Per nuovo pc assemblato che licenza
Etf europei: afflussi 2019 sopra muro 100 miliardi, anno record per ESG e strategie Smart Beta
Per la prima volta, gli ETF europei hanno registrato afflussi per oltre 100 miliardi di euro (100,8 miliardi), un dato record che porta il patrimonio totale in gestione a 870 …
Lunedì nero per Piazza Affari (-2,31%), coronavirus batte effetto Emilia. Si salva Poste
Lunedì amaro sui mercati complice l’acuirsi delle preoccupazioni sulla diffusione del coronavirus cinese, con il bilancio delle vittime e il numero di persone infette in forte aumento. Il numero di …
Mercati emergenti: coronavirus intralcia il rally, ma analisti rimangono positivi per il 2020
La rapida diffusione del coronavirus è in testa alle preoccupazioni degli investitori mondiali, anche quelli dei mercati emergenti che stanno valutando l’impatto del virus arrivata dalla Cina sull’economia globale. Il numero …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Seisul
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    8,478
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1145 Post(s)
    Potenza rep
    42949684

    Per nuovo pc assemblato che licenza

    Mi suggerite di acquistare ? Win 10....🤔

  2. #2

    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    231
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    121 Post(s)
    Potenza rep
    2878206
    Uso sia il w7 (mai aggiornato) che w10 (con aggiornamenti automatici)

    Preferisco il w7
    velocissimo non si ferma mai
    con il w10 devo riavviare spesso

    Virus: 1 solo ransom virus dal 2011
    sia con w7 che w10

    Per le cose serie (lavoro banca acquisti) preferisco w7
    mai avuto problemi

  3. #3

    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    7,138
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    5590 Post(s)
    Potenza rep
    0
    E perché no Windows95?
    Ovviamente Windows10 con tutti gli ultimi aggiornamenti di sicurezza.
    Auf Wiedersehen

  4. #4
    L'avatar di _top_gun_
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    826
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    461 Post(s)
    Potenza rep
    21389460
    Decisamente win10 non solo per sicurezza ma anche comodità sempre ammesso non provi gusto a cercare driver per le periferiche nei più bui meandri della rete

  5. #5
    L'avatar di BluII
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    1,121
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    622 Post(s)
    Potenza rep
    34217092
    forse intendeva sapere quale è la migliore versione tra win 10 home, pro, enterprise... ce ne sono altre?

  6. #6
    L'avatar di _top_gun_
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    826
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    461 Post(s)
    Potenza rep
    21389460
    Citazione Originariamente Scritto da BluII Visualizza Messaggio
    forse intendeva sapere quale è la migliore versione tra win 10 home, pro, enterprise... ce ne sono altre?
    E' vero non ci aveva pensato nessuno! in quel caso direi che salvo esigenze particolari la versione home vabenissimo.

  7. #7
    L'avatar di FogOnLine
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    9,702
    Mentioned
    53 Post(s)
    Quoted
    3722 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Al solito, dipende molto cosa da cosa ci devi fare.
    Personalmente, quando ho dovuto cambiare notebook ho preso Win10 Professional per queste possibilità rispetto a Home:

    1) dilazionare gli aggiornamenti fino a 180 giorni, anche se questa funzionalità, da quanto leggo, mi pare sia stata inserita anche in Home (non so se con le stesse caratteristiche e tempistiche)
    2) personalizzare i criteri di gruppo,
    3) avere 'inside' alcune funzionalità senza ricorrere a sw di terze parti: Bitlocker e supporto EFS per crittografia disco/cartelle, desktop remoto, Hyper-V per la virtualizzazione.

    Per quanto riguarda il punto 3) si trovano comunque ottimi sostituti che uso con soddisfazione da anni (come Veracrypt per crittografia e VirtualBox per la virtualizzazione).

    Il resto delle differenze penso possa avere senso solo all'interno di un'organizzazione aziendale strutturata e, per uso personale, probabilmente non sono di interesse.

  8. #8
    L'avatar di _top_gun_
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    826
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    461 Post(s)
    Potenza rep
    21389460
    Citazione Originariamente Scritto da FogOnLine Visualizza Messaggio
    Al solito, dipende molto cosa da cosa ci devi fare.
    Personalmente, quando ho dovuto cambiare notebook ho preso Win10 Professional per queste possibilità rispetto a Home:

    1) dilazionare gli aggiornamenti fino a 180 giorni, anche se questa funzionalità, da quanto leggo, mi pare sia stata inserita anche in Home (non so se con le stesse caratteristiche e tempistiche)
    2) personalizzare i criteri di gruppo,
    3) avere 'inside' alcune funzionalità senza ricorrere a sw di terze parti: Bitlocker e supporto EFS per crittografia disco/cartelle, desktop remoto, Hyper-V per la virtualizzazione.

    Per quanto riguarda il punto 3) si trovano comunque ottimi sostituti che uso con soddisfazione da anni (come Veracrypt per crittografia e VirtualBox per la virtualizzazione).

    Il resto delle differenze penso possa avere senso solo all'interno di un'organizzazione aziendale strutturata e, per uso personale, probabilmente non sono di interesse.
    Esattamente per quale motivo vuoi la possibilità di posticipare gli aggiornamenti?

    ps veracrypt apre anche i vecchi truecrypt che ti risulti?

  9. #9
    L'avatar di FogOnLine
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    9,702
    Mentioned
    53 Post(s)
    Quoted
    3722 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da _top_gun_ Visualizza Messaggio
    Esattamente per quale motivo vuoi la possibilità di posticipare gli aggiornamenti?

    ps veracrypt apre anche i vecchi truecrypt che ti risulti?
    Perchè è una macchina spesso usata per test ed integrazioni e doversi bloccare a metà di un attività di questo genere per un update malriuscito o che cambia qualche caratteristica del sistema potrebbe essere un danno.

    Si, se Truecrypt è versione 6.x (non ricordo che x ).

  10. #10

    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    1,164
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    675 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Berlin76 Visualizza Messaggio
    E perché no Windows95?
    Ovviamente Windows10 con tutti gli ultimi aggiornamenti di sicurezza.
    Auf Wiedersehen
    Windows 95 forse è anche sicuro in quanto non ci sono più virus adatti a lui. Ma non ci sono neanche programmi.

    Seriamente io ci metterei Debian. O se uno ci riesce Archlinux che ha sempre le ultimissime versioni dei programmi.

Accedi