Buoni Fruttiferi Postali... - Pagina 159
I green bond battono per rendimenti le obbligazioni societarie tradizionali
Il boom delle emissioni di green bond accende il faro sul ruolo delle obbligazioni verdi all?interno dei portafogli degli investitori. NN Investment Partners ha analizzato l’andamento degli indici dei green bond rispetto …
Bond emergenti molto meno rischiosi di quel che si pensi, il caso Cina ai tempi del coronavirus
Ci sono molte idee sbagliate sugli investimenti nel debito dei mercati emergenti, ma una delle più diffuse è che si tratti di un asset class intrinsecamente rischiosa. Eppure, se si …
Branson è già nello spazio: la sua Virgin Galactic fa +400% in 2 mesi. Ma Musk non è da meno con Space X
Un vero e proprio exploit quello registrato dalle azioni della Virgin Galactic a Wall Street, salite del 400% da dicembre. Un anno fa il miliardario britannico Richard Branson era sulla …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1581

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    503
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    302 Post(s)
    Potenza rep
    38281673
    Questo lo postuli tu. Di PF alle dipendenze di banche tradizionali che hanno falsificato rendiconti a sei zeri ne trovi finché vuoi, anche se non erano killer. Certo, non erano sportellisti in senso stretto, ma...che cambia? Per non parlare di quelli che hanno distrutto il patrimonio a suon di fees senza sottrarre una lira, quindi una cosa ancora più difficile da portare in tribunale.

    Poi insomma, non mi pare che le assunzioni bancarie siano esattamente un modello di meritocrazia, di gente a cui piove il posto fisso in tasca con un diploma mediocre e zero esperienza o lavori di tutt'altro genere se ne continua a vedere tutt'oggi, anche se meno che in passato.

    Poi (questo esula un po' dal discorso truffa per andare in quella zona grigia della vendita ai gonzi) personalmente non sono cliente di banca fisica, ma se dovessi consigliare una persona priva di conoscenze finanziarie la manderei alle poste per il solo fatto che i dipendenti hanno pressioni commerciali nettamente inferiori a quelli bancari. E poi di quello che fa il dipendente risponde il datore di lavoro, quindi...chissene.
    Ultima modifica di hal.9000; 14-11-19 alle 20:53

  2. #1582
    L'avatar di Oudi
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    2,163
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    1001 Post(s)
    Potenza rep
    41068644
    Citazione Originariamente Scritto da hal.9000 Visualizza Messaggio
    Questo lo postuli tu. Di PF alle dipendenze di banche tradizionali che hanno falsificato rendiconti a sei zeri ne trovi finché vuoi, anche se non erano killer. Certo, non erano sportellisti in senso stretto, ma...che cambia? Per non parlare di quelli che hanno distrutto il patrimonio a suon di fees senza sottrarre una lira, quindi una cosa ancora più difficile da portare in tribunale.

    Poi insomma, non mi pare che le assunzioni bancarie siano esattamente un modello di meritocrazia, di gente a cui piove il posto fisso in tasca con un diploma mediocre e zero esperienza o lavori di tutt'altro genere se ne continua a vedere tutt'oggi, anche se meno che in passato.

    Poi (questo esula un po' dal discorso truffa per andare in quella zona grigia della vendita ai gonzi) personalmente non sono cliente di banca fisica, ma se dovessi consigliare una persona priva di conoscenze finanziarie la manderei alle poste per il solo fatto che i dipendenti hanno pressioni commerciali nettamente inferiori a quelli bancari. E poi di quello che fa il dipendente risponde il datore di lavoro, quindi...chissene.
    Su quello che scrivi per le assunzioni bancarie ti do ragione anche per esperienza personale. Ogni giorno scopro sempre persone assunte con diplomi mediocri o con lauree che non hanno attinenza col mondo bancario (laurea triennale in relazioni internazionali ed esperienza di attivista ambientale ai caraibi, l'ultimo esempio che ho scoperto). Però per quanto riguarda le assunzioni alle poste è anche peggio e se il meccanismo della truffa è così semplice (clonazione di buoni e documenti falsi non controllati appositamente dallo sportellista) io ho paura a portare i miei soldi in posta: proprio qui su questo forum ci sono tante paranoie sulla sicurezza delle token app ecc ecc e poi basta uno sportellista per fregarsi mezzo milione di persone ignare? Bah, le poste dovrebbero occuparsi di corrispondenza, per me. E aumentare la sicurezza.
    Ma basta aprire google e cercare alcune parole chiave ed escono storie assurde (anche se quest'ultima vicenda del killer potrebbe essere la trama di un film o serie tv USA).

    Ecco la prima che ho trovato adesso facendo una ricerca su google:
    Truffa i correntisti per dieci anni, arrestata l’impiegata delle Poste di Vobbia - Il Secolo XIX

    600 mila euro.
    Ultima modifica di Oudi; 14-11-19 alle 21:48

  3. #1583

    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    1,126
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    226 Post(s)
    Potenza rep
    27201202
    Citazione Originariamente Scritto da new account Visualizza Messaggio
    i conti deposito rientrano nel FITD come per unicredit
    se sei tranquillo per i 200K su unicredit perche hai paura del bail in dei conti deposito?
    non mi risulta che i correntisti di banca etruria abbiano perso qualcosa
    Confermo.

  4. #1584

    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    1,126
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    226 Post(s)
    Potenza rep
    27201202
    Se chiedo il rimborso di un buono, posso fare poi l'assegno in qualsiasi ufficio postale, anche quando sono in altra città?

  5. #1585

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    79
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    1717995
    Buonasera a tutti, qualcuno sa entro quanto tempo Poste rimborsa un vecchio buono del 1987 dopo una sentenza (già notificata a Poste il 4 Ottobre 2019) dell'Arbitro Bancario Finanziario? Grazie.

  6. #1586

    Data Registrazione
    Sep 2018
    Messaggi
    314
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    182 Post(s)
    Potenza rep
    4293195
    Salve a tutti,sono "esperto" di immobiliare ma poco di altri prodotti,poiché ho sempre avuto poco denaro e fatto leva su mutui per guadagnare, ora però vorrei anche tenere qualcosa (poche migliaia di euro,poiché in realtà sono al 90% esposto su immobili ) liquido a lungo termine che sia sicuro,svincolabile e che renda ovviamente,avendo un figlio da 1 anno,ho visto che un buono fruttifero minori mi darebbe il 58% di interessi in 17 anni, esiste qualcosa di più conveniente?

  7. #1587

    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    16
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    10 Post(s)
    Potenza rep
    0
    salve,
    una domanda riguardante i tipi di buoni o offerte che prevedono "nuova liquidità".. se io ho dei soldi in poste posso fare triangolazione con un altro conto esterno alle poste e rientrando la somma è considerata nuova liquidità oppure no?
    nei fogli informativi è scritto in particolare: "Tutti i prelievi effettuati a partire da data x da qualsiasi conto corrente o libretto recante la medesima intestazione del buono x decurtano la “Nuova Liquidità”.
    Poco chiaro ma penso che queste righe riassumano che non si possa fare.
    Poichè l'intestazione è importante si può aprire un libretto cointestato nuovo per aggirare il problema "nuova liquidità"?
    grazie per chi mi dia maggiori delucidazioni

  8. #1588

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    74
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    2224447

    BFP con timbro serie precedente

    Salve, stavo decidendo se ricorrere all'ABF per i seguenti 5 buoni fruttiferi postali che ho a casa, potete darmi un consiglio? Conviene farlo prima o dopo il rimborso del buono da parte di poste italiane?

    2 buoni postali fruttiferi emessi il 10 Marzo 1997, da 50000 lire con timbro serie q e timbro con gli interessi della serie q sul retro, lettera q presente anche sul fronte, e nessun altro timbro, etichetta o lettera, mi verrebbero rimborsati come serie s1 (circa 190 euro di differenza per ogni buono, rispetto alla serie q)
    2 buoni emessi il 20 Dicembre 1996, da 50000 lire con timbro serie q e timbro con gli interessi della serie q sul retro, lettera q presente anche sul fronte, e nessun altro timbro, etichetta o lettera, mi verrebbero rimborsati come serie s1 (anche qui circa 190 euro di differenza, per ogni buono)
    1 buono emesso il 22 Novembre 1995, da 100000 lire con timbro serie q e serie r, sono presenti i timbri con gli interessi di entrambe le serie sul retro, entrambi chiaramente leggibili, sul fronte non sono presenti lettere che identificano la serie, mi verrebbero rimborsati come serie r (circa 100 euro di differenza rispetto alla serie q).

  9. #1589

    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    387
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    12 Post(s)
    Potenza rep
    4468225
    A novembre sono usciti buoni fedeltà bfp170 4 anni 1% x nuova liquidità...che ne pensate?

  10. #1590

    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    1,678
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    100 Post(s)
    Potenza rep
    20255398
    Citazione Originariamente Scritto da money.xf Visualizza Messaggio
    A novembre sono usciti buoni fedeltà bfp170 4 anni 1% x nuova liquidità...che ne pensate?
    Il problema e che per prendere gli interessi devi aspettare la scadenza.

Accedi