Sostituzione caldaietta appartamento 50 mq
Tesla: titolo -42% da annuncio Musk su Twitter, valore mercato quasi metà da novembre . Cathie Wood corre in soccorso dopo mesi di sell?
Tesla vittima dei lockdown da Covid in Cina, del peggioramento del sentiment di mercato che sta facendo capitolare soprattutto le azioni growth, e vittima, anche, della febbre di Elon Musk …
Mondo a un passo da crisi alimentare senza precedenti, l’allarme del WFP e della Von der Leyen
Una crisi alimentare dietro l’angolo è quella che si prospetta per la comunità internazionale con i porti bloccati a causa della guerra e milioni di tonnellate di grano sono in …
Gas russo, George Soros sceglie Draghi per il suo messaggio all’Europa: così potete battere Putin. L’idea della ‘tassa pesante’ contro Mosca
George Soros scrive a Mario Draghi lanciando un messaggio ben preciso all'Ue. Sulla questione del gas russo, si legge nella missiva il cui testo è stato riportato da Bloomberg, l'Europa …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    236
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    228 Post(s)
    Potenza rep
    3669708

    Sostituzione caldaietta appartamento 50 mq

    Buonasera a tutti, ri-posto qui un messaggio dalla sezione "immobiliare". Come fatto notare questa sezione è più adatta all'argomento.

    Ho comprato casa a Milano nel 2021, praticamente già tutta ristrutturata. Tuttavia le cose stanno andando avanti per le lunghe (anche per mia eccessiva accondiscendenza, a cominciare dal rogito posticipato in luglio).
    Ebbene dopo due mesi per avere un preventivo (1.6k + iva) per la sostituzione della nuova caldaietta a gas, scopro dall'architetto - che a suo tempo me la aveva ventilata come ipotesi - che non si può fare perchè la ditta che mi ha fatto il preventivo non può farmi la certificazione. Intanto ho già perso tempo e energie per attivare il nuovo contratto di fornitura gas, a quanto pare non necessario dato che l'unica soluzione possibile sembra quella di installare caldaietta elettrica.

    A parte il fatto che sono molto amareggiato per la scarsa professionalità di queste figure (millantano persino di avermi fatto presente che ci sarebbe stato questo problema, "avendone le prove") e cercherò di estraniarle da questo lavoro e da tutto il resto, a chi vi rivolgereste per avere un secondo parere? Tenete conto che purtroppo non ho conoscenze in ambito edilizio/di caldaie e poco tempo a disposizione.
    Inoltre quanto può essere un giusto preventivo per installazione di caldaietta elettrica per piccolo appartamento di circa 50 mq, utile solo a scaldare l'acqua (riscaldamento condominiale)?

    Grazie mille in anticipo a tutti, so che il FOL è spesso fonte di saggi consigli.

  2. #2

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    146
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    84 Post(s)
    Potenza rep
    3573663
    Premetto che non sono un tecnico, prendilo come spunto. Ottimale sarebbe un termotecnico, ma ora sono rarissimi, forse un buon idraulico ti sarà di aiuto. Se riesci cerca di acquisire un minimo di competenze, ti aiuterà a fare la scelta migliore. Sarebbe interessante sapere quale è la ragione per cui non puoi installare lo scalda acqua sanitario a gas, forse la canna fumaria? Prima come scaldavi l'acqua sanitaria? Ti suggerisco di valutare anche uno scalda acqua sanitario in pompa di calore. E' sempre elettrico, ha un costo di installazione maggiore rispetto alla caldaietta elettrica, ma ha costi di gestione inferiori. Poi ogni soluzione è da valutare in base a quanti siete in casa, vostre abitudini, se usate doccia o vasca da bagno.

  3. #3
    L'avatar di seidifiori
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Messaggi
    2,411
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    207 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da Luc_ Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti, ri-posto qui un messaggio dalla sezione "immobiliare". Come fatto notare questa sezione è più adatta all'argomento.

    Ho comprato casa a Milano nel 2021, praticamente già tutta ristrutturata. Tuttavia le cose stanno andando avanti per le lunghe (anche per mia eccessiva accondiscendenza, a cominciare dal rogito posticipato in luglio).
    Ebbene dopo due mesi per avere un preventivo (1.6k + iva) per la sostituzione della nuova caldaietta a gas, scopro dall'architetto - che a suo tempo me la aveva ventilata come ipotesi - che non si può fare perchè la ditta che mi ha fatto il preventivo non può farmi la certificazione. Intanto ho già perso tempo e energie per attivare il nuovo contratto di fornitura gas, a quanto pare non necessario dato che l'unica soluzione possibile sembra quella di installare caldaietta elettrica.

    A parte il fatto che sono molto amareggiato per la scarsa professionalità di queste figure (millantano persino di avermi fatto presente che ci sarebbe stato questo problema, "avendone le prove") e cercherò di estraniarle da questo lavoro e da tutto il resto, a chi vi rivolgereste per avere un secondo parere? Tenete conto che purtroppo non ho conoscenze in ambito edilizio/di caldaie e poco tempo a disposizione.
    Inoltre quanto può essere un giusto preventivo per installazione di caldaietta elettrica per piccolo appartamento di circa 50 mq, utile solo a scaldare l'acqua (riscaldamento condominiale)?

    Grazie mille in anticipo a tutti, so che il FOL è spesso fonte di saggi consigli.
    Penso che tu possa rivolgerti direttamente a un idraulico, perché se ho capito bene hai bisogno solamente di uno scalda acqua.
    Più che i mq dell'appartamento sarebbe utile sapere il consumo di acqua calda. Con un buon scaldabagno elettrico non dovresti avere problemi.
    Questo Velis EVO - Scaldacqua Elettrico ad Accumulo | Ariston o qualcosa di simile.

  4. #4
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    22,199
    Mentioned
    42 Post(s)
    Quoted
    9402 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    La "caldaietta" a gas, dove è installata?
    All'esterno?
    Quella elettrica - di caldaia - la installeresti dove?
    In sostituzione di quella a gas all'esterno?
    se così non stanno le cose,(cioè ti viene proposto di mettere quella elettrica all'interno dell'abitazione), non è che forse ti occorre anche un muratore?

    Comunque vadano le cose, considera anche il lato positivo della faccenda : con lo scaldacqua elettrico, ti affranchi del contratto (e conseguenti bollette) del gas, il cui costo comporta non meno di un 50/60% del costo di una bolletta media di soli oneri fissi :sono soldi che a fine anno ti restano sul tuo c/c e non su quello della società fornitrice il servizio.

  5. #5

    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    236
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    228 Post(s)
    Potenza rep
    3669708
    Buonasera, ringrazio tutti per le risposte.

    La caldaietta va installata all'interno dell'abitazione, al posto di quella "vecchia" a gas.
    Chi me lo installa esegue anche lavori di muratura e non sarebbe un problema...oggi mi ha detto che probabilmente mi verrà a costare anche meno di quella a gas. Speriamo sia la volta buona

  6. #6
    L'avatar di dammatra
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Messaggi
    12,758
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    830 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    ma a te serve uno scaldabagno.

    fatti mettere uno tipo ariston, gia indicato (son tutti uguali).

    magari non esagerare per l'accumulo.

    se sei da solo max 20 litri se siete in due max 30.

    se famiglia anche 50.

    occhio perche' consumano come aeroplani, sono tutti da 1500 watt e possono stare accesi delle mezzore.

  7. #7
    L'avatar di seidifiori
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Messaggi
    2,411
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    207 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da dammatra Visualizza Messaggio
    ma a te serve uno scaldabagno.

    fatti mettere uno tipo ariston, gia indicato (son tutti uguali).

    magari non esagerare per l'accumulo.

    se sei da solo max 20 litri se siete in due max 30.

    se famiglia anche 50.

    occhio perche' consumano come aeroplani, sono tutti da 1500 watt e possono stare accesi delle mezzore.
    Per il consumo io ho risolto con un temporizzatore, lo faccio accendere solo un paio di volte al giorno

Accedi