thread coronavirus proiezione a 1 mese - Pagina 160
Commissione Ue presenta il suo Recovery Fund. All’Italia la fetta della torta più grande, ma occhio al nodo prestiti
Un Recovery Fund che si chiamerà Next Generation EU: Nuova generazione Ue, di un valore di 750 miliardi di euro, superiore, dunque, al fondo della proposta franco-tedesca per 500 miliardi …
Oro a quota $3000? Validi assist da monetizzazione debito banche centrali ed helicopter money
Rally dell’oro negli ultimi due mesi, con i prezzi passati dai minimi di circa 1.460 dollari l’oncia di marzo, ai massimi di quasi 1.765 USD/Oz di fine maggio. Un’analoga azione …
Bce esclude Italexit e nuova crisi euro post pandemia. Lagarde minimizza su boom debiti ma c’è il paper che avverte sui conti pubblici
Italexit o Italia fuori dall’euro? Il numero due della Bce Luis de Guindos non ci crede e non condivide la preoccupazione di diversi analisti, che ammettono il rischio di un …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1591
    L'avatar di iccio
    Data Registrazione
    Jul 2002
    Messaggi
    82,435
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    6140 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da frhack Visualizza Messaggio
    L'annuncio della chiusura di tutte le attività produttive non essenziali, alle 22.30 di sabato con effetto da lunedì, è perfetta per favorire un ulteriore esodo.


    Il provvedimento a mio avviso andava comunicato solo quando effettivo e solo dopo aver bloccato a sorpresa tutti i trasferimenti nord=>sud, treni, bus, autostrade, strade.

    Non ha senso fermare tutto e poi permettere alla gente di circolare.
    Per fare cosa ? andare nelle seconde case e infettare anche quei luoghi?
    Ricongiungersi con altri familiari infettandoli ?

    Mi stupisco poi come non si siano chiusi al pubblico anche farmacie e generi alimentari, organizzando consegne a domicilio da parte di protezione civile, esercito e volontari dotati di presidi di protezione e costantemente monitorati con termometro e tamponi.
    Difficile portare cibo a tutti..... anzi impossibile però una spesa per 15/20 gg in casa era normale averla.....tempo ne avete avuto.io vedo persone ogni gg al market per 4 cose

  2. #1592
    L'avatar di frhack
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    4,302
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    470 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Trauptman Visualizza Messaggio
    53578 casi totali in Italia a oggi (positivi attuali + guariti + totali). Per domani il modello di raddoppio ogni 4 giorni ne prevede 56000, direi che purtroppo non c'è rallentamento alcuno. Ciò vuol dire 112000 casi giovedì prossimo.
    C'è da sperare di vedere in questi giorni l'effetto delle precedenti misure prese.
    Se non avessero funzionato perché troppo blande e poco rispettate ci troveremmo nella situazione di vedere quadruplicati i decessi giornalieri in un paio di settimane, il tempo necessario per vedere l'effetto della nuova stretta decisa ieri sera.
    In sostanza se le precedenti misure non hanno funzionato, le nuove faranno effetto troppo tardi e si raggiungerebbe la proiezione a 1 mese fatta il 28/2.



    28/02/2020 889 64 (dato reale iniziale, i decessi sono 3 a questa data)
    02/03/2020 1778 128
    06/03/2020 3556 256
    10/03/2020 7112 512
    14/03/2020 14224 1024
    18/03/2020 28448 2048
    22/03/2020 56896 4096
    26/03/2020 113792 8192
    30/03/2020 227584 16384
    (casi positivi e ricoveri in terapia intensiva)





    Dopo il raggiungimento del picco, i decessi proseguiranno anche nella parte discendente della curva con numero inferiore e decrescente, ma per un periodo maggiore.
    Ultima modifica di frhack; 22-03-20 alle 09:10

  3. #1593
    L'avatar di BluNotte
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    6,546
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1687 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Un parte del foglio Excel che mi sono autopreparato:

    thread coronavirus proiezione a 1 mese-contagi.jpg

    Questa è solo una piccola parte del risultato; è possibile selezionare più aree, grafici per contagi/morti, scale lineari e logaritmiche tramite appositi checkbox.
    Ho dovuto rispolverare un po' le vecchie reminiscenze di Excel

    Notarsi come la Cina (Hubei) sia stazionaria e l'Italia stia trottando senza sosta...

  4. #1594

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    473
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    3728037
    Ti in calo di 2 unità in Veneto nell'aggiornamento mattutino. Effetto combinato delle misure restrittive, aumento tamponi e forse terapie efficaci? Speriamo!!

  5. #1595
    L'avatar di fever7
    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    25,056
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    2464 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da capcollar Visualizza Messaggio
    Ti in calo di 2 unità in Veneto nell'aggiornamento mattutino. Effetto combinato delle misure restrittive, aumento tamponi e forse terapie efficaci? Speriamo!!
    VENEZIA. Il bollettino emesso dalla Regione Veneto alle ore 9 di domenica 22 marzo comunica una nuova impennata di casi positivi, rispetto al dato di ieri pomeriggio alle 17 i contagi salgono a 5122 con un incremento di 313 casi. I decessi sono altri cinque, un dato che porta il totale da inizio epidemia a 169 vittime dal 21 di febbraio. I ricoverati in area non critica sono 1113 (+29) quelli in terapia intensiva 255. A Padova i contagiati sono 1194 (+74), Verona, 1046 (+53), Treviso, 935 (+71), Venezia 732, (+47), Vicenza 631 (+37), Belluno 226 (+10), Rovigo, 76 (+8). Il Comune di Vo' resta sempre fermo a 83 contagiati.

    Fa pensare parecchio il dato di Vo Euganeo.... È vero che è un posto piccolo e facile da controllare, ma se si fosse chiuso tutto in fase iniziale come a Vo probabilmente adesso la situazione sarebbe incredibilmente diversa

  6. #1596
    L'avatar di terenzio's
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    6,233
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    874 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    a Verona ieri mattina era uscito +127, stamattina +53 meno della metà rispetto a ieri.

    Dai dai dai !

  7. #1597
    L'avatar di freseniusright
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    13,725
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    2879 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da terenzio's Visualizza Messaggio
    a Verona ieri mattina era uscito +127, stamattina +53 meno della metà rispetto a ieri.

    Dai dai dai !
    Dai dai dai…. speriamo…...

  8. #1598

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    473
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    3728037
    I contagiati aumentano anche perché si fanno più tamponi, dai che ci sono segnali di svolta in Veneto almeno

  9. #1599
    L'avatar di Chagans
    Data Registrazione
    May 2002
    Messaggi
    40,956
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    708 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Un articolo del corsera che confermerebbe quanto ipotizzato e scritto in questi giorni.
    Io avevo stimato circa 14-15 giorni per i decessi dal contagio (valor medio ovviamente) e qui si parla di 16

    La terribile conta dei decessi è relativa a contagi anteriori all'8 Marzo e non dovremmo essere lontani da una inversione.

    «Infezioni avvenute prima della stretta: ma il conteggio varia da Paese a Paese» - Corriere.it


    «Infezioni avvenute prima della stretta: ma il conteggio varia da Paese a Paese»
    L’epidemiologo: tanti deceduti erano già malati




    Ogni giorno va peggio, professore: ieri altri 793 morti, di cui 546 in Lombardia, che ormai da sola ha quasi raggiunto i decessi di tutta la Cina. Che succede?
    «Attenzione — dice Carlo Signorelli, docente di Igiene e Sanità Pubblica all’università Vita e Salute del San Raffaele di Milano — Facendo un’accurata ricostruzione temporale direi che i 793 morti sono la fotografia di un contagio avvenuto mediamente 16 giorni fa. Tra tempo d’incubazione del virus (circa 6 giorni), altri 5 tra l’accertamento della positività e il ricovero e altrettanti dal ricovero al decesso. È un’ondata, perciò, che arriva da prima della stretta del governo. Ora a breve dovremmo vedere il picco. E poi c’è un’ulteriore considerazione...».
    Sarebbe?
    «Secondo i dati dell’Iss sono decessi che riguardano persone con patologie pregresse la cui età media sfiora gli 80 anni. E anche i morti di età inferiore nel 99 per cento dei casi avevano patologie concomitanti. In Cina poi, è già stato detto, la popolazione non è mica così vecchia come da noi...».
    D’accordo, ma i 793 sono comunque morti con il coronavirus.

    «La verità è che in Italia abbiamo deciso di segnalare tutti i morti portatori di coronavirus a prescindere dalle patologie pregresse. Per questo il numero è così alto. Nella scheda di morte di una persona ci sono di solito tre voci: causa iniziale, causa intermedia e causa finale.
    Prendiamo il caso di un malato di tumore che muore con il coronavirus. La causa iniziale resta il cancro. Se non c’era quello, la persona non moriva.

    Ora, tra qualche tempo, quando sarà possibile distinguere i casi, sono sicuro che i morti che hanno avuto per causa iniziale, unica, il coronavirus, vedrete che non saranno molti.

    Rispetto ai numeri che abbiamo oggi, direi un centinaio forse.

    La Spagna e la Francia stanno facendo come noi, la Germania invece credo che li stia contando così: su 21 mila casi, si registrano appena 75 decessi. Evidentemente, cioè, considerano solo i morti di coronavirus come causa unica. Non mi do altre spiegazioni».


    Davvero il picco lo vedremo a breve? Almeno questo...

    «Sì. Se invece non arriva forse c’è sfuggita qualche altra via di trasmissione (gl’impianti di condizionamento dell'aria negli ospedali?) o forse il virus ce lo siamo presi in tanti già molto prima che scattassero le misure e poi una volta chiusi tutti dentro casa ecco che sono aumentati i contagi».

    Per fortuna, invece, nel Centro-Sud i numeri sono più clementi.

    «Il clima influisce. Anche in Africa hanno avuto contatti con la Cina, eppure là non c’è stata un’esplosione di casi. In Italia, dunque, il clima più caldo del Centro-Sud rispetto al Nord potrebbe essere una spiegazione. Così anche se nei giorni scorsi in tanti si sono spostati dalle città del Nord portandosi appresso l’infezione, l’evoluzione è comunque più lenta. La speranza è che l’estate porti ovunque un abbattimento di contagi con una rapida normalizzazione».

    È la speranza di tutti.
    «Eh già, perché con queste misure non si sa mica quanto possa durare la tenuta sociale».

  10. #1600
    L'avatar di terenzio's
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    6,233
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    874 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    articolo del 17/3

    Coronavirus: il picco dell'epidemia arriva domenica 22 marzo?

    mi dicono anche dall'ospedale di Negrar (VR) da ieri giornate più tranquille rispetto ai giorni passati

Accedi