L'impianto fotovoltaico conviene o no? - Pagina 16
Investimenti fattoriali utili contro la volatilità. La view di Invesco
Gli investimenti fattoriali sono utili contro la volatilità dei mercati finanziari e continuano sul loro trend di crescita costante. Lo rileva il report ?Invesco Global Factor Investing Study?, appuntamento annuale giunto alla sua settima edizione. Lo studio si basa sulle interviste di 151 investitori fattoriali istituzionali e retail che nel complesso gestiscono asset per oltre
Ai mercati Giorgia Meloni fa meno paura di Liz Truss, ecco perché
Il caso UK, con il governo di Liz Truss che ha annunciato il taglio delle tasse nel paese più ambizioso dagli anni '80 e l'immediato capitombolo del
Ocse taglia le stime di crescita globale, Italia crescerà dello 0,4% nel ’23. Politica ‘Zero Covid’ rischio principale per la Cina
La crescita dell?economia globale ha perso slancio sulla scia della guerra di aggressione della Russia in Ucraina, che sta rallentando la crescita e sta esercitando ulteriori pressioni al rialzo sull?inflazione in tutto il mondo. E? quanto afferma l?ultimo Interim Economic Outlook dell?OCSE.L?Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico ha rivisto le stime di crescita
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #151

    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    34
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    25 Post(s)
    Potenza rep
    13
    Citazione Originariamente Scritto da mariotrento Visualizza Messaggio
    La pompa di calore non va mai bene se non hai riscaldamento a pavimento.
    Chiaramente non è la combinazione ideale, ma comunque con i radiatori (alluminio e sopradimensionati), considerando un COP di 2,75, quindi molto inferiore al nominale, ottengo i calcoli riportati...quindi rispetto al GPL mi sembra evidente il risparmio...sbaglio qualcosa?

  2. #152
    L'avatar di Giuppy
    Data Registrazione
    Sep 2001
    Messaggi
    752
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    21361513
    Citazione Originariamente Scritto da paolov77 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,

    leggendo questa interessante discussione ho pensato di condividere i miei ragionamenti, anche per avere qualche gradito parere in merito.

    Attualmente casa mia (villetta indipendente nel centro italia) ha un consumo annuale di 7200 kWh (elettrodomestici vari, pozzo, piscina, etc) e 2500 Litri di GPL per riscaldamento con caldaia a condensazione.

    Ho fatto qualche prova abbassando la temperatura di mandata e ho verificato che i radiatori sono sufficientemente sovradimensionati per scaldare anche a bassa temperatura (dai 35 ai 50 gradi a seconda della T esterna), per cui ho pensato di poter passare a pompa di calore. Dai calcoli fatti sulla base dei miei consumi mi viene fuori che mi servirebbe una PdC da 11 kW con un consumo annuale stimabile in 5500 kWh.

    Con queste stime sto chiedendo preventivi per un impianto FV da 10 kW, senza accumulo. Dovrei arrivare a circa 20.000 € per il FV e 6000 € per la pdc.
    Ipotizzando un autoconsumo del 30%, con le detrazioni al 50% per il FV e 65% per la PdC avrei un rientro dell'investimento in circa 5 anni, diciamo 6 considerando anche altri costi accessori, con un risparmio sui costi annuali di energia elettrica e GPL (che nel tempo andrei a rimuovere, dopo aver verificato che la PdC sia assolutamente autosufficiente anche nelle giornate più fredde) di circa 2750 €, almeno sperando che lo SSP duri qualche anno per i nuovi impianti.

    Vi torna il ragionamento? Nel caso a me sembra conveniente questo investimento, ma sono tutto orecchie!
    Che zona climatica sei?
    Comunque se il tuo impianto riesce a scaldarti con temperature di mandata intorno a 40 gradi con una PDC risparmi tanti soldi rispetto al GPL.

    Io non farei un impianto fotovoltaico così grande. Il fotovoltaico non serve a una cippa per il riscaldamento e visti i consumi direi che a te basterebbe un 4kW. Impiegherei i soldi per prendere una buona PDC (daikin, panasonic, ecc..) che ti garantisce un buon COPS.

    Sul fatto che SSP duri....la vedo dura! Ed ecco perchè ti ho consigliato un FV di potenza più bassa.

  3. #153
    L'avatar di Giuppy
    Data Registrazione
    Sep 2001
    Messaggi
    752
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    21361513
    Citazione Originariamente Scritto da mariotrento Visualizza Messaggio
    La pompa di calore non va mai bene se non hai riscaldamento a pavimento.
    Dissento!
    Sembra il ragionamento dell'idraulico di Canicattì con tutto il rispetto per gli idraulici di Canicattì.

  4. #154
    L'avatar di Giuppy
    Data Registrazione
    Sep 2001
    Messaggi
    752
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    21361513
    Citazione Originariamente Scritto da paolov77 Visualizza Messaggio
    Chiaramente non è la combinazione ideale, ma comunque con i radiatori (alluminio e sopradimensionati), considerando un COP di 2,75, quindi molto inferiore al nominale, ottengo i calcoli riportati...quindi rispetto al GPL mi sembra evidente il risparmio...sbaglio qualcosa?
    Secondo me il COP sarà più alto visto che riesce a andare con temperature di 35 gradi. Comunque non sbagli e anche con COP di 2.75 il risparmio è tangibile.

  5. #155

    Data Registrazione
    Dec 2021
    Messaggi
    1,743
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1433 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Giuppy Visualizza Messaggio
    Dissento!
    Sembra il ragionamento dell'idraulico di Canicattì con tutto il rispetto per gli idraulici di Canicattì.
    bene.

  6. #156

    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    34
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    25 Post(s)
    Potenza rep
    13
    Citazione Originariamente Scritto da Giuppy Visualizza Messaggio
    Che zona climatica sei?
    Comunque se il tuo impianto riesce a scaldarti con temperature di mandata intorno a 40 gradi con una PDC risparmi tanti soldi rispetto al GPL.

    Io non farei un impianto fotovoltaico così grande. Il fotovoltaico non serve a una cippa per il riscaldamento e visti i consumi direi che a te basterebbe un 4kW. Impiegherei i soldi per prendere una buona PDC (daikin, panasonic, ecc..) che ti garantisce un buon COPS.

    Sul fatto che SSP duri....la vedo dura! Ed ecco perchè ti ho consigliato un FV di potenza più bassa.
    Grazie per il riscontro. Zona climatica D, 1527 gradi giorno. Non avevo pensato a questa ipotesi, in effetti abbasserebbe molto l'investimento iniziale. Mi hanno consigliato una clivet Elphoenergy 61, sostenendo che altre marche al momento hanno tempi di approvvigionamento al 2023. Per il dimensionamento della Pdc posso partire dal consumo annuale storico di GPL o rischia di essere una simulazione troppo superficiale?

  7. #157

    Data Registrazione
    Dec 2021
    Messaggi
    1,743
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1433 Post(s)
    Potenza rep
    0
    avrai casa fredda, termosifoni tiepidi.

    e tanta energia elettrica (tRoppa) 11 kw non servono

    SE NON METTI ACCUMULO spenderai comunque moltissimo soldi per energia elettrica

    oltre al fatto che devi spendere soldi per in trifase (impianto)

    contento tu di stare al freddo contenti tutti

  8. #158

    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    192
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    46 Post(s)
    Potenza rep
    9738781
    Salvo cambiamenti, lo scambio sul posto termina per tutti il 31 dicembre 2024 (vedi DL 199 del 8/11/2021 art.9)

  9. #159

    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    34
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    25 Post(s)
    Potenza rep
    13
    Citazione Originariamente Scritto da iceblue Visualizza Messaggio
    Salvo cambiamenti, lo scambio sul posto termina per tutti il 31 dicembre 2024 (vedi DL 199 del 8/11/2021 art.9)
    Caspita non lo sapevo...senza SSP il ritorno dell'investimento si allunga troppo nel tempo. A questo punto forse è meglio aspettare e capire se ci saranno nuovi incentivi post superbonus.

  10. #160
    L'avatar di Giuppy
    Data Registrazione
    Sep 2001
    Messaggi
    752
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    21361513
    Citazione Originariamente Scritto da paolov77 Visualizza Messaggio
    Grazie per il riscontro. Zona climatica D, 1527 gradi giorno. Non avevo pensato a questa ipotesi, in effetti abbasserebbe molto l'investimento iniziale. Mi hanno consigliato una clivet Elphoenergy 61, sostenendo che altre marche al momento hanno tempi di approvvigionamento al 2023. Per il dimensionamento della Pdc posso partire dal consumo annuale storico di GPL o rischia di essere una simulazione troppo superficiale?
    Ok. Zona climatica D....quindi penso la temperatura esterna non è mai troppo bassa. Penso massimo intorno a 0 o -1 per cui ancora una PDC funzionerà bene.
    Se usi una regolazione climatica e lasci la pompa attiva 12-18 ore...anche 24 nei giorni più freddi con mandata a temperatura più bassa hai confort e risparmi.
    Tieni conto che più bassa è la mandata e più si alza il COP e maggiore è l'efficienza della PDC (anche perchè non ci sono sbrinamenti).
    Dal punto di vista pratico meglio 2 gradi in meno di mandata e 3 ore in più di funzionamento che 3 gradi in più e 3 ore in meno di funzionamento.
    Per esempio nei giorni più freddi puoi tenere la PDC accesa h24 mentre negli altri giorni puoi tenerla accesa 12-15 ore.

    Per quanto riguarda la PDC io mi affiderei alle giapponesi che ti ho citato. E' tutta un altra storia.
    Da una breve ricerca su google vedo che ci sono pdc in pronta consegna....quindi forse basta che cambi fornitore/installatore. Malignando potrei dire che quel fornitore vuole venderti quella PDC perchè guadagna di più.

    Per il dimensionamento della PDC serve un calcolo termico. Se hai un APE puoi fare una stima. Io non so come hai stimato 11kW.
    Cmq non ha senso fare le stime della potenza della PDC partendo dal consumo annuale. Il consumo annuale ti dice solo la quantità di energia termica che ti serve ma non COME ti serve.
    Personalmente basare il dimensionamento sul consumo storico la ritengo una stima superficiale. Io investirei qualche centinaio di euro per farmi fare un calcolo da un termotecnico.
    Comunque dove stai e quanto è grande la tua casa? Com'è isolata? Com'è organizzata?

Accedi