torna l'Inflazione? - Pagina 4
Space X l’arma il più di Musk per diventare il primo trilionario. Intanto Tesla si gode i frutti dell’operazione bitcoin
Elon Musk, il patron di Tesla, diventerà trilionario grazie alla sua altra creatura, SpaceX. Lo afferma la banca d’affari Morgan Stanley. Anche se Elon Musk è diventato la persona più …
Bitcoin da record, JP Morgan spiega rally con inflazione e fuga dall’oro. Euforia per debutto ETF, ma Cathie Wood grande assente
Il primo ETF sul Bitcoin debutta sul Nyse facendo la storia della criptovaluta numero uno al mondo, che ringrazia volando al nuovo record di sempre. L’euforia per il cripto-universo alimentata …
Mps-UniCredit e risiko banche: tesoretto di Stato prorogato di altri sei mesi, ma Orcel vorrebbe chiudere ora. Buona notizia anche per Carige
Buona notizia per Mps, così come per Carige. La legge di bilancio 2022, la prima del governo Draghi, si appresta a fare quel regalo alle banche italiane che il Decreto …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31

    Data Registrazione
    Feb 2001
    Messaggi
    10,688
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    4192 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Inflazione sì, rendimenti dei conti ancora no e chissà quando si alzeranno

  2. #32
    L'avatar di Atakanoseki
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    5,007
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    3061 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Maestr Visualizza Messaggio
    il problema di queste scommesse è più che altro che se perdi una volta poi non riesci a rifarti della perdita se non rischiando nuovamente. Più volte succede di perdere più giù vai. Io, che ho una propensione al rischio pari quasi a zero, non lo farei mai.
    Gli unici investimenti che farei sono in società molto solide tipo apple, microsoft, amazon, intel, amd, nvidia che però ragionano tutte in dollari, il che significa mettere in conto anche il cambio valuta che è un rischio più elevato dell'investimento stesso... ogni investimento in borsa inoltre costa parecchio in commissioni il che significa che per valere la pena bisogna investire parecchio quindi rischiare parecchio.
    Francamente al posto tuo li avrei tenuti nel conto deposito, le crypto possono anche dimezzare il loro valore nel giro di 24 ore, il 10% è pochissimo per un rischio così alto.
    Se operi con Fineco che ha il multicurrency non hai questo rischio di cambio sull'immediato in quanto i titoli in USD si interfacciano al conto in USD e decidi tu quando cambiarli in EUR.
    In questo caso hai un rischio relativo.
    Ultima modifica di Atakanoseki; 25-09-21 alle 00:13

  3. #33
    L'avatar di Atakanoseki
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    5,007
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    3061 Post(s)
    Potenza rep
    42949677

    BTP Italia

    Vedo che nessuno li ha ancora menzionati, ma i BTP Italia sono stati strutturati per proteggere dall'inflazione italiana.

  4. #34
    L'avatar di Folletto5
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    645
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    398 Post(s)
    Potenza rep
    39177939
    Citazione Originariamente Scritto da Atakanoseki Visualizza Messaggio
    Se operi con Fineco che ha il multicurrency non hai questo rischio di cambio sull'immediato in quanto i titoli in USD si interfacciano al conto in USD e decidi tu quando cambiarli in EUR.
    In questo caso hai un rischio relativo.
    Pero', in compenso, hai il rischio valuta applicato cumulativamente a tutti i titoli USA che possiedi, e non solamente all'ultimo che stai trattando. Tu mi dirai che la conversione in euro la farai solo quando ti sara' conveniente, ma il rischio rimane, non sapendo come evolvera' il cambio EUR/USD in futuro.

  5. #35

    Data Registrazione
    Sep 2021
    Messaggi
    5
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Maestr Visualizza Messaggio
    se fosse così sarebbero aumentate le tasse non il costo della materia prima (al contrario il governo sta studiando dei metodi per ridurre le tasse proprio per evitare che gli aumenti incidano).
    tra l'altro una patrimoniale dovrebbe andare a colpire solo i redditi più alti, le tasse sull'energia ci sono per tutti, sarebbe come aumentare l'iva.
    poi non so se ci sia dietro altro, ma guardando i fatti non è una patrimoniale (quest'ultima è più probabile venga fatta sulle case o sui conti correnti che sull'energia).
    che poi francamente non penso che la patrimoniale sia necessariamente negativa (è giusto che chi ha di più contribuisca di più), ma in italia di tasse ne hanno fatte anche troppe e non ho visto i servizi migliorare negli anni. dovrebbero ridurre la tassazione.
    poi chiaro che non si possono far miracoli con il nostro debito pubblico quindi non si può andare in pensione a 50 anni ma cavolo potrebbero almeno fermare l'aumento dell'età pensionabile e magari permettere ai contributivi puri di andare un po' prima sulla base del proprio monte contributivo, anche se uno si ritrovasse con una pensione leggermente più bassa per scelta (magari perché il partner ha già una pensione o il singolo ha messo qualcosa da parte) non andrebbe di certo ad impattare così tanto sulle casse dello stato, stiamo comunque parlando di contributivi puri (è folle che per prendere l'anticipata contributiva si debba avere 2,8 volte il minimo, altrettanto folle è che per quella di vecchiaia si debba avere 1,5 volte il minimo... non penso sarà il mio caso ma se uno fosse davvero sfortunato dovrebbe lavorare 5 anni oltre quella di vecchiaia che già ad oggi è 67 anni quindi fino a 71 minimo (e si andrà alzando) sarà una strage). folle è anche che al posto di dare mance elettorali con redditi di sussistenza (tipo quello di cittadinanza) e quota 100 (che ha avvantaggiato solo gli statali uomini) non si sia pensato di fare politiche per permettere alle persone giovani di lavorare sul serio (ad esempio finanziando più corsi in settori strategici e dando un reddito solo durante il periodo formativo fino all'assunzione in azienda) e un equilibrio per far andare tutti in pensione un pochino prima (senza esagerare come con quota 100).

    Hanno fatto politiche che non hanno alcun senso... i centri per l'impiego non hanno trovato lavoro né mi hanno fatto fare neanche un colloquio a me che ricevo almeno una proposta di colloquio al giorno su linkedin, figurarsi ad uno in un settore meno ricercato.
    Hanno abbandonato chi non ha abbastanza contributi per raggiungere quota cento (pur avendo più di 62 anni) che magari 2-3 anni prima con un minimo di incentivi poteva pure andare in pensione (e c'erano anche molte donne part time).
    Hanno buttato via un sacco di soldi al posto di usarli bene, ed è questo il motivo per cui vogliono aumentare nuovamente le tasse.

    Detto questo è un buon periodo per loro (cresce l'inflazione quindi il PIL ma i tassi per finanziare il debito sono quasi a zero) se volessero e fossero capaci potrebbero correggere il tiro, ma detto francamente non vedo nessuno preparato.
    Il PD pensa solo ad aumentare le tasse per chi ha i soldi ma non sa come usarli bene, il M5S ancora peggio, la lega e fratelli d'italia continuano a parlare solo di migrazione ma lato lavoro e uso delle tasse non sono meglio del M5S, Forza Italia fa finta di essere diversa dal gruppo ma segue qualsiasi corrente sia maggioritaria in parlamento, Renzi fa solo i suoi interessi dicendo tutto e il contrario di tutto, l'altro partito di sinistra sta nel suo mondo di fantasia ed è ancora peggio di tutti gli altri messi assieme... boh forse un pochino di realismo in più c'è in azione e +europa (ma stiamo parlando di briciole).

    Francamente non sono molto ottimista ma per ora so che non si andrà in default vista tutta la liquidità immessa. Sul breve termine ci sarà una crescita effimera, vedremo se si riuscirà a concretizzare qualcosa (anche solo un minimo).

    Ho citato il tuo messaggio perché penso sia proprio indice dell'ignoranza che dilaga sui temi economici. Non basta vedere streghe ovunque bisogna saper dire perché le cose vanno male altrimenti si diffondono solo idiozie che non stanno né in cielo né in terra. Sapendo il significato di patrimoniale e quali voci della bolletta sono aumentate era ovvio che non potesse avere alcuna relazione con una eventuale patrimoniale (anche volendo vederci malizia) anzi questi aumenti faranno molto più male a chi i soldi non li ha (esattamente come gli aumenti dell'IVA).
    Come la vedo io: per me non ha tutti i torti chi crede che questi aumenti fuori da ogni logica siano in realtà una "patrimoniale" mascherata, o meglio un tentativo globale di generare inflazione selettiva (cioè che escluda i redditi bassi) per bruciare l'enorme massa monetaria iniettata dalle banche centrali mondiali durante la pandemia.
    Di seguito le mie considerazioni:

    Le tasse sull'energia non sono per tutti. Avantieri il CDM ha deliberato praticamente la sterilizzazione degli aumenti per chi ha reddito basso (redditi di fannullanza inclusi). Praticamente gli aumenti di luce e gas svaluteranno il potere di acquisto del solito ceto medio e nient'altro.

    L'aumento del costo delle materie prime tramite l'interruzione delle catene di approvvigionamento era stata prevista dai "complottisti" in piena pandemia. Premesso che io sono l'opposto del complottista, sono rimasto allibito nel constatare che quanto preannunciato si sta bene o male verificando.
    Per chi vuole farsi due risate, puo' leggere qui, risale ad un anno fa: Il piano globale per il 2021. Una strana lettera dal Canada – RENOVATIO 21
    L'articolo poi farnetica sul world debit reset e cessione della proprietà privata... lo capiremo presto se si va in questa direzione con la riforma del catasto italica.

    L'introduzione del salario minimo va verso questa direzione. Genererà inflazione sul ceto medio non interessato dall'aumento del salario minimo.
    Andate a comprare le solite cose che prendevate in cina su aliexpress: costano il 20-30% in piu' se va bene, dopo la recente introduzione dell'iva obbligatoria.

    Concludendo: siamo di fronte ad una inflazione creata ad arte per far pagare a chi ha i risparmi i due anni di fermo pandemia? Siamo di fronte ad un progetto piu' vasto, come world debit reset, mescolato al piano green, condivisione di beni e servizi (2030, non avrai nulla e sarai felice, cit. World Economic Forum)? Siamo di fronte ai soliti aumenti speculativi ciclici, questa volta stimolati dalla pandemia? Lo vedremo presto. In ogni caso, secondo ME, al momento nessuna ipotesi puo' essere esclusa.

  6. #36
    L'avatar di Atakanoseki
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    5,007
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    3061 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Folletto5 Visualizza Messaggio
    Pero', in compenso, hai il rischio valuta applicato cumulativamente a tutti i titoli USA che possiedi, e non solamente all'ultimo che stai trattando. Tu mi dirai che la conversione in euro la farai solo quando ti sara' conveniente, ma il rischio rimane, non sapendo come evolvera' il cambio EUR/USD in futuro.
    Sì ok, ma da come l'ho intesa io, lui terrà la parte di investimento dedicata in titoli statunitensi in USD a vita in quanto ritenuti sicuri, "cambiando i cavalli" all'occorrenza, proprio come se fosse US person che investe a casa propria. Poi cedole e dividendi in USD o li reinvestità in titoli USD oppure li monetizzarà ma non lo stesso giorno di pagamento come per i comuni mortali che hanno il conto in EUR, quindi in questo caso con rischio cambio certo, ma quando lo riterrà opportuno. Il multicurrency, entro certi limiti può addirittura essere uno strumento finanziario a se stante se uno vuole scommettere sulla valuta, se è in corso per es. un periodo favorevole percepito.

  7. #37

    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    422
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    277 Post(s)
    Potenza rep
    2922876
    Citazione Originariamente Scritto da Gio__gio Visualizza Messaggio
    Come la vedo io: per me non ha tutti i torti chi crede che questi aumenti fuori da ogni logica siano in realtà una "patrimoniale" mascherata, o meglio un tentativo globale di generare inflazione selettiva (cioè che escluda i redditi bassi) per bruciare l'enorme massa monetaria iniettata dalle banche centrali mondiali durante la pandemia.
    Di seguito le mie considerazioni:

    Le tasse sull'energia non sono per tutti. Avantieri il CDM ha deliberato praticamente la sterilizzazione degli aumenti per chi ha reddito basso (redditi di fannullanza inclusi). Praticamente gli aumenti di luce e gas svaluteranno il potere di acquisto del solito ceto medio e nient'altro.

    L'aumento del costo delle materie prime tramite l'interruzione delle catene di approvvigionamento era stata prevista dai "complottisti" in piena pandemia. Premesso che io sono l'opposto del complottista, sono rimasto allibito nel constatare che quanto preannunciato si sta bene o male verificando.
    Per chi vuole farsi due risate, puo' leggere qui, risale ad un anno fa: Il piano globale per il 2021. Una strana lettera dal Canada – RENOVATIO 21
    L'articolo poi farnetica sul world debit reset e cessione della proprietà privata... lo capiremo presto se si va in questa direzione con la riforma del catasto italica.

    L'introduzione del salario minimo va verso questa direzione. Genererà inflazione sul ceto medio non interessato dall'aumento del salario minimo.
    Andate a comprare le solite cose che prendevate in cina su aliexpress: costano il 20-30% in piu' se va bene, dopo la recente introduzione dell'iva obbligatoria.

    Concludendo: siamo di fronte ad una inflazione creata ad arte per far pagare a chi ha i risparmi i due anni di fermo pandemia? Siamo di fronte ad un progetto piu' vasto, come world debit reset, mescolato al piano green, condivisione di beni e servizi (2030, non avrai nulla e sarai felice, cit. World Economic Forum)? Siamo di fronte ai soliti aumenti speculativi ciclici, questa volta stimolati dalla pandemia? Lo vedremo presto. In ogni caso, secondo ME, al momento nessuna ipotesi puo' essere esclusa.
    Bravo era ciò che intendevo io. Però a quanto pare a persone più intelligenti di me, una spiegazione simile nn gli è arrivata alla testa.

  8. #38

    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    422
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    277 Post(s)
    Potenza rep
    2922876
    Citazione Originariamente Scritto da Atakanoseki Visualizza Messaggio
    Vedo che nessuno li ha ancora menzionati, ma i BTP Italia sono stati strutturati per proteggere dall'inflazione italiana.
    Ma in quel caso si andrebbe ad esporsi troppo sul debito italiano, preferirei di più aumentassero i tassi sui cd

  9. #39

    Data Registrazione
    Sep 2021
    Messaggi
    5
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Cina a corto di energia taglia la corrente all’industria - Il Sole 24 ORE

    leggo stamani questa notizia e rimango allibito... La Cina fino a ieri se ne infischiava del piano green e del taglio delle emissioni, mentre adesso azzoppa la produzione interna con interruzioni delle forniture elettriche paventando "effetti a catena sugli approvvigionamenti"?
    Allora il cambiamento è davvero globale...

  10. #40
    L'avatar di donsalieri
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    2,309
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    1668 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Atakanoseki Visualizza Messaggio
    Vedo che nessuno li ha ancora menzionati, ma i BTP Italia sono stati strutturati per proteggere dall'inflazione italiana.
    Forse perchè comprare oggi quelli presenti sul mercato non conviene avendo quotazioni tra i 107 e 109.

Accedi