FRESCO senza ARIA CONDIZIONATA ; piccolo spazio (mono dai 45 ai 50 ) POSSIBILE?
HealthCare: ecco i titoli più sottovalutati sul price/book value (P/BV)
In linea con l?articolo pubblicato giovedì 2 aprile e dedicato al settore utilities europeo, vi proponiamo lo stesso tipo di analisi per un altro settore difensivo, quello del HealthCare. Ne …
Emergenza Covid-19 senza fine: ecco quando finirà in Italia secondo Deloitte e quanto impatterà sul PIL
Bisognerà attendere ancora molti mesi prima che Covid-19 molli la presa sull’Italia. Mentre uno studio redatto dall’Istituto Einaudi redatto solo pochi giorni fa vedeva abbastanza vicino l’azzeramento dei contagi, gli …
Tracollo finale di Intesa Sanpaolo (-7,5%), è buio pesto per le banche del Ftse Mib con Unicredit ai minimi storici
Chiusura di ottava con il segno meno per Piazza Affari che paga l?andamento negativo di Wall Street dopo le payrolls Usa peggiori delle attese e la debacle di alcune delle …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di asimpleplan
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    571
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    479 Post(s)
    Potenza rep
    2623153

    FRESCO senza ARIA CONDIZIONATA ; piccolo spazio (mono dai 45 ai 50 ) POSSIBILE?

    al fine del risparmio (alcuni autori precedentemente avevano Sconsigliato l'uso di un impianto di aria condizionata per uno spazio piccolo tipo monolocale open space, per via del costo di manutenzione continuo e dell'uso sconsiderato che alcuni ospiti potrebbero fare)

    Vi chiedo a vostro parere quali soluzioni ci potrebbero essere per uno spazio piccolo (dai 40 ai 50m2) oltre piazzare 2 ventilatori agli estremi dello spazio?

    Senza aria condizionata alcune persone dicevano che soffocavano e i ventilatori NON bastavano.

    Qualcuno ha mai utilizzato i ventilatori a nebulizzazione (inutili?) E le tende termiche (?) che non dovrebbero lasciare passare il freddo e anche il caldo, qualcuno le ha mai utilizzate?

  2. #2
    L'avatar di sandalio
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    5,021
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    2008 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Costi di manutenzione? Io non vedo alternative. Se il problema è che altre persone potrebbero farne un uso improprio, io installerei l'alimentazione sotto un cronotermostato, o con password o all' interno di una scatoletta sotto chiave, in modo che nessuno lo possa modificare. Metto un interruttore esterno per accenderlo/spegnerlo. Se non è un problema di orario ma solo di temperatura posso mettere un semplice termostato (il clima si può accendere solo sopra una certa temperatura).

  3. #3

    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    604
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    469 Post(s)
    Potenza rep
    5798294
    ventilatori o tende non abbassano la temperatura di una stanza. Il nebulizzatore contribuisce solo ad aumentare l'umidità interna dando un sollievo che non è duraturo.
    Se l'appartamento non è ben isolato e nemmeno ben ventilato, in giornate afose i muri di tutto il palazzo si riscaldano e quindi anche l'interno della casa.
    O si installa l'aria condizionata oppure si sopporta il caldo, c'è poco da fare.

  4. #4

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    131
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    77 Post(s)
    Potenza rep
    1717988
    Citazione Originariamente Scritto da Wally6 Visualizza Messaggio
    ventilatori o tende non abbassano la temperatura di una stanza. Il nebulizzatore contribuisce solo ad aumentare l'umidità interna dando un sollievo che non è duraturo.
    Se l'appartamento non è ben isolato e nemmeno ben ventilato, in giornate afose i muri di tutto il palazzo si riscaldano e quindi anche l'interno della casa.
    O si installa l'aria condizionata oppure si sopporta il caldo, c'è poco da fare.

    Certo; ma secondo la tua esperienza se uno volesse risparmiare al massimo per evitare il soffocamento secondo te cosa potrebbe fare?

  5. #5
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    14,954
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    5181 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    il problema (contro il caldo eccessivo), è che l'aria esterna è "rovente", a quel punto non è che tenendo chiuse le finestre (di quelle con un buon isolamento termico/acustico) e tantomeno, abitando chessò in uno stabile costruito a fine 1800, che risolvi. ti serve necessariamente il clima, magari lo prendi di una buona/ottima classe energetica, ma altre soluzioni io non ne vedo.

  6. #6

    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    869
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    724 Post(s)
    Potenza rep
    9442609
    Niente.

    La tollerenza al caldo umido è soggettiva, c'è gente che a Milano rimane senza climatizzatore, io le ho provate tutte ma niente. La situazione è peggiore ai piani alti e molto soleggiati, ma comunque intollerabile ovunque per i miei standard.

  7. #7

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    131
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    77 Post(s)
    Potenza rep
    1717988
    Citazione Originariamente Scritto da Trico Visualizza Messaggio
    Niente.

    La tollerenza al caldo umido è soggettiva, c'è gente che a Milano rimane senza climatizzatore, io le ho provate tutte ma niente. La situazione è peggiore ai piani alti e molto soleggiati, ma comunque intollerabile ovunque per i miei standard.
    Il calore sensibile= irraggiamento potrebbe però essere attenuato dalle tende termiche che coprono l'irraggiamento oppure sono inutili acquisti....

  8. #8

    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    604
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    469 Post(s)
    Potenza rep
    5798294
    sono inutili. Di sera e di notte puoi comunque avere in casa 27 gradi con oltre 50% di umidità e se non sopporti il caldo, soffri.

  9. #9

    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    869
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    724 Post(s)
    Potenza rep
    9442609
    Non è questione di essere "inutile", se accendi un banale ventilatore è chiaro che ti dà un po' di sollievo rispetto al nulla, così come un piano basso dà meno problemi di un attico, ma se il confronto è con ambienti climatizzati non c'è proprio paragone. Hai mai visto un ufficio senza climatizzatore a luglio? Ecco.

  10. #10

    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    131
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    77 Post(s)
    Potenza rep
    1717988
    Citazione Originariamente Scritto da Trico Visualizza Messaggio
    Non è questione di essere "inutile", se accendi un banale ventilatore è chiaro che ti dà un po' di sollievo rispetto al nulla, così come un piano basso dà meno problemi di un attico, ma se il confronto è con ambienti climatizzati non c'è proprio paragone. Hai mai visto un ufficio senza climatizzatore a luglio? Ecco.
    Chissa' come facevano le persone una volta con l'afa ? Mentre per il freddo mi e' piu' chiaro il meccanismo di protezione, con il caldo a parte il climatizzatore.....
    Ultima modifica di marioignoranza; 10-01-20 alle 17:28

Accedi