Arresi! 10 del battaglione Azov sono usciti con la bandiera bianca e si sono arresi - Pagina 56
Target delude ancora Wall Street, super sconti innescano crollo del 90% dell’utile
I super sconti per ridurre le scorte record di alcune merci hanno pesato e non poco sui conti di Target. Il rivenditore statunitense ha riportato profitti in calo di quasi il 90%. L?utile netto del secondo trimestre risulta di soli 183 milioni di dollari, o 39 centesimi per azione, per il periodo di tre mesi
Il miliardario Druckenmiller si disfa di altre azioni big tech in attesa recessione, ecco le due big di Wall Street scaricate lo scorso trimestre
Il miliardario Stanley Druckenmiller ha voltato le spalle alle Big Tech di Wall Street lo scorso trimestre, ossia poco prima che le varie Apple e Amazon ritrovassero slancio in Borsa nel corso di questa estate di risk-on sui mercati.L?ex lead portfolio manager del Quantum Fund di George Soros, che ha un patrimonio netto di $
Inflazione UK vola oltre 10%, il picco non ancora raggiunto. Si prospetta un caldo autunno dei prezzi  
  I venti di crisi economica continuano a soffiare sul Regno Unito che ha visto ancora una volta surriscaldarsi l'inflazione sui massimi da oltre 40 a
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #551
    L'avatar di Alice88
    Data Registrazione
    Jun 2002
    Messaggi
    36,891
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    10961 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da Sara78 Visualizza Messaggio
    Oddio. C'è anche un'altra ipotesi.
    Che si da ragione senza posizioni aprioristiche a chi ha ragione quando ha ragione, e si da torto a chi ha torto quando ha torto.
    Senza timore per passare da persona incoerente. Ogni fazione quando ha ragione ha ragione, quando ha torto ha torto.
    In questo senso significa essere sopra le parti. L'assenza di posizioni aprioristiche, dettate, ad esempio, da logica di appartenenza (siccome siamo nella Nato, indipendentemente dalla situazione bisogna dar ragione alla nato). In base alla singola situazione ci si schiera.
    Io finora non ho mai avuto il piacere di schierarmi dalla parte della nato. Ci conto.
    Concetto illogico, per troppi "tifosi" che scrivono qui!!

  2. #552
    L'avatar di Alice88
    Data Registrazione
    Jun 2002
    Messaggi
    36,891
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    10961 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da Wrangel Visualizza Messaggio
    In verità nn sono minoranza i filorussi ( definiamo così per comodità) : nelle elezioni del 2010 Yanukovyc ottenne oltre il 51% contro la Tymosenko. Poi ci fu la rivolta del Maidan ( cioè un golpe pagato da vari Paesi occidentali, USA in testa ).
    Yanukovich era così filo-russo che chiese l'adesione all'EU.
    Le condizioni per entrarvi gli fecero temere di portare il paese al disastro tipo Grecia e saggiamente rinunciò.
    La Nuland decise chi mettere un altro al suo posto ma risultò inadatto anche quello e fu nuovamente sostituito dal "comico" .. che non faceva ridere prima e tanto meno adesso.

  3. #553
    L'avatar di totore8
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    23,760
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    8960 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Alice88 Visualizza Messaggio
    Yanukovich era così filo-russo che chiese l'adesione all'EU.
    Le condizioni per entrarvi gli fecero temere di portare il paese al disastro tipo Grecia e saggiamente rinunciò.
    La Nuland decise chi mettere un altro al suo posto ma risultò inadatto anche quello e fu nuovamente sostituito dal "comico" .. che non faceva ridere prima e tanto meno adesso.
    E' tutto un film che ti sei fatto nella tua testa.

  4. #554
    L'avatar di torre1
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    41,728
    Blog Entries
    8
    Mentioned
    74 Post(s)
    Quoted
    7703 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da totore8 Visualizza Messaggio
    E' tutto un film che ti sei fatto nella tua testa.
    E non l'unico .....

  5. #555
    L'avatar di Avio
    Data Registrazione
    Jul 2001
    Messaggi
    85,998
    Mentioned
    39 Post(s)
    Quoted
    24078 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Ho visto alcuni filmati della resa o evacuazione come la chiamano i zelensky boys
    sinceramente non me l aspettavo così
    gli evaquati sembravano tranquilli e da ciò che ho visto neanche scortati
    pensavo invece che li incatenassero e o amanettassero appena usciti

  6. #556

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    12,180
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    3829 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da Wrangel Visualizza Messaggio
    Allegato 2830221
    Nella foto, Yangolenko Andrei Alexandrovich, tenente maggiore della milizia, comandante del battaglione Slobozhanshchina. Su suo ordine, tutti i soldati russi sono stati uccisi in un caseificio in Malaya Rogan. Lo cercano e lo troveranno.
    Se lo trovano sarà giustiziato per genocidio.

  7. #557

    Data Registrazione
    Feb 2001
    Messaggi
    18,943
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    7805 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da loucyfer Visualizza Messaggio
    Azov, russi obbligano prigionieri a spogliarsi: tatuaggi e svastiche mostrati come trofei di guerra

    ...ovviamente costoro, se pensano di poter essere "scambiati" come prigionieri di guerra, possono mettersi il cuore (se ancora ne hanno uno) in pace

    John McCain Meets Oleh Tyahnybok in Ukraine

    Battaglione Azov - Wikipedia
    Questi sono già morti, sono morti appena si sono arresi e lo sapevano tutti, loro compresi ovviamente

  8. #558
    L'avatar di Balabiott78
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    46,252
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    26328 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Quirico scrive di totale disfatta ucraina.
    D'altronde come potrebbe essere diversamente.

    domenico quirico: azovstal e stato un grave errore degli ucraini - Cronache

  9. #559
    L'avatar di Alice88
    Data Registrazione
    Jun 2002
    Messaggi
    36,891
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    10961 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da totore8 Visualizza Messaggio
    E' tutto un film che ti sei fatto nella tua testa.
    La telefonata della Nuland è un film?

  10. #560
    L'avatar di Alice88
    Data Registrazione
    Jun 2002
    Messaggi
    36,891
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    10961 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    "Nel 2010 alle elezioni presidenziali Yushchenko e Timoshenko si sono presentati separati. Il gruppo filorusso è invece sempre rimasto compatto attorno al Partito delle regioni, così il candidato Yanukovich, che dopo la rivolta di Maidan sembrava destinato all’oblio, è riuscito a prevalere. Trentacinque per cento dei voti al primo turno e addirittura 48 per cento al ballottaggio contro la zarina Timoshenko. Negli anni successivi il presidente ha imboccato cautamente la via dell’avvicinamento all’Europa perché era chiaro a tutti che da un punto di vista economico questo conveniva a ogni parte del paese, compresi gli oligarchi che erano dietro i vari schieramenti politici.

    Perché saltò l’associazione all’Unione europea?
    Yanukovich stava trattando con Bruxelles, ma l’adeguamento alle norme europee avrebbe portato grossi costi per l’economia ucraina molto poco efficiente e legata a doppio filo alle forniture di gas russo a prezzi di favore. Yanukovich chiedeva a Bruxelles aiuti finanziari che la Ue non poté e non volle concedere. Mosca intanto premeva perché Kiev si legasse invece ancora più strettamente alla Russia. All’ultimo, nel febbraio del 2014 Yanukovich annunciò la fine delle trattative con la Ue. Scoppiò la rivolta che prese il nome di Euromaidan. Si incominciò a sparare in piazza: polizia da una parte e gruppi armati con la forte presenza di nuclei neonazisti dall’altra. Yanukovich fuggì in Russia e le zone russofone del paese, Crimea e Donbass iniziarono a organizzarsi per contrastare la deriva europea che loro non volevano. Va ricordato che negli anni precedenti i sondaggi sull’adesione all’Ue e alla Nato segnalavano sempre una maggioranza di contrari in tutta l’Ucraina.

    19 febbraio 2022, 13:48 - Aggiornata il 19 febbraio 2022, 15:27

    Breve estratto da Il Corriere

    Chi è che si fa i film?

Accedi