Allora la Consob esiste, non pensavo 🤔 - Pagina 31
Allergia a regole Covid, si dimette presidente Credit Suisse che violò quarantena per godersi finali Wimbledon (vinte da Djokovic)
La violazione delle regole anti-Covid non perdona, che si tratti di un'icona dello sport, come il campione di tennis Novak Djokovic o di una star del mondo della finanza, come …
Partita Generali, patto in azione: mercato osserva mosse Caltagirone e Del Vecchio      
Sembra di assistere a una avvincente partita di scacchi, dove ogni mossa è calcolata con estrema attenzione e nulla è lasciato al caso. Si tratta della partita per il controllo …
Piazza Affari naviga a vista, disputa per presidente della Repubblica può far saltare il banco. Berlusconi e il rischio Italia orfana di Draghi
I massimi pluriennali toccati a inizio anno sopra i 28mila punti sono ancora a portata di mano per il Ftse Mib, ma l’impressione è che questa seconda metà di mercato …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #301
    L'avatar di plak
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    19,624
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    5489 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Whiterock Visualizza Messaggio
    Rovella non lo ha "pagato" nessuno.
    Rovella è stato scambiato dando due primavera che non valevano niente per un cartellino valutato 20 milioni.
    Ci ha ovviamente guadagnato la Juve, perché ha ceduto due primavera iscrivendo a bilancio tipo 18 milioni di plusvalenza, così a spanne.
    Non ricordavo neanche che andasse in scadenza a tre giorni, che è ulteriore controprova della falsificazione dell'operazione.
    Perché dovrei pagare 20 milioni un parametro zero? Perchè non li pago.
    Ma anzi, mi libero di due giocatori dal valore 0 e in più iscrivo anche una plusvalenza a bilancio.
    Un capolavoro.
    Qui ti volevo. La vedi con una prospettiva limitata.
    Ci guadagna sia la Juve che il Genoa. Ed è proprio qui il punto.

  2. #302

  3. #303
    L'avatar di Hombre de Avellaneda
    Data Registrazione
    Nov 2021
    Messaggi
    230
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    95 Post(s)
    Potenza rep
    6053020
    Che non fosse saltata fuori era più che ovvio..

  4. #304
    L'avatar di Turineis
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    6,076
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    4113 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    In realtà l'hanno trovata, ma i magistrati sono rimasti offesi da quello che c'era scritto. Toccava la loro squadra del cuore.

    Allora la Consob esiste, non pensavo 🤔-ff_rypfxiamfo69.jpg

  5. #305
    L'avatar di Hombre de Avellaneda
    Data Registrazione
    Nov 2021
    Messaggi
    230
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    95 Post(s)
    Potenza rep
    6053020
    Citazione Originariamente Scritto da Turineis Visualizza Messaggio
    In realtà l'hanno trovata, ma i magistrati sono rimasti offesi da quello che c'era scritto. Toccava la loro squadra del cuore.

    Allora la Consob esiste, non pensavo 🤔-ff_rypfxiamfo69.jpg

  6. #306
    L'avatar di Avio
    Data Registrazione
    Jul 2001
    Messaggi
    92,082
    Mentioned
    33 Post(s)
    Quoted
    20292 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da Turineis Visualizza Messaggio
    In realtà l'hanno trovata, ma i magistrati sono rimasti offesi da quello che c'era scritto. Toccava la loro squadra del cuore.

    Allora la Consob esiste, non pensavo 🤔-ff_rypfxiamfo69.jpg
    🤣🤣🤣🤣🤣👏👏👏👏

  7. #307
    L'avatar di Gigirock1
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    53,883
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    13920 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da plak Visualizza Messaggio
    Qui ti volevo. La vedi con una prospettiva limitata.
    Ci guadagna sia la Juve che il Genoa. Ed è proprio qui il punto.
    se non ci fosse guadagno reciproco perchè la controparte lo deve fare? ogni scambio fittizio prevede che entrambi guadagnino, una volta si riscontrasse la validità della teoria, il fascicolo andrebbe a genova, caserta, napoli, milano, etc etc, pr le opportune inchieste delle rispettive procure, non è detto che non l'abbiano magari già anche fatto.

  8. #308

    Data Registrazione
    Oct 2020
    Messaggi
    989
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    551 Post(s)
    Potenza rep
    20539827
    Citazione Originariamente Scritto da plak Visualizza Messaggio
    Qui ti volevo. La vedi con una prospettiva limitata.
    Ci guadagna sia la Juve che il Genoa. Ed è proprio qui il punto.
    Cioè mi volevi ad ammettere che il falso in bilancio lo fanno in due?
    Scusami ma non è una gran scoperta

  9. #309
    L'avatar di tamerlano
    Data Registrazione
    Feb 2000
    Messaggi
    12,793
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    3776 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Juve, bruciato in Borsa 1 miliardo in quasi 3 anni. E occhio alla Consob

    Quali effetti a Piazza Affari per l'inchiesta sulle plusvalenze? Aumento di capitale blindato con le banche ma il club rischia per la verifica dell'authority
    Marco Iaria
    @marcoiaria1

    30 novembre - MILANO
    Quando Andrea Agnelli venne nominato presidente della Juventus, nel maggio 2010, il titolo bianconero in Borsa aveva una capitalizzazione di 160 milioni. Dopo aver archiviato ieri l’ennesima giornata negativa a Piazza Affari, l’attuale valore di mercato è di 630 milioni.

    Ma se prendiamo il record storico dell’aprile 2019 - quasi 1,7 miliardi - ci accorgiamo dell’incredibile dispersione di valore in quasi 3 anni: 1 miliardo. Quello che Agnelli aveva costruito – la trasformazione di una squadra ferita da Calciopoli in un’azienda da 800 dipendenti concepita come media company – si sta sgretolando, con conseguenze ancora imprevedibili.

    IL TITOLO JUVE IN BORSA

    CROLLO— Sulla scia dell’acquisto di Ronaldo del 2018 e dell’euforia dei mesi successivi, le azioni bianconere erano arrivate a valere 1,67 euro nell’aprile 2019. Poi il prezzo è crollato. La prima botta l’hanno data il Covid e gli effetti a bilancio dei costi sostenuti negli anni precedenti: 0,61 euro e 900 milioni di capitalizzazione nel marzo 2020. Poi, dopo una risalita a 1 euro con la ripresa delle attività nell’estate 2020, ecco altri ribassi. L’aumento di capitale da 400 milioni, con le azioni offerte in opzione ai vecchi soci a forte sconto (35%), approvato dal cda nelle sue condizioni definitive il 22, ha fatto registrare un tonfo nella seduta del 23: 0,63 euro (-9% rispetto al giorno prima). Ieri, nella giornata di avvio della ricapitalizzazione e nel primo test dopo la diffusione delle notizie sull’inchiesta della procura di Torino, ecco un altro crollo: 0,43 euro il prezzo delle azioni (-6% rispetto alla seduta precedente), 630 milioni la capitalizzazione. La domanda, a questo punto, è la seguente: i risultati dell’aumento di capitale saranno influenzati dalle vicende giudiziarie? La Juve, nel comunicato di sabato scorso in cui spiegava di "aver operato nel rispetto delle leggi e delle norme che disciplinano la redazione delle relazioni finanziarie, in conformità ai principi contabili e in linea con la prassi internazionale della football industry e le condizioni di mercato", aveva anche confermato la tempistica della ricapitalizzazione. E quindi offerta in opzione (9 nuovi titoli ogni 10 azioni) fino al 16 dicembre e negoziazione dei diritti di opzione fino al 10. La fase cominciata ieri, riservata ai vecchi soci, risente inevitabilmente della bufera. Ma la Juve, guardando all’incasso finale, è blindata: dei 400 milioni l’azionista di maggioranza Exor ha assicurato la sottoscrizione di sua competenza (255 milioni per il 63,8%), mentre un pool di banche con cui il club ha sottoscritto un contratto di garanzia (Goldman Sachs, Jp Morgan, Mediobanca e UniCredit) si è impegnato ad acquistare le nuove azioni eventualmente rimaste inoptate al termine dell’asta dei diritti inoptati, per un ammontare di 145 milioni, cioè la differenza tra il controvalore complessivo dell’operazione e la quota di Exor.
    CONSOB— Piuttosto, c’è un tema di responsabilità “supplementare” della Juve e dei manager nei riguardi di azionisti e investitori, nell’eventualità di false comunicazioni sociali, quindi di rappresentazione non veritiera delle informazioni economico-finanziarie. Ecco perché la Consob, cioè l’autorità di controllo della Borsa, si era già mossa con un’ispezione sui proventi da gestione diritti calciatori iscritti nei bilanci al 30 giugno 2020 (172 milioni) e al 30 giugno 2021 (43 milioni). Come ha spiegato la Juve nel prospetto informativo sull’aucap, "la Consob può avviare un procedimento amministrativo e 'nel caso in cui abbia accertato che i documenti che compongono le relazioni finanziarie non sono conformi alle norme che ne disciplinano la redazione, può chiedere agli emittenti di rendere pubblica tale circostanza e di provvedere alla pubblicazione delle informazioni supplementari necessarie a ripristinare una corretta informazione del mercato'. Ove all’esito dell’eventuale procedimento che fosse avviato nei confronti dell’emittente si verificasse tale circostanza, potrebbero verificarsi impatti negativi anche significativi sulla reputazione e sulla situazione economica e patrimoniale dell’emittente e del gruppo".

Accedi