Comunque la serie A non è poi così - Pagina 2
Le opportunità in Borsa: Caso Evergrande e stagione trimestrali
È da oggi disponibile il nuovo numero di ?Le opportunità in Borsa?, la quindicinale dedicata a consulenti finanziari ed esperti di Borsa. Torna il buonumore sulle principali borse internazionali, che …
Inflazione climatica: ecco quanto sarebbero schizzati in alto i prezzi considerando le emissioni di CO2
Se i prezzi al consumo negli ultimi 50 anni avessero incluso il costo delle nostre emissioni di CO2, avremmo dovuto assistere a un rialzo sui prezzi del 50%. La stima …
IG Italia presenta IG Trading Night con ospite speciale Mario Seminerio, l’evento dedicato alle strategie sui mercati azionari
IG Italia lancia l?evento digitale ?IG Trading Night? che si terrà il 16 novembre a partire dalle ore 17:30. L?obiettivo dell?evento, trasmesso in diretta streaming, sarà quello di approfondire le …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    38,177
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    5324 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da maxbank Visualizza Messaggio
    l'ultima finale l'ha vinta il chelsea che era più difensivo del city ma quasi tutte le favorite giocano un calcio offensivo.
    Bayern,City,PSG, le 2 spagnole quando erano competitive ed il Liverpool giocano tutte per fare un gol in più, è ovvio che il vincitore esce quasi sempre da questo gruppo.Ormai è diventata anche una moda,nessuno si sognerebbe di proporre il libero e la marcatura ad uomo...
    L'unica eccezione in questi anni è stato l'Atletico Madrid che ha fatto 2 finali perdendole di sfi-ga.


    Tu la chiami sfiga, invece é semplicemente la risultante di un gioco passivo.
    Tu sei intriso di mentalità difensivistica italiana, ma all'estero da sempre giocano all'attacco.
    Il grande Brasile di Pelé, la Germania di Mueller, l'Olanda di Cruijff, l'Inghilterra di Charlton, la Francia di Platini, la Spagna di Suarez, l'Argentina di Kempes, il Real di Di Stefano, il Manchester United di George Best, solo per ricordare alcune grandi squadre, giocavano in maniera offensiva prima che tu nascessi.
    E vincevano. Altro che moda.

  2. #12

    Data Registrazione
    Aug 2021
    Messaggi
    235
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    104 Post(s)
    Potenza rep
    9358946
    Citazione Originariamente Scritto da harley-law Visualizza Messaggio
    Brutta come si dice

    Sto guardando Lazio vs Roma ed è una partita assolutamente bella, dove corrono e ci sono tanti cambi di campo ed emozioni

    Lo stesso vale per Inter vs Atalanta e Genoa vs verona di ieri...

    15 reti in 3 partite, assolutamente ricche di colpi di scena

    Anche più belle della maggioranza delle partite degli altri grandi campionati europei (premier inclusa, che son mica tutte belle le loro partite)
    Concordo.

    Per quanto sia elementare, lo scopo di questo sport è buttare la palla in rete e quando si afferma che il pareggio 0-0 è la partita perfetta per tattica, questo giudizio lo lascio agli allenatori, perchè chi guarda si annoia terribilmente.

    E' dalla ripresa post lock down che le partite sono più interessanti.

    I campionati esteri non li seguo, quindi non saprei.

  3. #13

    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    1,701
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    862 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Sequoia Visualizza Messaggio
    Tu la chiami sfiga, invece é semplicemente la risultante di un gioco passivo.
    Tu sei intriso di mentalità difensivistica italiana, ma all'estero da sempre giocano all'attacco.
    Il grande Brasile di Pelé, la Germania di Mueller, l'Olanda di Cruijff, l'Inghilterra di Charlton, la Francia di Platini, la Spagna di Suarez, l'Argentina di Kempes, il Real di Di Stefano, il Manchester United di George Best, solo per ricordare alcune grandi squadre, giocavano in maniera offensiva prima che tu nascessi.
    E vincevano. Altro che moda.
    dipende, il grande brasile offensivo dell'82 è stato fatto fuori dal contropiede di bearzot,
    olanda-germania del 74, quella che giocava più offensiva era l'olanda di cruijff ma vinse
    la germania , anche in argentina - olanda nel 78 vinse la più difensivista.
    poi dipende che si intende per giuoco più difensivo, il chelsea difende molto alto,
    in finale col city si è difeso ma si difendeva fuori dall'area di rigore non è che stava a fare
    le barricate dentro l'area, li aspettava sulla trequarti per ripartire in avanti.

  4. #14
    L'avatar di tamerlano
    Data Registrazione
    Feb 2000
    Messaggi
    12,559
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    3621 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da Sequoia Visualizza Messaggio
    Tu la chiami sfiga, invece é semplicemente la risultante di un gioco passivo.
    Tu sei intriso di mentalità difensivistica italiana, ma all'estero da sempre giocano all'attacco.
    Il grande Brasile di Pelé, la Germania di Mueller, l'Olanda di Cruijff, l'Inghilterra di Charlton, la Francia di Platini, la Spagna di Suarez, l'Argentina di Kempes, il Real di Di Stefano, il Manchester United di George Best, solo per ricordare alcune grandi squadre, giocavano in maniera offensiva prima che tu nascessi.
    E vincevano. Altro che moda.
    Aggiungici il Milan di Rocco che giocava con Lodetti Rivera Fogli Combin Sormani Prati o Benetti Biasolo Rivera Bigon Chiarugi Prati o ancora Trapattoni Lodetti, Rivera Sormani Hamrin Prati.
    Sempre 4 attaccanti E vinceva tutto

  5. #15
    L'avatar di plak
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    19,308
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    5300 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Il calcio è cambiato, viene favorita la fase offensiva e chi l'ha capito ha cambiato modo di giocare.
    Penso all'Empoli e come ha giocato a Torino, in altri tempi sarebbero stati in 12 nella loro area di rigore.
    Perfino la Samp di D'aversa è venuta a giocare a viso aperto.

  6. #16
    L'avatar di gioviale56
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    13,164
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    5862 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Ogn'uno gioca secondo i giocatori che ha , per fare il bel gioco ci vogliono piedi buoni , se non ci sono ci si mette in difesa sperando nel contropiede giusto.

  7. #17
    L'avatar di anouk
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    4,324
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1452 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da ducaconte Visualizza Messaggio
    dipende, il grande brasile offensivo dell'82 è stato fatto fuori dal contropiede di bearzot,
    olanda-germania del 74, quella che giocava più offensiva era l'olanda di cruijff ma vinse
    la germania , anche in argentina - olanda nel 78 vinse la più difensivista.
    poi dipende che si intende per giuoco più difensivo, il chelsea difende molto alto,
    in finale col city si è difeso ma si difendeva fuori dall'area di rigore non è che stava a fare
    le barricate dentro l'area, li aspettava sulla trequarti per ripartire in avanti.
    L'Olanda non vinse i mondiali perchè ebbe la sfortuna di incontrare in finale le squadre che avevano organizzato il mondiale, tra l'altro due partite che non ha vinto per una somma di episodi sfortunati ( contro l'Argentina non giocava Cruijff). Inutile aggiungere che in quegli anni l'Ajax ha dominato di fatto il calcio europeo.

  8. #18

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    21,955
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    7178 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da harley-law Visualizza Messaggio
    È il calcio che il grande pubblico vuole... poche tattiche, tanti ribaltamenti di campo, tante emozioni...

    Io faccio parte del grande pubblico ... a me piacciono partite così

    Poi chiaro che possa non piacere a tutti
    Mi fa piacere che finalmente tu abbia confessato di fare di quel c.d. "grande pubblico" che capisce poco di calcio e in modo approssimativo le regole dello stesso

    Tra il calcio che ama "il grande pubblico" e il bel calcio vero c'è la stessa differenza che c'è tra un western di Bud Spencer e Terence Hill e i migliori western all'italiana di Sergio Leone.
    Ultima modifica di sigmund1; 27-09-21 alle 14:44

  9. #19

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    21,955
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    7178 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Aldebaran72 Visualizza Messaggio
    Concordo.

    Per quanto sia elementare, lo scopo di questo sport è buttare la palla in rete e quando si afferma che il pareggio 0-0 è la partita perfetta per tattica, questo giudizio lo lascio agli allenatori, perchè chi guarda si annoia terribilmente.........
    Ma non è affatto vero.

    Ci sono partite noiose (tranne che per i tifosi ebeti vincenti) che finiscono 6 a 1 e partite molto più avvincenti che finiscono 0 a 0.

  10. #20

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    21,955
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    7178 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da tamerlano Visualizza Messaggio
    Aggiungici il Milan di Rocco che giocava con Lodetti Rivera Fogli Combin Sormani Prati o Benetti Biasolo Rivera Bigon Chiarugi Prati o ancora Trapattoni Lodetti, Rivera Sormani Hamrin Prati.
    Sempre 4 attaccanti E vinceva tutto
    Sempre 4 attaccanti???

    Secondo te Rivera quindi era un attaccante?...

Accedi