RENDIMENTI CONTI DEPOSITO - Foglio Excel per calcolo interessi effettivi - Cap. IV - Pagina 175
Impasse sul Quirinale non scuote Btp e spread, investitori convinti che la strada è segnata e porta a un solo nome
Anche la quinta giornata di votazioni non partorisce un nuovo presidnete della Repubblica. La quinta votazione ha visto l'ennesima fumata nera con Elisabetta Casellati, candidata indicata dal centrodestra, che non …
Gli ETF per affrontare i mercati ribassisti e ovviare al peso monstre delle Big Tech su Nasdaq, S&P 500 e Msci World
Il ritorno prepotente della volatilità sui mercati pone gli investitori davanti a molti interrogativi. Restare posizionati nell’azionario? E se sì, come rimodellare il proprio portafoglio? Le turbolenze dei mercati, con …
TIM: separazione della rete vs offerta KKR? Barclays soppesa i due scenari. Titolo alle prese con supporto chiave a 0,40 euro
TIM si riporta sui minimi del 20 gennaio in area 0,405 euro con gli investitori frastornati dalla scenario di incertezza circa gli scenari futuri della maggiore tlc italiana. Sono lontani …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1741

    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    5,399
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    3111 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da pasromano Visualizza Messaggio
    Buon giorno. Vedo che la tanto agognata risalita dei tassi proprio nulla... mentre aumentano bollette etc. Mah....
    Siamo nella "trappola" del paradosso: inflazione in vertiginosa risalita; tassi di interesse ai minimi storici; massiccia e costante iniezione di liquidità delle banche centrali sui mercati.
    In altri tempi e tradizionalmente il rapporto tra inflazione e tassi di interesse era direttamente proporzionale. Adesso il rapporto si è invertito: all'aumentare dell'inflazione corrisponde una diminuzione dei tassi di interesse. Ciò nel breve e lungo periodo arrecherà ancora una volta nocumento alla classe media - già flagellata e falcidiata da numerose imposizioni fiscali dirette e indirette e con buste paga non destinate ad aumentare -, destinata a un ineluttabile impoverimento.
    I "fondamentali" del sistema economico-finanziario sono saltati e non sappiamo verso quale ignoto scenario stiamo precipitando.

  2. #1742
    L'avatar di bobsinclair
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    9,606
    Mentioned
    43 Post(s)
    Quoted
    4743 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da ricdeckard Visualizza Messaggio
    sei uno spasso
    Spettacolo... I miei commercialisti... Io sono libero professionista con diversi collaboratori e ne ho sempre avuto solo uno di commercialista...
    Averne tanti per poi partorire queste perle deve essere una bella soddisfazione

  3. #1743
    L'avatar di paki 210608
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    1,142
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    492 Post(s)
    Potenza rep
    42949683

  4. #1744
    L'avatar di soros75
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    13,524
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    401 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Frank78 Visualizza Messaggio
    Siamo nella "trappola" del paradosso: inflazione in vertiginosa risalita; tassi di interesse ai minimi storici; massiccia e costante iniezione di liquidità delle banche centrali sui mercati.
    In altri tempi e tradizionalmente il rapporto tra inflazione e tassi di interesse era direttamente proporzionale. Adesso il rapporto si è invertito: all'aumentare dell'inflazione corrisponde una diminuzione dei tassi di interesse. Ciò nel breve e lungo periodo arrecherà ancora una volta nocumento alla classe media - già flagellata e falcidiata da numerose imposizioni fiscali dirette e indirette e con buste paga non destinate ad aumentare -, destinata a un ineluttabile impoverimento.
    I "fondamentali" del sistema economico-finanziario sono saltati e non sappiamo verso quale ignoto scenario stiamo precipitando.
    Io penso che i tassi reali di mercato inizieranno ad adeguarsi molto presto.
    Il prossimo pianto sarà quello degli incastrati nelle obbligazioni a lunga scadenza.

  5. #1745
    L'avatar di volpe66
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    707
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    392 Post(s)
    Potenza rep
    22381799
    Citazione Originariamente Scritto da soros75 Visualizza Messaggio
    Io penso che i tassi reali di mercato inizieranno ad adeguarsi molto presto.
    Il prossimo pianto sarà quello degli incastrati nelle obbligazioni a lunga scadenza.
    perchè al 0,nulla solo tasse ,i miei risparmi me li tengo liberi e disponibili, voi banchette fatevi finanziare dalla bce.

  6. #1746

    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    1,507
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    888 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Frank78 Visualizza Messaggio
    Siamo nella "trappola" del paradosso: inflazione in vertiginosa risalita; tassi di interesse ai minimi storici; massiccia e costante iniezione di liquidità delle banche centrali sui mercati.
    In altri tempi e tradizionalmente il rapporto tra inflazione e tassi di interesse era direttamente proporzionale. Adesso il rapporto si è invertito: all'aumentare dell'inflazione corrisponde una diminuzione dei tassi di interesse. Ciò nel breve e lungo periodo arrecherà ancora una volta nocumento alla classe media - già flagellata e falcidiata da numerose imposizioni fiscali dirette e indirette e con buste paga non destinate ad aumentare -, destinata a un ineluttabile impoverimento.
    I "fondamentali" del sistema economico-finanziario sono saltati e non sappiamo verso quale ignoto scenario stiamo precipitando.
    Esatto . Hai inquadrato tutto. Commercianti ed altri ribaltano il problema alla clientela. Io che faccio parte della povera classe impiegatizia fantozziana come altri, me la prendo in c. come sempre, e senza vasellina. Ottimo !! Maledetti. Sempre grazie Renzi e Draghi. Magici.

  7. #1747
    L'avatar di Parnas
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    20,902
    Mentioned
    142 Post(s)
    Quoted
    8737 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da KrapFin Visualizza Messaggio
    A Parnas ... tu mi cadi sempre su 'ste faccende del bollo, e dire che e' un bel pezzo che bazzichi!
    Non mi risulta che io "cado sempre sul bollo". Se ti riferisci alla discussione sul thread di Illimity di tempo fa, mi pare di avere abbondantemente dimostrato che avevo ragione io.

    Si vede che il bollo sui depositi proprio non ti va giu'.
    "L'estratto conto di chiusura ha necessariamente giacenza finale zero" ... dopo che ti hanno detratto il bollo su quello che c'era dentro e dopo che ti hanno bonificato quello che restava.
    No, non funziona così... il bollo è un'imposta dovuta sul saldo finale dell'estratto conto, che nel caso di E/C di estinzione è sempre zero. Quindi no bollo.
    Accetto smentite comunque, mostrami un e/c di chiusura in cui paghi bollo sulla giacenza e ti darò ragione.

  8. #1748
    L'avatar di lorenzodb
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    11,505
    Mentioned
    32 Post(s)
    Quoted
    4156 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Altro che truffe, l’inflazione si che è una bella truffa

  9. #1749

    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    6,680
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1616 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Ma lo volete capire sì o no che è la tempesta perfetta creata da Draghi che Dio lo maledica?

    Lui è in pensione i figli sono sistemati e rovina la vita a noi.
    Bene: tassi bassi, la gente non investe in titoli di stato o conti di deposito perché non rendono niente. Ne può tenerli in banca perché le spese corrono e nel peggiore dei casi gli interessi sono negativi. Da noi fortunatamente ancora non è così. Ma la cosa peggiore è che la gente non può tenerli in banca perché l inflazione corre e il potere di acquisto diminuisce. E allora?
    Allora non può che spendere ed è quello che Draghi vuole: mettere in giro il denaro.
    E il denaro viene fisicamente stampato a manetta, non sono cartolarizzazioni e quindi aumenta l’inflazione. A questo si aggiunge l’aumento delle materie prime che crea un inflazione che non rientra.

    Tutto si chiarirà dopo le elezioni tedesche. Se vince il partito della Merkel continuerà questo andazzo, se perde, prenderanno piede i falchi tedeschi che sono incassati perché l’inflazione è al 3% con prospettiva di arrivare al 5% e i tassi a breve scadenza sono negativi. Il Bund a 10 anni è leggermente cresciuto e rende il… 0,225%…!!!

    Ecco come ci ha ridotto il migliore: spendere spendere per riattivare il capitalismo.

  10. #1750

    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    5,399
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    3111 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    E nel mentre tassi sui conti deposito del valore dell'1,30% 36 mesi, 1,50% 48 mesi, 1,75% 60 mesi di Rendimax e Illimity, sebbene su somme non svincolabili, entro un anno saranno pura utopia. Ricordiamo che meno di un anno orsono le Banche prima indicate, offrivano rispettivamente 2,00% 36 mesi, 2,25% 48 mesi, 2,50% 60 mesi.
    E noi che in quel mentre ci si lamentava di tassi "indecenti"!

Accedi