Boiler acqua pompa di calore
Elezioni consegnano l’Italia alla Meloni: reazione mercati e commenti analisti su potenziali implicazioni su economia e spread Btp-Bund
La chiara vittoria della coalizione di centrodestra alle elezioni politiche italiane sta provocando una iniziale reazione positiva degli investitori. Il Ftse Mib sovraperforma rispetto alle altre Borse europee arrivando a segnare +1,4% in area 21.360 punti. Di contro i titoli di Stato italiani hanno perso leggermente terreno con lo spread tra titoli di Stato italiani
Elezioni politiche 2022, la vittoria di Giorgia Meloni. NY Times teme per rapporti con Ue e paventa crepe in sostegno Italia a Ucraina
"Giorgia Meloni Leads Voting in Italy, in Breakthrough for Europe's Hard Right". E' questo il titolo dell'articolo del New York Times che commenta la vitto
Il metaverso non salva Zuckerberg, ecco di quanto Ŕ precipitata la sua ricchezza
Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook, ora Meta, ha visto il suo patrimonio assottigliarsi notevolmente quest?anno. In un anno difficile per quasi tutti i titani della tecnologia statunitense, a spiccare Ŕ la ricchezza andata in fumo dell?amministratore delegato di Meta Platforms Inc. La sua fortuna si Ŕ dimezzata e non poco, con un calo di
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    6,412
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3843 Post(s)
    Potenza rep
    42949676

    Boiler acqua pompa di calore

    Salve.
    Visto che sono stiamo attraversando un periodo complicato , e io utilizzo un classico boiler con restistenza per riscaldare l'acqua, non avendo la necessitÓ di fare un impianto a metano, volevo sostituirlo con uno a pompa di calore.

    Qualcuno la usa ?

  2. #2
    L'avatar di JacksonT
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    23,771
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    12268 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Sý ma sei nella sezione errata

  3. #3

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    6,412
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3843 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Ops ...sposto

  4. #4
    L'avatar di Ludovico Massa
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    3,773
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    2127 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Buonasera,
    visto le impennate del prezzo energia volevo capire se poteva valere la pena sostituire lo scaldabagno elettrico con uno a pompa di calore.

    Vedo che ci sono gli incentivi, ma vedo anche prezzi piuttosto alti e ingombri importanti: alla luce di un consumo (totale) inferiore ai 2000 kmh annui e' economicamente conveniente il cambio ?

    Grazie.

  5. #5
    L'avatar di Giuppy
    Data Registrazione
    Sep 2001
    Messaggi
    752
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    21361513
    Guarda uno scaldaacqua da 110l se hai una famiglia di 2-3 persone ritengo sia sufficiente e i costi non sono cosý elevati.
    La convenienza c'Ŕ perchŔ spendi circa 1/3 di energia rispetto a ora.

  6. #6

    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    672
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    316 Post(s)
    Potenza rep
    10003662
    Dipende da quante persone siete e che uso fate dell'acqua calda: con la pompa di calore (a patto ovviamente di utilizzarla SENZA integrazione della serpentina elettrica) i consumi sono inferiori ma le tempistiche di riscaldamento acqua aumentano sensibilmente (anche 5-6 ore per un 110 litri).

  7. #7
    L'avatar di Ludovico Massa
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    3,773
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    2127 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da micco78 Visualizza Messaggio
    Dipende da quante persone siete e che uso fate dell'acqua calda: con la pompa di calore (a patto ovviamente di utilizzarla SENZA integrazione della serpentina elettrica) i consumi sono inferiori ma le tempistiche di riscaldamento acqua aumentano sensibilmente (anche 5-6 ore per un 110 litri).
    1 persona, solo acqua sanitaria, a occhio il boiler da 50 lt consumerÓ' un terzo dei kwh totali (1800-1900)
    Una media di una doccia al giorno e' una approssimazione valida.

  8. #8

    Data Registrazione
    Jul 2020
    Messaggi
    344
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    216 Post(s)
    Potenza rep
    4124831
    Citazione Originariamente Scritto da Ludovico Massa Visualizza Messaggio
    1 persona, solo acqua sanitaria, a occhio il boiler da 50 lt consumerÓ' un terzo dei kwh totali (1800-1900)
    Una media di una doccia al giorno e' una approssimazione valida.
    non conviene la differenza di prezzo non riusciresti ad ammortizzarla in tempi brevi.

  9. #9
    L'avatar di Giuppy
    Data Registrazione
    Sep 2001
    Messaggi
    752
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    21361513
    Citazione Originariamente Scritto da Ludovico Massa Visualizza Messaggio
    1 persona, solo acqua sanitaria, a occhio il boiler da 50 lt consumerÓ' un terzo dei kwh totali (1800-1900)
    Una media di una doccia al giorno e' una approssimazione valida.
    Se le tue stime sono giuste risparmieresti sui 600-700 kWh anno. Considerando ottimisticamente un costo al kWh di 0.25 euro sono 150-170 euro all'anno.
    Direi che il ritorno dell'investimento Ŕ abbastanza breve.
    Tieni presente che i tempi di produzione dell'ACS sono un poco pi¨ lunghi di quelli di uno scaldabagno tradizionale ma l'elettronica Ŕ sicuramente pi¨ intelligente in quanto puoi anche impostare il fatto che lui produca ACS solo in fascia F23 oppure se hai il fotovoltaico quando ti conviene.
    Se fai questa scelta rinnovo il consiglio di prendere quello da 100 litri.

  10. #10
    L'avatar di Ludovico Massa
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    3,773
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    2127 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da Bits10 Visualizza Messaggio
    non conviene la differenza di prezzo non riusciresti ad ammortizzarla in tempi brevi.
    Ho visto anche che ci sono modelli ibridi da da 80-100 lt a 500-700 euro, ma non riesco a capire se l'incentivo comprende anche loro.
    E sopratutto vedo modelli da 2000 euro e oltre, non riesco a capire la differenza

    Citazione Originariamente Scritto da Giuppy Visualizza Messaggio
    Se le tue stime sono giuste risparmieresti sui 600-700 kWh anno. Considerando ottimisticamente un costo al kWh di 0.25 euro sono 150-170 euro all'anno.
    Direi che il ritorno dell'investimento Ŕ abbastanza breve.
    Tieni presente che i tempi di produzione dell'ACS sono un poco pi¨ lunghi di quelli di uno scaldabagno tradizionale ma l'elettronica Ŕ sicuramente pi¨ intelligente in quanto puoi anche impostare il fatto che lui produca ACS solo in fascia F23 oppure se hai il fotovoltaico quando ti conviene.
    Se fai questa scelta rinnovo il consiglio di prendere quello da 100 litri.
    Scusa ma se consumo 600 kwh al limite ne risparmier˛' 400, da quanto leggo. O sbaglio ?
    Potrebbe anche andare bene, ma li' subentra il il discorso di quanto effettivamente debba pagarlo. Paragrafo sopra

Accedi