Conto corrente/deposito italiani residenti all'estero - Pagina 21
Bond emergenti molto meno rischiosi di quel che si pensi, il caso Cina ai tempi del coronavirus
Ci sono molte idee sbagliate sugli investimenti nel debito dei mercati emergenti, ma una delle più diffuse è che si tratti di un asset class intrinsecamente rischiosa. Eppure, se si …
Branson è già nello spazio: la sua Virgin Galactic fa +400% in 2 mesi. Ma Musk non è da meno con Space X
Un vero e proprio exploit quello registrato dalle azioni della Virgin Galactic a Wall Street, salite del 400% da dicembre. Un anno fa il miliardario britannico Richard Branson era sulla …
Stangata bollette voce per voce: in 10 anni sono scese solo le tariffe telefoniche
Non si arresta l'ondata di rincari delle tariffe in Italia. Nel 2019 le uniche in controtendenza sono state il gas (-0,9%) e i servizi telefonici (-6,1%); queste voci, assieme alle …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #201

    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    5
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da kivancsi85 Visualizza Messaggio
    Io ho aperto Fineco non residenti, in multi currency, e mi sento di consigliartelo.
    Grazie mille per il consiglio.

    Mi puoi riassumere il processo di apertura di questo conto in parole povere gentilmente?
    Bisogna avere gia un conto standard Fineco per aprirlo o non è legato a nessun conto?
    Chiedo questa info perchè sul sito leggo la seguente "Multicurrency è il servizio multivalutario accessorio al conto corrente in euro".

    Il conto che hai aperto è un conto UK ed hai lasciato i soldi in Euro cosi se vi in Italia per le ferie e prelevi non hai commissioni di cambio e prelievo giusto?

    Scusami per le troppe domande e grazie in anticipo.

    Grazie.
    Ultima modifica di Speedy86; 05-11-18 alle 20:07

  2. #202

    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    113
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    131892
    consiglio anche io

    conto ITA per residenti estero presso Fineco si apre solo tramite promotore finanziario

  3. #203

    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    113
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    131892
    Citazione Originariamente Scritto da kivancsi85 Visualizza Messaggio
    Io ho aperto Fineco non residenti, in multi currency, e mi sento di consigliartelo.
    che tu sappia il multicurrency non é gratuito come per i residenti italiani?
    ho provato il cambia valuta con qualche migliaio di franchi e mi hanno addebitato 5,95 CHF di commissione

  4. #204
    L'avatar di Jumpfree
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    469
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    237 Post(s)
    Potenza rep
    7811313
    Appena consultato con Rendimax via chat

    Domanda: Buongiorno,
    sono italiano residente in Spagna, ma con regolare conto IBAN italiano (IWbank) codice fiscale italiano etc... Mi chiedevo se posso aprire un conto deposito con voi online?

    Risposta: Buongiorno, ti informiamo che il conto deposito rendimax è riservato ai clienti consumatori con residenza sia fiscale che anagrafica in Italia


  5. #205
    L'avatar di Coralyne
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    2,723
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    1796 Post(s)
    Potenza rep
    42949677

    Deposito italiano per cittadino estero ?

    Salve,
    ho un caro amico residente all'estero (UE) che sul deposito prende 0,01% di interessi e dalle sue parti non trova di meglio. Come potrebbe fare per investire su un conto deposito italiano e guadagnare qualcosa anche lui ?
    Lui sarebbe disposto a farmi subito un bonifico sul mio conto per sfruttare i tassi dei miei depositi, ma sarebbe saggio ricevere sul mio iban un bonifico dall'estero di qualche decina di migliaia di euro ? Perchè ho il presentimento che andrei incontro a problemi... o sbaglio ?
    Come si potrebbe fare, suggerimenti ?

    Grazie !

  6. #206

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    424
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    315 Post(s)
    Potenza rep
    3144626
    Citazione Originariamente Scritto da Jumpfree Visualizza Messaggio
    Appena consultato con Rendimax via chat

    Domanda: Buongiorno,
    sono italiano residente in Spagna, ma con regolare conto IBAN italiano (IWbank) codice fiscale italiano etc... Mi chiedevo se posso aprire un conto deposito con voi online?

    Risposta: Buongiorno, ti informiamo che il conto deposito rendimax è riservato ai clienti consumatori con residenza sia fiscale che anagrafica in Italia

    @Jumpfree Cosa succede se vincoli a 5 anni e durante il vincolo sposti la residenza all'estero?

  7. #207

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    18,197
    Mentioned
    112 Post(s)
    Quoted
    6747 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Un bonifico estero di importo rilevante ,senza che ci sia una contropartita ,potrebbe ,e sottolineo potrebbe,essere soggetto a controlli non solo da parte del fisco ma anche dal antiriciclaggio

  8. #208
    L'avatar di Coralyne
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    2,723
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    1796 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Immaginavo, si.
    Quindi evitando questa opzione che altro modo rimane ?

  9. #209

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    18,197
    Mentioned
    112 Post(s)
    Quoted
    6747 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    OT
    Non è questa la sezione per parlarne ma il mercato non si limita ai conti di deposito ,è vero che presentano rischi ma il rischio in senso finanziario può voler dire solo oscillazioni di prezzo di un titolo o del valore di un portafoglio ma un approccio corretto può ridurre questo rischio ma soprattutto ,una volta scelto un portafoglio “corretto”,si tratta di mantenere i nervi saldi quando il mercato scende perché si può essere certi che le perdite di oggi saranno recuperate in futuro ,inoltre anche le fasi ribassiste del mercato vanno viste più come opportunità per ridurre le perdite acquistando a un prezzo inferiore a quello iniziale ,così facendo io sono sempre riuscito ad ottenere guadagni a doppia cifra ; torno a ribadire che ciò che è importante è scegliere però un portafoglio corretto,ovvero non si investe in un solo titolo o in pochi titoli sul onda di convincimenti personali ,ma si deve acquistare un numero di titoli sufficienti a eliminare il rischio non sistematico ,ovvero legato allo specifico titolo o titoli,e ,in questo senso ,vengono in aiuto i Fondi Comuni ma soprattutto gli ETF
    Fine OT
    Ci vuole un po’ di realismo ,viviamo in una fase economica dove gli investimenti privi di rischio ,come i CD,rendono sempre meno,in Italia esistono ancora opportunità di trovare rendimenti interessanti (anche se personalmente non sono d’accordo) ma se non c’è questa possibilità,come il tuo amico che vive al estero, un po’ di rischio bisogna accettarlo

  10. #210

    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    45
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    2611342
    Citazione Originariamente Scritto da Coralyne Visualizza Messaggio
    Salve,
    ho un caro amico residente all'estero (UE) che sul deposito prende 0,01% di interessi e dalle sue parti non trova di meglio. Come potrebbe fare per investire su un conto deposito italiano e guadagnare qualcosa anche lui ?
    Lui sarebbe disposto a farmi subito un bonifico sul mio conto per sfruttare i tassi dei miei depositi, ma sarebbe saggio ricevere sul mio iban un bonifico dall'estero di qualche decina di migliaia di euro ? Perchè ho il presentimento che andrei incontro a problemi... o sbaglio ?
    Come si potrebbe fare, suggerimenti ?

    Grazie !
    Guarda, stavo pensando di aprire anche io un thread perchè mi è appena sopraggiunta una necessità simile.
    Un mio amico italiano residente in UE dovrebbe bonificarmi qualche migliaio di euro per una spesa che ho anticipato per lui, però anche io ho paura che poi un giorno potrebbero saltar fuori dei problemi o degli accertamenti relativi ad una somma relativamente piccola, che però diventerebbe noioso e magari costoso dover giustificare.

    Io pensavo di aprire un conto cointestato con lui, in modo da aggirare il problema...però non so nè se è un'opzione praticabile, soprattutto considerando che la procedura dovrei svolgerla tutta online, e non tutte le banche accettano di aprire dei conti senza nessun documento cartaceo da mandare per posta...

    Se qualcuno ha esperienza in merito si faccia avanti! Ogni contributo è bene accetto!

Accedi