Apertura conto svizzero dopo la scomunica di Fineco per c/c oltre 100K eur - Pagina 5
Dividendi Piazza Affari: gli stacchi sul Ftse Mib di lunedì 21 giugno, maxi-cedola Telecom Italia risparmio e saldo ricco da Poste
Ultima tornata corposa di dividendi per Piazza Affari in questo 2021, in attesa di sapere se la Bce toglierà le restrizioni sulle cedole delle banche (decisione attesa il prossimo 23 …
Sentiment banche: classifica dei correntisti più soddisfatti, Intesa Sanpaolo e BPER al top
Intesa SanPaolo e Bper sono le banche che soddisfano al meglio i correntisti italiani. Così emerge dall?ultima indagine di FinanzaOnLine in collaborazione con T-Voice, società che si occupa di opinion …
Sentiment criptovalute: Monero e Dogecoin scalano classifica delle preferenze, poca fiducia nel Ripple
E’ stata l’ennesima settimana volatile per il bitcoin e le altre criptovalute. Dopo aver segnato il ritorno sopra i 40mila dollari grazie al tweet di Elon Musk sulla possibilità che …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41

    Data Registrazione
    Jul 2020
    Messaggi
    245
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    169 Post(s)
    Potenza rep
    4347266
    Citazione Originariamente Scritto da lwsco Visualizza Messaggio
    Mi sembra ovvio che se uno ha 15K in un conto supera la giacenza media di 5k. Mi ricordo una vecchia pubblicità che diceva: ma è come possibile 10 erbe in otto caramelle (intendendo lo stick da 8) e poi concludeva: ah 10 erbe in ogni caramella. :-)
    Contenta lei...

  2. #42

    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    758
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    248 Post(s)
    Potenza rep
    13654988
    Paoletta33, leggi bene le condizioni di postfinance:

    Pa PostFinance si concentra sul segmento di mercato Svizzera. Per ragioni normative, solo una gamma molto limitata di prodotti è disponibile per i clienti domiciliati all’estero. Pertanto, per risparmiare sulle commissioni, i nostri clienti domiciliati all’estero non possono generalmente sottoscrivere prodotti al di fuori di tale gamma limitata. Si prega di notare che per i clienti residenti all’estero, la tassa di 25 franchi per conto destinato al traffico dei pagamenti rimane invariata, indipendentemente dalla scelta del pacchetto bancario

  3. #43

    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    34
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    13
    Citazione Originariamente Scritto da Leo2015 Visualizza Messaggio
    non essendo il link aggiornato continuo qui
    facendo una ricerca su internet si trovano diversi intermediari che si offrono di aprire un cc su una banca svizzera

    la mia esigenza è quella di poter acquistare strumenti di invesitmento che non hanno il cd KID nonostante siano emessi da banche di tutto rispetto (v ad es gli ETF Vanguard)

    Mi pare di aver capito che l'Italia recepisce con particolare rigore la normativa relativa al KID e lo trasferisce quindi alle sue banche ed all'utenza in generale

    C'è qualcuno che ha esperienza con una banca svizzera di investimento che permetta di aprire un conto online senza presentarsi allo sportello?

  4. #44
    L'avatar di l1uk3
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    666
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    209 Post(s)
    Potenza rep
    42789078
    Citazione Originariamente Scritto da stepic7 Visualizza Messaggio
    non essendo il link aggiornato continuo qui
    facendo una ricerca su internet si trovano diversi intermediari che si offrono di aprire un cc su una banca svizzera
    francamente ricorrere a intermediari mi sembra inutile e costoso, salvo si abbiano esigenze molto particolari e patrimoni importanti.
    Io avevo aperto dopo aver letto una guida comprata su Internet, fatta molto bene con tutte le esigenze e le spiegazioni, anche fiscali. Credo puoi trovarla ancora

    Citazione Originariamente Scritto da stepic7 Visualizza Messaggio
    la mia esigenza è quella di poter acquistare strumenti di invesitmento che non hanno il cd KID nonostante siano emessi da banche di tutto rispetto (v ad es gli ETF Vanguard)

    Mi pare di aver capito che l'Italia recepisce con particolare rigore la normativa relativa al KID e lo trasferisce quindi alle sue banche ed all'utenza in generale

    C'è qualcuno che ha esperienza con una banca svizzera di investimento che permetta di aprire un conto online senza presentarsi allo sportello?
    non ho ben capito la questione del KID. Comunque normalmente gli etf li puoi acquistare dalla banca svizzera avendo accesso ai principali mercati, anche quello italiano. Eccetto con Postfinance (Poste svizzere) credo lo offrano tutte, ma puoi verificar prima.
    Se ricordo nella guida si diceva che non era possibile aprire conti online, salvo forse una banca di puro trading, ma non ricordo non essendo la mia esigenza. Comunque far una volta un giro appena possibile non fa male. Io ai tempi leggendo la guida mi ero segnato 3 banche e le ho girate tutte. Alla fine ho aperto due conti, uno con poste subito e uno con bancastato dopo un annetto.

  5. #45
    L'avatar di ...
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    660
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    404 Post(s)
    Potenza rep
    22464464
    Citazione Originariamente Scritto da stepic7 Visualizza Messaggio
    la mia esigenza è quella di poter acquistare strumenti di invesitmento che non hanno il cd KID nonostante siano emessi da banche di tutto rispetto (v ad es gli ETF Vanguard)
    Il problema di molti è che leggono blog e forum americani e poi cercano di investire negli ETF di cui leggono che non sono offerti sul mercato europeo.
    Il 95% degli ETF Vanguard ha il suo omologo nei vari iShares, Lyxor, DWS, quello che rimane scoperto è veramente poco, come i vari target date.

  6. #46

    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    34
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    13
    Citazione Originariamente Scritto da ... Visualizza Messaggio
    Il problema di molti è che leggono blog e forum americani e poi cercano di investire negli ETF di cui leggono che non sono offerti sul mercato europeo.
    Il 95% degli ETF Vanguard ha il suo omologo nei vari iShares, Lyxor, DWS, quello che rimane scoperto è veramente poco, come i vari target date.
    è vero, però gli ETF venduti sul mercato UE e quindi "armonizzati" ovvero dotati di documento KID
    sono venduti fino a chiusura dei mercati UE quindi circa 5 ore prima che si siano fatti i giochi del mercato trainante che è quello USA
    quindi puoi aprire una posizione tranne poi renderti conto che era stata una decisione affrettata
    d'altra parte gli ETF come le azioni hanno il vantaggio dell'immediatezza dello scambio che appunto con quelli UE non viene sfruttata in toto

    D'altra parte ci sono proprio alcuni tra i più affidabili "fornitori", vedi appunto Vanguard, che hanno qualche idiosincrasia a sottostare alla tagliola dei KID imposti dalla UE per favorire i fornitori UE
    poi chi ci va di mezzo è l'investitore finale

  7. #47

    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    41
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    35 Post(s)
    Potenza rep
    9
    Ciao a tutti,

    devo chiedervi un consiglio,

    ho un conto Fineco, con un pò di più di 100.000 euro sul conto(devo comprare casa, ma non a breve),

    questa mattina mi hanno chiamato, mi hanno detto che dopo il 24 Maggio se non faccio degli investimenti o resto sopra 1 100.000 senza investimenti mi maderanno una pec con la risoluzione dle contratto...ho già ricevuto una mail di fineco un due mesi fà dove mi avvisavano.

    Ora, abche su consiglio di Fineco, volevo dividere i miei soldi in due conti...ho già Intesa Sanpaolo quindi non avrei problemi a spostare una somma lì...

    il dubbio era sul metodo di spostamento...la somma comunque che dovrei/vorrei spostare è abbastanza alta, invece di fare un bonifico vorrei andare fare tutto in filiale....

    secondo voi faccio bene? o va bene anche un bonifico? ma ho paura di rischiare a sbagliare numero iban o altri casi e poi chissà :-)...

    mi consigliate di andare in filiale? magari versando un assegno?

    grazie a tutti.

  8. #48

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    22,301
    Mentioned
    162 Post(s)
    Quoted
    8966 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da tdknick Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,

    devo chiedervi un consiglio,

    ho un conto Fineco, con un pò di più di 100.000 euro sul conto(devo comprare casa, ma non a breve),

    questa mattina mi hanno chiamato, mi hanno detto che dopo il 24 Maggio se non faccio degli investimenti o resto sopra 1 100.000 senza investimenti mi maderanno una pec con la risoluzione dle contratto...ho già ricevuto una mail di fineco un due mesi fà dove mi avvisavano.

    Ora, abche su consiglio di Fineco, volevo dividere i miei soldi in due conti...ho già Intesa Sanpaolo quindi non avrei problemi a spostare una somma lì...

    il dubbio era sul metodo di spostamento...la somma comunque che dovrei/vorrei spostare è abbastanza alta, invece di fare un bonifico vorrei andare fare tutto in filiale....

    secondo voi faccio bene? o va bene anche un bonifico? ma ho paura di rischiare a sbagliare numero iban o altri casi e poi chissà :-)...

    mi consigliate di andare in filiale? magari versando un assegno?

    grazie a tutti.
    I trasferimenti di somme rilevanti si fanno con bonifico o assegno ,e francamente non capisco perché dovresti aver paura nel fare il bonifico ,al limite inserisci lo IBAN in Rubrica (che mi sembra anche in Fineco ci sia) poi prima fai un bonifico di 10€ e verificato l’accredito fai la restante parte ; con l’assegno direi che ci sono molto più rischi : perdita,cassiere disonesto,circolazione di informazioni sul tuo patrimonio,ecc..,

  9. #49

    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    28
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    37 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da ARWiller Visualizza Messaggio
    Ma c'è ancora qualcuno che tiene più di 100k € fermi su cc? A parte che sopra i 100k non si ha più la protezione del fitd, basterebbe aprire più di un conto per risolvere il problema.
    Beh, quelli che possiedono qualche milione di euro (come nel mio caso), sono praticamente costretti a tenere su certi conti correnti più di 100.000 euro.

    Altrimenti cosa dovrei fare? Aprire 40 conti correnti in modo tale da non superare i 100k euro su ogni conto?

    Tra canoni mensili, bollo e spese varie, hai idea di quanto verrebbe a costare aprire 40-50 conti correnti?

  10. #50

    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    176
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    157 Post(s)
    Potenza rep
    8335140
    Raga dovreste aprire dei conti in Canada, altro che svizzera.

    Ho i conti li, hanno tutto in positivo, cioè paghi ZERO per qualunque cosa e ti danno persino gli interessi per i soldi semplicemente fermi sui conti.
    Ce ne sono alcuni apposta persino che ti danno il 2% per tenerli li e non sono nemmeno vincolati, è letteralmente un normale conto dove puoi operare e ritirare quando vuoi ma ti prendi il 2% pagato tra l'altro mensilmente.

    Ci sono persino delle piattaforme di trading a costo totalmente zero (operazioni comprese) e potete non pagare le tasse sulle plusvalenze fino a 10k per ogni anno dopo i 18 anni di età (quindi non le pagherete mai insomma).

    E c'è la possibilita' di fare tutto questo anche senza viverci, è una sorta di bug legislativo che non hanno ancora coperto e non capisco se è fatto apposta per farci tenere i soldi da fuori oppure se davvero nessuno se ne è accorto (ma è pure vero che è bello complesso da attuare, ma totalmente legale e fattibile).
    Ma di base potete mettere tutto la, spendere letteralmente zero (manco 1 dollaro di spese in anni) per tutto e guadagnarci pure.

    La svizzera ormai è troppo conosciuta e si sta livellando troppo al resto dei paesi.
    Ultima modifica di Castiel; 27-04-21 alle 00:18

Accedi