I giocatori "fragili". Ma esistono davvero?
Von der Leyen si scusa con l’Italia. ‘Ora SURE, il piano anti-disoccupazione da 100 miliardi’
Ursula von der Leyen si scusa con l’Italia e, nel farlo, parla anche del progetto “SURE”, il piano anti-disoccupazione da 100 miliardi di euro sfornato dalla Commissione europea per fronteggiare …
Rivoluzione smartworking: da Apple ad Amazon, i titoli che ne usciranno vincitori (tra cui un’italiana)
Il lavoro a distanza è diventato la nuova normalità nel tempo del coronavirus. Più di 3 miliardi di persone sono confinate in casa in tutto il mondo a causa del …
Inizio aprile indigesto per Enel e Intesa Sanpaolo, sul Ftse Mib sfreccia Atlantia (+5%)
Incipit di aprile con la retromarcia inserita per Piazza Affari, reduce dal recupero delle ultime sedute che aveva portato l?indice milanese a risalire di circa il 20% dai minimi toccati …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Sir Wildman
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    74,844
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    20045 Post(s)
    Potenza rep
    42949689

    I giocatori "fragili". Ma esistono davvero?

    In realta' parliamo di professionisti che chiedono al loro fisico di sopportare sollecitazioni importanti.
    Se ci sono infortuni ripetuti, spesso ci sono delle ragioni alla base degli stessi:
    1) Non si da il tempo al giocatore non solo di guarire dalla lesione, ma anche di rafforzare la muscolatura
    in maniera adeguata o di correggere eventuali sbilanciamenti tra i gruppi muscolari che possono creare
    il problema.
    2) Possibili problemi cronici dovuti a movimenti eseguiti non correttamente e divenuti parte della "memoria muscolare"
    del giocatore.
    3) Problemi di alimentazione.
    4) Altri problemi legati al tipo di allenamenti, alla mancanza di elasticita' di alcuni muscoli, cura della fase di riscaldamento, ecc.

    Io non credo affatto che alcuni giocatori siano "fragili".

    Ovviamente ora c'e' il problema Costa, ma anche Khedira e Chiellini non scherzano.
    Per me c'e' un problema alla base.

  2. #2
    L'avatar di maxbank
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    32,148
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    13793 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    togliete la pasta....

  3. #3
    L'avatar di Sir Wildman
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    74,844
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    20045 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da maxbank Visualizza Messaggio
    togliete la pasta....
    Non credo che la pasta faccia male in se, ma sicuramente bisogna avere un adeguato livello di proteine nella dieta
    per recuperare dalle microlesioni muscolari che ad ogni prestazione l'atleta sviluppa.
    Proteine e anche tempi di riposo adeguati.
    Se continui a sovrautilizzare un muscolo senza che questo possa recuperare da queste microlesioni, prima o poi c'e'
    la lesione vera e propria.

  4. #4
    L'avatar di maxbank
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    32,148
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    13793 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Sir Wildman Visualizza Messaggio
    Non credo che la pasta faccia male in se, ma sicuramente bisogna avere un adeguato livello di proteine nella dieta
    per recuperare dalle microlesioni muscolari che ad ogni prestazione l'atleta sviluppa.
    Proteine e anche tempi di riposo adeguati.
    Se continui a sovrautilizzare un muscolo senza che questo possa recuperare da queste microlesioni, prima o poi c'e'
    la lesione vera e propria.
    questa vicenda insieme a quella di Pato rimane un mistero.

  5. #5
    L'avatar di Sir Wildman
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    74,844
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    20045 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Io vedo tanti tecnici inadeguati, quindi, non mi stupirei se ci fossero tanti
    "preparatori" inadeguati in diverse societa'.

    Comunque aspetto l'intervento del doc @Sequoia

  6. #6
    L'avatar di Sir Wildman
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    74,844
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    20045 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da maxbank Visualizza Messaggio
    questa vicenda insieme a quella di Pato rimane un mistero.
    Poi invece ci sono giocatori che curano tutto, come Nedved anni fa o Ronaldo oggi ... e rarissimamente
    hanno problemi (almeno di natura muscolare).
    E' un caso? Secondo me no.

    Se una muscolatura e' forte, non ci sono sbilanciamenti ed ha i tempi di recupero adeguati,
    non ha motivo di saltare in continuazione. Ovviamente anche la dieta dev'essere tale da permettere
    al corpo di recuperare (assieme al sonno che e' importantissimo).

  7. #7
    L'avatar di plak
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    16,640
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    3623 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Ma certo che ci sono giocatori fragili, il fisico non è uguale per tutti, c'è una componente personale.
    Poi sono fondamentali ovviamente anche tutte le cose citate qua, tutte giuste.

    Chiellini ad esempio è conosciuto come un professionista perfetto, ma è soggetto a problemi muscolari da anni. Ma gli esempi sono infiniti.
    E comunque già il punto 2 è una componente personale.

  8. #8
    L'avatar di Sir Wildman
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    74,844
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    20045 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da plak Visualizza Messaggio
    Ma certo che ci sono giocatori fragili, il fisico non è uguale per tutti, c'è una componente personale.
    Poi sono fondamentali ovviamente anche tutte le cose citate qua, tutte giuste.

    Chiellini ad esempio è conosciuto come un professionista perfetto, ma è soggetto a problemi muscolari da anni. Ma gli esempi sono infiniti.
    E comunque già il punto 2 è una componente personale.
    Chiellini e' proprio un esempio classico di quello che dico io: se uno si infortunia
    sempre ai polpacci c'e' un motivo, non e' che e' fragile. Altrimenti sarebbe tutto fragile.
    Ma il corpo umano, a meno di patologie, non funziona cosi'. Tanto e' vero che con l'allenamento
    puo' essere rafforzato moltissimo.

  9. #9
    L'avatar di plak
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    16,640
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    3623 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Sir Wildman Visualizza Messaggio
    Chiellini e' proprio un esempio classico di quello che dico io: se uno si infortunia
    sempre ai polpacci c'e' un motivo, non e' che e' fragile. Altrimenti sarebbe tutto fragile.
    Ma il corpo umano, a meno di patologie, non funziona cosi'. Tanto e' vero che con l'allenamento
    puo' essere rafforzato moltissimo.
    Quindi dici che non esistono uomini più forti o resistenti di altri?

  10. #10
    L'avatar di DubStep
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    38,488
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    9237 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Non basta la giusta dieta e la palestra per essere un angelo di Victoria secret, conta la genetica... lo stesso vale per gli sportivi, in pochi hanno la combinazione perfetta per avere certe prestazioni ed una certa struttura fisica che sopporta certe sollecitazioni.

Accedi