Polizza Genertellife "SICURAMENTE PROTETTO" Ed. 10/2019 - Pagina 4
Per la cannabis è buio pesto in Borsa, ma con Bernie Sanders (o la Warren) potrebbe riaccendersi
E? una delle industrie in più rapida crescita al mondo, ma dopo il boom è arrivata la doccia fredda. Parliamo del mercato della cannabis terapeutica e dei prodotti al cannabidiolo …
Bazooka XXL della Bce contro il virus, ecco quali carte può giocare la Lagarde
Tutto tace all’Eurotower, ma gli ultimi sviluppi sul fronte coronavirus costringeranno la Bce a fare la sua mossa. La diffusione del virus anche in Europa, con epicentro l’Italia, rende molto …
Enel ed Eni zavorrano Piazza Affari, maglia nera di giornata è però Banco BPM
Piazza Affari non si riprende dal colpo da ko della vigilia con i colossi Enel ed Eni che con i loro cali contribuiscono all’ennesima giornata no del listino milanese. Dopo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31
    L'avatar di Didol
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    2,052
    Mentioned
    61 Post(s)
    Quoted
    939 Post(s)
    Potenza rep
    34547950
    Mi pare di capire che il capitale non è garantito se non in determinati casi specifici.

    Lo stesso giochetto della PianoPiano dove non è possibile diminuire il premio mensile/annuo........siccome non è menzionato non è previsto.


    A me non piace.

    Fate vobis

    Polizza Genertellife "SICURAMENTE PROTETTO" Ed. 10/2019-sss.png

  2. #32
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    13,027
    Mentioned
    514 Post(s)
    Quoted
    6679 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Art. 1 - Prestazione assicurata
    Con il presente contratto di assicurazione sulla vita Genertellife si obbliga, in caso di decesso dell’assicurato in
    qualsiasi epoca avviene, a pagare ai beneficiari designati dal contraente un importo pari al capitale assicurato alla
    data del decesso, rivalutato secondo le modalità previste dalla “Clausola di Rivalutazione “ (Articolo 14 delle presenti
    condizioni di assicurazione ).
    In caso di decesso, il capitale assicurato rivalutato non potrà essere inferiore ai premi versati (riproporzionati per
    eventuali riscatti parziali).


    Art 14 - Rivalutazione

    Per il calcolo della misura di rivalutazione si prendono in considerazione solo i rendimenti certificati pari o superiori
    allo 0,00% e pertanto la misura annua di rivalutazione non può risultare inferiore a -1,20%: ciò significa che il capitale
    assicurato è garantito al netto del costo annuo dell’1,20%.


    https://www.genertel.it/documenti/ge...ot20191017.pdf

    Vista nell'ottica di breve periodo,ci può anche stare.La vastasata riguarda il non garantire il valore di riscatto nel tempo,ad una polizza a vita intera
    Ultima modifica di mander; 23-10-19 alle 11:26

  3. #33
    L'avatar di Didol
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    2,052
    Mentioned
    61 Post(s)
    Quoted
    939 Post(s)
    Potenza rep
    34547950
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Art. 1 - Prestazione assicurata
    Con il presente contratto di assicurazione sulla vita Genertellife si obbliga, in caso di decesso dell’assicurato in
    qualsiasi epoca avviene, a pagare ai beneficiari designati dal contraente un importo pari al capitale assicurato alla
    data del decesso, rivalutato secondo le modalità previste dalla “Clausola di Rivalutazione “ (Articolo 14 delle presenti
    condizioni di assicurazione ).
    In caso di decesso, il capitale assicurato rivalutato non potrà essere inferiore ai premi versati (riproporzionati per
    eventuali riscatti parziali).


    Art 14 - Rivalutazione

    Per il calcolo della misura di rivalutazione si prendono in considerazione solo i rendimenti certificati pari o superiori
    allo 0,00% e pertanto la misura annua di rivalutazione non può risultare inferiore a -1,20%: ciò significa che il capitale
    assicurato è garantito al netto del costo annuo dell’1,20%.

    https://www.genertel.it/documenti/ge...ot20191017.pdf
    appunto.....quindi significa che può andare sotto fino ad un massimo del 1,20% ......corretto?

  4. #34
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    13,027
    Mentioned
    514 Post(s)
    Quoted
    6679 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Didol Visualizza Messaggio
    appunto.....quindi significa che può andare sotto fino ad un massimo del 1,20% ......corretto?
    Si è corretto,ma se accetto la perdita di 1,20 debbo poter ragionevolmente attendere un rendimento netto almeno 3 volte superiore.

    Da un punto di vista gestionale potrebbe essere una occasione x spingere il gestore ad andare a pescare in mare aperto,anziche' fare pesca a strascico,ma la concocorrenza con i fondi bilanciati prudenti potrebbe alla fine propendere a favore di quest'ultimi.

  5. #35
    L'avatar di Didol
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    2,052
    Mentioned
    61 Post(s)
    Quoted
    939 Post(s)
    Potenza rep
    34547950
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Si è corretto,ma se accetto la perdita di 1,20 debbo poter ragionevolmente attendere un rendimento netto almeno 3 volte superiore.

    Da un punto di vista gestionale potrebbe essere una occasione x spingere il gestore ad andare a pescare in mare aperto,anziche' fare pesca a strascico,ma la concocorrenza con i fondi bilanciati prudenti potrebbe alla fine propendere a favore di quest'ultimi.
    chiaro

    Io ribadisco che secondo me non conviene o quanto meno non conviene il passaggio per chi è le vecchie versioni.......ma mi riservo di leggerla bene.

    A presto

  6. #36
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    13,027
    Mentioned
    514 Post(s)
    Quoted
    6679 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Didol Visualizza Messaggio
    chiaro

    Io ribadisco che secondo me non conviene o quanto meno non conviene il passaggio per chi è le vecchie versioni.......ma mi riservo di leggerla bene.

    A presto
    Faccio una considerazione minima ed una massima:

    . a gioco lungo non puoi pretendere di avere rendimenti positivi in assenza di rischio calcolato,stante la curva dei tassi.
    . il nostro debito pubblico non può pagare spread come quelli che abbiam visto nel 2011 e nel 2018 con il...cambiamento,perchè da li vengono i bilanci positivi di banche, assicurazioni, e gestioni separate.

  7. #37
    L'avatar di Didol
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    2,052
    Mentioned
    61 Post(s)
    Quoted
    939 Post(s)
    Potenza rep
    34547950
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    Faccio una considerazione minima ed una massima:

    . a gioco lungo non puoi pretendere di avere rendimenti positivi in assenza di rischio calcolato,stante la curva dei tassi.
    . il nostro debito pubblico non può pagare spread come quelli che abbiam visto nel 2011 e nel 2018 con il...cambiamento,perchè da li vengono i bilanci positivi di banche, assicurazioni, e gestioni separate.
    Condivido la tua analisi

  8. #38
    L'avatar di gbuttit
    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    5,418
    Mentioned
    52 Post(s)
    Quoted
    3047 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da Didol Visualizza Messaggio
    appunto.....quindi significa che può andare sotto fino ad un massimo del 1,20% ......corretto?
    In teoria Fino all'1,2% ogni anno se il rendimento della gestione fosse perennemente <= 0... però é anche vero che le variazioni di rendimento non sono brusche, la getione ci metterebbe un bel po' prima di scendere sotto l'1,2% causando quindi rendimento negativo e non essendoci spese di riscatto si può sempre uscire prima... ciò non toglie che sono d'accordo che non conviene passare dalla vecchia all'1,4% a questa...

  9. #39

    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    138
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    30 Post(s)
    Potenza rep
    2915488
    Citazione Originariamente Scritto da gbuttit Visualizza Messaggio
    Quando parlano di anno solare intendono che il tasso di rivalutazione deciso a novembre di un anno é quello riconosciuto alle scadenze dell'anno solare successivo ed é la stessa regola che vale per tutte le sicuramente.
    Ad esempio ho una vecchia sicuramente con data apertura (e quindi data scadenza) 3/12 e quindi il 3/12/2019 la polizza verrà rivalutata con il tasso deciso a novembre 2018 e così via, ma uno che ha una vecchia polizza aperta il 3/2 ha avuto la rivalutazione il 3/2/2019 con il tasso deciso a novembre 2018 ed avrà la rivalutazione il 3/2/2020 con il tasso che verrà deciso fra non molto.
    Da questo punto di vista non cambia nulla, però ora le polizze ora avranno data scadenza fissa 1/1 (ma non da ora, già dall'ultima versione) per cui nel tuo esempio
    - decorrenza polizza 23/10/19
    - rivalutazione polizza 1/1/2020 con tasso certificato il 31/10/2019
    - rivalutazione polizza 1/1/2021 con tasso certificato il 31/10/2020 e così via...
    Non mi interessa aver ragione a tutti i costi...ma il tuo esempio cozza con quanto scritto nelle condizioni. Il rendimento certificato (es 2019 ndr) é attribuito al contratto nell'anno solare successivo (es 2020 ndr). La rivalutazione avviene il primo gennaio (quindi per rispettare la regola sopra non può che avvenire nel 2021). Per comprendere il concetto va capita la differenza anche temporale tra attribuzione del rendimento e data di rivalutazione. Ps: quando si dice che le polizze spesso non sono chiare... qui va interpretato quando avviene il rendimento e che il capitale non é garantito in caso di riscatto...mah...ma Ivass perché non impone di scrive le cose chiaramente?!!

  10. #40

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    2,834
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    967 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da loop44 Visualizza Messaggio
    Non mi interessa aver ragione a tutti i costi...ma il tuo esempio cozza con quanto scritto nelle condizioni. Il rendimento certificato (es 2019 ndr) é attribuito al contratto nell'anno solare successivo (es 2020 ndr). La rivalutazione avviene il primo gennaio (quindi per rispettare la regola sopra non può che avvenire nel 2021).
    se il rendimento è certificato nel 2019, l'anno solare successivo è dal 1/01/2020 al 31/12/2020. se nelle condizioni di polizza sta specificato che il rendimento viene riconosciuto il primo gennaio di ogni anno, non può che essere il primo gennaio 2020.

    in ogni caso chi è interessato a sottoscrivere la polizza e ritiene fondamentale chiarire questo aspetto, può scrivere all'assistenza clienti e chiedere un esempio preciso

Accedi