Rumore frigo A+++ vs A+ - Pagina 4
Descalzi a tutto campo: Eni non sarà preda M&A, dividendo può salire
Eni è diventata la compagnia più efficiente tra le grandi con riserve proprie che sono state scoperte e non comprate, con costi per i nuovi barili molto bassi, a meno …
Posizioni nette corte: scendono gli short su Banco Bpm e Ubi, Azimut al quarto posto
Dall?aggiornamento di oggi di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è Banco BPM con 9 posizioni short aperte per una …
Trading online: trader attivo su WallStreetBets ‘trasforma’ $766 in più di $100.000 con due opzioni put
Il primo contratto put gli ha assicurato un guadagno del 6.500% in una sola notte.
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31
    L'avatar di rosc
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    14,634
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    60 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da salsipuede Visualizza Messaggio
    il motore "a inverter" non è un motore a corrente continua (DC)!!!
    E' un motore a corrente alternata... tant'è che per variare la
    velocità si varia la frequenza di alimentazione (tramite la
    scheda inverter).

    Inverter a Frequenza Variabile
    L’inverter a frequenza variabile serve per regolare la velocità dei motori trifasi.
    La velocità di rotazione del motore è strettamente connessa con la frequenza della tensione con cui lo si alimenta. Nell’inverter la tensione alternata della rete (trifase o monofase) viene raddrizzata in corrente continua e quindi viene riconvertita in corrente alternata trifase a frequenza variabile per alimentare il motore.

    Macchine Frigorifere: GLI INVERTER IN REFRIGERAZIONE E CONDIZIONAMENTO
    Mi fermo qui, forse siamo gia OT da un pezzo.

  2. #32

    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    5,148
    Mentioned
    32 Post(s)
    Quoted
    1302 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    tutto corretto:
    corrente alternata trifase a frequenza variabile per alimentare il motore.
    alla fine c'è un motore a corrente alternata, asincrono, trifase.
    La scheda converte da alternata generalmente monofase a alternata
    trifase (con la continua come passaggio intermedio obbligato).

  3. #33
    L'avatar di ScubaFan
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    3,696
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    585 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da salsipuede Visualizza Messaggio
    il motore "a inverter" non è un motore a corrente continua (DC)!!!
    E' un motore a corrente alternata... tant'è che per variare la
    velocità si varia la frequenza di alimentazione (tramite la
    scheda inverter).
    Il casino nasce perché i motori a magneti permanenti senza spazzole possono avere una geometria che richiede, per girare a velocità costante, l'alimentazione con tre fasi sinusoidali (brushless AC) oppure trapezoidali (brushless DC). Il DC funziona un po' peggio ma necessita di elettronica più semplice. Il nome è perché se raddrizzi le fasi ottieni DC.
    Il marketing quando dice motore DC intende brushless DC.
    Ma più che altro il marketing dice DC=buono perché lo vuole distinguere non dall'AC sincrono, a magneti permanenti, quanto dall'AC asincrono, motori ad induzione.

  4. #34

    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    10,870
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    2484 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Confermo tutto. I motori con inverter sono tutti a corrente alternata. La parola DC viene usata come hanno detto sopra.

Accedi