Impianto riscaldamento: valvola di zona rumorosa... come mai?
Primo Btp Green in arrivo, Tesoro punterà su scadenza lunga
Tutto pronto per il primo Btp green che verrà proposto agli investitori dall'Italia. Il Ministero dell'Economia e delle Finanze (MEF) ha pubblicato il Quadro di riferimento per le emissioni dei …
Ftse Mib da buy con Draghi Effect, l’outlook di UniCredit. Anche JP Morgan bullish su Piazza Affari con assist BTP
Con Mario Draghi al governo ci sarà la rimonta di Piazza Affari, oltre a quella dei BTP. E’ quanto ritengono gli strategist di UniCredit e anche gli esperti di JP …
Generali affila le armi per risiko UE, focus su controllata polacca di Aviva e dossier Cattolica
Si chiama Fenice 190 il nuovo piano di investimenti da 3,5 miliardi di euro lanciato da Generali per sostenere il rilancio delle economie europee colpite dal Covid 19, a cominciare …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Tom&Slim
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    2,669
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    363 Post(s)
    Potenza rep
    42949683

    Impianto riscaldamento: valvola di zona rumorosa... come mai?

    Ciao a tutti,

    recentemente sento uno strano rumore all'apertura della valvola di zona del piano inferiore della mia abitazione.

    In particolare si sente come un tremolio che si diffonde sulle tubature, a volte più a volte meno forte, quando la valvola apre (mi sembra che sia più forte alla mattina presto, quando la valvola di zona del primo piano è già aperta da tempo, quindi impianto già caldo, e poi si apre quella inferiore).

    In questa casa ci vivo ormai da 8 anni ed il servocomando ho dovuto cambiarlo qualche anno fa, perché quello che c'era si era rotto, ma questo rumore lo sento da poco tempo...

    Nella foto vedete la valvola in questione: chiedo agli esperti alcune cose:

    1) mi sembra che sia stata montata dalla parte sbagliata, perché la mandata è sul tubo che viene su da sinistra, mentre sul foglio tecnico della valvola leggo che va montata esclusivamente sul ritorno: cosa può comportare ciò? Problemi?

    2) Nel foglio leggo anche che "Valvola di zona a 4 vie: Svolge la funzione di intercettare il fluido sulla zona primaria e allo stesso tempo deviarlo ad un impianto derivato, in aggiunta è dotata di by-pass che consente di effettuare un bilanciamento idraulico negli impianti a più zone. Per la regolazione del by-pass, togliere il cappuccio, e utilizzando il cappuccio medesimo ruotare il detentore fino a posizione desiderata." io ho 2 zone... come dovrei regolare il bypass a destra?

    Grazie a chi potrà dirmi qualcosa o darmi qualche consiglio.

    Impianto riscaldamento: valvola di zona rumorosa... come mai?-valvola.jpg

  2. #2
    L'avatar di groviglio
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    42,515
    Mentioned
    108 Post(s)
    Quoted
    6817 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    hey tom, la valvola va montata sul ritorno e rispettando rigorosamente i versi dei flussi...e magari si è anche sporcata..e anche il bypass col detentore e la sua regolazione potrebbe avere un ruolo....magari hai anche i termosifoni con le valvole termostatiche...


    insomma , questo è un bel thread fatto apposta per l'esperienza di damma


    un consiglio, che , conoscendoti, mutuerai certamente, è quello di studiarti tutto il tuo impianto in tutte le sue componenti sulla tua documentazione e su internet

  3. #3
    L'avatar di Tom&Slim
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    2,669
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    363 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Ciao grov, no niente termostatiche sui termosifoni, è una villetta bifamigliare con impianto autonomo diviso in 2 zone, piano inferiore e piano superiore.

    L'impianto me lo sono già studiato per quanto possibile, mi sono cambiato un termosifone da solo, ho sostituito gli attuatori delle valvole di zona, sistemo la caldaia in caso di banali problemi risolvibili (non la manutenzione prevista per legge, che lascio fare al tecnico in occasione del controllo fumi, dato che ho la fortuna di avere una ditta molto seria che la fa bene), ecc... però non mi è molto chiaro a cosa serva il bypass.

    Proprio in occasione di questo studio più approfondito, dovuto al rumore che sento, ho notato che la valvola mi sembra montata male, però chiedevo (e speravo appunto in un intervento di dammatra) per capire cosa può comportare l'errato montaggio.

  4. #4
    L'avatar di groviglio
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    42,515
    Mentioned
    108 Post(s)
    Quoted
    6817 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Tom&Slim Visualizza Messaggio
    Ciao grov, no niente termostatiche sui termosifoni, è una villetta bifamigliare con impianto autonomo diviso in 2 zone, piano inferiore e piano superiore.

    L'impianto me lo sono già studiato per quanto possibile, mi sono cambiato un termosifone da solo, ho sostituito gli attuatori delle valvole di zona, sistemo la caldaia in caso di banali problemi risolvibili (non la manutenzione prevista per legge, che lascio fare al tecnico in occasione del controllo fumi, dato che ho la fortuna di avere una ditta molto seria che la fa bene), ecc... però non mi è molto chiaro a cosa serva il bypass.

    serve a non far aumentare troppo la pressione del circuito e bilanciarla (in presenza di varie situazioni(ad esempio per la chiusura delle termostatiche dei termosifoni al raggiungimento via via della temperatura...)

    Proprio in occasione di questo studio più approfondito, dovuto al rumore che sento, ho notato che la valvola mi sembra montata male, però chiedevo (e speravo appunto in un intervento di dammatra) per capire cosa può comportare l'errato montaggio.
    l'errato montaggio può comportare, secondo me, una differenza del flusso(ad esempio una diversa turbolenza, un modo diverso e scorretto di lavorare in presenza delle condizioni di utilizzo, una inclinazione maggiore alla sporcizia e altro ancora...altro esempio: quel tipo di valvole non devono essere montate a testa in giù(ma solo in alto o lateralmente)....vedrai che damma interviene e ti fugherà ogni dubbio

  5. #5
    L'avatar di Tom&Slim
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    2,669
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    363 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Piccolo aggiornamento:
    Fra le varie prove che ho fatto nel frattempo, una è consistita nello spruzzare del WD40 sullo stelo della valvola interno alla molla che viene spinto dall'attuatore, per intenderci, questo:

    Impianto riscaldamento: valvola di zona rumorosa... come mai?-valvola1.jpg

    L'ho fatto perché, tolto l'attuatore e provato ad azionare manualmente la valvola, ho sentito che era abbastanza dura da azionare (normale), ma soprattutto che si muoveva a scatti, soprattutto in rilascio. Anzi spesso restava bloccata per poi sbloccarsi di colpo grazie alla spinta della molla (sempre in rilascio).
    Dopo qualche giorno, non ho più sentito il rumore: forse i vari azionamenti hanno fatto sì che si distribuisse il lubrificante, ed ora funziona meglio.

    boh... staremo a vedere, ma ho l'impressione che il problema sia più questo, che non il montaggio sulla mandata invece che sul ritorno... però vedremo come evolve.

  6. #6
    L'avatar di groviglio
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    42,515
    Mentioned
    108 Post(s)
    Quoted
    6817 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    ottimo

    una volta di più l'approfondimento e lo studio della situazione specifica, ha avuto un'utilità

  7. #7
    L'avatar di Tom&Slim
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    2,669
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    363 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    uhm... dopo qualche giorno che non noto rumori strani, ieri l'ho risentito...

    Mi pare proprio che succeda quando la valvola apre e l'altra parte dell'impianto è già calda... forse perché la pressione è maggiore? mah...

    cmq dammatra pare non voler dire la sua su questa discussione... vabbè...

  8. #8
    L'avatar di groviglio
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    42,515
    Mentioned
    108 Post(s)
    Quoted
    6817 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    ma no, vedrai che appena si accorge del thread , risponde...è proprio il suo campo

  9. #9
    L'avatar di dammatra
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Messaggi
    13,251
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    773 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    me l'ero persa questa discussione per un po nn ho guardato fol perche' mi hanno fatto girare i santissimi in altra sezione.

    ora mi studio il problema e vediamo.

    in linea di massima pero' la sequenza e' sempre:

    - valvola rovinata da usura
    - attrito della valvola che sforza il servomotore
    - servomotore che si rompe
    - cambio servomotore
    - secondo servomotore che si rovina
    - cambio di valvola e servomotore

    pero' vediamo

  10. #10
    L'avatar di Tom&Slim
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    2,669
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    363 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da dammatra Visualizza Messaggio
    me l'ero persa questa discussione per un po nn ho guardato fol perche' mi hanno fatto girare i santissimi in altra sezione.



    Citazione Originariamente Scritto da dammatra Visualizza Messaggio
    ora mi studio il problema e vediamo.

    in linea di massima pero' la sequenza e' sempre:

    - valvola rovinata da usura POTREBBE ESSERE, VISTO CHE è MOLTO DURA DA PREMERE E COL WD40 è MIGLIORATA
    - attrito della valvola che sforza il servomotore COME SOPRA
    - servomotore che si rompe SUCCESSO 2 ANNI FA
    - cambio servomotoreFATTO DA ME 2 ANNI FA
    - secondo servomotore che si rovinaUHM... PER ORA QUELLO SEMBRA FUNZIONARE BENE...
    - cambio di valvola e servomotoreAZZ...

    pero' vediamo
    grazie, per questo intervento ed ogni altro consiglio.

Accedi