fiscalità polizze miste
Dividendi 2020 da record: ben 8 titoli del Ftse Mib con rendimenti oltre il 5%, banche al top
L’assaggio di dividendi arrivato a inizio settimana, con i ricchi acconti cedola staccati da Enel e Snam, ha acceso i riflettori sulle interessanti opportunità di rendimento offerte dai titoli di …
I tre scenari per lo spread dopo test Emilia. Ing: elezioni anticipate un bene per i Btp (nel lungo periodo)
Il conto alla rovescia in vista delle elezioni regionali in Emilia Romagna è ormai prossimo alla fine e lunedì mattina, risultati alla mano, i mercati daranno il loro giudizio. Una …
Piazza Affari raddrizza la settimana: +1,1% con chiusura sui massimi di sempre per Enel, Terna ed Hera
Colpo di reni a fine ottava per Piazza Affari che ritrova il sorriso dopo che le precedenti 4 sedute erano state avare di soddisfazioni complici principalmente i timori legati al …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    124
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    4077569

    fiscalità polizze miste

    Buonasera
    sono quasi arrivato al momento della riscossione di quanto maturato alla scadenza naturale di una polizza iniziata fine anni '90

    Immagino che il fisco prenderà la sua fetta come differenziale tra quanto versato e il maturato (tutto rendicontato per cui ho i numeri reali e non presunti). A quale fiscalità è soggetta? Sarà l'ente assicuratore (generali in questo caso) a prelevare alla fonte il dovuto?

    Grazie in anticipo

  2. #2
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    12,851
    Mentioned
    501 Post(s)
    Quoted
    6567 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da mauhey Visualizza Messaggio
    Buonasera
    sono quasi arrivato al momento della riscossione di quanto maturato alla scadenza naturale di una polizza iniziata fine anni '90

    Immagino che il fisco prenderà la sua fetta come differenziale tra quanto versato e il maturato (tutto rendicontato per cui ho i numeri reali e non presunti). A quale fiscalità è soggetta? Sarà l'ente assicuratore (generali in questo caso) a prelevare alla fonte il dovuto?

    Grazie in anticipo
    Sulla plusvalenza paghi il 12,5%
    ridotto del 2% ogni anno eccedente il decimo fino ad un max di venticinque, praticamente il 9%.

  3. #3

    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    124
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    4077569
    grazie molto interessante.
    Non sapevo che esistesse un sistema di riduzione simile.
    Utile per una polizza iniziata nel 1998... perchè dovrei arrivare agevolmente sotto il 10.

    Se posso, ti chiedo una cosa aggiuntiva:
    hai mai sentito di proposte dall'agente assicurativo che per farti risparmiare la tassazione sul maturato propone di riposizionare il montante attuale in nuovo "contenitore" senza scadenza, per cui quando deciderò di ritirare il tutto la tassazione verrà calcolata tra quanto versato e quanto ritirato tra 2-3 anni (che sarà immagino sostanzialmente uguale per cui "zero" tasse).
    Facile da capire il trucchetto ma mi sembra troppo easy come escamotage

  4. #4
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    12,851
    Mentioned
    501 Post(s)
    Quoted
    6567 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da mauhey Visualizza Messaggio
    grazie molto interessante.
    Non sapevo che esistesse un sistema di riduzione simile.
    Utile per una polizza iniziata nel 1998... perchè dovrei arrivare agevolmente sotto il 10.

    Se posso, ti chiedo una cosa aggiuntiva:
    hai mai sentito di proposte dall'agente assicurativo che per farti risparmiare la tassazione sul maturato propone di riposizionare il montante attuale in nuovo "contenitore" senza scadenza, per cui quando deciderò di ritirare il tutto la tassazione verrà calcolata tra quanto versato e quanto ritirato tra 2-3 anni (che sarà immagino sostanzialmente uguale per cui "zero" tasse).
    Facile da capire il trucchetto ma mi sembra troppo easy come escamotage
    Tutte le polizze vita stipulate o trasformate prima del 31 dic 2000,hanno un trattamento fiscale diverso da quelle stipulate dopo.

    L'agente assicurativo racconta balle,che tu chiuda la polizza per riscatto o per scadenza sulla vecchia polizza la plusvalenza viene trattenuta dal sostituto d'imposta e versata all'erario.

    Detto questo devi valutare eventuali proposta da reimpiego entrando nel merito.Devi anche vedere se le vecchie condizioni di polizza prevedono il prolungamento del contratto.

  5. #5

    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    124
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    4077569
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    ...
    Detto questo devi valutare eventuali proposta da reimpiego entrando nel merito.Devi anche vedere se le vecchie condizioni di polizza prevedono il prolungamento del contratto.
    tale condizione non è indicata nel contratto (c'è la data di scadenza fine 2021). Ed è per questo motivo che ho sempre pensato che il loro interesse (legittimo, per carità) fosse quello di evitare il trasferimento fondi altrove per cui lo spostamento in nuovo "contenitore" senza scadenza avrebbe evitato loro di mettere "a pagamento" nel prossimo bilancio e di favorire nuove proposte.
    Ultima modifica di mauhey; 13-01-20 alle 12:10

  6. #6
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    12,851
    Mentioned
    501 Post(s)
    Quoted
    6567 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da mauhey Visualizza Messaggio
    tale condizione non è indicata nel contratto (c'è la data di scadenza fine 2021). Ed è per questo motivo che ho sempre pensato che il loro interesse (legittimo, per carità) fosse quello di evitare il trasferimento fondi altrove per cui lo spostamento in nuovo "contenitore" senza scadenza avrebbe evitato loro di mettere "a pagamento" nel prossimo bilancio e di favorire nuove proposte.
    . Ripeto la plusvalenza va comunque tassata nel momento in cui la realizzi.
    . Non esistono facilitazioni,esistono tariffe riservate per capitali da reimpiego, e non sempre sono vantaggiose per chi aderisce.

    Fatti dire come si chiama questa nuova polizza e ne riparliamo.

  7. #7

    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    96
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    18 Post(s)
    Potenza rep
    9378775
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Sulla plusvalenza paghi il 12,5%
    ridotto del 2% ogni anno eccedente il decimo fino ad un max di venticinque, praticamente il 9%.
    Ciao. Ho anch'io una polizza vita ante 2001. Non mi risultava la limitazione "fino ad un max di venticinque", vedi
    https://www.commercialistatelematico...arte_prima.pdf a pag, 5
    Documentazione Economica e Finanziaria - Dettaglio Parte Circolare del 20/03/2001 n. 29 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa e Contenzioso al capitolo III art. 2.1
    Lo sviluppo della fiscalita dei premi versati nelle polizze vita - InfoPrevidenza.it

    Hai dei riferimenti più recenti?
    Ultima modifica di Illuminatore; 15-01-20 alle 20:43

  8. #8
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    12,851
    Mentioned
    501 Post(s)
    Quoted
    6567 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Illuminatore Visualizza Messaggio
    Ciao. Ho anch'io una polizza vita ante 2001. Non mi risultava la limitazione "fino ad un max di venticinque", vedi
    https://www.commercialistatelematico...arte_prima.pdf a pag, 5
    Documentazione Economica e Finanziaria - Dettaglio Parte Circolare del 20/03/2001 n. 29 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa e Contenzioso al capitolo III art. 2.1
    Lo sviluppo della fiscalita dei premi versati nelle polizze vita - InfoPrevidenza.it

    Hai dei riferimenti più recenti?
    .

    Nessun riferimento particolare.Con l'inflazione di quegli anni nessuno si spingeva... e spingeva oltre i 25 anni.I rendimenti retrocessi erano sempre inferiori all'inflazione,sia le x forme indicizzate che le rivalutabili.

    Leggi bene le condizioni,perchè se ben ricordo:i limiti erano da 12,5 a 9,e c'era anche la ritenutà del 2,5 sui versamenti

Accedi