Guerra Ukraina-Russia: aspetti strategico-militari [Cap. 2]
La mossa di Total in Francia per alleviare caro energia, ENI farā lo stesso?
Sotto la pressione del governo francese per aiutare le famiglie contro il caro vita,  TotalEnergies ha dichiarato che offrirà uno sconto di 0,12 euro al litro (0,13 dollari) sul carburante …
Azionario: Equita presenta i titoli di Piazza Affari su cui puntare. Fugnoli (Kairos) consiglia massima selettivitā
Come posizionarsi su Piazza Affari e in generale sulle azioni dopo un secondo trimestre decisamente negativo? Le risposte arrivano dal report mensile firmato Equita SIM e dalla newsletter “Il Rosso …
Recessione č un rischio concreto ma non imminente. Ecco i motivi
Considerando il ciclo economico e le ultime dichiarazioni del presidente della Federal Reserve statunitense, la probabilità di entrare in recessione è elevata. Così John Plassard, Director & Investment Specialist del Gru...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Laramie
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    1,813
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    786 Post(s)
    Potenza rep
    42949680

    Post Guerra Ukraina-Russia: aspetti strategico-militari [Cap. 2]


  2. #2
    L'avatar di FogOnLine
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    11,989
    Mentioned
    82 Post(s)
    Quoted
    5262 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Il congresso USA approva i 40 miliardi di $ di aiuti militari e umanitari all'Ucraina

    The Senate Approves $40 Billion in New Aid to Ukraine - The New York Times

    e da pių parti si inizia a porre la questione del blocco del porto di Odessa dovuta alla minaccia costituita dalla flotta russa.

    Ukraine’s ports are worsening world hunger | The Economist

  3. #3
    L'avatar di NOPrenditori
    Data Registrazione
    Nov 2021
    Messaggi
    1,200
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    759 Post(s)
    Potenza rep
    42524472
    Citazione Originariamente Scritto da FogOnLine Visualizza Messaggio
    Il congresso USA approva i 40 miliardi di $ di aiuti militari e umanitari all'Ucraina

    The Senate Approves $40 Billion in New Aid to Ukraine - The New York Times

    e da pių parti si inizia a porre la questione del blocco del porto di Odessa dovuta alla minaccia costituita dalla flotta russa.

    Ukraine’s ports are worsening world hunger | The Economist
    Ai nazisti russi ora conviene trattare. Come ha detto l'autorevole ex colonnello nella TV di stato russa sono in arrivo una quantitā spropositata di armi all'avanguardia tecnologica per gli ucraini, gran parte dirette a rifornire il Donbas. E sono pronti 1 altro milione di soldati ucraini da gettare nella mischia.
    Truppe che non hanno i russi a meno di proclamare una mobilitazione generale e dichiarare status di guerra ufficiale ma le ricadute interne a quel punto sarebbero tantissime.
    Una trattativa che escluda lo sbocco di mare per l'Ucraina č semplicemente un teatro ridicolo e il nazista del Cremlino deve capirlo. Quindi Odessa deve scordarsela altrimenti non si inizia nemmeno
    Territorialmente solo la Crimea č negoziabile. L'adesione avviata all'UE rende superfluo aderire alla NATO.
    Donbass quasi impossibile, a meno di non riuscire a imporre una vera autonomia garantita dall'ONU che vigili su eventuali tentativi truffa di referendum pro-annessione alla federazione palesemente truccati, un marchio di fabbrica dei nazisti russi.

    Se non vorrā accordarsi su questi punti sarā guerra ad oltranza che la russia č destinata a perdere in quanto non ha il quantitativo bellico infinito della Nato (notare che stanno ormai centellinando anche i razzi) nč puo' resistere ancora a lungo alle sanzioni economiche.
    E inoltre č evidente che pių dura la guerra, pių il fronte interno russo si spacca. 3 mesi fa era impensabile vedere in DIRETTA NAZIONALE SOVIETICA critiche cosi impietose sull'andamento del conflitto
    https://twitter.com/i/status/1526329765065539592

    Guardatelo tutto, un video di 6 minuti dove smonta punto per punto la falsa e ridicola propaganda neonazista putiniana.

  4. #4
    L'avatar di cammello
    Data Registrazione
    Jan 2005
    Messaggi
    5,321
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    1101 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da FogOnLine Visualizza Messaggio
    Il congresso USA approva i 40 miliardi di $ di aiuti militari e umanitari all'Ucraina

    The Senate Approves $40 Billion in New Aid to Ukraine - The New York Times

    e da pių parti si inizia a porre la questione del blocco del porto di Odessa dovuta alla minaccia costituita dalla flotta russa.

    Ukraine’s ports are worsening world hunger | The Economist
    leggevo pure io sul tema; si inizia a spingere la crisi umanitaria e una risoluzione dell'assemblea onu (che puō sovvertire il sicuro veto russo) potrebbe cambiare un po le cose sul lato sud.
    Propedeutico sarebbe il riconoscimento di Odessa cittā aperta da parte ucraina, ma non dovrebbe essere un grosso ostacolo venendo poi difesa dall'occidente.
    Vedremo.

    C

  5. #5

    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    9,216
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3373 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Francamente Odessa non la vedo come un problema.
    Non ho mai creduto molto nell'ipotesi che fosse al centro degli obiettivi.
    Soprattutto Putin non ne ha mai parlato, quindi non sarebbe un problema politico interno non ottenerla.

    Il nodo continuo da tempo a pensare che sia il Donbass.

  6. #6
    L'avatar di cammello
    Data Registrazione
    Jan 2005
    Messaggi
    5,321
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    1101 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da orson69 Visualizza Messaggio
    Francamente Odessa non la vedo come un problema.
    Non ho mai creduto molto nell'ipotesi che fosse al centro degli obiettivi.
    Soprattutto Putin non ne ha mai parlato, quindi non sarebbe un problema politico interno non ottenerla.

    Il nodo continuo da tempo a pensare che sia il Donbass.
    I punti di "Odessa" sono diversi:
    - Odessa in se č minata per evitare assalti russi; ad oggi come insegna Fog č una possibilitā tramontata ma domani non sai
    - i russi ad inizio guerra hanno affondato uno o due (nn ricordo) mercantili neutrali per cui nessun cargo si avvicina alla zona
    - la rotta per arrivare ad Odessa č teatro di guerra, non ci vuoi passare in mezzo

    Se anche la russia dicesse "andate pure a prendere il grano ad Odessa, non temete che non faremo nulla" dubito che gli armatori si fidino delle parole di chi spergiurava che non avrebbe attaccato l'Ucraina.
    Il minimo č che blocchino le navi per controllare che non portino armi (comprensibile ma non lecito).
    O hanno una copertura militare garantita o la non va nessuno.

    C

  7. #7
    L'avatar di karl1
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    34,287
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    9251 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Il titolo č sbagliato, non si tratta di guerra Ucraina -Russia ma guerra USA -Russia condotta con mercenari ucraini.
    Nelle guerre attuali quello che conta sono le armi , chi le utilizza ha una funzione secondaria.

  8. #8

    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    9,216
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3373 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da cammello Visualizza Messaggio
    I punti di "Odessa" sono diversi:
    - Odessa in se č minata per evitare assalti russi; ad oggi come insegna Fog č una possibilitā tramontata ma domani non sai
    - i russi ad inizio guerra hanno affondato uno o due (nn ricordo) mercantili neutrali per cui nessun cargo si avvicina alla zona
    - la rotta per arrivare ad Odessa č teatro di guerra, non ci vuoi passare in mezzo

    Se anche la russia dicesse "andate pure a prendere il grano ad Odessa, non temete che non faremo nulla" dubito che gli armatori si fidino delle parole di chi spergiurava che non avrebbe attaccato l'Ucraina.
    Il minimo č che blocchino le navi per controllare che non portino armi (comprensibile ma non lecito).
    O hanno una copertura militare garantita o la non va nessuno.

    C
    Infatti la questione Odessa come porto č complessa.

    Occorrerebbe un'azione di rimozione delle mine ucraine. Questo comporterebbe l'azione dei dragamine. Quali? Quelli russi? Gli ucraini si fiderebbero di avere navi russe fino sotto la costa? Quelli europei? I russi lo accetterebbero o avrebbero il timore di un'azione spionistica ai loro danni.
    Tema analogo sull'eliminazione dei relitti.
    Insomma servirebbe una tregua bellica di qualche settimana.

    Poi c'č il tema economico, non credo che i russi possano accettare che l'Ucraina si finanzi con la vendita di grano. Al limite potrebbero accettare una suddivisione die profitti, ma non sarebbe semplice.

    Non nascondiamoci i fatti, le guerre oltre che con le armi si combattono con l'economia.
    I russi non potendo conquistare Odessa puntano a bloccarla per strangolarla economicamente.
    E' immorale? La prima guerra mondiale č vinta con lo strangolamento economico della Germania, non sui campi di battaglia.
    La seconda guerra mondiale non č cosė, ma l'isolamento dai trasporti della Germania ha avuto un ruolo comunque molto importante.

    Insomma, č immorale la guerra. bloccare il porto di Odessa č una normale attivitā di questa guerra.
    Quella situazione si sblocca se si avvia una trattativa pių complessiva, a mio parere.

  9. #9

    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    9,216
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3373 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    A proposito della questione Odessa-grano.
    Si tratta di uno dei tanti casi del giornalismo con l'elmetto italiano che prescinde dai fatti.
    Per settimane si č letto che la % del grano ucraino su quello mondiale era poco ecc. ecc. quindi il problema non ci sarebbe stato, poi adeso lo si scopre.

    Queste incongruenze sono quelle in cui č brava ad infilarsi la propaganda russa.
    I vari editorialisti ed analisti troppo schierati e falsari invece di aiutare danneggiano l'Ucraina.

  10. #10
    L'avatar di FogOnLine
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    11,989
    Mentioned
    82 Post(s)
    Quoted
    5262 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da cammello Visualizza Messaggio
    I punti di "Odessa" sono diversi:
    - Odessa in se č minata per evitare assalti russi; ad oggi come insegna Fog č una possibilitā tramontata ma domani non sai
    - i russi ad inizio guerra hanno affondato uno o due (nn ricordo) mercantili neutrali per cui nessun cargo si avvicina alla zona
    - la rotta per arrivare ad Odessa č teatro di guerra, non ci vuoi passare in mezzo

    Se anche la russia dicesse "andate pure a prendere il grano ad Odessa, non temete che non faremo nulla" dubito che gli armatori si fidino delle parole di chi spergiurava che non avrebbe attaccato l'Ucraina.
    Il minimo č che blocchino le navi per controllare che non portino armi (comprensibile ma non lecito).
    O hanno una copertura militare garantita o la non va nessuno.

    C
    Esattamente , il punto č una copertura, che č comunque non facile da garantire.

    Per questo un po' di tempo fa si era parlato dell'invio degli Harpoon (missili anti-nave) da parte di UK, invio che non si era concretizzato a causa del fatto che UK ha solo lanciatori aerei e navali per questo tipo di missili. Ora si parla di possibile trasferimento di Harpoon con batterie di lancio da terra da parte della Norvegia (che ne ha), ma a parte le probabili difficoltā di trasferimento, non c'č dubbio che per fare ripartire il traffico commerciale ad Odessa ci vuole di pių (sostanzialmente un accordo).

    Edit. Gli Ucraini sono perfettamente in grado di sminare il porto di Odessa (che hanno minato loro stessi per difesa da eventuali sbarchi russi).

    Guerra ukraina-russia: aspetti strategico-militari.
    Ultima modifica di FogOnLine; 20-05-22 alle 09:47

Accedi