter c.p.c. e giustifica
    l’adizione del provvedimento dell’ammonimento nei suoi confronti;
    che infine va dichiarato non luogo a provvedere sulla domanda diretta ad
    imporre l’uso della mascherina FFP2 alle due minori trattandosi di
    precauzione che le stesse potranno adottare liberamente in base alle
    circostanze;
    che, con riguardo alle spese del procedimento, l’accoglimento di una sola
    delle domande svolte dalla ricorrente determina una situazione di
    soccombenza reciproca che giustifica la loro compensazione tra le parti;
    P.Q.M.
    In parziale accoglimento del ricorso di cui in epigrafe autorizza la
    ricorrente a far effettuare alle figlie, previo esito negativo di test
    antigenici diretti a rilevare l’eventuale presenza di anticorpi AntiCovid, la vaccinazione anti Covid 19 nonché ad accompagnarle presso un
    centro vaccinale e a sottoscrivere i relativi consensi informati anche in
    assenza del consenso dell’altro genitore;
    dichiara non luogo a provvedere sulla domanda relativo all’uso delle
    mascherine FFP2 da parte delle figlie e rigetta tutte le restanti domande;
    ammonisce la ricorrente a non impedire gli incontri del resistente con le
    figlie secondo le modalità concordate tra le parti in sede di accordo di
    negoziazione assistita;
    Compensa integralmente tra le parti le spese di lite.
    Si comunichi.
    Così deciso in Verona nella camera di consiglio dell’8 marzo 2022
    IL PRESIDENTE EST.

Accedi