Quando una banca rifiuta la chiusura del conto.
Wall Street e MSCI World corrono a perdifiato, non Piazza Affari. Effetto Draghi finito? Per Credit Suisse l’Italia è al momento ‘ora o mai più’
Nuovi record per Wall Street. La Borsa di New York ha chiuso in bellezza una settimana improntata al rialzo. L’S&P 500 e il Dow Jones hanno raggiunto nuovamente i record …
Posizioni nette corte: Saipem il titolo con più posizioni ribassiste aperte, Maire e Banca Mps nella top 3 dei più shortati
Dall?ultimo aggiornamento disponibile di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è Bio-On con 2 posizioni short aperte per una quota pari …
Forza relativa e momentum: la rotazione degli indici settoriali europei. I migliori e peggiori
I migliori: banche, assicurazioni, viaggi e tempo libero e automotive in spolvero, bussa alla porta il settore edilizia e materiali Vediamo insieme rispetto alla scorsa settimana quali sono i settoriali …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di giankko
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    5,323
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    870 Post(s)
    Potenza rep
    42949688

    Quando una banca rifiuta la chiusura del conto.

    dall’art. 21 del predetto d. lgs. 231/2007
    (rubricato:“Obblighi del cliente”) secondo cui “I clienti forniscono, sotto la propria responsabilità, tutte le informazioni necessarie e aggiornate per consentire ai soggetti destinatari del presente decreto di adempiere agli obblighi di adeguata verifica della clientela. Ai fini dell'identificazione del titolare effettivo, i clienti forniscono per iscritto, sotto la propria responsabilità, tutte le informazioni necessarie e aggiornate delle quali siano a conoscenza”; nonché dal successivo art. 23 (rubricato: “Obbligo di astensione”), il cui primo comma — per quanto qui particolarmente interessa – dispone che “Quando gli enti o le persone soggetti al presente decreto non sono in grado di rispettare gli obblighi di adeguata verifica della clientela stabiliti dall'articolo 18, comma 1, lettere a), b) e c), (gli intermediari) non possono instaurare il rapporto continuativo né eseguire operazioni o prestazioni professionali ovvero pongono fine al rapporto continuativo o alla prestazione professionale già in essere

  2. #2
    L'avatar di Zino77
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    5,429
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    816 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Molto interessante!

    IBL, si rifiuta di chiudere mil conto deposito e mi richiede di compliare un modulo di 3 pagine di profilazione cliente, come se dovessi aprire il conto! ASSURDO !!


    Riporto esattamente la comunicazione inviata via posta ordinaria, quando io avevo scritto via PEC !
    La parte in grassetto è stata evidenziata dalla banca, come forzatura delle loro imposizioni

    Egregio Cliente, le segnalo che occorre effettuare l'aggiornamento dell'A.V.C. del suo profilo, talché trasmetto l'apposito modello che potrà restituirmi, debitamente compilato e sottoscritto (a mano, non digitalmente), con una delle seguenti modalità: rispondendo alla presente e-mail; a mezzo PEC a filiale.romasede@pec.iblbanca.it; tramite raccomandata da inviare all'indirizzo riportato sotto la mia firma. In alternativa potrete effettuare tale aggiornamento recandosi personalmente alla filiale a voi più vicina.
    Le voci da compilare nel modello sono: dati identificativi del titolare del rapporto (compresa sezione dati reddituali e patrimoniali, professione, tranne sezione NDG, TAE e patrimonio netto che possono essere omessi); natura e scopo del rapporto (origine dei fondi e destinazione fondi); informazioni sull'esecutore per conto del titolare. Nel campo origine dei fondi occorre inserire la provenienza dei fondi depositati sul conto, ad es. se reddito da lavoro dipendente o autonomo, risparmio, lascito/donazione, vendite mobili e/o immobili, rendite da locazione, da altro conto, obbligazioni.
    Trattandosi di un adempimento di legge, ai sensi del D.LGS 231/2007, normativa in materia di antiriciclaggio, la sottrazione a tale obbligo comporterà l'impossibilità di procedere alla chiusura del conto.

  3. #3
    L'avatar di spozzizzops
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    14,071
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    3991 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    E tu lascialo aperto a zero, un conto aperto che non rende niente è piu oneroso da gestire per la banca che uno chiuso.

    Io lo chiusi ma ora come ora lo lascerei anche io a zero.

    Comunque questi sono folli: vendo appartamente, vado in banca col circolare, volevano vedere l'atto di vendita del notaio.

    Attraversato la strada versato su altro conto in 5 secondi.

    IBL

  4. #4
    L'avatar di volpe66
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    582
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    311 Post(s)
    Potenza rep
    18908788
    in base a quanto esposto mi domando come si può aprire con costoro!

  5. #5
    L'avatar di economist-2017
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    10,191
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    493 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da volpe66 Visualizza Messaggio
    in base a quanto esposto mi domando come si può aprire con costoro!
    Secondo me dipende dalle agenzie, me ne convinco sempre di piu' . L'ho visto colla ag 5 , bpm che si sono rifiutati di sostituirmi il vecchio token fisico con quello a tastiera , mentre altre da quanto ho letto non hanno creato problemi. Probabilmente i direttori , vogliono fare il bello e il cattivo tempo. Se non accettano un assegno circolare sono furori coll'accuso. Le banche possono accettare qualsiasi assegno, tanto la somma non e' disponibile 'per alcun i giorni e si in informano.

  6. #6

    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    787
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    468 Post(s)
    Potenza rep
    16747034
    Citazione Originariamente Scritto da spozzizzops Visualizza Messaggio
    Comunque questi sono folli: vendo appartamente, vado in banca col circolare, volevano vedere l'atto di vendita del notaio.
    !
    purtroppo è la procedura, e sottolineo purtroppo (è capitato anche al sottoscritto)

    significa che l'altra banca, qualora non ti abbia chiesto l'atto del notaio pur con assegno circolare (della vendita), ti ha segnalato (senza che tu ne sia a conoscenza o che ne verrai mai a conoscenza, che poi tutto si areni perché quelli dell'AdE verificano che sono fondi provenienti da un disinvestimento immobiliare è un altro paio di maniche).
    Ma è così che funziona, te lo assicuro.

  7. #7

    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    787
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    468 Post(s)
    Potenza rep
    16747034
    Citazione Originariamente Scritto da Zino77 Visualizza Messaggio
    Molto interessante!

    IBL, si rifiuta di chiudere mil conto deposito e mi richiede di compliare un modulo di 3 pagine di profilazione cliente, come se dovessi aprire il conto! ASSURDO !!


    Riporto esattamente la comunicazione inviata via posta ordinaria, quando io avevo scritto via PEC !
    La parte in grassetto è stata evidenziata dalla banca, come forzatura delle loro imposizioni

    [/B]
    rimanilo a zero
    come ti hanno detto per la banca è un costo

  8. #8
    L'avatar di Zino77
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    5,429
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    816 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Taigete Visualizza Messaggio
    rimanilo a zero
    come ti hanno detto per la banca è un costo
    Si, l'ho tenuto aperto per anni senza nessuna intenzione di usarlo per evitare di andare in filiale per chiuderl.
    Ora che è possibile chiudere con PEC e senza restituire token, ho deciso di provarci .....
    Posso lasciarlo aperto ancora a vita, ma rompergli i maroni mandando DECINE DI PEC OGNI GIORNO, potrebbe stimolari
    Così, giusto per dare fastio e ripagarli del fastidio che hanno dato a molti con il "bollo retroattivo".

    Comunque secono l’art. 21 del predetto d. lgs. 231/2007, sono dalla parte della ragione. Voglio proprio fargli notare che se non sono in grado di riconoscermi, devono chiudere il conto!

  9. #9
    L'avatar di un_passante
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    2,744
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    1407 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    a proposito di questo argomento, ma se ignorano la richiesta di chiusura via PEC si può fare qualcosa se passa un certo periodo?

  10. #10
    L'avatar di giankko
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    5,323
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    870 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da un_passante Visualizza Messaggio
    a proposito di questo argomento, ma se ignorano la richiesta di chiusura via PEC si può fare qualcosa se passa un certo periodo?
    Sollecito e contestuale esposto gratuito alla BdI.

Accedi