Consigli per apertura conto corrente a zero spese - Cap. III
Deutsche Bank non si smuove dai minimi, robot al posto di 18mila dipendenti per vincere la sfida ‘lacrime e sangue’ di Sewing
E? ancora crisi profonda per Deutsche Bank. In borsa il titolo della banca tedesca non si smuove dai minimi storici e al momento viaggia in flessione dello 0,43% a 6,60 …
Manovra ottiene ok Ue, ma ora a far paura è il Mes. BTP, banche italiane pronte a spezzare doom loop?
Europa al centro dei riflettori in queste ultime ore, con la polemica politica infuriata sul Mes e la decisione della Commissione europea di promuovere la manovra italiana varata dal M5S-PD, …
Gli ETF di Goldman Sachs planano in Italia, c’è anche il clone multifattoriale più grande al mondo
Goldman Sachs chiude il cerchio dei grandi arrivi sul mercato italiano degli ETF in questo 2019. A fare da apripista era stato il colosso Vanguard, arrivato in Italia con i …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di lampadino
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    46,790
    Mentioned
    311 Post(s)
    Quoted
    10172 Post(s)
    Potenza rep
    42949679

    Consigli per apertura conto corrente a zero spese - Cap. III

    Si proviene da qui:
    Consigli per apertura conto corrente a zero spese - Cap. II

  2. #2

    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    756
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    162 Post(s)
    Potenza rep
    11215875
    Citazione Originariamente Scritto da Oudi Visualizza Messaggio
    Mi permetto di intervenire io. Per prelevare Revolut sicuramente non è la migliore opzione. E credo sia stato già detto e ripetuto abbondantemente.
    Ma perchè no? Scusa ma se io converto i miei soldi su app durante la settimana, poi parto nel weekend per Londra e vado lì e prelevo fino a 200£, non dovrei avere rincari. Prelevo nella loro valuta e pago nella loro valuta ai pos, mica mi rimettono un altro tasso o commissione aggiunta.

    Secondo me da come ho capito, è la soluzione migliore fino a 200£ e ammesso che hai convertito i tuoi euro a sterline da lun-ven. Anche googlando un po, dicono che le migliori top 3 carte per pagare e prelevare restano n26, revolut e chebanca. Ma sui prelievi se la giocano chebanca e revolut, la prima usa i tassi di cambio di mastercard e la seconda fino a 200£ hai usato il tasso interbancario del giorno in cui ho convertito la valuta.

  3. #3

    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    4,772
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    2380 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Citazione Originariamente Scritto da aighpanzer Visualizza Messaggio
    Ma perchè no? Scusa ma se io converto i miei soldi su app durante la settimana, poi parto nel weekend per Londra e vado lì e prelevo fino a 200£, non dovrei avere rincari. Prelevo nella loro valuta e pago nella loro valuta ai pos, mica mi rimettono un altro tasso o commissione aggiunta.

    Secondo me da come ho capito, è la soluzione migliore fino a 200£ e ammesso che hai convertito i tuoi euro a sterline da lun-ven. Anche googlando un po, dicono che le migliori top 3 carte per pagare e prelevare restano n26, revolut e chebanca. Ma sui prelievi se la giocano chebanca e revolut, la prima usa i tassi di cambio di mastercard e la seconda fino a 200£ hai usato il tasso interbancario del giorno in cui ho convertito la valuta.
    Tutto corretto.
    È esattamente ciò che intendevo, mi hai anticipato

  4. #4

    Data Registrazione
    Dec 2018
    Messaggi
    94
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    69 Post(s)
    Potenza rep
    4775846
    Citazione Originariamente Scritto da aighpanzer Visualizza Messaggio
    Ma perchè no? Scusa ma se io converto i miei soldi su app durante la settimana, poi parto nel weekend per Londra e vado lì e prelevo fino a 200£, non dovrei avere rincari. Prelevo nella loro valuta e pago nella loro valuta ai pos, mica mi rimettono un altro tasso o commissione aggiunta.

    Secondo me da come ho capito, è la soluzione migliore fino a 200£ e ammesso che hai convertito i tuoi euro a sterline da lun-ven. Anche googlando un po, dicono che le migliori top 3 carte per pagare e prelevare restano n26, revolut e chebanca. Ma sui prelievi se la giocano chebanca e revolut, la prima usa i tassi di cambio di mastercard e la seconda fino a 200£ hai usato il tasso interbancario del giorno in cui ho convertito la valuta.
    Attenzione, il limite è 200€ non £ (ad oggi 175 circa). Se ci vai sporadicamente (e considerando di non aver pagato l'emissione da 6€), vale la pena. Ma se già devi andarci un paio di volte in un mese è da valutare

  5. #5

    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    756
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    162 Post(s)
    Potenza rep
    11215875
    Citazione Originariamente Scritto da WyattG Visualizza Messaggio
    Tutto corretto.
    È esattamente ciò che intendevo, mi hai anticipato
    Infatti! Io ho chiesto qui (perchè eventualmente se c'è da aprire un nuovo contocarta o cc) le migliori carte sia per pagare nei negozi, metro, ecc... e sia per prelevare (magari non ne avrò bisogno, oppure me ne bastano poche di sterline in contati, non so, non ci sono mai stato e non so cosa e dove accettano solo il contante, ma comunque una piccola sicurezza mi fa comodo al bisogno). Ho chiesto quindi le migliori top carte che mi permettono di fare entrambe queste cose spendendo in commissioni meno possibile. Mentre per evenienza noleggio e altro ho cmq sia cdc mastercard fineco che amex blu. Siccome non me ne intendo, ci sono banche o insomma emittenti che di questi bancomat o carte prepagate (oltretutto non so se le ricaricabili le accettano ovunque) che applicano commissioni sul pagamento e/o sul prelievo, oltre a quelle sul cambio. Il problema è che non so se sul cambio sia meglio mastercard o visa, meglio il cambio del circuito maestro (mastercard) di chebanca o di revolut che usa un altro tipo di cambio ancora, non conosco le percentuali medie perchè variano di continuo, ma mediamente mi interesserebbe sapere quale è minore.

    Citazione Originariamente Scritto da folcdb Visualizza Messaggio
    Attenzione, il limite è 200€ non £ (ad oggi 175 circa). Se ci vai sporadicamente (e considerando di non aver pagato l'emissione da 6€), vale la pena. Ma se già devi andarci un paio di volte in un mese è da valutare
    Ah ok, io sapevo 200 di qualsiasi valuta, almeno così ho letto su un sito web mentre cercavo info sui metodi migliori per pagare e prelevare in UK. Per la carta ce l'ho già e non ho pagato niente, l'ho avuta con free delivery. Ci andrò spesso ma non penso più di una volta al mese...poichè capita che dovrò accompagnare mia cugina che sta facendo una specie di master e studia moda, e gli e la farò fare anche a lei così abbiamo 400€ di prelievo, adesso lei ha una postepay evolution ma ho visto le commissioni e sono alte sui prelievi...

    In caso servisse più contante è meglio prelevare con bancomat chebanca rispetto a fineco debit che mi pare ha una quota fissa, vero?

    Edit: altre soluzioni? la YouCard come è per l'estero?

  6. #6
    L'avatar di un_passante
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    1,750
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    800 Post(s)
    Potenza rep
    39167948
    Ma la miglior carta per prelevare all'estero?

    c'è un 3d apposito per l'argomento prelievi all'estero con carta.

  7. #7

    Data Registrazione
    Jul 2002
    Messaggi
    6,744
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2843 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da aighpanzer Visualizza Messaggio
    Infatti! Io ho chiesto qui (perchè eventualmente se c'è da aprire un nuovo contocarta o cc) le migliori carte sia per pagare nei negozi, metro, ecc... e sia per prelevare (magari non ne avrò bisogno, oppure me ne bastano poche di sterline in contati, non so, non ci sono mai stato e non so cosa e dove accettano solo il contante, ma comunque una piccola sicurezza mi fa comodo al bisogno)...........
    Mi sembra di avere capito che andrai a breve a Londra.
    Io ci dovrei andare meno a breve, però mi sto già un po' informando.

    E' mia opinione che a Londra i contanti servano soprattutto per 3 cose:
    1. per sicurezza nel caso di eventuali problemi con le carte di pagamento, eventualità statisticamente molto riducibili se si hanno in tasca almeno 3 carte, ad esempio 1 Revolut e 2 semplici carte bancomat internazionali, direi che le sopra citate 175 sterline siano sufficienti, magari anche prese a buon prezzo in Italia senza destreggiarsi con gli atm a Londra, Chebanca mi sembra offra un buon servizio con Forexchange per i contanti;
    2. per comprare e caricare in contanti la Oyster card per la Metro in modo da venire semplicemente rimborsati in contanti se alla fine rimane credito, altrimenti procedura burocratica e firme per avere poi un assegno in sterline di rimborso che inviano non ho capito quando e dove, però anche la Metro sembra si possa pagare con una carta contactless, forse meglio se inglese;
    3. riempirsi in poco tempo le tasche di monete e monetine (io ne ho ancora di un viaggio di diversi anni fa 2006 e ho scoperto che le monete da una sterlina che ho sono fuori corso e non cambiabili mentre le banconote di vecchio corso le cambiano sempre con nuove alla Bank of England nella City.

    Dunque è mia opinione che a Londra si possa e che sia molto meglio pagare tutto con una carta, dal caffé, alla cena, allo shopping, anche per non formare file alle casse ed essere additati immediatamente come italiani mentre si cercano gli spiccioli di sterline e poi si tenta anche di contarli.

    Dalla lettura di questo forum mi sto formando l'opinione che Revolut sia quella più conveniente per l'Inghilterra e forse anche per altre Nazioni.

    Chissà se le mie opinioni che ho scritto qui sopra sono abbastanza esatte anche se limitate.
    Ultima modifica di Opinionista; 19-05-19 alle 14:45

  8. #8

    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    756
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    162 Post(s)
    Potenza rep
    11215875
    Citazione Originariamente Scritto da Opinionista Visualizza Messaggio
    Mi sembra di avere capito che andrai a breve a Londra.
    Io ci dovrei andare meno a breve, però mi sto già un po' informando.

    E' mia opinione che a Londra i contanti servano soprattutto per 3 cose:
    1. per sicurezza nel caso di eventuali problemi con carte, eventualità statisticamente molto riducibili se si hanno in tasca almeno 3 carte, ad esempio 1 Revolut e 2 semplici carte bancomat internazionali, direi che le sopra citate 175 sterline siano sufficienti, magari anche prese a buon prezzo in Italia senza destreggiarsi con gli atm a Londra, Chebanca mi sembra offra un buon servizio per i contanti;
    2. per comprare e caricare in contanti la Oyster card per la Metro in modo da venire semplicemente rimborsati in contanti se alla fine rimane credito, altrimenti procedura burocratica e firme per avere poi un assegno in sterline di rimborso che inviano non ho capito quando e dove;
    3. riempirsi in poco tempo le tasche di monete e monetine (io ne ho ancora di un viaggio di diversi anni fa 2006 e ho scoperto che le monete da una sterlina che ho sono fuori corso e non cambiabili mentre le banconote di vecchio corso le cambiano sempre con nuove alla Bank of England.

    Dunque è mia opinione che a Londra si possa e che sia meglio pagare tutto con una carta, dal caffé, alla cena, allo shopping.

    Dalla lettura di questo forum mi sto formando l'opinione che Revolut sia quella più conveniente per l'Inghilterra e forse anche per altre Nazioni.

    Chissà se le mie opinioni che ho scritto qui sopra sono abbastanza esatte.
    Grazie. Io ho già revolut e n26 oltre a Fineco, dove viene 1,65€ a prelievo mi pare più il cambio del circuito. In realtà gratuitamente potrei aprire anche chebanca e prima di partire metto qualcosa anche lì e tenerla solo di emergenza se quelli della revolut non dovessero bastarmi, così da tagliare "la testa al toro". Ma ne dubito servano così tanto, sono molto più avanti di noi. Ho letto che anche gli artisti per strada si fanno pagare con le carte Quindi andrei li con Revolut + CheBanca Bancomat e le cdc (anche se non penso devo noleggiare niente, però mi servirà forse per la prenotazione dell'hotel)

    La card per la metro non si può pagare con le carte? Sopratutto, in caso che mi dovesse avanzare in tasca contante prelevato lì e non sono riuscito a spenderlo tutto, dove conviene ricambiarlo in euro? Lì da qualche parte oppure qui in italia, se si dove conviene? Non c'è un atm anche lì dove posso versarli sulla revolut? ...e poi quando sono qui in italia, da lun a venerdì le riporto in euro.

  9. #9

    Data Registrazione
    Jul 2002
    Messaggi
    6,744
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2843 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da aighpanzer Visualizza Messaggio
    Grazie. Io ho già revolut e n26 oltre a Fineco, dove viene 1,65€ a prelievo mi pare più il cambio del circuito. In realtà gratuitamente potrei aprire anche chebanca e prima di partire metto qualcosa anche lì e tenerla solo di emergenza se quelli della revolut non dovessero bastarmi, così da tagliare "la testa al toro". Ma ne dubito servano così tanto, sono molto più avanti di noi. Ho letto che anche gli artisti per strada si fanno pagare con le carte Quindi andrei li con Revolut + CheBanca Bancomat e le cdc (anche se non penso devo noleggiare niente, però mi servirà forse per la prenotazione dell'hotel)

    La card per la metro non si può pagare con le carte? Sopratutto, in caso che mi dovesse avanzare in tasca contante prelevato lì e non sono riuscito a spenderlo tutto, dove conviene ricambiarlo in euro? Lì da qualche parte oppure qui in italia, se si dove conviene? Non c'è un atm anche lì dove posso versarli sulla revolut? ...e poi quando sono qui in italia, da lun a venerdì le riporto in euro.
    Per quel che credo di sapere io, la Oyster card per la Metro se la carichi sempre e solo in contanti poi alla fine del viaggio ti rimborsano subito in contanti l'eventuale credito residuo e le 5 £ di cauzione, anche alle macchinette automatiche o agli sportelli con operatore Se invece la carichi con più sistemi, contanti e carta o anche solo carta, poi ti rimborsano con un assegno in sterline dopo avere compilato ad uno sportello moduli che servono a farti spedire un assegno in sterline...

    Che si possano versare contanti in Revolut è mia opinione che sia impossibile con ogni sistema.

    Sul sito di Chebanca mi sembra di avere letto che in Italia, tramite Forexchange, forniscono sterline contanti senza commissioni che se poi rimangono ti ricomprano con una commissione di 5 £.

    Ma le mie sono opinioni che mi sto formando perché anche io vorrei andare a Londra tra qualche tempo.

    Chiedo quindi se qualcuno più esperto di me mi può confermare le opinioni oppure gentilmente correggerle.
    Ultima modifica di Opinionista; 19-05-19 alle 15:04

  10. #10

    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    182
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    101 Post(s)
    Potenza rep
    8552440
    Citazione Originariamente Scritto da aighpanzer Visualizza Messaggio
    Grazie. Io ho già revolut e n26 oltre a Fineco, dove viene 1,65€ a prelievo mi pare più il cambio del circuito. In realtà gratuitamente potrei aprire anche chebanca e prima di partire metto qualcosa anche lì e tenerla solo di emergenza se quelli della revolut non dovessero bastarmi, così da tagliare "la testa al toro". Ma ne dubito servano così tanto, sono molto più avanti di noi. Ho letto che anche gli artisti per strada si fanno pagare con le carte Quindi andrei li con Revolut + CheBanca Bancomat e le cdc (anche se non penso devo noleggiare niente, però mi servirà forse per la prenotazione dell'hotel)

    La card per la metro non si può pagare con le carte? Sopratutto, in caso che mi dovesse avanzare in tasca contante prelevato lì e non sono riuscito a spenderlo tutto, dove conviene ricambiarlo in euro? Lì da qualche parte oppure qui in italia, se si dove conviene? Non c'è un atm anche lì dove posso versarli sulla revolut? ...e poi quando sono qui in italia, da lun a venerdì le riporto in euro.
    Per quanto riguarda le metro, puoi ricaricarla anche con carta. In ogni modo ti consiglio di non prendere la oyster, ma di usare direttamente la tua carta contactless per entrare. Ti viene anche applicato in automatico il cap giornaliero e settimanale (da lunedì a domenica).

Accedi