Fondo pensione migliore - Pagina 2
Materie prime: cosa si prospetta all’orizzonte per mais, grano e cotone? Ecco cosa dice l’analisi tecnica
Negli ultimi mesi il contesto di mercato delle materie prime è profondamente cambiato passando da una fase di eccesso dei prezzi ad una forte contrazione. Questo lo si osserva anche dal Bloomberg Commodity Index, un indice che raggruppa l?andamento delle principali materie prime, che dopo essersi pericolosamente avvicinato ai massimi storici raggiunti con lo scoppio
Per JPMorgan le criptovalute hanno “toccato il fondo”. Cresce l’attesa per il “merge” di Ethereum
Dopo il crollo del Bitcoin del  75% rispetto al picco, i mercati delle criptovalute sembrano aver ?toccato il fondo?, scrive JPMorgan in una nota.Bitcoin ed ether sono saliti rispettivamente del 36% e del 102% dai minimi di metà giugno e il valore di mercato delle criptovalute ha recuperato l?importantissimo livello di 1 trilione di dollari,
Alibaba, via libera di Hong Kong alla quotazione “primary”
La borsa di Hong Kong ha accolto la richiesta del gigante dell?e-commerce cinese, Alibaba di convertire le azioni negoziate localmente dall?attuale status secondario in quotazione ?primary?, aprendo la strada per gli investitori della Cina Continentale di negoziare le azioni direttamente. La data prevista per l?entrata in vigore è la fine del 2022, si legge nel
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    585
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    407 Post(s)
    Potenza rep
    1280580
    Citazione Originariamente Scritto da bdany Visualizza Messaggio
    Se non verso il tfr non ho diritto alle agevolazioni fiscali?
    Sinceramente mi sembra poco utile non versare il TFR, la tassazione è molto elevata ed è troppo vincolante.

    Inoltre nel mondo attuale dove difficilmente la permanenza presso un posto di lavoro è per 40 anni, ogni volta che si cambia professione verrebbe liquidato interamente con tassazione non vantaggiosa e perdendo la capitalizzaz. composta

  2. #12

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Scusate l'ignoranza, il tfr concorre alla detrazione fiscale?
    Esempio? 35000 euro di lordo, verso 5000 euro annui TFR compreso, l'irpef la pago su 30000 euro?

  3. #13

    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    2,539
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    549 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da ramones2 Visualizza Messaggio
    Scusate l'ignoranza, il tfr concorre alla detrazione fiscale?
    Esempio? 35000 euro di lordo, verso 5000 euro annui TFR compreso, l'irpef la pago su 30000 euro?
    Il tfr è una modalità di remunerazione differita, maturi il 6,91% dello stipendio lordo ogni anno
    e ti verrà liquidato quando lascierai quell'azienda, per tuoi motivi o per la pensione.
    Il tfr viene tassato con modalità chiamata "tassazione separata" quindi non fa parte ne del
    reddito dell'anno di maturazione ne di quello di liquidazione, in quest'ultimo caso viene tassato con
    una modalità autonoma.
    Quindi sia che tu lo lasci in azienda che lo versi in un fondo pensione, il tfr non fa parte del reddito
    quindi non va nemmeno a decurtare il tuo reddito lordo.

  4. #14

    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    2,539
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    549 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da Daniel€ Visualizza Messaggio
    Ma nei fp c è la garanzia del capitale a prescindere dal comparto a rischio?
    Vi sono comparti, che oramai non rendono assolutamente nulla, dove vi è la garanzia delle somme versate,
    ma in tutti gli altri casi, non vi è nessuna garanzia.
    Detto questo, in un tempo lungo, quale è quello della vita lavorativa di una persona
    e versando periodicamente nel tempo, non vi è di certo il rischio di perdere rispetto alle somme versate,
    vi potrebbe essere il rischio, del tutto remoto per via del contributo del datore di lavoro nei fondi negoziali,
    di avere meno soldi accumulati rispetto alla scelta di mantenere il tfr.

  5. #15

    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    585
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    407 Post(s)
    Potenza rep
    1280580
    Citazione Originariamente Scritto da bancale Visualizza Messaggio
    Vi sono comparti, che oramai non rendono assolutamente nulla, dove vi è la garanzia delle somme versate,
    ma in tutti gli altri casi, non vi è nessuna garanzia.
    Detto questo, in un tempo lungo, quale è quello della vita lavorativa di una persona
    e versando periodicamente nel tempo, non vi è di certo il rischio di perdere rispetto alle somme versate,
    vi potrebbe essere il rischio, del tutto remoto per via del contributo del datore di lavoro nei fondi negoziali,
    di avere meno soldi accumulati rispetto alla scelta di mantenere il tfr.
    Chiaramente non c'è la protezione da inflazione.
    Ma anche il TFR te la dà totale solo fino 3.3%

  6. #16

    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    30
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    19 Post(s)
    Potenza rep
    859006

    PIP - cattolica previdenza azionario

    Buongiorno a tutti,
    scrivo dopo aver analizzato la lista dei PIP, FPA e dei FP negoziali sul sito COVIP.
    A distanza di oltre 10 anni dal mio primo versamento di TFR credo si possano fare i primi bilancia. Paragonando il miglior PIP azionario, FPA bilanciato ad oggi sul mercato ho notato che:
    1) PIP - Cattolica previdenza azionario: rendimanto a 10 anni 7,69%; ISC a 35 anni 1,67%;
    3) AMUNDI sviluppo ESG (bilanciato): rendimanto a 10 anni 5,37% (20 anni 3,32%); ISC a 35 anni 0,76%
    2) FP negoziale - COMETA reparto CRESCITA: rendimento a 10 anni 4,43%; ISC a 35 anni 0,14%
    2) FP negoziale - FONCHIM reparto CRESCITA: rendimento a 10 anni 5,07%; ISC a 35 anni 0,15%


    Tralasciando il contributo del datore di lavoro, il paragone mi sembra impietoso....

    Che ne pensate?

  7. #17

    Data Registrazione
    Jul 2000
    Messaggi
    441
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    143 Post(s)
    Potenza rep
    8696420
    Citazione Originariamente Scritto da faccott Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti,
    scrivo dopo aver analizzato la lista dei PIP, FPA e dei FP negoziali sul sito COVIP.
    A distanza di oltre 10 anni dal mio primo versamento di TFR credo si possano fare i primi bilancia. Paragonando il miglior PIP azionario, FPA bilanciato ad oggi sul mercato ho notato che:
    1) PIP - Cattolica previdenza azionario: rendimanto a 10 anni 7,69%; ISC a 35 anni 1,67%;
    3) AMUNDI sviluppo ESG (bilanciato): rendimanto a 10 anni 5,37% (20 anni 3,32%); ISC a 35 anni 0,76%
    2) FP negoziale - COMETA reparto CRESCITA: rendimento a 10 anni 4,43%; ISC a 35 anni 0,14%
    2) FP negoziale - FONCHIM reparto CRESCITA: rendimento a 10 anni 5,07%; ISC a 35 anni 0,15%


    Tralasciando il contributo del datore di lavoro, il paragone mi sembra impietoso....

    Che ne pensate?
    A me invece sembra impietoso paragonare un prodotto come il Tfr che garantisce un minimo del 1,5% annuo e che consolida il risultato con una serie di prodotti come quelli che hai citato i quali possono dare grandi soddisfazioni ma possono anche sorprendere con perdite in conto capitale.

  8. #18
    L'avatar di Manu1972
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    2,798
    Mentioned
    32 Post(s)
    Quoted
    2076 Post(s)
    Potenza rep
    42524049
    Citazione Originariamente Scritto da best picker Visualizza Messaggio
    A me invece sembra impietoso paragonare un prodotto come il Tfr che garantisce un minimo del 1,5% annuo e che consolida il risultato con una serie di prodotti come quelli che hai citato i quali possono dare grandi soddisfazioni ma possono anche sorprendere con perdite in conto capitale.
    infatti non ha paragonato il tfr ai fondi pensione.

    sai leggere?

  9. #19

    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    2,969
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    1381 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da bancale Visualizza Messaggio
    Vi sono comparti, che oramai non rendono assolutamente nulla, dove vi è la garanzia delle somme versate,
    ma in tutti gli altri casi, non vi è nessuna garanzia.
    A me risulta che i cosiddetti comparti garantiti garantiscono le somme versate meno le spese di gestione. Dopo 35 anni di spese di gestione la somma garantita è parecchio inferiore a quella versata.
    Ultima modifica di jackls; 16-05-22 alle 19:16

  10. #20

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    703
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    70 Post(s)
    Potenza rep
    3330638
    Buonasera, desiderei avere un vostro consiglio è più conveniente il prodotto PENSIONLINE O FOPEN?

Accedi