Conto Corrente Fineco - Cap. XVI - Pagina 70
Franklin si mangia Legg Mason nella lotta per sopravvivere ad avanzata fondi passivi a basso costo
Colpo grosso nel mondo del gestito. Franklin Templeton ha annunciato l’acquisizione di Legg Mason in un’operazione in contanti del valore di 4,5 miliardi di dollari. Franklin Templeton pagherà 50 dollari …
Etf: afflussi rallentano a inizio 2020 complice coronavirus, l’azionario è l’asset class più gettonata
Gli ETF europei hanno registrato afflussi per 11,6 miliardi di euro a gennaio 2020. Lo si legge nel “Money Monitor January 2020?, un?analisi approfondita pubblicata da Lyxor ETF Research, rivolta …
Ops di Intesa SanPaolo manda in orbita Ubi Banca: titolo +24%. Italia apre danze risiko bancario in Europa
Nozze Intesa SanPaolo-Ubi Banca, con ripercussioni su Bper, Unipol e UnipolSai: come la vedono gli analisti? Nel caso in cui l’Ops (offerta pubblica di scambio) di Intesa SanPaolo si dovesse …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #691

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    65
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    49 Post(s)
    Potenza rep
    858995
    Citazione Originariamente Scritto da Leo2015 Visualizza Messaggio
    La Firma Digitale di cui dispone Fineco per la sottoscrizione dei contratti può essere simile a quella offerta da Widiba ,e anche da altre banche,ovvero valere solo al interno del dominio Fineco ,quindi la richiesta di Fineco sarebbe legittima e tutto sommato ti viene richiesto di inviare un modulo di chiusura in formato .pdf con una firma autografa apposta sopra che non è una cosa difficile da fare
    Non pretendo di usare la loro firma. Però io ho acquistato un certificato di firma digitale privatamente, e la uso con soddisfazione, non stampando e dovendo firmare e ri-scansionare più nulla. Utile soprattutto per chi è molto in giro come me. Fineco è la prima azienda che non me la accetta e data l'equipollenza con la scrittura privata lo trovo solo scorretto, poi certo come dici tu ci metterò poco a fare la stampa e scansione ma non si vede perché uno strumento che è legalmente equivalente venga rifiutato.

  2. #692
    L'avatar di lampadino
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    48,033
    Mentioned
    338 Post(s)
    Quoted
    10901 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da sauro Visualizza Messaggio
    ho un nuovo telefono app aggiornata faccio un bonifico ma non genera il mobile code sul cell ??
    nel precedente cell tutto ok
    devo creare un mobile code diverso da quello associato al precedente cellulare anche se è lo stesso numero di telefono ??
    poi mi faccio chiamare da loro e mi chiedono un pin dispositivo di 8 cifre ma quale è ???
    grazie
    devi attivare la password telefonica

  3. #693

    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    65
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    49 Post(s)
    Potenza rep
    858995
    Citazione Originariamente Scritto da Didol Visualizza Messaggio
    A me l'helpdesk ha risposto così,allegando il loro modulo l'estinzione:

    Il modulo di estinzione conto è da stampare e compilare in
    ogni sua parte, potrà spedirlo via PEC all'indirizzo
    helpdesk@pec.fineco.it o all’indirizzo
    Helpdesk@finecobank.com o, in alternativa, tramite
    raccomandata A/R,


    Potrei dire che trattasi di un sopruso perchè la pec ha valore legale ed equivale ad una raccomandata.

    La mail riportava inoltre di scannerizzare le carte ed il libretto degli assegni tagliati, ad ogni modo tutto disattivabile da remoto...specie per le carte,quindi non capisco perchè ti abbiano detto che non accettino l'estinzione via pec
    La PEC la accettano, non accettano che il modulo lo abbia sottoscritto con firma digitale invece che con quella autografa

  4. #694

    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    12,734
    Mentioned
    104 Post(s)
    Quoted
    5228 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Leo2015 Visualizza Messaggio
    La Firma Digitale di cui dispone Fineco per la sottoscrizione dei contratti può essere simile a quella offerta da Widiba ,e anche da altre banche,ovvero valere solo al interno del dominio Fineco ,quindi la richiesta di Fineco sarebbe legittima e tutto sommato ti viene richiesto di inviare un modulo di chiusura in formato .pdf con una firma autografa apposta sopra che non è una cosa difficile da fare
    Chiunque può acquistare una licenza di firma digitale da provider autorizzati (i soliti Aruba, Legalmail etc etc) e firmare qualsiasi file voglia ed inviarlo a chiunque. Chi riceve può verificare che la firma applicata appartenga al legittimo firmatario, cui viene rilasciato un apposito certificato. È obbligatorio averla ad es. se uno ha una partita iva, quindi molte persone la hanno.
    Non voglio entrare in merito ad aspetti legali della firma digitale perché non li conosco (cioè non so se sia obbligatorio accettare una PEC firmata digitalmente) ma mi stupisco che Fineco non la accetti ed invece non abbia problemi ad accettare una firma autografa che spesso è un graffietto che chiunque potrebbe fare. Forse temono firme digitali aperte con documenti fasulli...boh

  5. #695
    L'avatar di Didol
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    2,052
    Mentioned
    61 Post(s)
    Quoted
    939 Post(s)
    Potenza rep
    34547950
    Citazione Originariamente Scritto da Nuel8 Visualizza Messaggio
    La PEC la accettano, non accettano che il modulo lo abbia sottoscritto con firma digitale invece che con quella autografa
    e tu prendili per il cXXo..............scannerizza la firma (anche se non dovresti,lo so) ed invia il tutto.

    Della serie: cornuti e contenti

    io proverò a seguire le linee guida dell'helpdesk (con modulo scannerizzato firmato) poi vedremo...

    così facendo non fanno che peggiorare la situazione per chi ne sta uscendo s*******ato e deluso da una banca simile!

  6. #696
    L'avatar di crosa83
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    7,873
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    966 Post(s)
    Potenza rep
    42949679

  7. #697
    L'avatar di Didol
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    2,052
    Mentioned
    61 Post(s)
    Quoted
    939 Post(s)
    Potenza rep
    34547950
    Citazione Originariamente Scritto da Lupak Visualizza Messaggio
    Chiunque può acquistare una licenza di firma digitale da provider autorizzati (i soliti Aruba, Legalmail etc etc) e firmare qualsiasi file voglia ed inviarlo a chiunque. Chi riceve può verificare che la firma applicata appartenga al legittimo firmatario, cui viene rilasciato un apposito certificato. È obbligatorio averla ad es. se uno ha una partita iva, quindi molte persone la hanno.
    Non voglio entrare in merito ad aspetti legali della firma digitale perché non li conosco (cioè non so se sia obbligatorio accettare una PEC firmata digitalmente) ma mi stupisco che Fineco non la accetti ed invece non abbia problemi ad accettare una firma autografa che spesso è un graffietto che chiunque potrebbe fare. Forse temono firme digitali aperte con documenti fasulli...boh
    giusta osservazione, ma dal momento che io ti allego tutti i miei docuemnti personali, penso che il tutto sia superfluo e si potrebbe procedere con una conferma telefonica per confermare appunto la volontà di chiudere il rapporto

  8. #698
    L'avatar di nicoo
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    338
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    55 Post(s)
    Potenza rep
    3575755
    Citazione Originariamente Scritto da Zino77 Visualizza Messaggio
    Quello addebitato è il costo per l'anno 2019, quindi se voi dare disdetta per il prox anno sei sempre in tempo.

    ho ricevuto l'addebito della quota associativa di euro 19,95 nell'estratto conto carta di ottobre ma non ricordo se avevo già pagato. Ho la brutta abitudine di leggere gli estratti conto ma di non conservarli

  9. #699
    L'avatar di Didol
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    2,052
    Mentioned
    61 Post(s)
    Quoted
    939 Post(s)
    Potenza rep
    34547950
    Citazione Originariamente Scritto da nicoo Visualizza Messaggio
    ho ricevuto l'addebito della quota associativa di euro 19,95 nell'estratto conto carta di ottobre ma non ricordo se avevo già pagato. Ho la brutta abitudine di leggere gli estratti conto ma di non conservarli
    guarda caso....gli addebiti per le carte di credito sono stati tutti tra ottobre e novembre 2019.............furbi loro!

  10. #700
    L'avatar di nicoo
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    338
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    55 Post(s)
    Potenza rep
    3575755
    Citazione Originariamente Scritto da romano86 Visualizza Messaggio
    Stessa situazione tua. Hai news certe? Io ho appena pagato 20 euro...ma il mese prossimo voglio disdirla...
    Ho chiesto al supporto perchè non ho conservato gli estratti conto vecchi, un utente del forum ha scritto che l'addebito ricevuto è inerente l'anno 2019

Accedi