Reclamo contro introduzione CANONE Widiba: come muoversi? Cap. II - Pagina 115
Settembre da incubo per Wall Street: occhio ad alcuni indicatori che lanciano dei segnali d’acquisto
Indici azionari di Wall Street in profondo rosso a settembre. Quando manca una seduta al termine del mese e del trimestre lo S&P 500 e gli altri principali indici viaggiano sui minimi annui. L?indice S&P 500 è capitolato del 7,9% a settembre, il Dow Jones ha sofferto un tonfo del 7,2% e peggio fa il
Porsche in Borsa vale più del doppio di Ferrari. Confronto con le altre big auto e prospettive dopo l’IPO più attesa del 2022
Porsche si è quotata sulla Borsa di Francoforte con il ticker P911 in quella che era l?Ipo più attesa dell?anno e non ha deluso le aspettative. Si tratta infatti della maggiore IPO dell?ultimo decennio in Europa. Il debutto è avvenuto in una giornata debole per i mercati, ma Porsche dopo aver aperto a 84 euro,
Mps: aumento capitale s’ha da fare o no ora? Il nodo Axa-Anima. Titolo ancora sotto attacco
Si sta per chiudere una settimana a dir poco concitata per Mps, la banca senese guidata dal ceo Luigi Lovaglio, alle prese con una operazione di aumento di
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1141

    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    4,024
    Mentioned
    42 Post(s)
    Quoted
    2681 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da supersten Visualizza Messaggio
    Anche se con Widiba devo ammettere che mi dispiacque perdere la carta di credito gratuita che pochi offrivano ed offrono, una bella comodità ma non abbastanza da giustificare per me un canone così corposo in un periodo un po' di austerity personale
    Beh oddio, a me un canone di 24 o 30 euro l'anno per un conto che ti offriva la carta di credito gratuita, la pec, gli atm evoluti per versamento contanti/assegni, bonifici e prelievi gratuiti e illimitati... non mi sembra "corposo" come dici. Il canone di Fineco era ben più oneroso, e anche quello di ING, almeno nel mio caso, superava le 2 euro mensili.


    Citazione Originariamente Scritto da eles Visualizza Messaggio
    3. se accettassi l'offerta dell'intermediario e questo si dimostrasse inadempiente, potrei rifare nuovamente reclamo e ricorso contro la medesima Pmu?
    A questa domanda era stato già risposto di sì.

  2. #1142

    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    652
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    313 Post(s)
    Potenza rep
    15962249
    Citazione Originariamente Scritto da eles Visualizza Messaggio
    Tornando al discorso di @pizzetta72, al mio collegio farei queste domande:

    1. se non accettassi l'offerta dell'intermediario e volessi portare a termine il ricorso, perderei il diritto al rimborso delle 20 €?
    2. se accettassi l'offerta dell'intermediario e questo si dimostrasse inadempiente, verrebbe inserito ugualmente, per i cinque anni, nell'elenco degli inadempienti?
    3. se accettassi l'offerta dell'intermediario e questo si dimostrasse inadempiente, potrei rifare nuovamente reclamo e ricorso contro la medesima Pmu?
    Nel mio caso la banca mi ha dapprima ridato tutto quanto richiesi (spese fisse di liquidazione, primo canone preso, ripristino delle condizioni iniziali e i 20€ di ricorso), mi ha mandato la comunicazione per PEC e successivamente (giorno dopo) ha chiesto la chiusura del ricorso all'ABF dimostrando il tutto. L'ABF invece di procedere alla chiusura, ha chiesto a me se potesse andar bene e ho accettato.

  3. #1143
    L'avatar di eles
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    2,746
    Mentioned
    94 Post(s)
    Quoted
    871 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Certo, ho capito, difficile non accettare; hai tutto per iscritto prima, tutto giusto, tranne le motivazioni che lo fanno per attenzione verso il cliente, non ammettendo il torto.
    Sarei tentata, nel caso, di voler procedere; cioè, non hai voluto contentarmi in sede di reclamo, ora si definisce la questione.


    Ho dato un occhio alle disposizioni Abf e, per il tuo caso, è riportato semplicemente:
    "Se, prima della decisione sul ricorso, le parti raggiungono un accordo ovvero la pretesa del ricorrente risulta pienamente soddisfatta, il Presidente o il Collegio dichiarano, anche d’ufficio, la cessazione della materia del contendere.
    La segreteria tecnica dà tempestiva comunicazione alle parti della dichiarazione di estinzione del procedimento o di cessazione della materia del contendere."

  4. #1144

    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    652
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    313 Post(s)
    Potenza rep
    15962249
    Citazione Originariamente Scritto da eles Visualizza Messaggio
    Certo, ho capito, difficile non accettare; hai tutto per iscritto prima, tutto giusto, tranne le motivazioni che lo fanno per attenzione verso il cliente, non ammettendo il torto.
    Sarei tentata, nel caso, di voler procedere; cioè, non hai voluto contentarmi in sede di reclamo, ora si definisce la questione.
    Infatti la banca ha voluto far passare all'ABF il messaggio che se anche era nel giusto, si è presa la colpa e mi ha dato comunque ragione, dandomi quello richiesto, perche attenta ai clienti.
    La realtà invece era: la banca non ha proceduto perché sapeva di perdere, ha quindi preferito darmi quello richiesto (tanto le sarebbe stato imposto dal collegio), pagare i 20€ invece che 220€ e non ottenere la decisione finale che sarebbe potuta essere usata contro di lei in futuro

    Ho dato un occhio alle disposizioni Abf e, per il tuo caso, è riportato semplicemente:
    "Se, prima della decisione sul ricorso, le parti raggiungono un accordo ovvero la pretesa del ricorrente risulta pienamente soddisfatta, il Presidente o il Collegio dichiarano, anche d’ufficio, la cessazione della materia del contendere.
    La segreteria tecnica dà tempestiva comunicazione alle parti della dichiarazione di estinzione del procedimento o di cessazione della materia del contendere."
    Vedemmo già a quel tempo questa questione.L'ABF, se il ricorrente dava ciò che era stato richiesto e chiedeva la chiusura del ricorso, poteva decidere autonomamente di chiudere il ricorso oppure chiedere all'utente che lo aveva aperto. A me scelse la seconda opzione

  5. #1145

    Data Registrazione
    Feb 2018
    Messaggi
    1,195
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    685 Post(s)
    Potenza rep
    38640218
    E' un arbitrato. Per me se le pretese del ricorrente sono soddisfatte non è possibile continuare, proprio per accoglimento delle pretese, indipendentemente dalle motivazioni cessano i motivi del dissidio.
    Contano i fatti.
    Reclami 100. Hai ottenuto 100. Chiuso l'argomento.
    Ultima modifica di cliente; 15-08-22 alle 10:13

  6. #1146

    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    403
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    150 Post(s)
    Potenza rep
    10216578
    anch'io sono un ex cliente widiba a cui è arrivata a sopresa la raccomandata (che ho pure dovuto ritirare alla posta perchè il postino ha pensato bene di non citofonarmi nonostante fossi in casa, ma ha citofonato a qualcun altro per lasciarmi avviso di giacenza in cassetta).
    io avevo 3 conti (uno mio, uno di mia moglie, uno cointestato) e li chiusi tutti per non accettazione della PMU del canone mascherato. non ho mai pensato di fare ricorso per evitare sbattimenti ma pretendo che questi tizi non mi scrivano più, non ho debiti con loro. forse avanzerò qualcosina perchè aspettai dicembre per chiudere il mio conto principale (su cui mi arrivava lo stipendio e avevo i rid delle varie utenze) ma per me se li possono spendere in farmaci anti diarr3a.
    mi consigliate di scrivergli una pec in cui dico che non voglio niente da loro e non mi devono più disturbare?

  7. #1147

    Data Registrazione
    Feb 2018
    Messaggi
    1,195
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    685 Post(s)
    Potenza rep
    38640218
    Citazione Originariamente Scritto da fortezzadigitale Visualizza Messaggio
    anch'io sono un ex cliente widiba a cui è arrivata a sopresa la raccomandata (che ho pure dovuto ritirare alla posta perchè il postino ha pensato bene di non citofonarmi nonostante fossi in casa, ma ha citofonato a qualcun altro per lasciarmi avviso di giacenza in cassetta).
    io avevo 3 conti (uno mio, uno di mia moglie, uno cointestato) e li chiusi tutti per non accettazione della PMU del canone mascherato. non ho mai pensato di fare ricorso per evitare sbattimenti ma pretendo che questi tizi non mi scrivano più, non ho debiti con loro. forse avanzerò qualcosina perchè aspettai dicembre per chiudere il mio conto principale (su cui mi arrivava lo stipendio e avevo i rid delle varie utenze) ma per me se li possono spendere in farmaci anti diarr3a.
    mi consigliate di scrivergli una pec in cui dico che non voglio niente da loro e non mi devono più disturbare?
    Allora è stato scritto tutto (tanto) inutilmente.
    Puoi scegliere

  8. #1148
    L'avatar di eles
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    2,746
    Mentioned
    94 Post(s)
    Quoted
    871 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Quelli che han fatto ricorso in questi ultimi giorni, siamo io, @lampadino e @fallen; qualcun'altro?

    Ricordo che c'è una sintesi a pagina 108, post 1072 e spunti in prima pagina e che può essere fatto da tutti i clienti (indipendentemente dal rientrare o meno nel periodo gratis per sempre e dal reclamo).
    Ultima modifica di eles; 15-08-22 alle 11:27

  9. #1149

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    25,106
    Mentioned
    72 Post(s)
    Quoted
    9032 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Fatto pure io ricorso qualche giorno fa.

  10. #1150

    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    47
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    2944794
    Anch'io ho fatto ricorso in questi giorni.

Accedi