Luce blu, flickering e occhi arrossati e miglior Monitor 4k riposante
ETF a costi sempre più bassi, Vanguard alimenta la price war
Nuovo round della guerra dei costi sul fronte ETF.  A sferrare l’attacco è ancora una volta Vanguard, secondo maggiore emittente di ETF al mondo, che preme ulteriormente sull’acceleratore per implementare …
Bio-on: cade il ‘castello di carte’ di Astorri, quale futuro adesso?
Titoli di coda in arrivo per Bio-on, o meglio ?Bio-OFF? come ha scritto prontamente questa mattina il fondo Quintessential Capital Management (QCM) dopo gli sviluppi del caso sulla società di …
UBI Banca sposa ideale, Bper pronta a inserirsi con la benedizione di Unipol
Tra smentite e conferme, Ubi Banca appare la grande protagonista nel risiko bancario tutto made in Italy. Nelle scorse settimane difatti si è paventata più volte una fusione con Banco …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di marcobrasich
    Data Registrazione
    Jan 2001
    Messaggi
    4,312
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    643 Post(s)
    Potenza rep
    42949691

    Luce blu, flickering e occhi arrossati e miglior Monitor 4k riposante

    Luce blu, flickering e occhi arrossati e miglior Monitor 4k

    Avendo il problema di occhi rossi e affaticamento della vista nello stare davanti a monitor e smartphone (ed altri dispositivi illuminati a Led bianchi),
    ed essendo lo smartphone la vera bestia nera per i miei occhi, cerco sempre di trovare qualcosa che mitighi questa mia “intolleranza”.


    Già su questo forum vi ho parlato dei miei problemi con la luce blu e qual era un ottimo monitor full hd (Philips con tecnologia Softblue) che non bruciasse gli occhi.


    In tale monitor la luce di eccitazione dei led bianchi non è la luce blu “cattiva” ad alta energia (tale luce di eccitazione serve per il loro funzionamento), ma è una luce blu di eccitazione più “amichevole” per gli occhi.


    Tale luce “amichevole” ha il picco di emissione sulla lunghezza d’onda a 460 nm o superiore.
    Ultima modifica di marcobrasich; 17-09-19 alle 14:07

  2. #2
    L'avatar di marcobrasich
    Data Registrazione
    Jan 2001
    Messaggi
    4,312
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    643 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Dunque, e per questi miei problemi sono passato dal mio vecchio telefono Honor 6 (Hauwei) al Galaxy S10+ con notevole miglioramento sulla sintomatologia
    (perché anche l’S10 usa l’oled eccitato con luce blu “buona” a circa 460nm).



    Finalmente, con S10, posso stare ore e ore davanti al suo display a patto di tenere la luminosità al minimo, impossibile, per me, fino ad ora.


    Il Samsung S10 è un telefono che ha un nuovo display che riesce ad emettere il 50% di luce blu “cattiva” in meno (Blu ad alta energia con lunghezza d’onda inferiore a 455 nm).

    Tale telefono, dicono alla samsung, che è studiato per tener cura dei nostri occhi…



    Però se al samsung in questione aumento la luminosità ricominciano i problemi.
    Ho sempre pensato che la colpa di ciò era quel 50% di luce blu che l’S10 comunque emette.



    Però, negli ultimi giorni mi è saltato in mente che ci poteva essere anche qualche altra causa a darmi fastidio, oltre alla luce blu.


    Cercando in rete ho visto che ci sono molte altre persone a lamentarsi per problemi agli occhi dovuti all’S10.

    Uno fra i tantissimi LINK è questo:
    Eyestrain & Headaches with the S10 - Android Forums at AndroidCentral.com


    Così, scopro che io ho problemi anche dovuti al tipo di pilotaggio PWM dei display.

    La modulazione PWM è utilizzata per diminuire la luminosità degli schermi (schermi di smartphone, monitor, etc, etc.) in modo semplice e per migliorare le immagini prodotte dai pannelli Oled (mitiga anche delle intolleranze costruttive di questi ultimi che sarebbero visibili a bassa potenza di illuminazione con altri metodi).
    Ultima modifica di marcobrasich; 17-09-19 alle 14:08

  3. #3
    L'avatar di marcobrasich
    Data Registrazione
    Jan 2001
    Messaggi
    4,312
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    643 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Nel link di sopra si parla di un’App unica nel suo genere.

    L’App è: OLED SAVER per Android (forse è un App più adatta per gli Amoled costruiti dalla samsung).

    E scopro, anche, che il nuovo S10 usa il PWM ( …ma a detta della samsung, l’S10 non aveva uno schermo nuovo che si prendeva cura dei nostri occhi???? …e ci mettono il PWM????).




    Con questa App OLED SAVER si può vedere se una persona è intollerante alla riduzione di luminosità dello schermo tramite la modulazione PWM.



    Infatti, OLED SAVER porta la luminosità dello schermo al massimo (dove l’effetto della riduzione di luminosità del PWM non è più presente) e, poi, per diminuire la luminosità dell’immagine, ordina alla scheda video del device di scurire il tutto.

    Bene, nel mio caso, ora posso stare tantissimo davanti allo schermo del cellulare, a qualsiasi luminosità esso sia! Mai successo una cosa del genere!

    L’effetto collaterale dell’App OLED SAVER e che fa consumare la batteria, circa, come se noi tenessimo effettivamente al massimo la luminosità dello schermo!



    Da altri link scopro che ci sono, oramai, top di gamma di smartphone che danno la possibilità di disattivare la modulazione PWM (per chi ha problemi) per passare alla modulazione, più naturale, “DC dimming” (che fa, comunque, riprodurre immagini di qualità inferiori al metodo PWM).
    In modo che, questi smartphone, diventano dei cellulari Flickering Free.


    Eccone alcuni (ovviamente, questi smartphone NON sono a bassa emissività di luce blu),
    elenco dei telefoni in cui è possibile settare la retroilluminazione DC Dimming:


    OnePlus 7 Pro e OnePlus 7 (il supporto verrà esteso anche ai vecchi telefoni OnePlus)
    Black Shark 2
    Xiaomi Mi 9
    Xiaomi Mi 8
    Redmi K20 Pro e Redmi K20
    Zoom Oppo Reno 10X
    Realme X


    Presi dal Link:
    What is DC Dimming? How to enable on Xiaomi, OnePlus, Realme Phones
    Ultima modifica di marcobrasich; 17-09-19 alle 14:11

  4. #4
    L'avatar di marcobrasich
    Data Registrazione
    Jan 2001
    Messaggi
    4,312
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    643 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Quindi se si cerca un monitor che sia riposante per gli occhi (specialmente se davanti a tali monitor ci mettete anche dei bambini),
    conviene cercare monitor a bassa emissività di luce blu che abbiano led bianchi x la retroilluminazione (o OLED) eccitati esclusivamente da luce blu con lunghezza d’onda superiore a 460 nm, oltre a cercare monitor che siano anche Fricker Free.

    Nel caso di monitor 4k
    ho visto che in casa AOC sembra esserci solo il modello da 27 pollici ad essere low blue light e flicker free.


    Il modello: U2790PQU

    27 pollici
    3840x2160 pixels
    5 ms
    350 cd/m²
    IPS panel

    Ma non si capisce se ha i led bianchi eccitati a 464 nm (464nm è maggiore di 460 nm e quindi sarebbe anche meglio, perché avrebbe meno luce blu cattiva)

    Link:
    The worldwide leader in displays| AOC Monitors





    Bisogna fare attenzione a quei monitor che hanno low blue light ottenuta da settaggi software che secondo me non servono a niente, servono solo ad alterare i colori.


    Il Low blue light deve essere dovuta all'hardware e non tramite software.
    Ultima modifica di marcobrasich; 17-09-19 alle 17:33

  5. #5
    L'avatar di marcobrasich
    Data Registrazione
    Jan 2001
    Messaggi
    4,312
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    643 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Se avete visto (o vedete) altri monitor 4k con low blue light e flicker free...

    ...siete pregati di avvisare!


    Grazie.

  6. #6
    L'avatar di maxbank
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    28,127
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    11390 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    io ho un Philips ed è spettacolare.
    Comunque per gli occhi anche se non sei miope puoi metterti delle lenti neutre con trattamento contro la luce blu, è la soluzione migliore soprattutto se, durante la giornata tipo, si passa dal proprio monitor a quello di ufficio(che magari è una ciofeca) fino alla visione del telefono.

  7. #7
    L'avatar di marcobrasich
    Data Registrazione
    Jan 2001
    Messaggi
    4,312
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    643 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da maxbank Visualizza Messaggio
    io ho un Philips ed è spettacolare.
    Comunque per gli occhi anche se non sei miope puoi metterti delle lenti neutre con trattamento contro la luce blu, è la soluzione migliore soprattutto se, durante la giornata tipo, si passa dal proprio monitor a quello di ufficio(che magari è una ciofeca) fino alla visione del telefono.
    infatti il monitor del mio lavoro è una ciofeca che mi da fastidio!

  8. #8
    L'avatar di marcobrasich
    Data Registrazione
    Jan 2001
    Messaggi
    4,312
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    643 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Ed onestamente, nel caso del monitor di sopra (AOC modello U2790PQU) non si capisce se la tecnologia del "low blue light" è ottenuta via software (che è una ca.z.zata), o se è dovuta alla proprietà hardware del prodotto (ed è la cosa che funziona veramente).

    Da qui sembra che il loro low blue light (in generale) è del tipo hardware:
    Benessere degli occhi: proteggi la tua vista con la modalita Low Blue Light di AOC | AOC Monitors





    ma dal link di sotto sembra (in particolare per il modello U2790PQU) è un'opzione di tipo software:
    AOC Monitor.U2790PQU.monitor

    ...infatti, scrivono: "LOW Blue Mode ON" come se fosse un'opzione software!!!!
    Ultima modifica di marcobrasich; 17-09-19 alle 17:36

  9. #9
    L'avatar di maxbank
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    28,127
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    11390 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da marcobrasich Visualizza Messaggio
    Ed onestamente, nel caso del monitor di sopra (AOC modello U2790PQU) non si capisce se la tecnologia del "low blue light" è ottenuta via software (che è una ca.z.zata), o se è dovuta alla proprietà hardware del prodotto (che la cosa che funziona veramente).

    Da qui sembra che il loro low blue light (in generale) è del tipo hardware:
    Benessere degli occhi: proteggi la tua vista con la modalita Low Blue Light di AOC | AOC Monitors





    ma dal link di sotto sembra (in particolare per il modello U2790PQU) un'opzione di tipo software:
    AOC Monitor.U2790PQU.monitor

    ...infatti, scrivono: "LOW Blue Mode ON" come se fosse un'opzione software!!!!
    all'epoca quando serviva a me la Philips era l'unica produttrice hardware, gli altri ti prendevano per i fondelli col software.
    Quindi per tagliarre la testa al toro se non compri un philips devi prendere gli occhiali

    Occhiali Neutri senza Gradazione | Nowave - Nowave Official

  10. #10
    L'avatar di marcobrasich
    Data Registrazione
    Jan 2001
    Messaggi
    4,312
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    643 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da maxbank Visualizza Messaggio
    all'epoca quando serviva a me la Philips era l'unica produttrice hardware, gli altri ti prendevano per i fondelli col software.
    Quindi per tagliarre la testa al toro se non compri un philips devi prendere gli occhiali

    Occhiali Neutri senza Gradazione | Nowave - Nowave Official
    Mi sa che è così...

    E solo che oggi ho cercato di vedere se c'è un 4k con low blue light di tipo hardware.


    Speriamo che prima o poi la philips si decide a costruire un monitor 4k con tecnologia softblue...

Accedi