torna l'Inflazione? - Pagina 5
Salva-spread Draghi al Quirinale: outlook BTP e consigli su Piazza Affari con rebus Italia
Elezioni presidenziali e incognita Draghi tra market mover principali degli asset made in Italy, spread BTP-Bund e Piazza Affari in primis. Analisti ed economisti continuano a focalizzarsi sui temi cruciali …
Iliad spiazza la concorrenza con l’offerta sul fisso e smentisce l’accordo con Vodafone
Il lancio della nuova offerta su rete fissa da parte di Iliad oggi ha scosso il mercato delle telecomunicazioni italiano. L’operatore francese con un’offerta da 15,99 € al mese per …
Bce e tassi, Deutsche Bank più hawkish: inflazione rallenterà meno delle attese, rialzo tassi già quest’anno. Il rischio stretta 50 pb
Primo rialzo dei tassi da parte della Bce a dicembre di quest'anno: è l'outlook firmato dagli economisti di Deutsche Bank che, in un momento in cui i mercati percepiscono il …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41

    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    743
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    518 Post(s)
    Potenza rep
    6920853
    Che ha sell Lagarde, aumenta i tassi? Perciò crolla tutto?

  2. #42

  3. #43

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    23,598
    Mentioned
    173 Post(s)
    Quoted
    9726 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Partendo dal pressupposto che la crescita dei prezzi continui nei prossimi mesi la domanda da porsi è se questa modificherà la politica monetaria della BCE ,che l’indebitamento pubblico sia cresciuto a rotta di collo è un dato incontrovertibile e qualsiasi aumento dei tassi di interessi avrebbe un impatto se non devastante sicuramente tale da imporre interventi che potrebbero far rimpiangere lo status quo

  4. #44

    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    743
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    518 Post(s)
    Potenza rep
    6920853
    Citazione Originariamente Scritto da Leo2015 Visualizza Messaggio
    Partendo dal pressupposto che la crescita dei prezzi continui nei prossimi mesi la domanda da porsi è se questa modificherà la politica monetaria della BCE ,che l’indebitamento pubblico sia cresciuto a rotta di collo è un dato incontrovertibile e qualsiasi aumento dei tassi di interessi avrebbe un impatto se non devastante sicuramente tale da imporre interventi che potrebbero far rimpiangere lo status quo
    Quindi in conclusione meglio rimanere con questi pochi guai?

  5. #45

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    23,598
    Mentioned
    173 Post(s)
    Quoted
    9726 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Un tasso di inflazione elevato non è certo un bene però gli interventi per ridurne l’impatto in questo momento non si possono basare sulla classica politica monetaria di aumento dei tassi ma più di politica economica ad esempio come ha fatto la Spagna facendo pagare gli extra costi energetici sulle imprese di Luce e Gas ,imprese che sicuramente subiranno una contrazione degli utili e quindi dei valori di borsa ma che comunque potranno recuperare queste perdite in futuro

  6. #46

    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    743
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    518 Post(s)
    Potenza rep
    6920853
    In italia li hanno spalmati su tutta la popolazione

  7. #47
    L'avatar di Tristia71
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    370
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    140 Post(s)
    Potenza rep
    16448463
    Citazione Originariamente Scritto da Gio__gio Visualizza Messaggio
    Come la vedo io: per me non ha tutti i torti chi crede che questi aumenti fuori da ogni logica siano in realtà una "patrimoniale" mascherata, o meglio un tentativo globale di generare inflazione selettiva (cioè che escluda i redditi bassi) per bruciare l'enorme massa monetaria iniettata dalle banche centrali mondiali durante la pandemia.
    Di seguito le mie considerazioni:

    Le tasse sull'energia non sono per tutti. Avantieri il CDM ha deliberato praticamente la sterilizzazione degli aumenti per chi ha reddito basso (redditi di fannullanza inclusi). Praticamente gli aumenti di luce e gas svaluteranno il potere di acquisto del solito ceto medio e nient'altro.

    L'aumento del costo delle materie prime tramite l'interruzione delle catene di approvvigionamento era stata prevista dai "complottisti" in piena pandemia. Premesso che io sono l'opposto del complottista, sono rimasto allibito nel constatare che quanto preannunciato si sta bene o male verificando.
    Per chi vuole farsi due risate, puo' leggere qui, risale ad un anno fa: Il piano globale per il 2021. Una strana lettera dal Canada – RENOVATIO 21
    L'articolo poi farnetica sul world debit reset e cessione della proprietà privata... lo capiremo presto se si va in questa direzione con la riforma del catasto italica.

    L'introduzione del salario minimo va verso questa direzione. Genererà inflazione sul ceto medio non interessato dall'aumento del salario minimo.
    Andate a comprare le solite cose che prendevate in cina su aliexpress: costano il 20-30% in piu' se va bene, dopo la recente introduzione dell'iva obbligatoria.

    Concludendo: siamo di fronte ad una inflazione creata ad arte per far pagare a chi ha i risparmi i due anni di fermo pandemia? Siamo di fronte ad un progetto piu' vasto, come world debit reset, mescolato al piano green, condivisione di beni e servizi (2030, non avrai nulla e sarai felice, cit. World Economic Forum)? Siamo di fronte ai soliti aumenti speculativi ciclici, questa volta stimolati dalla pandemia? Lo vedremo presto. In ogni caso, secondo ME, al momento nessuna ipotesi puo' essere esclusa.
    Concordo.

    Ci sono tanti esperti che battono sul tamburo dell'iper-inflazione, ma anche qualcuno - quanto attendibile non so - che parla di deflazione da debiti.

    Se uno guarda le mosse del solo Governo italiano, sembrano fatte apposta per spingere l'inflazione, mi riferisco in particolare al Superbonus.
    Perché un conto è spingere i consumi, un altro è creare volontariamente degli ingorghi per far esplodere la domanda di materiale edile (e annessi e connessi) e delle ditte collegate.

    Un'altra cosa che non mi torna più di tanto è la storia del Green Pass... passerò da complottista, ma io credo che il Governo abbia ben chiara la percentuale di vaccinati per settore lavorativo, e il settore che sta rischiando più di altri di bloccarsi è quello dei trasporti, dalla gomma ai porti.
    D'accordo che siamo in tempi di pandemia, che bisogna stare attenti, non bisogna abbassare la guardia etc., ma per come è stato applicato, cavoli, sembra fatto apposta per creare scarsità

    Detto questo, non vedo tanti sistemi per difendersi... per i BTP Italia e simili ormai è tardi (a meno che uno non si aspetti inflazione a due cifre), e i P/E del mercato sono roba da bolla (sarebbero, se non fosse per i tassi bassi).

    Per conto mio, mi aspetto che se per sbaglio crolla l'immobiliare cinese, altro che deflazione...
    Ultima modifica di Tristia71; 17-10-21 alle 17:54

  8. #48
    L'avatar di leviss
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    3,958
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    591 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Credo sia un effetto normale dopo un totale fermo dell',intera economia mondiale, ora tocca vedere se tendera' a rientrare o continuerà a camminare l' inflazione,
    Da ricordare che il mandato di draghi finirà con le elezioni 2023 e se dovesse andare su la destra con Salvini e la meloni l' attuale nostro debito di 2700 miliardi diventerà immediatamente insostenibile e si tornerà alla solita tiritera ....

  9. #49

    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    250
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    128 Post(s)
    Potenza rep
    4294978
    Quello a cui stiamo assistendo è un aumento deleterio dei costi delle materie prime che sta facendo alzare l'indice di inflazione, che porterà unicamente alla diminuzione della capacità d'acquisto da parte degli italiani, soprattutto per le classi medio basse
    L'inflazione "buona", dovrebbe essere invece quella legata all'aumento della domanda interna, ancora pressochè ferma al palo

  10. #50
    L'avatar di paki 210608
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    1,142
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    492 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da leviss Visualizza Messaggio
    Da ricordare che il mandato di draghi finirà con le elezioni 2023 e se dovesse andare su la destra con Salvini e la meloni l' attuale nostro debito di 2700 miliardi diventerà immediatamente insostenibile e si tornerà alla solita tiritera ....
    Se invece andrà su la sinistra estenderanno il rdc anche a Fedez e compagni e diventeremo lo stato più virtuoso al mondo.

Accedi