Guerra ukraina-russia: aspetti strategico-militari. - Pagina 145
Fuga dall’euro, che precipita al minimo in pi¨ di 20 anni, tornando ad avvicinarsi alla paritÓ nei confronti del dollaro. L’euro sconta l’alert recessione, rinfocolato dal boom dei prezzi del …
Gas in tempi di guerra, impennata del 780%. Goldman sforna il target nel caso Gazprom non riaprirÓ rubinetti Nord Stream dopo stop per manutenzione
La guerra in Ucraina scatenata dalla Russia lo scorso febbraio va avanti su pi¨ fronti. Uno dei pi¨ roventi Ŕ quello del gas, con Mosca che nelle ultime settimane ha …
Alert recessione: Ŕ fuga dall’euro, pronto a toccare e bucare paritÓ sul dollaro. Caro gas e tassi Bce, cosa dicono i trader
Fuga dall'euro, che precipita al minimo in più di 20 anni, tornando ad avvicinarsi alla parità nei confronti del dollaro. L'euro sconta l'alert recessione, rinfocolato dal boom dei prezzi del …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1441
    L'avatar di genngattu
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    2,034
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    1231 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da pink pantera Visualizza Messaggio
    In poche parole ha detto che la Russia non ha pi¨ chances sul terreno convenzionale
    Gli altri ospiti sono rimasti esterrefatti
    Noi lo sapevamo, ma i russi no e dirlo il giorno prima della dimostrazione dei muscoli militare Ŕ un bel colpo per Putin............ e penso un colpo anche per lui... si, di pistola
    Siberia

  2. #1442
    L'avatar di ccc
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    41,763
    Mentioned
    46 Post(s)
    Quoted
    15221 Post(s)
    Potenza rep
    0
    "Russia in difficolta, da Siberia carri armati parcheggiati da fine Urss" - Adnkronos.com

    L'analisi: per colmare la carenza di uomini persi tuttavia non basterebbe la mobilitazione generale

    La Russia Ŕ in difficoltÓ in Ucraina.
    Anche la pausa che ha fatto seguito alla fine della prima fase della guerra, dopo il ritiro delle forze militari impegnate a Nord, non Ŕ servita per colmare le perdite subite, sia in termini di mezzi che di uomini. Per compensare i carri armati e gli altri mezzi importanti distrutti (1.500 sugli 8mila disponibili il 24 febbraio), arrivano al fronte tank ereditati a migliaia dall'Unione Sovietica e parcheggiati da trent'anni in depositi all'aperto in Siberia, con il solo grasso a protezione.

    Ma la perdita dei soldati - spiega all'Adnkronos una fonte informata - difficilmente potrÓ essere compensata, neanche da una eventuale mobilitazione generale che "non determinerebbe un cambiamento significativo dal punto di vista operativo". Civili con un solo anno di addestramento militare alle spalle, magari anche remoto nel tempo, non sono considerati come la soluzione.

    "La sostituzione Ŕ fattibile per i mezzi, anche se con un degrado della operabilitÓ, a causa di una manutenzione solo parziale, dei guasti molto pi¨ frequenti a cui sono soggetti, ma per i militari Ŕ molto pi¨ difficile. I soldati a contratto hanno dato, nei primi mesi, di guerra una pessima prova, sia per qualitÓ che per attitudine a combattere", si sottolinea. "I militari russi hanno subito perdite gigantesche e non hanno molte riserve. Questo Ŕ il vero collo di bottiglia. Per quante persone Mosca possa reclutare a forza nel Donbass".

    A dimostrare l'arrivo dei vecchi mezzi sul campo, vi Ŕ l'aumento di carri T-72B persi in battaglia in questa seconda fase della guerra sul fronte a Est, che si accompagna in parallelo alla diminuzione dell'annientamento dei T-72B3 rimodernati negli anni, e in dotazione alle forze russe all'inizio dell'intervento.

    Il 24 febbraio, la Russia aveva schierato 120 dei suoi 160 Gruppi tattici di battaglione, ognuno dei quali dispone, in media, di 50 mezzi da combattimento importanti. "I 120 Btg erano tutti quelli impiegabili, con militari volontari o, se di leva, con almeno sei mesi di addestramento. Di fatto, hanno messo sul terreno tutto quello che potevano dispiegare, dal punto di vista della operativitÓ". Quando le forze russe hanno interrotto la prima fase della guerra, avevano perso fra il 20 e il 30 per cento di uomini e mezzi, una percentuale che, se riprodotta a livello di unitÓ, ne indica la distruzione secondo i parametri convenzionali in uso ai militari. "In quel momento la loro capacitÓ operativa era ridotta a zero", vale a dire, non erano in grado di lanciare operazioni offensive, si sottolinea.

    Nella seconda fase dell'intervento, dai 120 Btg iniziali, ne sono stati ricostituiti 70-80, con 4mila mezzi. E con soldati con poco addestramento. "La Russia ha provato a riorganizzare in modo sostanziale i militari al fronte, ma senza riuscirci pienamente. Non solo per problemi numerici, ma organizzativi in senso lato. Le forze russe non avanzano.
    Ci troviamo di fronte a una guerra di attrito, in cui non ci sono manovre, non c'Ŕ la capacitÓ di sfondare".


    La catena logistica delle forze russe ora impegnate sul fronte del Donbass si Ŕ ridotta. Gli ucraini non riescono pi¨ a colpire i rifornimenti, non ci sono pi¨ le lunghe le colonne di autocarri esposti alle imboscate durante la prima fase. Ma i soldati di Kiev dispongono di nuove armi: non pi¨ solo i Javelin per colpire i carri armati, ma anche obici con portata di
    30 chilometri, per esempio.

    Le guerre di questo tipo sono vinte da chi ha pi¨ "materiale umano e tecnico" per rigenerare le forze e quindi sostenere l'attrito (da quý la strategia di Kiev, sostenuta dai Paesi occidentali che garantiscono i rifornimenti di armi a chi dispone di persone disposte a combattere). "Ma Ŕ difficilissimo prevedere l'esito e la durata di una guerra di attrito: una cosa
    Ŕ contare i militari e i mezzi, un'altra misurare l'attitudine al combattimento e la resistenza psicofisica delle persone".

  3. #1443
    L'avatar di wbatman
    Data Registrazione
    Oct 2003
    Messaggi
    9,940
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    2783 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    ringrazio i vari tg che mi fanno vedere tutta la parata in diretta, altrimenti non l'avrei vista

  4. #1444
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    22,714
    Mentioned
    44 Post(s)
    Quoted
    9781 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da gmc Visualizza Messaggio
    ah beh ,ammazzare ammazza anche quella roba li . cq il portogallo si e' tolto dagli impicci con un po' di ferraglia .
    Be il Portogallo, almeno a Cascais, al porto turistico,(fronte hotel Baia, quindi centro cittÓ), tiene innalzata una grande bandiera dell'Ucraina e nessuno si sogna di farci polemica.

  5. #1445
    L'avatar di gmc
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    22,433
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    7968 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Pred_01 Visualizza Messaggio
    Be il Portogallo, almeno a Cascais, al porto turistico,(fronte hotel Baia, quindi centro cittÓ), tiene innalzata una grande bandiera dell'Ucraina e nessuno si sogna di farci polemica.
    ah ,per quanto mi riguarda possono innalzarne quante vogliono in ogni angolo ,anche qui da noi ,ormai il latte e' stato versato . immagino che il Portogallo abbia una economia propulsa da gas e petrolio russi come l'Italia ,senza contare il resto che ci arrivava dall'esportazione.

  6. #1446
    L'avatar di kimo
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    7,517
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    132 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da pink pantera Visualizza Messaggio
    In poche parole ha detto che la Russia non ha pi¨ chances sul terreno convenzionale
    Gli altri ospiti sono rimasti esterrefatti
    Noi lo sapevamo, ma i russi no e dirlo il giorno prima della dimostrazione dei muscoli militare Ŕ un bel colpo per Putin............ e penso un colpo anche per lui... si, di pistola
    ---> dichiarazione della wagner...it is not at all interesting what Volodin said. There will be mobilization or we will lose the war. To defeat Urkaina, 600-800 thousand people are needed.

    Whoever says that a lot of people are not needed in a modern war is simply driving a fool. Whatever high-precision weapons are, only the infantry goes forward.

  7. #1447
    L'avatar di Maupassant
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    28,401
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    7721 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da kimo Visualizza Messaggio
    ---> dichiarazione della wagner...it is not at all interesting what Volodin said. There will be mobilization or we will lose the war. To defeat Urkaina, 600-800 thousand people are needed.

    Whoever says that a lot of people are not needed in a modern war is simply driving a fool. Whatever high-precision weapons are, only the infantry goes forward.
    mah, quelli della Wagner sono avvezzi a guerre di guerriglia, vedi Siria, Libia e Centrafrica: per caritÓ, non sono un esperto, ma contro mezzi militari evoluti puoi mandare milioni di soldati che ritardi solo la sconfitta.

    Per il resto mi sembra pi¨ una richiesta di ulteriori mezzi e magari retribuzioni che una vera analisi del conflitto

  8. #1448
    L'avatar di cammello
    Data Registrazione
    Jan 2005
    Messaggi
    5,325
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    1104 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da gmc Visualizza Messaggio
    ah ,per quanto mi riguarda possono innalzarne quante vogliono in ogni angolo ,anche qui da noi ,ormai il latte e' stato versato . immagino che il Portogallo abbia una economia propulsa da gas e petrolio russi come l'Italia ,senza contare il resto che ci arrivava dall'esportazione.
    Se guardi i dati dell'Istat, l'Italia esporta piu verso la Romania che verso la russia; al di lÓ della propaganda sia italiana sia russa e del piagnucolo degli industriali non Ŕ chissÓ che mercato...

    C

  9. #1449
    L'avatar di leviathan$$$
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    5,684
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    507 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Il mercenario combatte per soldi.....gli altri per amore della libertÓ.

  10. #1450
    L'avatar di Wrangel
    Data Registrazione
    Dec 2021
    Messaggi
    1,638
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    598 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    L'89esima divisione corazzata Russa attacca Lyman, nord del Donbass. Si continua ad osservare che la maggior parte dei battaglioni russi ad Izyum non Ŕ entrato in azione; fonti aperte pubblico Osint rilevano forze in concentrazione in Russia a Belgorod e nord Crimea 1/2

Accedi