Chiarito un punto importante dell'annessione.
Fioccano i licenziamenti a Wall Street, ma c’Ŕ un colosso globale inondato di CV per 220.000 assunzioni
EY pronta ad assumere nuovi professionisti. Un importante giro di vite nel settore finanziario. Se da una parte le principali banche d?investimento potrebbero tagliare dei posti di lavoro nel corso dei prossimi mesi, le societÓ specializzate in servizi professionali stanno diventando pi¨ grandi e sono pronte a nuove assunzioni nel corso dei prossimi mesi.EY, precedentemente
Italia: fiammata della fiducia a novembre fa ben sperare per tenuta Pil. Ecco la view di Ing e Intesa
Rimbalzo a sorpresa della fiducia dei consumatori in Italia. Il clima di fiducia dei consumatori presenta una dinamica positiva, dovuta soprattutto ad opinioni sulla situazione economica del paese (ivi comprese quelle sulla disoccupazione) in deciso miglioramento, seguite da attese sulla situazione economica familiare e da opinioni sul risparmio (possibilitÓ future) in ripresa. Dopo quattro mesi
JP Morgan: bond globali pronti alla grande rimonta del 2023, maxi spinta da $1 trilione
JP Morgan preannuncia la grande rimonta dei bond di tutto il mondo, grazie a una domanda netta di 1 trilione di dollari: stando a quanto riporta un articolo di Bloomberg, JP Morgan spiega l?outlok bullish sui bond con il calo dell?offerta, che dovrebbe procedere a un ritmo pi¨ veloce della flessione che interesserÓ la domanda.Per
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di curupiri
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    6,109
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    2744 Post(s)
    Potenza rep
    42949683

    Chiarito un punto importante dell'annessione.

    I confini delle quattro regioni ucraine occupate ,incluse nella Federazione russa saranno quelli esistenti il giorno in cui sono state annesse, si legge nei trattati per l'adesione trasmessi oggi dal presidente Putin alla Duma di Stato. Lo rende noto l'agenzia Ria Novosti, chiarendo un dubbio che fino a venerdý perfino il Cremlino aveva lasciato in sospeso.
    Quindi non l'intero Donbass.
    Questo significa che non sarÓ chiesto il ritiro ucraino nelle parti del Donbass non in mano russa al momento della firma.

  2. #2

    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    16,658
    Mentioned
    122 Post(s)
    Quoted
    8304 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Nome: Lyman.jpeg
Visite: 292
Dimensione: 71.1 KB

  3. #3
    L'avatar di genngattu
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    3,158
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    1946 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da curupiri Visualizza Messaggio
    I confini delle quattro regioni ucraine occupate ,incluse nella Federazione russa saranno quelli esistenti il giorno in cui sono state annesse, si legge nei trattati per l'adesione trasmessi oggi dal presidente Putin alla Duma di Stato. Lo rende noto l'agenzia Ria Novosti, chiarendo un dubbio che fino a venerdý perfino il Cremlino aveva lasciato in sospeso.
    Quindi non l'intero Donbass.
    Questo significa che non sarÓ chiesto il ritiro ucraino nelle parti del Donbass non in mano russa al momento della firma.
    Non penso che cambi di una virgola. I russi se ne devono andare, e con questa PAGLIACCIATA del referendum i "negoziati" sono chiusi. Se usa l'atomica interviene la Nato, se usa le armi convenzionali perde. Soluzioni per la vittoria 0. Gli auguro una fine lenta e dolorosa. Ricordiamoci che tutto questo casino Ŕ solo opera sua.

  4. #4
    L'avatar di henryford
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    14,442
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2873 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da curupiri Visualizza Messaggio
    I confini delle quattro regioni ucraine occupate ,incluse nella Federazione russa saranno quelli esistenti il giorno in cui sono state annesse, si legge nei trattati per l'adesione trasmessi oggi dal presidente Putin alla Duma di Stato. Lo rende noto l'agenzia Ria Novosti, chiarendo un dubbio che fino a venerdý perfino il Cremlino aveva lasciato in sospeso.
    Quindi non l'intero Donbass.
    Questo significa che non sarÓ chiesto il ritiro ucraino nelle parti del Donbass non in mano russa al momento della firma.
    e m˛ chi glielo dice agli ucraini che devono abbandonare lyman?

  5. #5
    L'avatar di Aargh!
    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    2,425
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1536 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da genngattu Visualizza Messaggio
    Non penso che cambi di una virgola. I russi se ne devono andare, e con questa PAGLIACCIATA del referendum i "negoziati" sono chiusi. Se usa l'atomica interviene la Nato, se usa le armi convenzionali perde. Soluzioni per la vittoria 0. Gli auguro una fine lenta e dolorosa. Ricordiamoci che tutto questo casino Ŕ solo opera sua.
    Putin si deve mettere in fila.

    Prima del Donbas la ComunitÓ Internazionale si aspetta che Erdogan liberi i territori di Cipro illegalmente occupati da 40 anni.

    E Putin non pensi nemmeno di essere il secondo della fila.
    Ultima modifica di Aargh!; 02-10-22 alle 21:48

  6. #6
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    25,191
    Mentioned
    54 Post(s)
    Quoted
    11670 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da henryford Visualizza Messaggio
    e m˛ chi glielo dice agli ucraini che devono abbandonare lyman?
    Si devono essere distratti (gli ucraini), altrimenti non l'avrebbero mai tolta di mano ai russi; ma oramai la frittata Ŕ fatta !!

  7. #7
    L'avatar di scract
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    3,413
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1035 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Lupak Visualizza Messaggio
    Nome: Lyman.jpeg
Visite: 292
Dimensione: 71.1 KB


    Nome: screenshot_252.png
Visite: 172
Dimensione: 53.5 KB

  8. #8

    Data Registrazione
    Jul 2001
    Messaggi
    88,553
    Mentioned
    42 Post(s)
    Quoted
    25506 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da curupiri Visualizza Messaggio
    I confini delle quattro regioni ucraine occupate ,incluse nella Federazione russa saranno quelli esistenti il giorno in cui sono state annesse, si legge nei trattati per l'adesione trasmessi oggi dal presidente Putin alla Duma di Stato. Lo rende noto l'agenzia Ria Novosti, chiarendo un dubbio che fino a venerdý perfino il Cremlino aveva lasciato in sospeso.
    Quindi non l'intero Donbass.
    Questo significa che non sarÓ chiesto il ritiro ucraino nelle parti del Donbass non in mano russa al momento della firma.
    ritengo che putin , trovandosi in difficolta, cerchi di trovare un accordo meno svilente nei confornti ucraini , che se non fossereo"pompati" da noi potrebbero accettare qualche concessione in cambio di ad esempio far continuare le aziende ucraine a estrarre materie prime e coltivare i cereali in quei luoghi
    alla fine ritengo per esempio che all'eni estarre petrolio in un territorio italiano o greco importi ben poco

  9. #9
    L'avatar di Waller70
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    4,968
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    4292 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Avio Visualizza Messaggio
    ritengo che putin , trovandosi in difficolta, cerchi di trovare un accordo meno svilente nei confornti ucraini , che se non fossereo"pompati" da noi potrebbero accettare qualche concessione in cambio di ad esempio far continuare le aziende ucraine a estrarre materie prime e coltivare i cereali in quei luoghi
    alla fine ritengo per esempio che all'eni estarre petrolio in un territorio italiano o greco importi ben poco
    ritengo al contrario che i russi, trovandosi in difficoltÓ vorrebbero congelare la situazione allo status quo, con qualche trattato che poi, al momento opportuno potrebbero violare. Come giÓ fatto con il Memorandum di Budapest.
    Troveranno sempre qualche motivazione e qualcuno che gli darÓ ragione per quieto vivere.
    Probabilmente l'unica soluzione Ŕ quella giÓ espressa alcuni mesi fa dal sottosegretario alla difesa USA, ovvero: "indebolire a tal punto la Russia, da non essere pi¨ in grado di fare danni" . Ho riassunto.

  10. #10
    L'avatar di torre1
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    43,947
    Blog Entries
    8
    Mentioned
    101 Post(s)
    Quoted
    9121 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Avio Visualizza Messaggio
    ritengo che putin , trovandosi in difficolta, cerchi di trovare un accordo meno svilente nei confornti ucraini , che se non fossereo"pompati" da noi potrebbero accettare qualche concessione in cambio di ad esempio far continuare le aziende ucraine a estrarre materie prime e coltivare i cereali in quei luoghi
    alla fine ritengo per esempio che all'eni estarre petrolio in un territorio italiano o greco importi ben poco
    Ancora non l'hai capito che gli ucraini dall'inizio non vogliono cedere niente del loro territorio, non solo perchÚ darebbe ragione alla logica del pi¨ forte ma, soprattutto, perchÚ ci hanno perso troppi militari, troppe persone care, troppe distruzioni.

    Altro che Zelensky e pompare. Chi rischia sul serio la pelle se ne sbatte altamente di essere pompato, lo fa perchÚ ci crede. Se cosý non fosse, non essendo gli ucraini un popolo che si fa mettere i piedi in testa, neanche dai suoi capi (vedi come hanno esautorato il vecchio presidente filo-russo, vedi come attaccavano Zelensky prima dell'invasione perchÚ considerato troppo morbido verso Putin), avresti visto gli ucraini in piazza e in massa per dire basta alla guerra.

    Stai pure sicuro che una volta che si riprenderanno i loro territori non avranno neanche la tentazione di entrare nei territori russi pre-2014 come invece una certa propaganda filo-russa continua ad insinuare. Non Ŕ per quello che rischierebbero la pelle

Accedi