Piano cottura a gas o elettrico?
Il mito di Buffett tentenna con un mercato ‘troppo veloce’ per i suoi gusti, ecco cosa ha sbagliato prima e post Covid
Il rally del 40% di Wall Street dai minimi di marzo ha colto impreparato Warren Buffett che sembra aver perso il suo tocco magico e ha fatto fatica a destreggiarsi …
UniCredit: Memory Cash Collect con rimborso anticipato e barriera profonda
UniCredit lancia una nuova gamma di Memory Cash Collect Worst Of con premi trimestrali e autocallability. Diversi gli aspetti interessanti di questa nuova emissione che appare pensata per affrontare al …
ESG: Hsbc Global Asset Management quota su Borsa Italiana tre nuovi Etf azionari sostenibili
HSBC Global Asset Management annuncia la quotazione a partire da lunedì 6 luglio 2020 su Borsa Italiana di tre nuovi ETF azionari sostenibili: l’HSBC Europe Sustainable Equity UCITS ETF, l’HSBC …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    263
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    134 Post(s)
    Potenza rep
    1839308

    Piano cottura a gas o elettrico?

    Un dubbio che non riesco a dissipare nonostante stia leggendo a riguardo da diversi giorni.

    Se è vero che da una parte il gas costa meno è anche vero che molto va sprecato a causa di parte della fiamma che scarica calore ai lati e non sotto la pentola mentre nel caso del sistema induttivo l'efficienza è quasi totale.

    Dall'altra non ho ben chiaro l'allaccio alla rete gas cosa comporta a livello strutturale nel caso di appartamenti da ristrutturare o dove questo non è presente.

    Voi di che parere siete?

  2. #2

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    1,567
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    888 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    No gas.
    Come diceva Henry Ford, quello che non c'è non si rompe.

  3. #3

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    263
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    134 Post(s)
    Potenza rep
    1839308
    Citazione Originariamente Scritto da gianted Visualizza Messaggio
    No gas.
    Come diceva Henry Ford, quello che non c'è non si rompe.
    Totalmente d'accordo sul concetto.
    Il gas porta complicazioni evidenti? alla fine sono orientato per l'induzione dato che il costo maggiore lo ammortizzerei long term.

  4. #4
    L'avatar di oneone
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    49,765
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    6466 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Io ho l'induzione e sono super soddisfatto: è sempre tutto pulito perché basta una passata su una superficie liscia, è più sicuro perchè non c'è il rischio di fughe di gas, far bollire l'acqua è veloce (15 minuti dall'acqua fredda agli spaghetti sul piatto), non ho dovuto fare il foro di aerazione in cucina, è più efficiente e quindi ecologico.
    Unico handicap è la paranoia per il rischio di andare a saturare la potenza impegnata Enel ma con 3 fuochi a media potenza come uso contemporaneo massimo non mi è ancora successo, va detto che io sono da solo in casa quindi riesco a gestirmi correttamente tra assorbimento elettrico della cucina e di altri elettrodomestici. Non accendo la lavatrice o il forno o l'asciugacapelli mentre cucino.

  5. #5

    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    4,164
    Mentioned
    41 Post(s)
    Quoted
    3392 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Io ho evitato di aprire utenza gas prendendo fornelli elettrici.

    Mi sono risparmiato costo esagerato allaccio, oneri e accise ogni mese inutili che ben compensano il costo maggiore del consumo.

  6. #6
    L'avatar di Maxartax
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    36,081
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1739 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Dipende anche dove vivi per ipotesi condominio con termovalvole il gas per cucinare é inutile.

  7. #7
    L'avatar di six999
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    87
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    46 Post(s)
    Potenza rep
    383772
    Io sono molto indeciso.
    Nella casa dove sto per entrare ho l'acqua calda condominiale che ha un costo abbastanza esagerato e avevo intenzione di far montare lo scaldabagno, in virtù di questo ho pensato di lasciare il gas anche per il piano cottura. Altrimenti avrei optato per l'induzione senza neanche fare l'allacciamento del gas.

    Voi cosa mi consigliate?

  8. #8
    L'avatar di Sirswatch
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    6,957
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    2107 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    induzione tutta la vita:
    cottura molto più veloce
    piano cottura facilissimo da pulire
    poco calore sprecato in dissipazione (le piastre non sono mai roventi)

  9. #9
    L'avatar di oneone
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    49,765
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    6466 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da six999 Visualizza Messaggio
    Io sono molto indeciso.
    Nella casa dove sto per entrare ho l'acqua calda condominiale che ha un costo abbastanza esagerato e avevo intenzione di far montare lo scaldabagno, in virtù di questo ho pensato di lasciare il gas anche per il piano cottura. Altrimenti avrei optato per l'induzione senza neanche fare l'allacciamento del gas.

    Voi cosa mi consigliate?
    Io prenderei il boiler pompa di calore però, non lo scaldabagno a resistenza

  10. #10

    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    3,623
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    2416 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Per questione di gusto preferisco cucinare con il gas, ma veramente parliamo di dettagli.

    Dovessi comprare ora andrei sull'induzione tutta la vita: il risparmio di tempo per la pulizia moltiplicato per il resto della tua vita è il miglior motivo che tu possa avere!

Accedi