Axa Doppio Motore
Btp Futura 3: tassi più generosi e doppio premio fedeltà aumentano l’appeal. Le caratteristiche dell’emissione di aprile 2021 e come acquistarlo
Tutto pronto per il BTP Futura atto III. Il Tesoro proverà a superare la raccolta delle due precedenti emissioni facendo leva su tassi di interesse più generosi in virtù del …
TIM racconta la digitalizzazione con un programma su RaiPlay
TIM presenta ?Tutto è possibile ? Storie di Risorgimento Digitale?, il programma in onda su RaiPlay per raccontare otto storie di digitalizzazione.
Governo Draghi, Def: nel 2021 debito-Pil al record in 100 anni. Mentre sui BTP (ma non solo) incombono rischio Usa e dubbi Bce
Nel 2021 il rapporto debito-Pil schizzerà in Italia al record degli ultimi 100 anni, fino al 159,8%, 4 punti oltre i livelli raggiunti nell'anno del Covid-19, ovvero nel 2020. E' …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    3
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    4 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Axa Doppio Motore

    Buongiorno a tutti! In una fase incerta in cui l'inflazione comincia a mordere e obbligazioni e conti deposito non rendono quasi nulla, sto pensando di aderire alla proposta della mia banca: con minimo 100k euro, si entra in Axa Doppio motore con condizioni particolari, ossia zero ingresso e zero uscita anche dopo 6 mesi, costi di gestione 1%, 70% del capitale in gestione separata Gestiriv e il restante 30 a scelta in fondi del gruppo Axa.
    Che ne pensate? È' una valida alternativa a Genertel Sicuramente, che ho già, ma da tempo non è' più sottoscrivi bile?

  2. #2
    L'avatar di biziotto
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    1,800
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    716 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    foglio informativo https://www.axa.it/patrimonio/doppio...e_liferay.aspx

    Costi:

    -"accensione": <25k 2,5%; 25k-100K 1,5%; >100K 1%
    -riscatto 15€ dopo il 6° anno
    -ritenzione sulla GS: <100k 1,5%; >100k 1,20%
    -gestione sui fondi da 1,85% a 2,30%
    -gestione interna dei fondi da 0,20% a 2,50%

    il motore GESTIRIV (la GS) sopra i 100k non è malaccio; il motore dei fondi è piuttosto caro, se a questo aggiungiamo che la GS può essere max al 60% (così dice al punto 3.1) possiamo affermare che il buon trattamento sulla GS viene "recuperato" sulle commissioni sui fondi, quindi non ti stanno regalando niente.

    Personalmente trovo più "conveniente" se si vuole fare questo tipo di investimento selezionare una GS pura e SEPARATAMENTE dei fondi meno esosi e più performanti, che si possono rinvenire nell'apposita sezione del FOL.

  3. #3
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    15,825
    Mentioned
    620 Post(s)
    Quoted
    8603 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Aktila78 Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti! In una fase incerta in cui l'inflazione comincia a mordere e obbligazioni e conti deposito non rendono quasi nulla, sto pensando di aderire alla proposta della mia banca: con minimo 100k euro, si entra in Axa Doppio motore con condizioni particolari, ossia zero ingresso e zero uscita anche dopo 6 mesi, costi di gestione 1%, 70% del capitale in gestione separata Gestiriv e il restante 30 a scelta in fondi del gruppo Axa.
    Che ne pensate? È' una valida alternativa a Genertel Sicuramente, che ho già, ma da tempo non è' più sottoscrivi bile?
    In verirà le condizioni praticate non sono quelle da te descritte,per entrare paghi 1% per importi > di 100k,dell'1,50 fra 25 e 100

    Il riscatto è consentito dopo 6 mesi ma con forti penalità 3 % il 1° anno,2,50 il 2°, 2 il 3° 1,50 il 4° e 1 il 5%
    La commissione di gestione della separata 1,2 oltre 100 e 1,50 fino a 100k
    I fondi sono molto onerosi e toccano punte del 2,50.

    A mio avviso,devi sgombrare il terreno da equivoci sul recente passato e cominciare a distinguere il mero impiego dall'investimento.

    La ripartizione 70/30 la puoi trovare in tanti bilanciati obbligazionari ad un costo 3 volte inferiore,e con identica volatilità.

  4. #4
    L'avatar di biziotto
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    1,800
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    716 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da mander Visualizza Messaggio
    In verirà le condizioni praticate non sono quelle da te descritte,per entrare paghi 1% per importi > di 100k,dell'1,50 fra 25 e 100

    Il riscatto è consentito dopo 6 mesi ma con forti penalità 3 % il 1° anno,2,50 il 2°, 2 il 3° 1,50 il 4° e 1 il 5%
    La commissione di gestione della separata 1,2 oltre 100 e 1,50 fino a 100k
    I fondi sono molto onerosi e toccano punte del 2,50.

    A mio avviso,devi sgombrare il terreno da equivoci sul recente passato e cominciare a distinguere il mero impiego dall'investimento.

    La ripartizione 70/30 la puoi trovare in tanti bilanciati obbligazionari ad un costo 3 volte inferiore,e con identica volatilità.
    Alla sezione "sconti" ho letto che sono possibili deroghe e modifiche (infatti Aktila78 ha parlato di condizioni particolari) e può darsi che abbiano ridotto i carichi; ciò detto concordo con le tue considerazioni

  5. #5

    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    3
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    4 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da biziotto Visualizza Messaggio
    Alla sezione "sconti" ho letto che sono possibili deroghe e modifiche (infatti Aktila78 ha parlato di condizioni particolari) e può darsi che abbiano ridotto i carichi; ciò detto concordo con le tue considerazioni
    Infatti la mia banca mi ha offerto una deroga sul prospetto informativo e sulle condizioni da voi giustamente citate, ossia, solo per importi oltre 100k:
    - commissioni di ingresso azzerate
    - penalità in uscita azzerate dopo 6 mesi
    - capitale in gestione separata al 70% invece che al 60%
    - costo gestione annua 1% invece che 1,2

    Di conseguenza mi chiedevo se, a queste particolari condizioni, nell'ottica di un investimento a basso rischio e rendimento auspicato pari a inflazione+2%, potrebbe essere un prodotto valido . Grazie

  6. #6
    L'avatar di biziotto
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    1,800
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    716 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Aktila78 Visualizza Messaggio
    Infatti la mia banca mi ha offerto una deroga sul prospetto informativo e sulle condizioni da voi giustamente citate, ossia, solo per importi oltre 100k:
    - commissioni di ingresso azzerate
    - penalità in uscita azzerate dopo 6 mesi
    - capitale in gestione separata al 70% invece che al 60%
    - costo gestione annua 1% invece che 1,2

    Di conseguenza mi chiedevo se, a queste particolari condizioni, nell'ottica di un investimento a basso rischio e rendimento auspicato pari a inflazione+2%, potrebbe essere un prodotto valido . Grazie
    Le condizioni sulla GS sono effettivamente molto buone, il mio dubbio rimane sul 30% in fondi:

    -3 sono azionari (small cap euro, globale e paesi emergenti) con "costo" annuo intorno al 4-4,5%
    -1 è un flessibile (direi verso il bilanciato obbligazionario, può detenere un max di 50% di azioni) con "costo" annuo intorno al 3-3,5%

    il basso rischio che cerchi è solo sulla GS, per il resto si parla di azioni in 3 casi e di un misto in 1 caso, quindi...
    l'inflazione+2% è una tua richiesta o un loro suggerimento?

    la valutazione che puoi fare è questa: per il 70% in GS ho un buon trattamento, la contropartita del 30% in fondi che costicchiano di più della media vale il gioco? Sono disposto ad accettare pesanti variazioni delle quote azionarie per portare a casa un eventuale maggiore rendimento, oppure preferisco stare sul flessibile, meno volatile ma con quei costi probabilmente a rendita zero o in perdita?

  7. #7
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    15,825
    Mentioned
    620 Post(s)
    Quoted
    8603 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Aktila78 Visualizza Messaggio
    Infatti la mia banca mi ha offerto una deroga sul prospetto informativo e sulle condizioni da voi giustamente citate, ossia, solo per importi oltre 100k:
    - commissioni di ingresso azzerate
    - penalità in uscita azzerate dopo 6 mesi
    - capitale in gestione separata al 70% invece che al 60%
    - costo gestione annua 1% invece che 1,2

    Di conseguenza mi chiedevo se, a queste particolari condizioni, nell'ottica di un investimento a basso rischio e rendimento auspicato pari a inflazione+2%, potrebbe essere un prodotto valido . Grazie
    La scontistica prevista al punto 12 della nota informativa riguarda polizze in scadenza e condizioni ben delineate con limiti precisi.Tutto chiaro e trasparente
    L'ultima parte, invece, parla di possibili e generiche campagne promozionali riguardanti alcuni contraenti o titolari di rapporti aperti con la banca.Dice pure che gli eventuali sconti e benefici saranno scritti in polizza,ma non definisce la platea, in modo univoco, cosi come previsto dalla normativa ivass sulla trasparenza.

    In sostanza o la campagna è aperta ad un target ben individuato o diventa illegittima e discriminatoria,perchè non può essere l'intermediario a stabilire a chi fare lo sconto ed a chi negarlo.

    Cio premesso,non è 1% che non pago che fa la differenza o la rimozione delle penalità al riscatto nei primi 5 anni.

    La differenza la fa il costo della commissione di gestione,tenuto conto che l'arco temporale non deve essere mai inferiore ai 5 anni,perchè non prendere magari all'interno della stessa banca,o dove mi pare, un bilanciato pagandolo molto di meno.a parita di altre condizioni.

    Sostanzialmente stiamo parlando di un comunissimo bilanciato obbligazionario travestito da polizza multiramo,ma il carnevale è gia passato.
    Ultima modifica di mander; 02-03-17 alle 14:54

  8. #8
    L'avatar di Didol
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    2,064
    Mentioned
    64 Post(s)
    Quoted
    949 Post(s)
    Potenza rep
    34547951
    @Aktila78 lascia perdere questa proposta

  9. #9

    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    3
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    4 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da biziotto Visualizza Messaggio
    Le condizioni sulla GS sono effettivamente molto buone, il mio dubbio rimane sul 30% in fondi:

    -3 sono azionari (small cap euro, globale e paesi emergenti) con "costo" annuo intorno al 4-4,5%
    -1 è un flessibile (direi verso il bilanciato obbligazionario, può detenere un max di 50% di azioni) con "costo" annuo intorno al 3-3,5%

    il basso rischio che cerchi è solo sulla GS, per il resto si parla di azioni in 3 casi e di un misto in 1 caso, quindi...
    l'inflazione+2% è una tua richiesta o un loro suggerimento?

    la valutazione che puoi fare è questa: per il 70% in GS ho un buon trattamento, la contropartita del 30% in fondi che costicchiano di più della media vale il gioco? Sono disposto ad accettare pesanti variazioni delle quote azionarie per portare a casa un eventuale maggiore rendimento, oppure preferisco stare sul flessibile, meno volatile ma con quei costi probabilmente a rendita zero o in perdita?
    Hai colto in pieno i miei dubbi ! Effettivamente credo che un po' di rischio e sovracosto con la componente in fondi ci sia, ma ormai tutti i fondi azionari hanno costi di gestione del 2,5-3%....

  10. #10
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    15,825
    Mentioned
    620 Post(s)
    Quoted
    8603 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Aktila78 Visualizza Messaggio
    Hai colto in pieno i miei dubbi ! Effettivamente credo che un po' di rischio e sovracosto con la componente in fondi ci sia, ma ormai tutti i fondi azionari hanno costi di gestione del 2,5-3%....
    Mica vero un bilanciato cosi lo trovi senza spese di ingresso e con una commissione di gestione dimezzata.

Accedi