wellbid , una truffa?
Boom payrolls US non placa discesa mercati, Piazza Affari giù con InWit e Stm al tappeto. Si salvano ENI e banche
La prima settimana di marzo si chiude con mercati in deciso affanno. Ancora una volta a guidare i ribassi è il settore tecnologico, con Nasdaq in caduta di oltre il …
Bnp Paribas lancia sul mercato 17 nuovi Bonus Cap su azioni italiane ed europee con scadenze a 3 e 9 mesi
BNP Paribas ha lanciato oggi 17 nuovi Certificate Bonus Cap sul mercato SeDeX di Borsa Italiana. La nuova emissione include le azioni di alcune tra le più rilevanti società italiane …
Miracolo Tesla finito? Titolo -30% dal record, qualcuno consiglia a Musk di mollare il Bitcoin. Ma motivi crolli sono diversi
Qualcuno dà la colpa anche al Bitcoin: probabilmente, se Elon Musk non avesse avuto la poi non tanto brillante idea di investire nella criptovaluta numero uno al mondo (si vocifera), …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di rational
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    11,883
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    3132 Post(s)
    Potenza rep
    42949682

    wellbid , una truffa?

    in questi giorni vediamo sulle tv nazionale una grande campagna pubblicitaria promossa da wellbid.com


    Wellbid - Uso massiccio di Bot / Operatori

    Qualche giorno fa siamo stati contattati da due programmatori, Darkstar e Morningstar, i quali hanno svilluppato un plugin (programmino per il browser) compatibile con Wellbid (sito di aste al centesimo). Dopo aver effettuato delle analisi hanno scoperto delle cose molto interessanti riguardo alle aste che si svolgono in questo sito. Di seguito il messaggio che ci è stato inviato da loro:

    "Salve, siamo due programmatori, DarkStar e MorningStar. Abbiamo usato il vostro programma Astamonitor2 per raccogliere i dati sullo svolgimento delle aste su wellbid per più di tre settimane, dopodiché, abbiamo sviluppato un plugin che ci ha permesso (utilizzando i dati raccolti) di fare delle analisi. A parte le anomalie (oramai note tutti) quali, i prezzi degli articoli segnalati sul sito eccessivamente gonfiati (che non corrispondono ai veri prezzi di mercato) e statistiche con dati falsi/truccati, ecco cosa abbiamo scoperto:

    Aste in corso - Tenendo conto del prezzo medio di chiusura per il tipo di asta, abbiamo notato che appena noi rilanciavamo in un'asta, subito dopo, entravano/rilanciavano (spuntavano fuori) utenti che non erano presenti (fino a quel momento) nell'asta. Andando a vedere lo storico di aste alle quali avevano partecipato questi utenti (utilizzando il plugin da noi svillupato), abbiamo notato che la maggior parte di loro, non avevano mai partecipato alle aste, ma erano utenti "nuovi" , e subito dopo, stranamente il prezzo dell'asta schizzava alle stelle, e l'asta veniva chiusa con un prezzo eccessivamente alto.

    Aste finite - Avendo dei forti dubbi su questi utenti "nuovi" che entravano nelle aste e facevano lievitare il prezzo, abbiamo deciso di analizzare le aste concluse. Andando a vedere lo storico dell'utente dei vincitori delle aste finite, abbiamo scoperto una cosa molto interessante. Quasi tutti quelli che si erano aggiudicati oggetti di grande valore (come per es. Macbook, iPhone, TV ect. il prezzo dei quali variava dai 500 - 1800 € ) per pochi centesimi, erano utenti "nuovi" che erano apparsi nel sito il giorno stesso della vincita (o al massimo il giorno precedente) e che vincevano l'asta per pochi bid, mentre invece gli utenti normali giocano da settimane e spendono un numero considerevole di bid senza vincere niente.

    Uso operatori - Partecipando a un'asta di bid (per la precisione un pacchetto da 2500 bid) abbiamo notato che un utente (presente all'asta) aveva speso (fino a quel momento) 3900 bid (quindi sarebbe in prerdita, visto che il pacchetto era del valore di 2500 bid), ma tutto ciò non sembrava preoccupare l'utente che scriveva e incitava gli altri partecipanti scrivendo nella chat frasi del tipo "Vuoi perdere molto? Hai paura? Mi chiami quando avrai finito...ect.". Andando a leggere lo storico di questo utente (tramite il plugin) abbiamo notato che per lo stesso tipo di asta, l'utente aveva speso anche 7900 bid. Allora ci siamo fatti due conti, sommando tutte le aste che aveva vinto e sottraendo il numero di bid che aveva speso per vincerle, il tutto nell'arco di 2 settimane, beh..che dire, i conti ci dicevano che l'utente era in perdita di quasi 10000 bid, ma tutto questo non sembrava preoccupare l'utente che continuava a divertirsi nella chat.

    In fine abbiamo deciso di fare un video per dimostrare tutto questo e l'abbiamo pubblicato su youtube. Quindi, il nostro consiglio per gli amanti delle aste al centesimo è: diffidate dai siti dove i prezzi di chiusura degli articoli sono eccessivamente bassi, il sito non ci guadagna nulla nel vendere oggetti per questo valore (anzi ci perde) e l'unico modo per guadagnare è quella di "spolpare" gli utenti."

    Wellbid - Uso massiccio di Bot / Operatori

  2. #2

    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Quoto al 100/100 quanto sopra descritto ed invito tutti coloro che hanno avuto la stessa esperienza a farsi avanti per evitare che altri abbiano la stessa esperienza.

  3. #3
    L'avatar di rational
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    11,883
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    3132 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    propongo una class action

  4. #4

    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Wellbid

    Citazione Originariamente Scritto da rational Visualizza Messaggio
    propongo una class action
    Sono favorevole per questo invito tutti,penso che sono molti,a farsi avanti

  5. #5
    L'avatar di rational
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    11,883
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    3132 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    cominciamo ad interessare le varie associazioni dei consumatori

Accedi