Consigli per apertura conto corrente a zero spese - Cap. IV - Pagina 24
Lunedì da incubo per Piazza Affari: -3,75% con banche e titoli oil in caduta libera
Incipit di ottava con il piede sbagliato per Piazza Affari. Sui mercati azionari globali si è abbattuta oggi un?ondata vera e propria di vendite dettata dall?acuirsi dei timori che l’aumento …
Rischio bolla per i tech o solo correzione? Dubbi sulla mega-crescita
La pandemia da coronavirus ha portato grandi vantaggi al gruppo FAANG (Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google) che quest'anno ha registrato un aumento di valore fino al 70%. L'isolamento e …
Deutsche Bank, HSBC e anche la numero uno Usa: scandalo riciclaggio da 2.000 mld $ scuote le grandi banche
Giornata campale per le banche con ribassi consistenti per tutte le big europee del settore. L'Euro Stoxx Banks segna addirittura oltre -6% oggi scivolando ai minimi da marzo. Da inizio …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #231
    L'avatar di Malax86
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    526
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    365 Post(s)
    Potenza rep
    10300015
    Citazione Originariamente Scritto da Ned92 Visualizza Messaggio
    Non è l'unico gratuito. Illimity è gratis col profilo base; N26 idem (e non ha neanche il prelievo minimo, per i conti offerti in Italia è gratuito da ogni ATM in euro); in promozione, ce ne sono anche altri (Crédit Agricole e Unicredit, per citarne due, benché è più probabile che vengano rimodulati). Con la dbContocarta (che non è un conto corrente, per carità) il bollo è a carico banca. Cerchiamo di fornire informazioni corrette



    Per questioni specifiche sulla cointestazione ti conviene chiedere nei singoli thread; di conti a zero che permettono di cointestare ci sono Illimity (ma permette l'apertura o di un cointestato o di un monointestato, non si possono avere entrambi) e WeBank.

    Io al momento ho preferito non cointestare, ma utilizzare conti di pagamento che permettono agilmente di dividere le spese - servizi come Flowe (o Tinaba) per capirci. Alla fine della fiera, il risultato è lo stesso e non c'è alcun rischio di ritrovarsi a fare i conti della serva Sto comunque valutando l'apertura di un cointestato per il futuro - ero inizialmente orientato su Widiba, ma mi ha frenato la necessità dell'accredito dello stipendio per azzerare il canone; con WeBank mi ha frenato il fatto che l'apertura non è paperless. Valuterò in futuro, anche in base alle eventuali offerte che verranno proposte
    Anche io sono alla ricerca di qualcosa del genere ossia avere un singolo conto cointestato da cui fare tutto, accreditare stipendi e pagare bollette. E' sicuramente più semplice e aiuta a tenere tutto sotto controllo. Però effettivamente oltre a webank, widiba e Fineco (che però qualcosa cosa) non mi viene in mente molto, Illimity lo escludo perché non ha la possibilità di un deposito titoli che per me è fondamentale. Ci sarebbe Credit Agricole ma nel topic ne parlano tutti male, Unicredit con il mygenius ma l'idea che nel giro di poco tempo possano mettere spese mi frena perché se faccio un conto cointestato con tutto dentro poi non posso permettermi di cambiarlo ogni anno. Con Flowe, Tinaba, N26 invece di avere un conto cointestato cointestato ne dovrei avere due e poi fare un "gruppo di spesa" a cui entrambi i conti contribuiscono? Poi però accrediti e addebiti diretti dovrei farli su uno dei due conti?

  2. #232
    L'avatar di Ned92
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    728
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    445 Post(s)
    Potenza rep
    30815362
    Citazione Originariamente Scritto da Malax86 Visualizza Messaggio
    Anche io sono alla ricerca di qualcosa del genere ossia avere un singolo conto cointestato da cui fare tutto, accreditare stipendi e pagare bollette. E' sicuramente più semplice e aiuta a tenere tutto sotto controllo. Però effettivamente oltre a webank, widiba e Fineco (che però qualcosa cosa) non mi viene in mente molto, Illimity lo escludo perché non ha la possibilità di un deposito titoli che per me è fondamentale. Ci sarebbe Credit Agricole ma nel topic ne parlano tutti male, Unicredit con il mygenius ma l'idea che nel giro di poco tempo possano mettere spese mi frena perché se faccio un conto cointestato con tutto dentro poi non posso permettermi di cambiarlo ogni anno. Con Flowe, Tinaba, N26 invece di avere un conto cointestato cointestato ne dovrei avere due e poi fare un "gruppo di spesa" a cui entrambi i conti contribuiscono? Poi però accrediti e addebiti diretti dovrei farli su uno dei due conti?
    Precisamente, e poi dividere la spesa inserendola nel gruppo (almeno con Flowe è possibile - non ho attivato SDD, però permette di condividere anche bonifici).

    Una precisazione - Widiba è gratuito solo con l'accredito di stipendio, nel qual caso è probabilmente l'opzione migliore (e in caso contrario, sarebbero venti euro all'anno da dividere per due - una spesa di certo non astronomica).

  3. #233
    L'avatar di Malax86
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    526
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    365 Post(s)
    Potenza rep
    10300015
    Interessante, resterebbe il problema deposito titoli che comunque è già di per se problematico perché ognugno ha già il proprio monointestato per cui di trasferimenti non se ne parla, giusto per capire con flowe (ma immagino tutti i sistemi funzionino allo stesso modo) tu paghi con il saldo della tua carta e poi l'importo viene automaticamente smezzato e scalato in egual misura o bisogna manualmente alimentare il "fondo spesa" e poi i pagamenti della carta pescano da lì? Un punto a favore di queste soluzioni è sicuramente la categorizzazione delle spese che tra i conti tradizionali solo Illimity e Fineco fanno abbastanza bene, Widiba non so se lo faccia

    Widiba l'ho considerato gratuito perché usandolo come unico conto sicuramente uno stipendio verrebbe accreditato. Con Fineco adesso pare che attivando il piano plus di consulenza si riesca ad averlo gratis.

  4. #234
    L'avatar di Ned92
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    728
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    445 Post(s)
    Potenza rep
    30815362
    Citazione Originariamente Scritto da Malax86 Visualizza Messaggio
    Interessante, resterebbe il problema deposito titoli che comunque è già di per se problematico perché ognugno ha già il proprio monointestato per cui di trasferimenti non se ne parla, giusto per capire con flowe (ma immagino tutti i sistemi funzionino allo stesso modo) tu paghi con il saldo della tua carta e poi l'importo viene automaticamente smezzato e scalato in egual misura o bisogna manualmente alimentare il "fondo spesa" e poi i pagamenti della carta pescano da lì? Un punto a favore di queste soluzioni è sicuramente la categorizzazione delle spese che tra i conti tradizionali solo Illimity e Fineco fanno abbastanza bene, Widiba non so se lo faccia

    Widiba l'ho considerato gratuito perché usandolo come unico conto sicuramente uno stipendio verrebbe accreditato. Con Fineco adesso pare che attivando il piano plus di consulenza si riesca ad averlo gratis.
    Chi ha fatto la spesa la inserisce nel gruppo, l'altra persona nel gruppo può dividere a metà con uno swipe inviandoti il 50%, o selezionare manualmente un importo. Esempio pratico di gruppo di spesa diviso tra due persone che convivono:
    A spende 50 e mette la transazione nel gruppo di spesa
    B spende 40 e mette la transazione nel gruppo di spesa
    All'utente B apparirà automaticamente l'opzione per pareggiare il conto inviando 5 euro ad A

  5. #235

    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    29
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Ciao ragazzi, seguo anche io questi ultimi post perché mi accodo a chi deve aprire un cc co-intestato.
    Io al momento ho webank intestato solo a me e ormai ho perso la pazienza con loro, continui disservizi sia per l'home banking sia per operazioni banali come usare il bancomat (considerate che ci sono disservizi generalizzati da sabato ed oggi ne sono stato nuovamente vittima).

    Personalmente accetterei anche cc con spese di gestione, purchè basse.
    L'utilizzo che ne farei è per accredito stipendio, sdd utenze, bancomat (magari possibilità di averne 2) ed eventualmente carta di credito (ma non fondamentale al momento).
    Se ci fosse il conto deposito andrebbe bene, dato che in webank ce l'ho e mi trovo comodo (anche se ormai gli interessi sono rasenti allo zero).

    Vorrei qualcosa di efficiente e che funzioni bene online.
    Pensavo ad Intesa ma di gratis non c'è nulla, sicuramente NO BPM e Webank per ovvi motivi.

    Qualche suggerimento?

  6. #236
    L'avatar di aleksic
    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    1,046
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    577 Post(s)
    Potenza rep
    24584614
    Citazione Originariamente Scritto da phantomfruitz Visualizza Messaggio
    Ciao ragazzi, seguo anche io questi ultimi post perché mi accodo a chi deve aprire un cc co-intestato.
    Io al momento ho webank intestato solo a me e ormai ho perso la pazienza con loro, continui disservizi sia per l'home banking sia per operazioni banali come usare il bancomat (considerate che ci sono disservizi generalizzati da sabato ed oggi ne sono stato nuovamente vittima).

    Personalmente accetterei anche cc con spese di gestione, purchè basse.
    L'utilizzo che ne farei è per accredito stipendio, sdd utenze, bancomat (magari possibilità di averne 2) ed eventualmente carta di credito (ma non fondamentale al momento).
    Se ci fosse il conto deposito andrebbe bene, dato che in webank ce l'ho e mi trovo comodo (anche se ormai gli interessi sono rasenti allo zero).

    Vorrei qualcosa di efficiente e che funzioni bene online.
    Pensavo ad Intesa ma di gratis non c'è nulla, sicuramente NO BPM e Webank per ovvi motivi.

    Qualche suggerimento?
    Intesa se hai più di 35 anni non ha le agevolazioni del conto XME: Rimane widiba che con l'accredito dello stipendio è gratis per sempre e propone dei buoni vincoli semestrali. Illimity bank che rispettando 2 condizioni, hai il conto plus gratuito, con bonifici istantanei e inclusa la carta di credito e la possibilità di vincolare; bonus di 25 euro all'iscrizione e poi 10 inviti a disposizione. Ci sarebbe anche fineco, ma ci vogliono dei requisiti per azzerare il canone di 3.95 euro. I conti che studierei meglio sono i primi due, poi nel caso si fa un pensiero per un eventuale apertura di un conto deposito come FCA o Banca Progetto

  7. #237

    Data Registrazione
    Jul 2020
    Messaggi
    68
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    65 Post(s)
    Potenza rep
    641399
    Citazione Originariamente Scritto da phantomfruitz Visualizza Messaggio
    Ciao ragazzi, seguo anche io questi ultimi post perché mi accodo a chi deve aprire un cc co-intestato.
    Io al momento ho webank intestato solo a me e ormai ho perso la pazienza con loro, continui disservizi sia per l'home banking sia per operazioni banali come usare il bancomat (considerate che ci sono disservizi generalizzati da sabato ed oggi ne sono stato nuovamente vittima).

    Personalmente accetterei anche cc con spese di gestione, purchè basse.
    L'utilizzo che ne farei è per accredito stipendio, sdd utenze, bancomat (magari possibilità di averne 2) ed eventualmente carta di credito (ma non fondamentale al momento).
    Se ci fosse il conto deposito andrebbe bene, dato che in webank ce l'ho e mi trovo comodo (anche se ormai gli interessi sono rasenti allo zero).

    Vorrei qualcosa di efficiente e che funzioni bene online.
    Pensavo ad Intesa ma di gratis non c'è nulla, sicuramente NO BPM e Webank per ovvi motivi.

    Qualche suggerimento?
    CheBanca 1 euro al mese, se vuoi qualcosa di utilizzabile online e con tutto gratis.

    Lascia perdere Widiba che va bene per i pensionati

  8. #238

    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    29
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da informatico Visualizza Messaggio
    CheBanca 1 euro al mese, se vuoi qualcosa di utilizzabile online e con tutto gratis.

    Lascia perdere Widiba che va bene per i pensionati
    Come mai? Ha online pessimo?

  9. #239

    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    670
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    185 Post(s)
    Potenza rep
    16846024
    Citazione Originariamente Scritto da informatico Visualizza Messaggio
    CheBanca 1 euro al mese, se vuoi qualcosa di utilizzabile online e con tutto gratis.

    Lascia perdere Widiba che va bene per i pensionati
    non sono d'accordo. Non sono pensionato, ma ho widiba cointestato da 6 mesi, e con accredito stipendio è gratuito... non posso lamentarmi di nulla

  10. #240

    Data Registrazione
    Jul 2020
    Messaggi
    68
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    65 Post(s)
    Potenza rep
    641399
    Citazione Originariamente Scritto da phantomfruitz Visualizza Messaggio
    Come mai? Ha online pessimo?
    Widiba si spaccia per un conto online all'avanguardia quando non lo è per nulla.

    Un esempio su tutti, bloccano i bonifici in uscita e ti chiamano telefonicamente per la conferma, o addirittura ti chiedono di mandare un video con whatsapp, se per te va bene qualcosa del genere, fatti avanti. Con CheBanca in quasi 10 anni, mai avuto problemi.

    Poi ce chi per non pagare 1 euro al mese venderebbe la madre e ti dirà sempre che Widiba è migliore...

Accedi