Il caso del mandante di un omicidio nel dark web - considerazioni tecniche
Il metaverso non salva Zuckerberg, ecco di quanto è precipitata la sua ricchezza
Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook, ora Meta, ha visto il suo patrimonio assottigliarsi notevolmente quest?anno. In un anno difficile per quasi tutti i titani della tecnologia statunitense, a spiccare è la ricchezza andata in fumo dell?amministratore delegato di Meta Platforms Inc. La sua fortuna si è dimezzata e non poco, con un calo di
Panetta, Tremonti e gli altri papabili: mercati aspetteranno al varco la Meloni per il nome del prossimo ministro dell’Economia
Una delle scelte più importanti che dovrà affrontare il nuovo premier italiano dopo le elezioni politiche di domenica 25 settembre è la nomina del titolare del dicastero di via XX settembre, il ministro dell?Economia che avrà il compito di guidare le finanze del Paese attraverso una crisi energetica senza precedenti e l?aumento dei tassi d?interesse.I
Tagliola inflazione da 110 miliardi l’anno e ritorno dei BOT People. Spauracchio Great Reset per il risparmio gestito
Il decennio d?oro del risparmio gestito è probabilmente agli sgoccioli e siamo sull?orlo di quella che qualcuno ha definito ?the biggest tightening in history?, che non sarà priva di conseguenze per i gestori patrimoniali.Mediobanca Securities in un report dal titolo ?The Great Reset? rimarca come l?aumento dell?inflazione sta avendo un impatto sui consumi e prolungati
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Checklist
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    3,998
    Mentioned
    42 Post(s)
    Quoted
    2659 Post(s)
    Potenza rep
    42949677

    Il caso del mandante di un omicidio nel dark web - considerazioni tecniche

    Avrete certamente sentito ai vari telegiornali la notizia, di qualche giorno fa, dello sventato omicidio commissionato nel dark web grazie anche alla collaborazione con FBI.

    Felici che sia stato scongiurato un omicidio, ciò che mi interessa della vicenda è l'aspetto tecnico. Ai telegiornali ovviamente (cioè anche e soprattutto per mancanza di conoscenza della materia) ci si è limitati a riportare la notizia e a porre l'accento sulla novità: prima di questa operazione si pensava che chi si muoveva nel dark web fosse praticamente inafferrabile perché anonimo, e che invece ora la svolta è avvenuta grazie al tracciamento del pagamento in criptovalute, considerate anche queste, fino a prima del presente fatto, del tutto anonime.

    Ma è davvero così? Non è che invece dark web e criptovalute continuano a risultare impenetrabili e magari il mandante abbia commesso qualche passo falso?
    Come si spiega addirittura l'intervento del FBI in questa vicenda?
    Qualcuno sa ipotizzare in modo plausibile come sia potuta avvenire l'individuazione del malfattore?

  2. #2
    L'avatar di FogOnLine
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    12,912
    Mentioned
    86 Post(s)
    Quoted
    5923 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Checklist Visualizza Messaggio
    Avrete certamente sentito ai vari telegiornali la notizia, di qualche giorno fa, dello sventato omicidio commissionato nel dark web grazie anche alla collaborazione con FBI.

    Felici che sia stato scongiurato un omicidio, ciò che mi interessa della vicenda è l'aspetto tecnico. Ai telegiornali ovviamente (cioè anche e soprattutto per mancanza di conoscenza della materia) ci si è limitati a riportare la notizia e a porre l'accento sulla novità: prima di questa operazione si pensava che chi si muoveva nel dark web fosse praticamente inafferrabile perché anonimo, e che invece ora la svolta è avvenuta grazie al tracciamento del pagamento in criptovalute, considerate anche queste, fino a prima del presente fatto, del tutto anonime.

    Ma è davvero così? Non è che invece dark web e criptovalute continuano a risultare impenetrabili e magari il mandante abbia commesso qualche passo falso?
    Come si spiega addirittura l'intervento del FBI in questa vicenda?
    Qualcuno sa ipotizzare in modo plausibile come sia potuta avvenire l'individuazione del malfattore?
    Non conosco la vicenda ma quello che è certo è che le criptovalute non sono anonime (a maggior ragione ora che si passa prevalentemente per gli Exchange che, in gran parte, adottano il KYC).

    Ci sono tecniche che rendono più difficile risalire all'identità (in modo molto simile ad una catena di bonifici che rende più complesso tracciare origine e destinazione) ma sono tecniche che richiedono competenze, senza contare che anche forze dell'ordine e simili hanno mezzi e capacità per districarsi nel campo.

  3. #3
    L'avatar di skymap
    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    15,402
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    855 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Non molto tempo fa avevo letto che ci sono vulnerabilità della rete tor le quali, prima che vengano fixate, si possono sfruttare per de-anonimizzare gli utenti connessi disponendo di buone potenze di calcolo. FBI di sicuro non ha problemi per quel che riguarda l'hardware.

  4. #4
    L'avatar di Vincent Vеga
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    36,318
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    12869 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    non è da escludere nemmeno la cosa più ovvia: l'annuncio era dell'FBI
    seriverebbe un link tecnico sulla vicenda per trarre delle conclusioni

  5. #5
    L'avatar di Checklist
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    3,998
    Mentioned
    42 Post(s)
    Quoted
    2659 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Vincent Vеga Visualizza Messaggio
    non è da escludere nemmeno la cosa più ovvia: l'annuncio era dell'FBI
    seriverebbe un link tecnico sulla vicenda per trarre delle conclusioni

    In che senso l'annuncio era del FBI? La vicenda è avvenuta in Italia...

    https://www.commissariatodips.it/not...web/index.html

    Non ho cercato bene, ma non ho ancora trovato alcun link tecnico sulla vicenda..

  6. #6
    L'avatar di Vincent Vеga
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    36,318
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    12869 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Checklist Visualizza Messaggio
    In che senso l'annuncio era del FBI? La vicenda è avvenuta in Italia...

    https://www.commissariatodips.it/not...web/index.html

    Non ho cercato bene, ma non ho ancora trovato alcun link tecnico sulla vicenda..
    non mi aspettavo che confermassero così brutalmente il cavallo di *****
    non c'è altro da capire
    in Italia nessuno sapeva niente, ma l'FBI sì
    chissà come mai

    L’intera vicenda trae origine da un’attività di cooperazione internazionale di polizia con il Federal Bureau of Investigation (FBI) americano che informava la Polizia Postale che un quarantacinquenne del trevigiano era stato indicato come potenziale vittima di un “servizio” a pagamento di omicidio su commissione.

  7. #7
    L'avatar di Checklist
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    3,998
    Mentioned
    42 Post(s)
    Quoted
    2659 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Come sarebbe non c'è altro da capire

  8. #8
    L'avatar di Checklist
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    3,998
    Mentioned
    42 Post(s)
    Quoted
    2659 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Non mi sorprendo che la competenza tecnica sia soprattutto (o esclusivamente) del FBI, chiedevo comunque gli aspetti tecnici, ovviamente a grandi linee dato che oltre ad essere tecniche riservate occorrerebbero anche notevoli competenze.

    Il fatto che sia stato il FBI ad occuparsene può al massimo accentuare lo stupore, dato che spesso in Italia si muore anche per molto meno e non importa nulla a nessuno (figuriamoci agli americani). È plausibile ritenere che questa "soffiata" sia stata fatta perché parte di una indagine diversa, o più ampia, su cui stava già operando il FBI.

  9. #9
    L'avatar di Vincent Vеga
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    36,318
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    12869 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Checklist Visualizza Messaggio
    Come sarebbe non c'è altro da capire
    da chi l'ha imparato l'FBI?
    o erano loro la controparte o l'avevano sotto intercettazioni

  10. #10
    L'avatar di Checklist
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    3,998
    Mentioned
    42 Post(s)
    Quoted
    2659 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Vincent Vеga Visualizza Messaggio
    da chi l'ha imparato l'FBI?
    o erano loro la controparte o l'avevano sotto intercettazioni
    Sinceramente non ti seguo...

Accedi