Che mi dite di postaprevidenza valore? - Pagina 41
Petrolio, Opec va controcorrente rispetto all’AIE: giù stime domanda 2022 per rallentamento economia globale
Opec ha tagliato le previsioni di crescita della domanda mondiale di petrolio nel 2022 per la terza volta da aprile, citando l?impatto economico della guerra in Ucraina, le pressioni inflazionistiche e gli sforzi per contenere la pandemia di coronavirus.Il punto di vista dell?Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio contrasta con quello dell?Agenzia internazionale per l?energia,
Consulenti finanziari: in 10 anni triplicata la quota di mercato
Dal 2011, gli asset gestiti dai consulenti finanziari passano da 200 a 700 miliardi di euro. La crescita migliore per i private banker di Banca Generali
L’investimento è un’attività influenzata da emozioni e bias. La psicologia del trading e la sua importanza
Il mercato azionario può avere la meglio sulle nostre emozioni e per questo motivo è importante migliorare la propria psicologia per aumentare la performance nel trading. In questo approfondimento vedremo le emozioni e bias che influenzano le nostre decisioni di investimento.Investire è un?attività guidata fortemente dalle emozioni. Ad esempio, quando le criptovalute sono diventate un
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #401

    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    59
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    25 Post(s)
    Potenza rep
    842165
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Condivido pienamente il tuo punto di vista.

    Sono anni che porto avanti il principio che la previdenza complementare debba fondarsj sulle rendite per poter avere contropartite fiscali

    Le rendite sono migliorabili se il controllo politico fosse adeguato.

    Tu che lavoro fai, che tipo di reddito hai?
    Dipendente privato (anno 1980)....diciamo che il mio reddito previdenziale è intorno ai 50k. Fortunatamente sono riuscito a partire abbastanza subito dopo l'università, per cui non sono messo malissimo a livello di contributi...dal mio file aggiornato sono a circa 220k di contribuzione, insomma sono intorno al mio primo millino (calcolato con i valori di oggi) lordo al mese che, obiettivamente, per la mia età, è un buon punto di partenza. Ma mi mancano ancora tanti anni e soprattutto viviamo in un'epoca in cui l'incertezza la fa da padrone, per cui sono in balia delle onde come quasi tutti.
    Penso molto a programmarmi per il futuro e non escludo, a seconda dei legami e della buona salute, e sempre se sarò stato in grado di mettere i mattoncini giusti, di uscirmene dal lavoro (sempre che ci sia in un futuro) con una decina d'anni d'anticipo, ma per farlo è necessario, appunto, riuscire a programmare una certa continuità di reddito.

    TFR lasciato in azienda in virtù di quell'ipotesi di lasciare il lavoro anticipatamente, ma a breve virerò sul fondo negoziale. Cmq una sommetta discreta già c'è.
    CERCO, ogni ANNO, di sfruttare al massimo i vantaggi fiscali del FP. COME penso si possa comprendere, non ho una strategia molto aggressiva, ma mi piace cmq ottimizzare le mie risorse ed esigenze

  2. #402
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    19,336
    Mentioned
    684 Post(s)
    Quoted
    11000 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da pot79 Visualizza Messaggio
    Dipendente privato (anno 1980)....diciamo che il mio reddito previdenziale è intorno ai 50k. Fortunatamente sono riuscito a partire abbastanza subito dopo l'università, per cui non sono messo malissimo a livello di contributi...dal mio file aggiornato sono a circa 220k di contribuzione, insomma sono intorno al mio primo millino (calcolato con i valori di oggi) lordo al mese che, obiettivamente, per la mia età, è un buon punto di partenza. Ma mi mancano ancora tanti anni e soprattutto viviamo in un'epoca in cui l'incertezza la fa da padrone, per cui sono in balia delle onde come quasi tutti.
    Penso molto a programmarmi per il futuro e non escludo, a seconda dei legami e della buona salute, e sempre se sarò stato in grado di mettere i mattoncini giusti, di uscirmene dal lavoro (sempre che ci sia in un futuro) con una decina d'anni d'anticipo, ma per farlo è necessario, appunto, riuscire a programmare una certa continuità di reddito.

    TFR lasciato in azienda in virtù di quell'ipotesi di lasciare il lavoro anticipatamente, ma a breve virerò sul fondo negoziale. Cmq una sommetta discreta già c'è.
    CERCO, ogni ANNO, di sfruttare al massimo i vantaggi fiscali del FP. COME penso si possa comprendere, non ho una strategia molto aggressiva, ma mi piace cmq ottimizzare le mie risorse ed esigenze
    Prova con il negoziale per avere meno costi e il contributo, conferendo anche il TFR per evitare la tassazione separata!!!

  3. #403

    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    59
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    25 Post(s)
    Potenza rep
    842165
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Prova con il negoziale per avere meno costi e il contributo, conferendo anche il TFR per evitare la tassazione separata!!!
    Si penso proprio che è quello che farò

Accedi