Miglior conto/carta N26 vs Hype vs Revolut vs ?
Lunedì da incubo per Piazza Affari: -3,75% con banche e titoli oil in caduta libera
Incipit di ottava con il piede sbagliato per Piazza Affari. Sui mercati azionari globali si è abbattuta oggi un?ondata vera e propria di vendite dettata dall?acuirsi dei timori che l’aumento …
Rischio bolla per i tech o solo correzione? Dubbi sulla mega-crescita
La pandemia da coronavirus ha portato grandi vantaggi al gruppo FAANG (Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google) che quest'anno ha registrato un aumento di valore fino al 70%. L'isolamento e …
Deutsche Bank, HSBC e anche la numero uno Usa: scandalo riciclaggio da 2.000 mld $ scuote le grandi banche
Giornata campale per le banche con ribassi consistenti per tutte le big europee del settore. L'Euro Stoxx Banks segna addirittura oltre -6% oggi scivolando ai minimi da marzo. Da inizio …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    11
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    6 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Miglior conto/carta N26 vs Hype vs Revolut vs ?

    Ciao a tutti,
    sto cercando la miglior soluzione tra le 3 in oggetto ma molte volte non è semplice capire quali siano i reali costi o le potenzialità di queste soluzioni..nè da forum nè dai singoli siti.
    Le principali necessità sono :
    -Ricarica Istantanea ;
    -Ricarica tramite IBAN;
    -Notifiche Push ad ogni transazione;
    -Possibilità di fare trading e/o effettuare investimenti.
    -Costi bassi per operazioni all'estero e in divisa diversa da € (sia pagamenti presso pos che prelievi bancomat).
    -Controllo smart del conto/carta tramite app smartphone (categorizzazione spese etc);
    -Possibilità di legare la carta al conto Paypal (Tramite la voce conto corrente e NON come carta, quindi deve essere abilitata agli addebiti SEPA [Hype ad esempio necessita della versione Plus])

    Sono aperto anche ad altre proposte purché rispettino la maggior parte delle necessità espresse sopra! Cosa consigliate?

    Grazie

  2. #2

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    19,396
    Mentioned
    127 Post(s)
    Quoted
    7386 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Che si possa fare trading con una carta-conto lo ritengo se non impossibile altamente improbabile ,ammettendo che su carte estere come N26 o Revolut sia previsto sarebbero fortemente limitati dai plafond delle carte per non parlare delle implicazioni fiscali

  3. #3

    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    11
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    6 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Ciao Leo , grazie per l'input!
    In effetti è difficile, e spesso propongono soluzioni per investire piccole somme piuttosto che trading. Ho inserito il trading tra le necessità per tenere aperta la possibilità di suggerire altri cc/carte presenti sul mercato (Fineco etc..) nel caso in cui possa essermi sfuggito un cc più strutturato con le caratteristiche descritte sopra.

  4. #4
    L'avatar di Sardonicus
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    30,016
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    71 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Leo2015 Visualizza Messaggio
    Che si possa fare trading con una carta-conto lo ritengo se non impossibile altamente improbabile ,ammettendo che su carte estere come N26 o Revolut sia previsto sarebbero fortemente limitati dai plafond delle carte per non parlare delle implicazioni fiscali
    ...infatti non capisco davvero tutto questo morboso interesse verso servizi che ti limitano a plafond imbarazzanti

  5. #5

    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    2,491
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1594 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Soprattutto non capisco la necessità di accontentarsi di una carta prepagata se si desidera tutto quello che è stato elencato! Vuoi tutte quelle cose? Le vuoi gratis? vuoi anche una carta prepagata Mastercard tra le migliori in assoluto? Bene allora apriti un conto Youbanking + Youcard come ho fatto io ed almeno per quanto riguarda i desideri elencati nel tread, vivi felice!

  6. #6
    L'avatar di Cranio
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    2,020
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    1163 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    hai dimenticato la migliore: db contocarta (salvo per investimenti).
    Oppure ING Direct che come costi resta il migliore.

  7. #7

    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    11
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    6 Post(s)
    Potenza rep
    0
    grazie a tutti per i consigli!

  8. #8

    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    6
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Dovrei aprire un conto online senza troppe pretese, mi interessa sia a costo 0 e sia affidabile.
    Pensavo ad N26, ma ho letto che l'iban tedesco DE a volte viene rifiutato, quanto c'è di vero? Nel caso se avete da consigliare alternative valide, grazie.

  9. #9
    L'avatar di Ut0nt0
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    2,841
    Mentioned
    59 Post(s)
    Quoted
    1733 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da nickdc Visualizza Messaggio
    Dovrei aprire un conto online senza troppe pretese, mi interessa sia a costo 0 e sia affidabile.
    Pensavo ad N26, ma ho letto che l'iban tedesco DE a volte viene rifiutato, quanto c'è di vero? Nel caso se avete da consigliare alternative valide, grazie.
    E' un discorso che è stato già discusso più volte, ci sono tante alternative gratuite con iban IT
    Considera che devi stare sotto con la giacenza per non dichiarare il quadro RW per l'imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all'estero (Ivafe).

    Tra l'altro molti conti depositi e/o aziende creditrici (acqua, gas, telefonia, luce etc) per gli addebiti SDD (ex RID) non accettano IBAN esteri.

  10. #10

    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    6
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Ecco questo era il mio dubbio, con iban IT c'è qualcosa di meglio di ing direct? Al momento sarei orientato su questo.

Accedi