PEC Gratuita - Pagina 4
Favola Beyond Meat vacilla a Wall Street, prezzo dimezzato in meno di 3 mesi
La formidabile ascesa a Wall Street di Beyond Meat, la migliore Ipo degli ultimi due decenni con valore in Borsa arrivato a oltre +700%, sembra essersi bruscamente interrotta negli ultimi …
Incubo default per il Vaticano, le rivelazioni del monsignor Salerno e il ruolo di JP Morgan
Il deficit della Santa Sede nel 2018 è raddoppiato a 70 milioni di euro su un budget di circa 300 milioni e da lì Papa Francesco è corso ai ripari affidando …
Lagarde, tra qualche giorno neo presidente Bce: ‘tassi di interesse negativi non hanno toccato ancora il fondo’
Un avvertimento sui tassi sotto zero è stato lanciato però nelle ultime ore da un altro esponente della Bce, l'economista diventato governatore della banca centrale austriaca Oesterreichische Nationalban nel mese …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31

    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    5,157
    Mentioned
    32 Post(s)
    Quoted
    1305 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Si, la conosco e l'avevo seguita. Purtroppo la guida è incompleta; dopo varie prove sono riuscito a configurare correttamente l'account inserendo i seguenti parametri. Non ho provato l'invio poiché si può scrivere solo alla PA, ma dovrebbe funzionare.


    Account name: [email protected]
    Email address: [email protected]

    SERVER ENTRANTE IMAP
    Server Name: mail.postacertificata.gov.it
    Port: 993
    User Name: [email protected] (non basta mario.rossi)
    Connection security: SSL/TLS
    Authentication method: Normal password (non va bene Encrypted Password)

    SERVER USCENTE SMTP
    Server Name: mail.postacertificata.gov.it
    Port: 465
    User Name: [email protected]
    Connection security: SSL/TLS
    Authentication method: Normal password

  2. #32

    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    5,157
    Mentioned
    32 Post(s)
    Quoted
    1305 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    riscontro un problema analogo nel configurare Thunderbird IMAP con un account di PEC che ho presso le Poste ([email protected]), ma in questo caso non riesco proprio a risolverlo... La Console Thunderbird indica l'errore "mail.postecert.it : server does not support RFC 5746, see CVE-2009-3555", che sembrerebbe indicare librerie obsolete sul server delle Poste, ma se così fosse non dovrei essere l'unico a riscontrare il problema... (io ho installato OpenSSL 1.0.1e-fips). Se qualcuno riesce a usare Thunderbird su PEC postemail per favore mi faccia sapere. Thx.

    [edit] riprovandoci dopo 24 ore sono riuscito a configurare la PEC delle Poste (protocollo IMAP) su Thunderbird. Forse era solo un problema di caching di qualche parametro...


    Account name: [email protected]
    Email address: [email protected]

    SERVER ENTRANTE IMAP
    Server Name: mail.postemail.it
    Port: 993
    User Name: [email protected]
    Connection security: SSL/TLS
    Authentication method: Normal password

    SERVER USCENTE SMTP
    Server Name: mail.postemail.it
    Port: 465
    User Name: [email protected]
    Connection security: SSL/TLS
    Authentication method: Normal password
    Ultima modifica di salsipuede; 03-08-14 alle 13:37

  3. #33
    L'avatar di giankko
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    4,392
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    397 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    La breve vita della CEC-PAC di Brunetta

    Annunciata la chiusura del prodotto pensato per parlare (solo) con la pubblica amministrazione. La PEC la sostituirà in tutto e per tutto. Lo ha deciso l'Agid di Alessandra Poggiani

    Roma - L'Agenzia per l'Italia Digitale ha annunciato la sospensione progressiva del servizio di Postacertificata CEC PAC dedicato esclusivamente alle comunicazioni tra cittadini e pubblica amministrazione. La notizia - per la verità attesa - conferma le intenzioni del Governo di razionalizzare i sistemi di comunicazione digitali della PA, facendoli convergere tutti su sistemi di PEC standard: quelli, cioè, già adottati per le comunicazioni tra cittadini, professionisti e imprese. Questo permetterà altresì ad Agid di risparmiare fondi (calcolati in addirittura 19 milioni di euro) da destinare ad altri servizi.

    La CEC-PAC rappresenta uno dei progetti fallimentari finora condotti sul fronte digitale e che Agid vuole tagliare, così come "certe iniziative territoriali di alcune Regioni". Oltre alla razionalizzazione del sistema di comunicazioni digitali amministrative, d'altra parte, le ragioni della chiusura sono proprio da rintracciare nel successo limitato di CEC-PAC: dalla primavera del 2010, quando l'allora ministro della PA Renato Brunetta ne ha deciso l'adozione, sono state 2.121.783 le pre-attivazioni richieste attraverso il portale online, ma solo la metà (1,2 milioni) le caselle effettivamente attivate dal cittadino recandosi presso gli uffici postali.

    Di questo 1,2 milioni di caselle solo il 18 per cento sono state effettivamente utilizzate: peccato originale proprio l'utilizzo limitato alla comunicazione con la Pubblica Amministrazione e la sovrapposizione con la PEC.
    La tabella di marcia dell'addio al sistema di posta certificata parte da oggi, data che segna lo stop al rilascio di nuove caselle CEC-PAC a cittadini e pubbliche amministrazioni, comprese anche quelle già richieste e ancora da attivare. Dal 18 marzo 2015 al 17 luglio dello stesso anno, poi, le caselle saranno mantenute attive solo in modalità di ricezione e sarà consentito agli utenti l'accesso alle stesse solo ai fini della consultazione e del salvataggio dei messaggi ricevuti. Dal 18 luglio 2015 non saranno più abilitate alla ricezione di messaggi e l'accesso alle stesse sarà consentito, sino al 17 settembre 2015, solo ai fini della consultazione e del salvataggio dei messaggi ricevuti; infine dal 18 settembre sarà definitivamente inibito l'accesso alla propria casella e dal 18 settembre 2015 al 17 marzo 2018, sarà garantita agli utenti solo la possibilità di richiedere l'accesso ai log dei propri messaggi di posta elettronica certificata.

    Dal 18 marzo 2015 tutti gli utenti CEC-PAC potranno richiedere una casella PEC, gratuita per un anno, inviando un'email all'indirizzo [email protected].

  4. #34
    L'avatar di giankko
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    4,392
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    397 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Attualmente è previsto il sevizio PEC gratuito in alcuni conti correnti per dialogare con la banca (Sella) oppure con aziende professionisti e pubblica amministrazione (Widiba)

  5. #35

    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    5,157
    Mentioned
    32 Post(s)
    Quoted
    1305 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Come volevasi dimostrare: in tanti avevano criticato l'idiozia tecnica del progetto.
    Adesso i 50 milioni di Euro del bando CEC-PAC siano messi in conto a Brunetta.
    Se ben ricordo vinse il raggruppamento Poste/Telecom (immagino poi sub-appaltato)

  6. #36
    L'avatar di giankko
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    4,392
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    397 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    il progetto era relamente valido forse sovradimenzionato mal pubblicizzato e poco usato dallo stesso brunetta che era uno di quelli che non avevano la PEC istituzionale del suo ministero

  7. #37
    L'avatar di FogOnLine
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    8,915
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    3194 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da giankko Visualizza Messaggio
    il progetto era relamente valido forse sovradimenzionato mal pubblicizzato e poco usato dallo stesso brunetta che era uno di quelli che non avevano la PEC istituzionale del suo ministero
    L'unica cosa parzialmente condivisibile del progetto era la possibilità di comunicazione certificata con la PA.

    Il resto era una boiata tecnica come poche se ne vedono. Il fatto di adottare un protocollo (CEC-PAC) non standard e non interoperabile con la posta elettronica certificata (PEC) era infatti stato ampiamente criticato considerando che l'interoperabilità è ormai una caratteristica richiesta nelle certificazioni di qualità del sw.

    Sulle motivazioni reali non mi avventuro ma, al minimo, ritengo che tra chi decide di partorire simili 'idee' ci siano incompetenti della materia

  8. #38

    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    5,157
    Mentioned
    32 Post(s)
    Quoted
    1305 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da giankko Visualizza Messaggio
    mal pubblicizzato e poco usato dallo stesso brunetta
    mal pubblicizzata? La avrà usata poco... ma ne ha sicuramente parlato tanto!!!
    Ho guardato la mia casella: in 3 anni ho ricevuto 4 documenti da INPS, e inviato 1 richiesta.
    Invece di dire che si risparmiano 20 Milioni dovrebbero dire che ne sono stati buttati al vento 30.

  9. #39
    L'avatar di giankko
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    4,392
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    397 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da salsipuede Visualizza Messaggio
    mal pubblicizzata? La avrà usata poco... ma ne ha sicuramente parlato tanto!!!
    Ho guardato la mia casella: in 3 anni ho ricevuto 4 documenti da INPS, e inviato 1 richiesta.
    Invece di dire che si risparmiano 20 Milioni dovrebbero dire che ne sono stati buttati al vento 30.
    usata tanto e altrettanto risparmiato anche in code!

  10. #40

    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    83
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    4294972
    Quindi PEC gratuite non ce ne sono? Mi sa che mi toccherà aprirne una a pagamento a breve

Accedi