Conto svuotato con truffa telefonica - Pagina 3
Settembre da incubo per Wall Street: occhio ad alcuni indicatori che lanciano dei segnali d’acquisto
Indici azionari di Wall Street in profondo rosso a settembre. Quando manca una seduta al termine del mese e del trimestre lo S&P 500 e gli altri principali indici viaggiano sui minimi annui. L?indice S&P 500 è capitolato del 7,9% a settembre, il Dow Jones ha sofferto un tonfo del 7,2% e peggio fa il
Porsche in Borsa vale più del doppio di Ferrari. Confronto con le altre big auto e prospettive dopo l’IPO più attesa del 2022
Porsche si è quotata sulla Borsa di Francoforte con il ticker P911 in quella che era l?Ipo più attesa dell?anno e non ha deluso le aspettative. Si tratta infatti della maggiore IPO dell?ultimo decennio in Europa. Il debutto è avvenuto in una giornata debole per i mercati, ma Porsche dopo aver aperto a 84 euro,
Mps: aumento capitale s’ha da fare o no ora? Il nodo Axa-Anima. Titolo ancora sotto attacco
Si sta per chiudere una settimana a dir poco concitata per Mps, la banca senese guidata dal ceo Luigi Lovaglio, alle prese con una operazione di aumento di
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #21
    L'avatar di perez61
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    2,621
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    1051 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Andrés de Fonollosa Visualizza Messaggio
    I bonifici istantanei con Fineco hanno effettivamente un limite giornaliero di 15k, è opportuno che l'opener chiarifichi la cosa o si potrebbe pensare che sia una trollata.
    La seconda che hai detto...

  2. #22
    L'avatar di lampadino
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    52,238
    Mentioned
    476 Post(s)
    Quoted
    12039 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Andrés de Fonollosa Visualizza Messaggio
    I bonifici istantanei con Fineco hanno effettivamente un limite giornaliero di 15k, è opportuno che l'opener chiarifichi la cosa o si potrebbe pensare che sia una trollata.
    attendiamo chiarimenti

  3. #23

    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    223
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    115 Post(s)
    Potenza rep
    2150130
    Presumo che fra 2 conti Fineco non siano esattamente bonifici istantanei. Ma bonifici normali che essendo sulla stessa filiale arrivano immediatamente come accade su tutte le banche. È accaduto una cosa simile con altra banca a mio fratello e tramite ABF abbiamo recuperato il maltolto. Però anche lì il giudizio non è uniforme: a Milano sono molto più severi con il correntista che a Bari per esempio. In bocca al lupo

  4. #24
    L'avatar di lampadino
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    52,238
    Mentioned
    476 Post(s)
    Quoted
    12039 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da bustale Visualizza Messaggio
    Presumo che fra 2 conti Fineco non siano esattamente bonifici istantanei. Ma bonifici normali che essendo sulla stessa filiale arrivano immediatamente come accade su tutte le banche. È accaduto una cosa simile con altra banca a mio fratello e tramite ABF abbiamo recuperato il maltolto. Però anche lì il giudizio non è uniforme: a Milano sono molto più severi con il correntista che a Bari per esempio. In bocca al lupo
    a maggior ragione potevano fare un sono bonifico (limite giornaliero 160k),
    senza bisogno di farne 3


    Citazione Originariamente Scritto da un_passante Visualizza Messaggio
    ho riletto il primo messaggio che aveva scritto e diceva

    " fineco e' stato svuotato con 3 bonifici istantanei su un altro conto fineco, le email e gli sms di alert sono regolarmente arrivati ma risultavano 'gia' letti' quindi non hanno richiamato l'attenzione"

    mi sfugge però perchè 3 bonifici.
    Immagini Allegate Immagini Allegate  

  5. #25
    L'avatar di un_passante
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,536
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    2407 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da bustale Visualizza Messaggio
    Presumo che fra 2 conti Fineco non siano esattamente bonifici istantanei. Ma bonifici normali che essendo sulla stessa filiale arrivano immediatamente come accade su tutte le banche. È accaduto una cosa simile con altra banca a mio fratello e tramite ABF abbiamo recuperato il maltolto. Però anche lì il giudizio non è uniforme: a Milano sono molto più severi con il correntista che a Bari per esempio. In bocca al lupo
    giusto, effettivamente se i conti sono della stessa banca arrivano immediatamente (o almeno credo sia così per tutte, Chebanca fa così, anche Unicredit se ben ricordo).

  6. #26

    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    8,416
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    2879 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    i 3 bonifici sono stati effettuati verso un altro conto fineco
    il destinatario avra un nome e cognome?
    bho mi pare tutto un po assurdo

  7. #27
    L'avatar di fallen
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    1,586
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    1105 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    L'altro conto Fineco deve essere stato aperto in modalità fraudolente oppure anche chi ha ricevuto i soldi è ignaro di ciò e anche lui/lei veniva controllato e utilizzato come ponte. Perché se veramente il beneficiario del bonifico e la persona che mette in atto la truffa coincidono, sarebbe surreale, voglio dire con una denuncia si arriva al responsabile prima o poi. Boh
    Ultima modifica di fallen; 29-04-22 alle 11:06

  8. #28

    Data Registrazione
    Jul 2020
    Messaggi
    3,064
    Mentioned
    39 Post(s)
    Quoted
    2079 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    In generale l'hacking non è così semplice come si pensa (se lo fosse i conti sarebbero tutti svuotati in quel modo, al contrario è molto più semplice che vengano svuotati ingannando la vittima e facendoglielo svuotare inconsapevolmente), la situazione descritta è per questa ragione abbastanza inverosimile con i sistemi di sicurezza odierni.
    Anche avessero avuto il controllo da remoto dello smartphone (cosa di cui dubito fortemente perché ci sono limitazioni abbastanza importanti quando si parla di controllo remoto, in generale viene richiesto il consenso su tutto in primo luogo per farlo partire) e anche fossero riusciti ad far entrare la signora nel conto corrente durante la chiamata (se la signora è come mia madre durante la chiamata non sarebbe stata in grado di farlo perché stare in chiamata e aprire altre app per le persone anziane non è semplice), la signora si sarebbe accorta che una volta all'interno del conto l'app avrebbe "agito da sola"... questo non sarebbe stato possibile in un secondo momento perché una volta chiusa la chiamata e l'app della banca anche controllando il telefono in maniera remota il truffatore avrebbe potuto far l'accesso solo sapendo il pin per l'accesso all'app bancaria.
    Non è un sim swap perché la signora ha ricevuto la chiamata e continua ad usare lo stesso numero.
    Non è un baco del sistema della banca perché postepay e fineco con lo stesso baco sarebbe un caso davvero incredibile.
    Poi per carità spiegazioni assurde ne possiamo trovare a bizzeffe ma la spiegazione più ovvia è che come la signora si è fatta truffare convincendosi che l'operatore fosse in buona fede (il che è francamente abbastanza assurdo visto che è ormai risaputo che nessuna banca telefona per dirti di controllare i movimenti, tanto meno quelli di un conto di un'altra banca (ancora più assurdo)... e francamente dopo che le hanno svuotato la postepay mi sembra totalmente fuori da ogni logica che si sia fidata anche per un altro conto), mi pare abbastanza ovvio pensare che la signora in realtà sia stata guidata (con l'inganno certo) nel fare lei stessa queste operazioni e rendendosene conto ora si vergogni di esserci cascata e si sia inventata la storia dell'hacking (che fa pendant con tutto).

    Detto questo:
    - i truffatori hanno usato degli iban per ricevere i soldi, questo significa che parte della colpa è anche della banca che non ha identificato bene quei clienti (dubito abbiano aperto il conto corrente con dati reali, altrimenti risalire al truffatore sarà una passeggiata).
    - mi spiace davvero tanto per la signora perché io sono dell'idea che per quanto imbranati si possa essere la colpa sia sempre del truffatore, detto questo in queste circostanze (quando la colpa è probabilmente di chi è stato truffato) non sempre si recuperano i soldi perché parte della responsabilità di avere un conto corrente è non fare cavolate estreme tipo fare un bonifico verso terzi e non cadere nelle trappole palesi (l'operatore che telefona per strani movimenti è un classico).

    Spero vivamente che la faccenda si risolva comunque con un lieto fine e che la signora recuperi i suoi 30k (+ soldi della postepay).
    Le chiederei però di essere onesta e chiara su quel che è successo perché la storia non regge per nulla.

    Detto questo per controllare se lo smartphone può essere controllato da remoto basta controllare tutte le app installate (possibilmente dall'elenco app nelle impostazioni in modo da vedere anche eventuali app nascoste) + controllare tutte le app in background (perché anche ci fosse un'app tipo teamviewer (che comunque in generale non è fatta per il controllo remoto senza consenso) dovrebbe essere sempre attiva altrimenti l'avrebbe dovuta attivare la signora).
    Controllandole una ad una dovrebbe essere possibile capire se ci sono app di controllo remoto del telefono (anche se è stato resettato in caso il telefono sia stato manomesso visto che immagino che all'arrivo il telefono sia partito dalla schermata di inizializzazione, anche questo da chiarire con la signora).

    Ma ripeto anche in questo caso a cui non credo per nulla per fare un bonifico i ladri avrebbero dovuto agire sotto il naso della signora, altrimenti avrebbero dovuto conoscere anche il pin di accesso.

  9. #29
    L'avatar di ricdeckard
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    8,744
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    3038 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    se e' tutto vero non hanno clonato la sim ma probabilmente infettato il telefono con un tool in grado di remotizzarne l'uso: facendola accedere hanno potuto recuperare la password di accesso ma mi sfugge una cosa:

    come hanno avuto anche il codice dispositivo?
    ha effettuato lei un'operazione dispositiva e cosi' lo hanno potuto sniffare?

    troppe incongruenze mi sembra

    il telefono non andavaa assolutamente formattato: ora come si puo' capire se c'erano sw malevoli sopra? avete distrutto le uniche prove che avevate!!!
    Ultima modifica di ricdeckard; 29-04-22 alle 11:10

  10. #30
    L'avatar di lampadino
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    52,238
    Mentioned
    476 Post(s)
    Quoted
    12039 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da new account Visualizza Messaggio
    i 3 bonifici sono stati effettuati verso un altro conto fineco
    il destinatario avra un nome e cognome?
    bho mi pare tutto un po assurdo
    Citazione Originariamente Scritto da fallen Visualizza Messaggio
    L'altro conto Fineco deve essere stato aperto in modalità fraudolente oppure anche chi ha ricevuto i soldi è ignaro di ciò e anche lui/lei veniva controllato e utilizzato come ponte. Perché se veramente il beneficiario del bonifico e la persone che mette in atto la truffa coincidono, sarebbe surreale, voglio dire con una denuncia si arriva al responsabile prima o poi. Boh
    Citazione Originariamente Scritto da ricdeckard Visualizza Messaggio
    se e' tutto vero non hanno clonato la sim ma probabilmente infettato il telefono con un tool in grado di remotizzarne l'uso: facendola accedere hanno potuto recuperare la password di accesso ma mi sfugge una cosa:

    come hanno avuto anche il codice dispositivo?
    ha effettuato lei un'operazione dispositiva e cosi' lo hanno potuto sniffare?

    troppe incongruenze mi sembra
    Citazione Originariamente Scritto da Maestr Visualizza Messaggio
    Ma ripeto anche in questo caso a cui non credo per nulla per fare un bonifico i ladri avrebbero dovuto agire sotto il naso della signora, altrimenti avrebbero dovuto conoscere anche il pin di accesso.
    @claudio_mcr

    occorrono chiarimenti

Accedi