scaldabagno elettrico
Petrolio, Opec va controcorrente rispetto all’AIE: giù stime domanda 2022 per rallentamento economia globale
Opec ha tagliato le previsioni di crescita della domanda mondiale di petrolio nel 2022 per la terza volta da aprile, citando l?impatto economico della guerra in Ucraina, le pressioni inflazionistiche e gli sforzi per contenere la pandemia di coronavirus.Il punto di vista dell?Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio contrasta con quello dell?Agenzia internazionale per l?energia,
Consulenti finanziari: in 10 anni triplicata la quota di mercato
Dal 2011, gli asset gestiti dai consulenti finanziari passano da 200 a 700 miliardi di euro. La crescita migliore per i private banker di Banca Generali
L’investimento è un’attività influenzata da emozioni e bias. La psicologia del trading e la sua importanza
Il mercato azionario può avere la meglio sulle nostre emozioni e per questo motivo è importante migliorare la propria psicologia per aumentare la performance nel trading. In questo approfondimento vedremo le emozioni e bias che influenzano le nostre decisioni di investimento.Investire è un?attività guidata fortemente dalle emozioni. Ad esempio, quando le criptovalute sono diventate un
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di il Barbin
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    386
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    295 Post(s)
    Potenza rep
    25003863

    scaldabagno elettrico

    ciao a tutti,
    devo cambiare scaldabagno perchè pur essendo nuovo, continua a dare problemi... (la carta della garanzia non è percorribile....)

    io ora avevo un ariston 100 litri.
    pensavo di prendermi anzitutto un 80 litri, siamo solo in 2.

    nei vari leroy merlin / bricocenter non c'è molta offerta, diciamo che se la giocano Ariston e Ferroli.
    in particolare vedo che l'80 litri Ferroli Calypso viene sui 90 euro, mentre l'Ariston sui 150 euro.

    l'idraulico mi ha detto di comprare quello che voglio, che bene o male "si tratta solo di una resistenza, bussolotto a parte".
    però non vorrei fare ulteriori cappellate....

    voi che ne pensate, avete esperienze con ferroli? o in genere concordate che uno vale l'altro?

  2. #2

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    2,858
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    1584 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Sì esperienza proprio col ferroli calypso, non proprio positiva.
    Intanto non sono 80 litri ma 78. Poi già dopo pochi mesi il riscaldamento non avviene in continuo ma il termostato accende e spegne quando je pare, coll'ovvio risultato che gli serve più tempo per andare in temperatura. Non so se sia dovuto ad un difetto del termostato o più probabilmente alle incrostazioni di calcare che hanno fatto ponte fra la resistenza e il tubo sonda (in effetti dalle mie parti l'acqua è dura). Mi toccherà smontare e pulire. per fortuna la base è larga (attacco a 5 viti).
    Prima ne avevo uno di produzione russa che funzionava benissimo, pur avendolo pagato all'epoca sui 70 euro.

  3. #3
    L'avatar di il Barbin
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    386
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    295 Post(s)
    Potenza rep
    25003863
    Citazione Originariamente Scritto da gianted Visualizza Messaggio
    Sì esperienza proprio col ferroli calypso, non proprio positiva.
    Intanto non sono 80 litri ma 78. Poi già dopo pochi mesi il riscaldamento non avviene in continuo ma il termostato accende e spegne quando je pare, coll'ovvio risultato che gli serve più tempo per andare in temperatura. Non so se sia dovuto ad un difetto del termostato o più probabilmente alle incrostazioni di calcare che hanno fatto ponte fra la resistenza e il tubo sonda (in effetti dalle mie parti l'acqua è dura). Mi toccherà smontare e pulire. per fortuna la base è larga (attacco a 5 viti).
    Prima ne avevo uno di produzione russa che funzionava benissimo, pur avendolo pagato all'epoca sui 70 euro.
    grazie! allora me ne sto con Ariston....proprio sto weekend volevo comprarlo...

  4. #4

    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    1,261
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    369 Post(s)
    Potenza rep
    25710087
    Citazione Originariamente Scritto da il Barbin Visualizza Messaggio
    grazie! allora me ne sto con Ariston....proprio sto weekend volevo comprarlo...
    Guarda l'Ariston Velis da 80L, è il loro top di gamma a resistenza.
    Vero che una resistenza è sempre una resistenza, ma una gestione smart e sapiente può fare miracoli.
    Inoltre potresti abbinarlo (se hai acqua calcarea) ad un filtro a polifosfati, che trovi sempre da Leroy Merlin, in maniera da farlo durare più a lungo e limitare i problemi del calcare.
    Ultima modifica di Andriii; 22-04-22 alle 09:23

  5. #5

    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    192
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    46 Post(s)
    Potenza rep
    9738781
    Visto il costo attuale dell'energia elettrica, io proverei a guardare anche ai modelli in pompa di calore, tipo Ariston Lydos hybrid o la serie Nuos

  6. #6

    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    3,763
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1521 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    ti consiglio di cercare anche la marca fais.sono degli ariston rimarchiati e costano meno.
    a casa mia siamo in 2 e abbiamo un fais 50 lt.
    con una gestione oculata riusciamo a gestirlo bene(accensione con timer 1 ora ogni mattina....accensione 1 ora prima della doccia).
    un 50 litri scalda prima e mantiene meglio la temperatura.
    per la cucina abbiamo scaldino da 10lt.

  7. #7
    L'avatar di AceVentura
    Data Registrazione
    Oct 2020
    Messaggi
    585
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    362 Post(s)
    Potenza rep
    38495133
    Ti consiglio un Ariston Lydos Plus da 50 litri in classe B.
    Hanno una gestione particolare. In pratica puoi impostare 1 o 2 eventi giornalieri programmando l'ora e la temperatura dell'acqua che desideri. Ad esempio acqua a 55 gradi alle 7.00 am, più che sufficiente per due docce al mattino.

  8. #8
    L'avatar di il Barbin
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    386
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    295 Post(s)
    Potenza rep
    25003863
    Citazione Originariamente Scritto da Andriii Visualizza Messaggio
    Guarda l'Ariston Velis da 80L, è il loro top di gamma a resistenza.
    Vero che una resistenza è sempre una resistenza, ma una gestione smart e sapiente può fare miracoli.
    Inoltre potresti abbinarlo (se hai acqua calcarea) ad un filtro a polifosfati, che trovi sempre da Leroy Merlin, in maniera da farlo durare più a lungo e limitare i problemi del calcare.
    tra l' altro questo sembra anche "bello" rispetto ai soliti bussolotti.....però costa il triplo....

  9. #9

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    571
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    343 Post(s)
    Potenza rep
    39376681
    OT: che cosa non funge nell'attuale? Non sono molte le possibili grane di un boiler.

    Qualche tempo fa presi a buon mercato un Ferroli titano (che è gemello del calypso ma con 5 anni di garanzia) per cambiare un Ariston Ti+ bucato (esperienza non entusiasmante, visto il prezzo di quest'ultimo). Va bene, comoda la regolazione della temperatura fuori dalla calotta, ma l'isteresi del termostato è abbastanza atroce, come hanno già scritto. Gli stessi prodotti esistono anche a marchio Isea e costano praticamente uguale.
    Ci sono anche Bandini (Braun) e Styleboiler, più Baxi che produce però in Egitto. Prezzi più o meno uguali per tutti e stabilmente sotto Ariston.

    Occhio che parecchi modelli nella versione con 2 anni di garanzia non hanno la flangia larga apribile (se c'è, lo scrivono in bella mostra).
    Ultima modifica di hal.9000; 23-04-22 alle 17:07

  10. #10
    L'avatar di il Barbin
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    386
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    295 Post(s)
    Potenza rep
    25003863
    Citazione Originariamente Scritto da hal.9000 Visualizza Messaggio
    OT: che cosa non funge nell'attuale? Non sono molte le possibili grane di un boiler.

    Qualche tempo fa presi a buon mercato un Ferroli titano (che è gemello del calypso ma con 5 anni di garanzia) per cambiare un Ariston Ti+ bucato (esperienza non entusiasmante, visto il prezzo di quest'ultimo). Va bene, comoda la regolazione della temperatura fuori dalla calotta, ma l'isteresi del termostato è abbastanza atroce, come hanno già scritto. Gli stessi prodotti esistono anche a marchio Isea e costano praticamente uguale.
    Ci sono anche Bandini (Braun) e Styleboiler, più Baxi che produce però in Egitto. Prezzi più o meno uguali per tutti e stabilmente sotto Ariston.

    Occhio che parecchi modelli nella versione con 2 anni di garanzia non hanno la flangia larga apribile (se c'è, lo scrivono in bella mostra).

    ciao Hal, no beh non sei OT direi...
    sin dal primo giorno di utilizzo il boiler ha dato i seguenti problemi:
    - perdita dalla valvola della pressione, e vabbe ci puo stare, ho quindi fatto installare un vaso di espansione (persino nel libretto di istruzioni del boiler c'era scritto che eventuali perdite sarebbero state normali e che in tal caso bisognava ricorrere a un vaso di espansione)
    - ma soprattutto, OGNI GIORNO da 6 mesi ormai, appena accendo il boiler o semplicemente quando comincia a scaldare, fa un rumore assurdo. è proprio rumorisissimo. quando sono venuti a montarmi il vaso di espansione mi hanno confermato che un rumore del genere non ha senso di esistere. mi hanno detto che se vogliono mi cambiano resistenza e termostato, ma che in pratica tra pezzi e manodopera costa come un boiler nuovo....

    e la ciliegina settimana scorsa, quando proveniva un fortissimo odore di plastica bruciata quando l'ho acceso.
    quindi per me a posto cosi, voglio cambiarlo e via.
    sono stufo di metterci le mani, già il solo vaso di espansione + manodopera mi è costato quasi 200 euro...non voglio andare avanti a tacconare per poi avere magari ancora problemi. cambio tutto e via

    certo, il ferroli a 89 euro mi faceva gola per il prezzo.....

    Ah ho riletto meglio, il problema con il termostato lo hai con il ferroli... Beh allora prendo qualcosa altro di ariston, se due su due mi dite male del ferroli...
    Ultima modifica di il Barbin; 23-04-22 alle 17:42

Accedi