Polizza TCM: temporanea caso morte ... questa sconosciuta - Pagina 5
Tassi di interesse negativi ci dicono che il futuro vale più del presente in un mondo dove sovrabbonda il risparmio
Cosa si nasconde dietro questa grossa ondata di tassi d?interesse negativi? Da Francoforte  a Zurigo passando per Tokio, più di un terzo dei bond presenti sul mercato offrono ormai ritorni …
Calendario conti 3° trimestre 2019 Ftse Mib: apre Saipem, banche e FCA le più attese
Dopo un inizio poco fortunato, il mese di ottobre ha visto un forte rialzo dei mercati azionari internazionali. Gli indici USA sono tornati sui massimi storici, mentre quelli europei (Ftse …
Descalzi a tutto campo: Eni non sarà preda M&A, dividendo può salire
Eni è diventata la compagnia più efficiente tra le grandi con riserve proprie che sono state scoperte e non comprate, con costi per i nuovi barili molto bassi, a meno …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41

    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    1,382
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    16850756
    Citazione Originariamente Scritto da defaber Visualizza Messaggio
    Insisto perchè la tua risposta mi sembra un NI....
    1 - esiste (ok siamo d'accordo)
    2- esiste scollegata dalla GS?

    Domando perchè potrebbero presentarsi situazioni in cui il contraente non è focalizzato alla rivalutazione del capitale assicurato in favore del beneficiario


    Forse mi spiego male.... in ogni caso con la polizza suddetta, contratta oggi a 20k€(premio) il beneficiario si assicura "almeno 100ke nominali" alla mia morte?
    (nel senso che potrebbe prenderene al minimo 100k€ o + di 100k€ ma non meno di 100k)

    In sintesi (e scusatemi se mi manca tale dono) esistono POLIZZE A VITA INTERA CASO MORTE CON PREMI DEFINITI E CONTRIBUZIONE MINIMA GARANTITA ? (ossia che quando firmo mi stanno già mettendo nero su bianco, mal che vada ti daremo 100)
    Interessante ... in U.S.A ci sono se non ricordo male infatti esiste il mercato secodario delle polizze vita life settlment
    Simo secoli indietro

  2. #42
    L'avatar di defaber
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    404
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    14 Post(s)
    Potenza rep
    11515597
    Citazione Originariamente Scritto da Dark Pool Visualizza Messaggio
    complimenti (sono troppo buono dopo le ferie ) ma farei una riflessione non solo su quello che è scritto nel contratto ma sulle norme del codice civile e sulla giurisprudenza (che in generale non approva variazioni dei rapporti di rischio fra le parti taciute dolosamente) ... non sono cosi sicuro che la cosa regga.
    In generale sconsiglio di credersi + furbi di una compagnia o dello stato si rischiano amare sorprese.
    Sono curioso di leggere il vostro pare in merito è un punto fondamentale insieme all’analisi dei periodi di carenza su certe patologie.

    Non capisco quale questione stai "mettendo sul tavolo" DARK

    norme del codice civile e sulla giurisprudenza (che in generale non approva variazioni dei rapporti di rischio fra le parti taciute dolosamente

    Cosa vuoi dirci?

    In generale sconsiglio di credersi + furbi di una compagnia o dello stato si rischiano amare sorprese.:

    [Nessuno vuole imbrogliare, qui si vuole solo stipulare la TCM migliore la più "blindata" a favore dell'assicurato

    Sono curioso di leggere il vostro pare in merito è un punto fondamentale insieme all’analisi dei periodi di carenza su certe patologie.

    Ti riferisci all'HIV? all'alcolismo ? ecc ecc o ad altro???

  3. #43
    L'avatar di defaber
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    404
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    14 Post(s)
    Potenza rep
    11515597
    Citazione Originariamente Scritto da tuareg63 Visualizza Messaggio
    ottimo

    Ricapitolando...

    Come calcolare il capitale da assicurare:
    - attualizzazione dei redditi futuri
    - un capitale tale da garantire una rendita immediata pari al reddito attuale

    ... altre idee?
    A mio avviso oltre che attualizzare i RedditiAttesi bisognerebbe considerare un attualizzazione dei maggiori costi che si dovranno sostenere per via dell'invalidità che di fatto ha già compromesso la mia capacità reddituale (coperta dall'attualizzazione dei redditi futuri).

    Il problema che tale calcolo non è cosi semplice....... troppi fattori in ballo.... non sapenso "di che morte morire"......

  4. #44

    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    1,382
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    16850756
    Citazione Originariamente Scritto da defaber Visualizza Messaggio
    Per questa esigenza DARK, ci sono le LONG TERM CARE.

    Se diventi "INABILE" ti garantiscono una rendita rivalutabile che tu assicuri all'atto di stipula del contratto.


    Occhio però che ce ne sono di vari tipo, sia ramo danni (delle sole) che ramo vita (le migliori)
    ci siamo capiti male non mi riferivo alla LTC (sul tema c'è ne da parlare) a come calcolare il capitale necessario

    esempio un capitale tmc + inv tale da sostituire il mio reddito ...
    capitale per tasso reale = rendita pari al reddito
    ma se invece uso la seguente formula
    capitale assicurato x uguale quello necessario per ottenere una rendita vitalizia peri al reddito mancante (delta reddito coniugu o reddito sulla testa del coniuge)
    Perché parlo di capitale per rendita immediata perchè com’è noto la rendita cresce all’aumentare dell’età quindi di conseguenza il capitale necessario diminuisce per avere un reddito pari al necesario.
    Visto che il costo tcm cresce al cresce dell’età si potrà ottimizzarne il costo.
    Capire quanto serve sotto forma di reddito o di capitale è fondamentale per ottimizzare la copertura del rischio tendo conto delle condizioni personali e familiari.

    Il tutto da verificare e applicare alla realtà ma non si deve confondere rendita perpetua (reale si spera ) con prestazione in sostituzione del reddito.

  5. #45
    L'avatar di tuareg63
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    3,443
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    162 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da defaber Visualizza Messaggio
    Insisto perchè la tua risposta mi sembra un NI....
    1 - esiste (ok siamo d'accordo)
    2- esiste scollegata dalla GS?

    Domando perchè potrebbero presentarsi situazioni in cui il contraente non è focalizzato alla rivalutazione del capitale assicurato in favore del beneficiario


    Forse mi spiego male.... in ogni caso con la polizza suddetta, contratta oggi a 20k€(premio) il beneficiario si assicura "almeno 100ke nominali" alla mia morte?
    (nel senso che potrebbe prenderene al minimo 100k€ o + di 100k€ ma non meno di 100k)

    In sintesi (e scusatemi se mi manca tale dono) esistono POLIZZE A VITA INTERA CASO MORTE CON PREMI DEFINITI E CONTRIBUZIONE MINIMA GARANTITA ? (ossia che quando firmo mi stanno già mettendo nero su bianco, mal che vada ti daremo 100)
    che io sappia o sono collegate alla gs oppure ai fondo oppure agli indici.

    In merito alle altre domande la risposta è sì a tutte in relazione agli anni in cui capita il fattaccio (per questo secondo me una vita intera andrebbe cmq abbinata ad una tcm)

  6. #46

    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    1,382
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    16850756
    Citazione Originariamente Scritto da tuareg63 Visualizza Messaggio
    Dark quanto detto viene espressamente dichiarato nelle condizioni contrattuali (fascicolo informativo).

    Citazione f.i. tcm di pramerica life
    Art. 3 – Modifica della classe di appartenenza dell’Assicurato
    Qualora nel corso della durata contrattuale l’Assicurato modifichi le proprie abitudini al fumo e/o migliori le proprie condizioni di salute, il Contraente può fornire a Pramerica la documentazione necessaria al riconoscimento delle condizioni privilegiate

    Qui l'assicurato ha la facoltà di richiedere la variazione della classe di merito SOLO in caso di miglioramento dello stato di salute (la condizione privilegiata è solo migliorativa).

    citazione f.i. tcm di poste vita
    Il Contraente e l’Assicurato sono obbligati a comunicare tempestivamente a Poste Vita S.p.A. mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento qualsiasi mutamento che aggravi il rischio, ed in particolare il passaggio dallo stato di non fumatore a quello di fumatore e l’eventuale modifica della professione svolta

    Anche qui è chiaro

    Precisazione: l'art.1898 sulla comunicazione dello stato di salute o professione è una facoltà data dal legislatore all'assicuratore, non è un obbligo di applicazione per la compagnia. Quando è richiesto va specificato nel fascicolo informativo.
    bene era questo il mio dubbio
    pramerica consete di miglirare la tariffa (è qui ci siamo nel un suo interesse per non perdere il cliente) ma se assicurato con attegiamento colposo l'indomani inizia a fumare bere e fare paracadutismo è tutto ok ?

    c'è un avvocato in sala?
    Ultima modifica di Dark Pool; 31-08-12 alle 13:01

  7. #47
    L'avatar di tuareg63
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    3,443
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    162 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Dark Pool Visualizza Messaggio
    Interessante ... in U.S.A ci sono se non ricordo male infatti esiste il mercato secodario delle polizze vita life settlment
    Simo secoli indietro
    veramente esiste da sempre anche da noi, non è una pratica istituzionalizzata ma fatta tra privati sulle miste a vita intera:

    in una polizza vita caso morte ci sono
    - contraente (quello che paga e che riceve i soldi in caso vita)
    - assicurato (la testa dell'attore)
    - beneficiario (chi prende i soldi in cao morte)
    contraente e beneficiario possono essere la stessa persona (fisica o giuridica)
    Quindi è sufficiente vendere la polizza, cambiare il contraente e il beneficiario e il life settlment "de noatri" è fatto

  8. #48
    L'avatar di john.player
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    13,858
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    439 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Secondo me è sempre meglio comunicare alla compagnia le variazioni importanti, siano esse migliorative o peggiorative.

  9. #49
    L'avatar di tuareg63
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    3,443
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    162 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da defaber Visualizza Messaggio
    A mio avviso oltre che attualizzare i RedditiAttesi bisognerebbe considerare un attualizzazione dei maggiori costi che si dovranno sostenere per via dell'invalidità che di fatto ha già compromesso la mia capacità reddituale (coperta dall'attualizzazione dei redditi futuri).

    Il problema che tale calcolo non è cosi semplice....... troppi fattori in ballo.... non sapenso "di che morte morire"......
    bravoooo!!
    questa m'è piaciuta

    morte fisic e morte reddituale sono 2 brutte bestie, ma la morte reddituale è spesso peggiore di quella fisica (in tutti i sensi, economici e familiari)

    Ricapitoliamo:

    Come calcolare il capitale da assicurare:
    - attualizzazione dei redditi futuri
    - un capitale tale da garantire una rendita immediata pari al reddito attuale
    - attualizzazione dei maggiori costi che si dovranno sostenere per via dell'invalidità (assistenza, terapie, medicine...)

    ...altro?

  10. #50

    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    1,382
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    16850756
    Citazione Originariamente Scritto da john.player Visualizza Messaggio
    Secondo me è sempre meglio comunicare alla compagnia le variazioni importanti, siano esse migliorative o peggiorative.
    buona idea

Accedi