Reclamo contro introduzione CANONE Widiba: come muoversi? Cap. II - Pagina 88
Investimenti fattoriali utili contro la volatilità. La view di Invesco
Gli investimenti fattoriali sono utili contro la volatilità dei mercati finanziari e continuano sul loro trend di crescita costante. Lo rileva il report ?Invesco Global Factor Investing Study?, appuntamento annuale giunto alla sua settima edizione. Lo studio si basa sulle interviste di 151 investitori fattoriali istituzionali e retail che nel complesso gestiscono asset per oltre
Ai mercati Giorgia Meloni fa meno paura di Liz Truss, ecco perché
Il caso UK, con il governo di Liz Truss che ha annunciato il taglio delle tasse nel paese più ambizioso dagli anni '80 e l'immediato capitombolo del
Ocse taglia le stime di crescita globale, Italia crescerà dello 0,4% nel ’23. Politica ‘Zero Covid’ rischio principale per la Cina
La crescita dell?economia globale ha perso slancio sulla scia della guerra di aggressione della Russia in Ucraina, che sta rallentando la crescita e sta esercitando ulteriori pressioni al rialzo sull?inflazione in tutto il mondo. E? quanto afferma l?ultimo Interim Economic Outlook dell?OCSE.L?Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico ha rivisto le stime di crescita
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #871

    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    316
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    180 Post(s)
    Potenza rep
    5153973
    Oggetto: Reclamo avverso la “Proposta di Modifica Unilaterale del Contratto” effettuata, in data 14/05/2021, ai
    sensi dell’art. 118 del d.lgs. 1° settembre 1993, n. 385 (Testo Unico delle leggi in materia bancaria e creditizia) e
    successive modificazioni (di seguito la “Manovra”)

    Gentile Cliente,
    desideriamo fornirLe ulteriore e conclusivo riscontro al Suo reclamo, avente ad oggetto la modifica delle condizioni
    economiche del Conto con profilo Smart, costituita nello specifico da una diversa valorizzazione delle spese trimestrali
    di liquidazione (da contratto, in origine fissate ad euro 0,00), di cui alla Manovra e alla risposta interlocutoria inviataLe da
    Banca Widiba S.p.A. (la “Banca” o “Widiba”).
    In proposito, a conclusione degli ulteriori approfondimenti effettuati e avuto anche riguardo all’esito del procedimento
    aperto dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (il cui Provvedimento può consultare sul sito della Banca
    all’indirizzo https://www.widiba.it), Le comunichiamo quanto segue.
    Per quanto concerne la Sua richiesta di gratuità perpetua di tutte le condizioni del Conto (ivi incluse le spese di
    liquidazione), dalle verifiche effettuate dalla Banca è emerso che il medesimo Conto con profilo Smart è stato da Lei
    sottoscritto in un periodo in cui il messaggio pubblicitario “già tuo e gratis per sempre” (o “gratuito per sempre”) non era
    presente sul sito internet della Banca e, pertanto, la Sua decisione di aprire e mantenere aperto il Conto è stata assunta
    con piena consapevolezza e trasparenza e non è stata in alcun modo influenzata dal predetto messaggio pubblicitario.
    In ogni caso, vale precisare che il messaggio pubblicitario “già tuo e gratis per sempre” (o “gratuito per sempre”) faceva
    riferimento esclusivamente al canone del conto Smart, che era e rimarrà gratuito, mentre oggetto della Manovra sono
    state le spese fisse di liquidazione, che la Banca poteva legittimamente modificare, in quanto già previste ed indicate nel
    contratto da Lei sottoscritto, valorizzate a zero.
    Per quanto concerne invece le Sue contestazioni circa il fatto che Widiba avrebbe penalizzato i titolari del profilo “Smart”,
    in quanto per i profili “Premium” e “Top” sarebbe prevista la possibilità di ridurre il canone fino ad un suo azzeramento
    nel caso in cui nel corso del trimestre il patrimonio del cliente superi, rispettivamente, € 50.000,00 o € 150.000,00, nel ricordarLe che la linea Smart non ha un canone, le rappresentiamo che le previsioni da Lei richiamate sono “condizioni
    di sconto del canone conto” già esistenti prima della modifica di cui alla comunicazione del 14/05/2021, che Widiba resta
    libera di praticare e delle quali ovviamente anche Lei può usufruire, ricorrendone i presupposti.
    In considerazione di quanto sopra esposto, siamo spiacenti di comunicarLe che il Suo reclamo è da considerarsi respinto
    e, conseguentemente, le spese fisse di liquidazione trimestrali trovano applicazione a decorrere dalla data di efficacia
    della Manovra (15 luglio 2021).
    Qualora non ritenga soddisfacente quanto sopra esposto, La informiamo che per quanto attiene i servizi bancari potrà’
    sottoporre la controversia all’Arbitro Bancario Finanziario (ABF) per una risoluzione stragiudiziale, secondo le modalità
    previste nella Guida Pratica scaricabile dal sito www.widiba.it o dal sito www.arbitrobancariofinanziario.it.
    Resta salva la possibilità di adire alle altre forme di risoluzione stragiudiziale previste dalla normativa vigente

  2. #872
    L'avatar di rosorl
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    768
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    240 Post(s)
    Potenza rep
    24478621
    Conto aperto nell'ottobre 2014.

    Gentile Cliente,
    desideriamo fornirLe ulteriore e conclusivo riscontro al Suo reclamo avente ad oggetto la modifica delle condizioni
    economiche del Conto con profilo Smart, costituita nello specifico da una diversa valorizzazione delle spese trimestrali
    di liquidazione (da contratto, in origine fissate ad euro 0,00), di cui alla Manovra e alla risposta interlocutoria inviataLe da
    Banca Widiba S.p.A. (la “Banca” o “Widiba”).
    In proposito, a conclusione degli ulteriori approfondimenti effettuati e avuto anche riguardo all’esito del procedimento
    aperto dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (il cui Provvedimento può consultare sul sito della Banca
    all’indirizzo https://www.widiba.it), Le comunichiamo quanto segue.

    Per quanto concerne la Sua richiesta di gratuità perpetua di tutte le condizioni del Conto (ivi incluse le spese di
    liquidazione), dalle verifiche effettuate dalla Banca è emerso che il medesimo Conto con profilo Smart è stato da Lei
    sottoscritto in un periodo in cui il messaggio pubblicitario “già tuo e gratis per sempre” (o “gratuito per sempre”) non era
    presente sul sito internet della Banca e, pertanto, la Sua decisione di aprire e mantenere aperto il Conto è stata assunta
    con piena consapevolezza e trasparenza e non è stata in alcun modo influenzata dal predetto messaggio pubblicitario.
    In ogni caso, vale precisare che il messaggio pubblicitario “già tuo e gratis per sempre” (o “gratuito per sempre”) faceva
    riferimento esclusivamente al canone del conto Smart, che era e rimarrà gratuito, mentre oggetto della Manovra sono
    state le spese fisse di liquidazione, che la Banca poteva legittimamente modificare, in quanto già previste ed indicate nel
    contratto da Lei sottoscritto, valorizzate a zero.

    In considerazione di quanto sopra esposto, siamo spiacenti di comunicarLe che il Suo reclamo è da considerarsi respinto
    e, conseguentemente, le spese fisse di liquidazione trimestrali trovano applicazione a decorrere dalla data di efficacia
    della Manovra (15 luglio 2021).

    Qualora non ritenga soddisfacente quanto sopra esposto, La informiamo che per quanto attiene i servizi bancari potrà’
    sottoporre la controversia all’Arbitro Bancario Finanziario (ABF) per una risoluzione stragiudiziale, secondo le modalità
    previste nella Guida Pratica scaricabile dal sito www.widiba.it o dal sito www.arbitrobancariofinanziario.it.
    Resta salva la possibilità di adire alle altre forme di risoluzione stragiudiziale previste dalla normativa vigente.

  3. #873

    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    316
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    180 Post(s)
    Potenza rep
    5153973
    E' utile rispondere a mezzo PEC con il testo "Effettuerò senza indugio il ricorso ad ABF, che si è già espressa in casi analoghi a favore del ricorrente?"

  4. #874
    L'avatar di wheell
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    2,282
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    1075 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Risposta PEC:
    per chi ha sottoscritto tra febbraio 2015 ed aprile 2016 il reclamo è da considerarsi parzialmente accolto

    Per tale ragione, Widiba:

    a) Le rimborserà le spese fisse di liquidazione e/o i canoni incassati dalla data di efficacia della Manovra sino ad oggi,
    mediante accredito dei corrispondenti importi sul Suo conto corrente presso la Banca entro 90 giorni dalla data della
    Comunicazione;
    b) Le riconoscerà un periodo di 30 giorni, a partire dalla data della Comunicazione, per recedere eventualmente dal
    Conto da Lei sottoscritto, senza oneri aggiuntivi;
    c) non procederà ad alcun addebito per le spese fisse di liquidazione e/o i canoni maturati fino allo scadere del periodo di
    recesso riconosciutoLe ai sensi della precedente lettera b).
    Decorso il periodo di cui alla lettera b), in difetto di un Suo eventuale recesso, il Suo contratto di conto corrente – così
    come integrato da quanto indicato nella Proposta di Modifica – continuerà ad avere piena efficacia, con applicazione, a
    partire da tale data, delle spese di liquidazione del Conto nella misura determinata per effetto della Manovra.

  5. #875
    L'avatar di Checklist
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    4,008
    Mentioned
    42 Post(s)
    Quoted
    2668 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da arisk87 Visualizza Messaggio
    Ora, nella nuova comunicazione, non fanno nessun riferimento alle spese di liquidazione (e nemmeno al mio precedente reclamo) quindi non so se interpretarla come una comuncazione "a parte" oppure come risposta definitiva al reclamo che avevo fatto...
    È una comunicazione a parte, l'ho ricevuta anche io.

    immagino la risposta la saprò a fine settembre, quando dovrò pagare i famosi 6 euro, quindi non so se mi conviene aspettare oppure fare ricorso all'ABF, e in quest'ultimo caso se, nel ricorso, devo fare riferimento a questa nuova comunicazione oppure no...
    Nel tuo caso i 60 giorni dal reclamo sono trascorsi, e mi pare di capire che NON ti hanno risposto. Come detto più volte, dopo tale termine si è liberi di agire o di aspettare (non si sa cosa, ma per alcuni evidentemente è meglio aspettare). In ogni caso se fai ricorso, non devi far riferimento a tale comunicazione ma solo al tuo reclamo.

  6. #876
    L'avatar di Checklist
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    4,008
    Mentioned
    42 Post(s)
    Quoted
    2668 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da FinInfo Visualizza Messaggio
    Il conto l’ho aperto a dicembre del 2017 e sono sicuro che c’era scritto che il canone era gratis per sempre quando l’ho aperto
    Io non ne sarei così sicuro, l'ho aperto più o meno nel tuo periodo, e stando ai vari riscontri a quanto pare il claim non c'era più..

    Ovviamente non mi metterò a fare nessun ricorso all’ABF per €2 al mese ma adesso sono indeciso se chiudere o tenerlo aperto anche se ormai lo utilizzo solo per la PEC e poco altro, ho estinto la CDC e portato tutte le utenze su altro conto
    Libera scelta.

    Certo che si meriterebbero una chiusura collettiva con conseguente fallimento ma credo ci sia o poche speranze
    Fa più male un ricorso vinto, obbiettivo che peraltro è già stato raggiunto da chi lo ha fatto.

  7. #877
    L'avatar di Checklist
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    4,008
    Mentioned
    42 Post(s)
    Quoted
    2668 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da lamosca Visualizza Messaggio
    E' utile rispondere a mezzo PEC con il testo "Effettuerò senza indugio il ricorso ad ABF, che si è già espressa in casi analoghi a favore del ricorrente?"
    No, è del tutto inutile oltre che inopportuno.

  8. #878

    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    256
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    143 Post(s)
    Potenza rep
    913070
    Idem anche a me la mail di rifiuto del mio reclamo.. vabè facciano quel che vogliono, non mi va di starci dietro e quando mi stanco prendo tutto e chiudo il conto. Amen.

  9. #879
    L'avatar di lampadino
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    52,235
    Mentioned
    476 Post(s)
    Quoted
    12039 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Harry78 Visualizza Messaggio
    come si fa questo ricorso all'ABF? Io ho ricevuto seconda mail poco fa.
    vedi qui


    Citazione Originariamente Scritto da Andrés de Fonollosa Visualizza Messaggio
    Riporto un fac simile puramente orientativo di un ricorso ABF per chi ha fatto a suo tempo PEC di reclamo senza ricevere risposta e che si vede stornati ogni trimestre i costi fissi di liquidazione.
    Il testo va bene per chi non ha ricevuto la recente comunicazione pec di Widiba di cui al post #554:
    https://www.finanzaonline.com/forum/...l#post57726275

    ABF - SEZIONE "OGGETTO DELLA CONTROVERSIA" (se il testo risulta troppo lungo per questa sezione scrivete solo la presentazione e rimandate ad un file .txt che allegherete e in cui scriverete il messaggio completo)

    Il sottoscritto ---, nato a --- il --- e residente a --- alla via --- titolare del seguente conto corrente Widiba con pacchetto "SMART":
    Intestazione conto: ---
    Conto Widiba IBAN: ---
    inoltra un reclamo formale per contestare l'aumento delle "spese fisse di liquidazione trimestrale" che Widiba ha imposto sul pacchetto "SMART" con comunicazione di proposta di modifica unilaterale (PMU) del 14/05/2021 con oggetto:
    "Proposta di modifica unilaterale del contratto" effettuata ai sensi dell'art. 118 del Decreto Legislativo 1 settembre 1993, n.385 (Testo Unico delle leggi in materia bancaria e creditizia) e successive modificazioni e integrazioni."

    In data --- inoltro a banca Widiba un reclamo via pec in cui preciso come il pacchetto "SMART" sia stato pubblicizzato all'epoca come "GRATUITO per sempre" chiedendo il ripristino della gratuità ma non ricevo alcuna risposta.
    In particolare contesto il punto 2 della PMU: “Adeguamento del canone di conto corrente a pacchetto“.
    Mi ritrovo addebitati ---€ a trimestre come "Spese fisse di liquidazione trimestrale" per cui la banca ha aumentato di fatto una voce di costo che contrattualmente era prevista pari a zero.
    Attualmente tali spese fisse trimestrali vengono addebitate sul mio conto e subito dopo stornate ma la banca ha sottolineato che si riserva di poterle recuperare in futuro.
    A tal proposito evidenzio alcune sentenze ABF che hanno trattato l'argomento con esito positivo per il ricorrente:
    Decisione N. 7459 del 11 maggio 2022
    Decisione N. 7495 del 11 maggio 2022


    ABF - SEZIONE "RICHIESTE ALL'ARBITRO":
    In definitiva la mia richiesta è che mi siano definitivamente annullate le spese fisse di liquidazione trimestrale e che venga portata definitivamente a zero la relativa voce di costo così come era nel contratto iniziale ripristinando la condizione di gratuità del mio pacchetto "SMART".


    Allegati da produrre:
    - Contratto
    - PMU del 14/05/2021
    - mail pec di reclamo e relativa ricevuta di consegna
    - eventuale screenshot con la famosa scritta "GRATUITO per sempre"
    - documento di identità (in una opportuna sezione viene comunque chiesto esplicitamente di allegare il documento di identità)
    - ricevuta pagamento bonifico (anche questo allegato viene richiesto esplicitamente)

    Nota importante: inserite le voci mancanti ma evitate il copia/incolla, il fac simile è puramente orientativo per chi approccia per la prima volta la procedura di ricorso e va ovviamente adattato ai vari casi personali.

  10. #880
    L'avatar di fallen
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    1,574
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    1097 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da RisparmioAdesso Visualizza Messaggio
    La frase esatta è "le spese fisse di liquidazione trimestrali trovano applicazione a decorrere dalla data di efficacia della Manovra (15 luglio 2021)" ... ergo, gli riaddebitano tutto... comprese quelle stornate...
    Sì allora è il messaggio che hanno inviato a tutti però non dicono esplicitamente che riaddebitano, come avevi fatto intendere tu, anche se si intuisce effettivamente così.

    Citazione Originariamente Scritto da Avacyn Visualizza Messaggio
    Ricevuta e-mail, sostengono che il conto SMART 0 spese valga solo per il canone e non per le spese di liquidazione e che il conto sia stato aperto in un periodo dove il "gratis per sempre" non era presente sul sito.

    Risposta confezionata o effettivamente a qualcuno non è stato fatto presente che il messaggio non era presente?
    I clienti che secondo Widiba avevano il messaggio del gratis per sempre sono stati oggetto dell'istruttoria AGCM, in seguito alla quale Widiba ha inviato a tutti questi clienti una PEC, anche se non avevano presentato il reclamo.

    Questa PEC invece è una risposta al reclamo (presumibilmente uguale per tutti) presentato da chi non rientrava nel gratis per sempre e aveva finora ricevuto soltanto una risposta interlocutoria (o nessuna risposta).

Accedi